Sei sulla pagina 1di 7

L’omotossicologia prese le mosse dall’omeopatia.

Essa nacque più di 50 anni fa per opera di


Hans-Heinrich Reckeweg (Herford, 1905 - Zurigo, 1985). Egli elaborò un corpus dottrinale
conosciuto con il nome di Omotossicologia o Omeopatia Anti-Omotossica, formulando la
composizione di farmaci omeopatici complessi in diluizione decimale e introdusse nella
farmacopea omeopatica nuove sostanze (nuovi ceppi di nosodi, organoderivati di suino,
catalizzatori del Ciclo di Krebs, chinoni). L’omotossicologia, pur affondando le sue radici
nell’omeopatia, afferma di volgere lo sguardo alla moderna fisiopatologia[6] e a questa afferma di
rifarsi in sede di diagnosi, avvalendosi in sede di terapia di sostanze preparate secondo i canoni
della farmacopea omeopatica e della sperimentazione patogenetica.

L’impostazione omotossicologica rifiuta ogni forma di quello che definisce integralismo


terapeutico per cercare un punto di contatto tra le basi teoriche dell’Omeopatia hahnemanniana ed
il rigore clinico e la validazione scientifica peculiari della medicina convenzionale attuale.

Il contributo portato da Reckeweg all’evoluzione del pensiero medico omeopatico è consistito


nell’essersi impegnato nella ricerca per fornire una base scientifica e un sperimentale ai
fondamenti dell'omeopatica.

L’omotossicologia ha portato ad un ampliamento della farmacologia omeopatica, e la disponibilità


di nuovi rimedi, ad integrazione sinergica e complementare della farmacopea omeopatica.
Reckeweg introduce la cosiddetta Tavola delle Omotossicosi, quadro sinottico delle patologie, in
cui ogni alterazione di organi o Sistemi è messa in correlazione con quella che in Omeopatia viene
chiamata la forza vitale del paziente (da Reckeweg identificata con il potenziale reattivo del
soggetto). Tramite l’inquadramento della patologia in tale tavola si afferma che sia possibile
definire lo status praesens del paziente e, attraverso gli opportuni farmaci omeopatici-
omotossicologici, formulare una proposta terapeutica individuale (in ossequio ad uno dei cardini
dell’Omeopatia hahnemanniana: l’individualità).Tratta da: www.farmaciamasciotta.it

Dr. Reckeweg R1 - Gocce

Tonsilliti, infiammazioni acute e croniche, scarlattina, otiti dell’orecchio medio, adeniti.

Controindicazioni: ipersensibilità al cromo, disfunzioni renali, gravidanza e allattamento. Non


somministrare a neonati e bambini. Si raccomanda ai pazienti con disfunzioni tiroidee di usare il
prodotto solo dietro consiglio del medico.

Possibili effetti collaterali: in caso di salivazione eccessiva e rare irritazioni cutanee interrompere
il trattamento.

Dr. Reckeweg R2 - Gocce

Difetti e disfunzioni cardiache, angina pectoris, insufficienza coronarica, distonia vegetativa.

Dr. Reckeweg R3 - Gocce

Insufficienze cardiache leggere o moderate, insufficienza miocardica post-infettiva, periodo post-


infartuale.
Dr. Reckeweg R4 - Gocce

Coliti gastriche ed enteriche acute e croniche; trattamento di sostegno per diarrea e vomito.

Controindicazioni: ipersensibilità alle Anacardiaceae, disfunzioni renali, gravidanza e


allattamento. Non somministrare a neonati e bambini.

Possibili effetti collaterali: in caso di salivazione eccessiva interrompere il trattamento.

Dr. Reckeweg R5 - Gocce

Gastriti acute e croniche, dispepsie, bruciori di stomaco, flatulenza.

Dr. Reckeweg R6 - Gocce

Sindromi influenzali con dolori agli arti; trattamento di sostegno negli stati influenzali.

Dr. Reckeweg R7 - Gocce

Difetti e disfunzioni epatiche, della cistifellea e dei dotti biliari; trattamento di sostegno
nell’epatite.

Dr. Reckeweg R9 - Gocce

Infezioni delle alte vie respiratorie, trattamento di sostegno nella pertosse.

Controindicazioni: si raccomanda ai pazienti con disfunzioni tiroidee di usare il prodotto solo


dietro consiglio del medico.

Dr. Reckeweg R10 - Gocce

Disturbi legati al climaterio, vampate di calore, sudorazione e cicli mestruali irregolari..

