Sei sulla pagina 1di 1

IV ELEMENTARE

San Donato Incarnazione/Certosa


12/01 - Incontro 7 - 10:00 in oratorio
 Dopo un saluto iniziale per sapere come sano andate le vacanze di Natale, faremo un
riassunto dei sei incontri fatti da Ottobre a Dicembre

13/01 - Incontro 8 – DOMENICA INSIEME


Ore 10:00 – 11:00 Santa Messa
Ore 11:15 – 12:00 = in oratorio i ragazzi, assieme alle catechiste conosceranno la figura del
venerabile Carlo Acutis. I genitori li attenderemo per il pranzo
Ore 12:15 = pranzo assieme condiviso genitori e figli
Ore 14:00 – 15:00 = incontro dei genitori mentre i ragazzi giocano con gli animatori; prima di andare
a giocare i ragazzi vedranno assieme ai genitori un video su Carlo Acutis

19/01 - Incontro 9 - 10:00 in oratorio


Tappa 2: l’abbraccio del Padre: la parabola del padre misericordioso
 Pagg. 18-19-20-21: Vedremo un il video-cartone animato che tratta della parabola del “Padre
misericordioso”. Rileggeremo assieme la parabola a pagina 20 -21 e ci faremo aiutare dalle
domande lì presenti per riflettere assieme.

26/01 – NON CATECHISMO


//
causa Open Day
02/02 - Incontro 10 - 10:00 in oratorio
Tappa 2: l’abbraccio del Padre: un grande abbraccio
 Pagg. 22-23: Ci faremo aiutare dal quadro di Rembrandt chiamato “Ritorno del figliol prodigo”
per vedere, analizzare e approfondire i sentimenti dei personaggi della parabola.

09/02 - Incontro 11 - 10:00 in oratorio


Tappa 2: l’abbraccio del Padre: un grande abbraccio
 Pagg. 24-25: dopo aver compreso il messaggio della parabola e aver sostato sui sentimenti dei
personaggi della parabola, con queste pagine sposteremo l’attenzione dei ragazzi sul parallelo che la
parabola offre per rileggere la propria vita quotidiana.
La parabola ci pennella la storia di un figlio (in cui ci riconosciamo tutti nel momento in cui cadiamo nel
peccato, cioè ci allontaniamo da Dio) che da felice e pieno di tutto perché con il Padre (Dio), lascia il padre
convinto di poter trovare la felicità altrove; riconosciuto l’errore torna a chiedere perdono e trova, con
stupore, che il padre (Dio) lo attendeva da tempo e lo perdona subito. La parabola poi è chiaramente la
rilettura del sacramento della confessione e dell’Eucarestia: cammino che ognuno di noi deve compiere dopo
essersi allontanato da Dio e poi riconciliato.