Sei sulla pagina 1di 2

BANDO AUDIZIONI / Violino di fla 2019

BANDO AUDIZIONE per


Violino di fla

Art.1
La Fondazione Orchestra Regionale Toscana bandisce l’audizione in oggetto al fne di
formare formare una graduatoria di idonei da scritturare con contratti a tempo determinato
per sostituzioni e integrazioni dell’organico orchestrale stabile in base alle necessità
produttive.

Art. 2 | Requisiti generali


I requisiti per l’ammissione all'audizione sono i seguenti:
a) compimento del 18° anno di età;
b) cittadinanza italiana o europea; i cittadini extra UE saranno ammessi solo se in possesso
di regolare permesso di soggiorno e/o di lavoro da inviare in allegato alla domanda di
partecipazione;
c) godimento dei diritti politici;
d) laurea/diploma di licenza superiore conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto
Pareggiato per lo strumento in audizione;
e) idoneità psico-fsica al servizio continuativo e incondizionato nell’impiego.

Art. 3 | Domanda di ammissione


La domanda di ammissione dovrà essere riempita in ogni dettaglio obbligatorio richiesto ed
inoltrata entro e non oltre le ore 12.00 di Martedì 4 Giugno 2019 seguendo la procedura
automatica che dopo l’invio confermerà la ricezione da parte della Fondazione.
Non si terrà conto delle domande inoltrate dopo il termine sopra indicato.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti richiesti dal bando comporta l’esclusione
dall’audizione. Saranno considerati nulli gli esami sostenuti dai concorrenti le cui
dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. Tutti i partecipanti
sono tenuti, pena l’annullamento della prova, a dichiarare il reale stato lavorativo al
momento della candidatura.
La domanda di ammissione all’audizione implica altresì l’accettazione incondizionata del
giudizio inappellabile della Commissione Esaminatrice.

Art. 4 | Prove d'esame e Commissione Esaminatrice


Le prove d’esame si svolgeranno presso il Teatro Verdi di Firenze con ingresso esclusivo da
via Isola delle Stinche (ingresso artisti) nei giorni:
Giovedì 13 Giugno 2019 alle ore 8.30 | prova eliminatoria
Venerdì 14 Giugno 2019 alle ore 8.30 | prova fnale
I concorrenti dovranno presentarsi muniti di un documento di riconoscimento valido e del
materiale materiale completo (compresa la parte pianistica) relativo al programma d’esame
da sostenere. sostenere. Il teatro, nel giorno suddetto, sarà aperto a partire dalle ore 8.00 per
favorire l’accoglienza dei candidati.
Il collaboratore al pianoforte sarà messo a disposizione dalla Fondazione, tuttavia il
candidato potrà avvalersi di un proprio accompagnatore.
L’esame si articolerà in una prova eliminatoria in anonimato e una prova fnale.
La Commissione Esaminatrice avrà la facoltà di richiedere l’esecuzione di tutto o di una
parte del programma d’esame.
Ai partecipanti all’audizione non compete alcuna indennità o rimborso spese.
BANDO AUDIZIONI / Violino di fla 2019

Art. 5 | Programmi di esame

Prova eliminatoria
MOZART Concerto per violino e orchestra a scelta tra K.216, K.218, K.219
(primo tempo con cadenza)

Prova fnale
Esecuzione dei seguenti passi e soli
MOZART Ouverture del “Flauto Magico” (violini secondi)
SCHUBERT Sinfonia n.4 (violini secondi)
BRAHMS Sinfonia n.3 (primo movimento fno a battuta 23 – violini primi)
R. STRAUSS Metamorphosen
PUCCINI Bohème (violini primi)
MENDELSSOHN Sinfonia “Italiana” (IV movimento – violini primi)

Art. 6 | Graduatorie e Assunzioni


La Commissione al termine della prova fnale stabilirà la graduatoria di merito per coloro
che avranno ottenuto l’idoneità, graduatoria la cui validità avrà durata triennale come
previsto dal Regolamento aziendale pubblicato sul sito web della Fondazione.
L’ordine di merito è vincolante per le assunzioni a tempo determinato che la Fondazione
effettuerà nel successivo triennio ovvero fno al momento in cui non saranno bandite nuove
audizioni o concorsi svolti in data precedente alla scadenza di cui sopra.
La graduatoria fnale di idoneità all’audizione sarà pubblicata sul sito della Fondazione nella
sezione del Menù “Orchestra > Audizioni e concorsi > Graduatorie” entro cinque giorni
lavorativi dallo svolgimento dell’audizione (www.orchestradellatoscana.it).
La graduatoria fnale di idoneità dell’audizione sarà integrata dagli eventuali professori
d’orchestra idonei al ruolo che avessero maturato il diritto di idoneità in precedenza. Tale
integrazione verrà effettuata in sede di Conferenza Permanente riunita in sessione plenaria
con le Prime parti stabili e i Rappresentanti sindacali.
L’ordine di chiamata e il rapporto di lavoro saranno regolati secondo le norme e le
indicazioni stabilite dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro e dall’Accordo aziendale. In
particolare si richiama fn d’ora la normativa sulle assunzioni che potranno essere effettuate
su piazze diverse da quella in cui ha sede la Fondazione, ovvero laddove viene svolta l’attività
prevalente nel periodo di scrittura.

Art. 7 | Criteri di Revisione delle Graduatorie


La graduatoria di strumento al termine del primo anno di utilizzo potrà essere revisionata a
seguito di riunione plenaria verbalizzata della Conferenza Permanente convocata ad hoc
con le Prime parti stabili d’orchestra, presenti i rappresentanti sindacali, il Direttore artistico
e possibilmente il Direttore Principale. L’eventuale revisione delle posizioni in graduatoria
terrà conto esclusivamente del rendimento artistico e comportamentale tenuto in
orchestra durante i periodi di scrittura, della disponibilità del personale medesimo in ordine
alle scritture proposte e quant’altro evidenziato al precedente articolo 6, paragrafo sei. A
seguito dell’eventuale revisione delle posizioni in graduatoria si procederà con le scritture
artistiche tenendo conto della nuova graduatoria.
La Fondazione Orchestra Regionale Toscana opera nel rispetto del diritto, senza alcuna
discriminazione di sesso, nazionalità e religione come enunciato nel Codice Etico pubblicato
sul sito web.

Per eventuali ulteriori informazioni rivolgersi agli Uffci della Fondazione:


tel. 055 2340710 / 055 2342722 – segreteria artistica (interno 2)
oppure scrivere a concorsi@orchestradellatoscana.it

il Direttore Artistico il Direttore Generale


Giorgio Battistelli Marco Parri

Firenze, 29 marzo 2019