Dr. Reckeweg R11 - Gocce

Mialgie acute e croniche, lombalgie, sciatalgie in seguito ad influenza, artrite sacroiliaca.

Controindicazioni: ipersensibilità alle Anacardiaceae.

Dr. Reckeweg R12 - Gocce

Arterosclerosi, amnesia parziale, congestione sanguigna, vertigini.

Dr. Reckeweg R13 - Gocce

Emorroidi, prurito, dolore, ragadi anali, eczemi anali.

Dr. Reckeweg R14 - Gocce

Disturbi del sonno, agitazione nervosa e ipereccitazione del sistema nervoso, nevrastenia.
Dr. Reckeweg R16 - Gocce

Emicrania e cefalee acute.

Dr. Reckeweg R17 - Gocce

Adiuvante nell’ingrossamento ghiandolare.

Dr. Reckeweg R18 - Gocce

Infiammazioni delle vie urinarie, incluse le pieliti.

Dr. Reckeweg R19 - Gocce

Sostegno, stimolo e regolazione delle funzioni endocrine maschili.

Dr. Reckeweg R20 - Gocce

Sostegno, stimolo e regolazione delle funzioni endocrine femminili.

Dr. Reckeweg R21 - Gocce

Affezioni croniche della pelle con dolori reumatici.

Dr. Reckeweg R22 - Gocce

Difficoltà respiratoria e sintomi da angina pectoris di origine nervosa.

Dr. Reckeweg R23 - Gocce

Eruzioni cutanee, eczema acuto, erpete, croste (crosta di latte nei bambini), da somministrare dopo
la scomparsa dell’eruzione trattata con farmaci ad uso esterno.

Dr. Reckeweg R24 - Gocce

Pleurite.

Dr. Reckeweg R25 - Gocce

Ingrossamento della prostata e sintomi derivanti.

Dr. Reckeweg R26 - Gocce

Induce, stimola e intensifica i meccanismi di difesa dell'organismo.Avvertimento: l’uso


intermittente di questo farmaco è indicato nelle situazioni in cui l’effetto indotto da un altro
farmaco prescritto sia insufficiente. In patologie croniche questo farmaco può essere somministrato
come unico farmaco per periodi prolungati.

Controindicazioni: non usare senza il parere del medico in caso di patologie tiroidee.
Dr. Reckeweg R28 - Gocce

Flusso mestruale prolungato e frequente (menorragia e metrorragia), stati di affaticamento in


seguito ad emorragia.

Dr. Reckeweg R29 - Gocce

Vertigini, perdita della memoria e oblio in seguito a patologie cerebrali vascolari.

Dr. Reckeweg R31 - Gocce

Anemia, inappetenza, specialmente nei bambini, rafforzamento delle funzioni epatiche.

Dr. Reckeweg R33 - Gocce

Trattamento costitutivo dell’epilessia, attacchi epilettici, contrazioni nervose, irritazione dei nervi,
crampi al polpaccio.

Dr. Reckeweg R34 - Gocce

Metabolismo del calcio e disturbi della crescita ossea, periostite, fragilità ossea, incompleto
sviluppo del callo osseo.

Dr. Reckeweg R35 - Gocce

Dolore ai denti e crampi nei bambini, affezioni della dentizione.

Dr. Reckeweg R36 - Gocce

Affezioni del sistema nervoso nei bambini, contrazioni muscolari, Chorea minor.

Dr. Reckeweg R37 - Gocce

Meteorismo, coliche intestinali

Dr. Reckeweg R38 - Gocce

Affezioni della regione addominale inferiore destra e infiammazioni ovariche, cisti ovariche.

Dr. Reckeweg R39 - Gocce

Affezioni della regione addominale inferiore sinistra e infiammazioni ovariche, cisti ovariche.

Dr. Reckeweg R40 - Gocce

Adiuvante nel diabete mellito.

Dr. Reckeweg R41 - Gocce

Impotenza maschile, spermatohorrhoea, esaurimento nervoso, disturbi dell’anziano.


Dr. Reckeweg N R42 - Gocce

Stasi venosa, vene varicose, flebiti, stasi venosa alle estremità inferiori, eczema varicoso.

Dr. Reckeweg R43 - Gocce

Asma bronchiale e bronchiti spastiche, trattamento costitutivo dell’asma bronchiale.

Dr. Reckeweg R44 - Gocce

Debolezza del sistema circolatorio e ipotono, sensazioni al cuore, distonia vegetativa.

Dr. Reckeweg R45 - Gocce

Patologie infiammatorie laringee, afonia, sovraffaticamento della voce.

