Sei sulla pagina 1di 1

Sentiam nella foresta

il cuculo cantar;
ai piedi di una quercia
lo stiamo ad ascoltar:

Cu-cù cucù cu-cù-cu-cù-cu-cù


cu-cù cucù cu-cù-cu-cù-cu-cù.
La notte è tenebrosa
non c’è chiaror lunar,
sentiam nel fitto bosco
i lupi ad ulular:
Ahù, ahù, ahù, ahù, ahù
ahù, ahù, ahù, ahù, ahù!

Sentiamo nello stagno


la rana gracidar
ai piedi di una quercia
la stiamo ad ascoltar.

Craa, Craa, Craa, Craa, Craa


Craa, Craa, Craa, Craa, Craa

Sentiam nel praticello


la pecora belar
ai piedi di una quercia
la stiamo ad ascoltar.

Bee, Bee, Bee, Bee, Bee


Bee, Bee, Bee, Bee, Bee

Dalle lontane steppe


sentiamo fin quaggiù
rispondere alle renne
gli allegri caribù
Chiù, chiù, chiù, chiù, chiù
chiù, chiù, chiù, chiù, chiù!