Dr. Reckeweg R46 - Gocce

Malattie reumatiche dell’avambraccio e mani, ginocchia, spalle e infiammazioni all’anca.

Dr. Reckeweg R47 - Gocce

Palpitazioni cardiache e senso di soffocamento, sensazioni isteriche.

Dr. Reckeweg R48 - Gocce

Debolezza polmonare costitutiva, catarro polmonare cronico.

Dr. Reckeweg R49 - Gocce

Catarro acuto e cronico dei seni frontali e maxillari.

Possibili effetti collaterali: potrebbe verificarsi un aumento della salivazione in seguito alla
somministrazione, in questo caso il trattamento deve essere interrotto. In rari casi si potrebbero
osservare reazioni cutanee

Dr. Reckeweg R50 - Gocce

Dolori alla schiena di varia origine, in particolare in seguito a patologie della porzione inferiore
dell’addome.

Dr. Reckeweg R51 - Gocce

Ipertiroidismo associato a palpitazione delle mani e aumento della traspirazione.


Controindicazioni: non usare senza il parere del medico in caso di patologie tiroidee.

Dr. Reckeweg R52 - Gocce

Nausea, mal di mare, mal d’auto e mal d’aereo, hyperemesis gravidarum.


Dr. Reckeweg R53 - Gocce

Acne, brufoli, affezioni della pelle con suppurazione, reazioni cutanee della pubertà.

Dr. Reckeweg R54 - Gocce

Disturbi delle funzioni cerebrali, perdita di memoria, in particolare nell’anziano, scarso sviluppo
mentale nei bambini.

Dr. Reckeweg R55 - Gocce

Lesioni di ogni tipo, fratture, distorsioni ed ematomi. Controindicazioni: ipersensibilità alle


Anacardiaceae

Dr. Reckeweg R56 - Gocce

Trattamento di irritazioni derivanti da infezione con ossiuri e ascaridi.

Controindicazioni: disturbi della funzione renale, ipersensibilità al Tanacetum e altre Asteraceae.


Non somministrare a neonati e bambini, in gravidanza e durante l'allattamento.

Possibili effetti collaterali: la somministrazione può causare aumento della salivazione, nel caso in
cui questo si verifichi il trattamento deve essere interrotto.

Dr. Reckeweg R57 - Gocce

Ridotta funzionalità degli organi parenchimatosi, in particolare dei polmoni. Controindicazioni:


non usare senza il parere del medico in caso di patologie tiroidee.

Dr. Reckeweg R58 - Gocce

Edema agli arti inferiori in seguito alla diminuzione della funzione miocardica.

Dr. Reckeweg R59 - Gocce

Aumento di peso in seguito a disfunzioni del sistema endocrino.

Controindicazioni: ipersensibilità allo iodio. Non usare senza il parere del medico in caso di
patologie tiroidee.

Possibili effetti collaterali: uno stato pre-esistente di ipertiroidismo poterebbe peggiorare.

Dr. Reckeweg R62 - Gocce

Infiammazione delle alte vie respiratorie in seguito a morbillo. Controindicazioni: la


somministrazione può causare aumento della salivazione, nel

Possibili effetti collaterali: caso in cui questo si verifichi il trattamento deve essere interrotto.

Dr. Reckeweg R63 - Gocce


Vasculopatie periferiche, acroparestesia, crampi al polpaccio, affezioni dei vasi venosi, Endangiitis
obliterans.

Dr. Reckeweg R64 - Gocce

Nefriti, nefrosclerosi, proteinuria.

Dr. Reckeweg R66 - Gocce

Aritmie cardiache, situazioni secondarie a miocarditi, endocarditi e infarto miocardico,


tachicardia, Cor nervosum.

Dr. Reckeweg R67 - Gocce

Insufficienza circolatoria acuta, collasso, insufficienza cardiaca e circolatoria.

Dr. Reckeweg R68 - Gocce

Postumi da infezioni con Herpes zoster e varicella. Controindicazioni: ipersensibilità alle


Anacardiaceae.

Dr. Reckeweg R69 - Gocce

Nevralgia intercostale.

Dr. Reckeweg R70 - Gocce

Nevralgia diffusa, nevralgia del trigemino, nevrite.

Dr. Reckeweg R71 - Gocce

Ischialgia radicolare secondaria a prolasso dei dischi, sciatica.

Dr. Reckeweg R73 - Gocce

Artrosi delle grandi articolazioni, atrosi del ginocchio e dell’articolazione dell’anca,


spondilartrosi.

Dr. Reckeweg R74 - Gocce

Enuresi notturna e diurna, scarsa funzionalità della vescica.