Sei sulla pagina 1di 48

Parrocchia di Santa Lucia

Consiglio Pastorale Parrocchiale Chiesa Santa Lucia

La Commissione Famiglia-Cultura presenta

DON ROCCO PASSIATORE


20-03-1878 1-09-1963

Primo Parroco della Chiesa di Santa Lucia

Parrocchia di Santa Lucia Gioia del Colle


I Centen. della nascita di don Rocco Carmine Traversa ( 5-7-1912 12-02-1999 )

Gioia oggi conta 5 Parrocchie

Gioia oggi conta 5 Parrocchie Chiesa Matrice

Gioia oggi conta 5 Parrocchie

Santa Lucia Dal 1919

Gioia oggi conta 5 Parrocchie

Maria SS. Immacolata di Lourdes, dal 1919

Gioia oggi conta 5 Parrocchie

Sacro Cuore dal 1932

Gioia oggi conta 5 Parrocchie

San Vito Nel 1959

Agli inizi del 1900 Gioia contava circa 20.000 abitanti


Dopo la prima guerra mondiale la popolazione gioiese aumenta, fino ad arrivare a circa 26.000 unit nel 1921

Fino al 1919 Gioia aveva una sola Parrocchia: La Chiesa Matrice

L Arcivescovo di Bari, mons. Giulio Vaccaro, tenuto conto che Gioia contava circa 25.000 abitanti e che si stava ampliando con nuovi quartieri in direzione Est ed Ovest, nel 1919 eleva a parrocchia le due zone poste in quelle direzioni

Sorgono cos le due parrocchie: Santa Lucia e Limmacolata di Lourdes

Don Rocco Passiatore legato alla nostra comunit parrocchiale

E stato il primo parroco di Santa Lucia

Don Rocco Passiatore, allanagrafe Rocco Patrizio

Nasce da Vito, proprietario, e da Marianna Milano, filatrice

Atto di nascita di don Rocco Patrizio Passiatore

Viene ordinato sacerdote il 5-8-1901

Dal 14 al 16 giugno 1919 a Bologna si tiene il primo Congresso del Partito Popolare

Il Partito Popolare viene fondato da don Luigi Sturzo il 18-1-1919. Sturzo nasce a Caltagirone (Catania) il 26 novembre 1871, da una famiglia dell'aristocrazia agraria.

Don Luigi Sturzo

Simbolo del Partito Popolare: Lo scudo crociato

A settembre del 1919 si costituisce a Gioia una sezione del partito popolare.
Tra i fondatori larciprete Giove, lavvocato Sciscio, Marcellino Cassano, Vito Boscia e don Rocco Passiatore

Lanno seguente, il 1920, don Rocco viene nominato parroco


La Chiesa era stata elevata a parrocchia il 16 dicembre 1919 da S. E. Mons. Giulio Vaccaro, Arcivescovo di Bari, che, in data 3 febbraio 1920, nomina primo parroco il sacerdote don Rocco Passiatore.

Parroco di Santa Lucia 3-2- 1920;-1963

Larciprete, don Francesco Paolo Giove, contrario allo smembramento della parrocchia restio a cedere i suoi poteri su quei territori, con introiti e prebende

I due canonici nominati dallArcivescovo, don Rocco Passiatore e don Sante Milano, rivendicano dallarciprete le prebende per le loro parrocchie per far fronte ai bisogni materiali delle stesse

Don Rocco Passiatore durante una celebrazione nella Chiesa di Santa Lucia

Dai primi mesi dalla sua nomina cerca di portare a compimento alcuni lavori per la chiesa
A causa degli ingenti costi sopportati, la Giunta comunale di Gioia il 18-5-1920 delibera di concedere al parroco un sussidio, per la costruzione della Chiesa di S. Lucia, di L. 150.

Nellottobre 1924 su istanza del parroco don Rocco viene deliberata la sistemazione del sagrato della chiesa di Santa Lucia Il progetto originale prevedeva che la pianta della chiesa arrivasse sino ai margini della strada, un tempo via Stazione, poi via Principe Amedeo, ora via Roma, ma per mancanza di fondi, esso non andato in porto.

Don Rocco arricchisce la chiesa di arredi e suppellettili


Un altare privilegiato, in marmo policromo, fatto costruire a devozione dei coniugi Domenico e Annina Pavone, che racchiude un trittico in altorilievo, rappresentante la Santa Famiglia di Ges, Maria e Giuseppe, sormontata dall'immagine dell'Eterno Padre, opera del 1925 del cav. Raffaele Caretta di Lecce. Ai piedi dell'altare presente una statua raffigurante la Madonna della Pace, recentemente sostituita da Santa Rita.

Altare della Sacra Famiglia

altro altare in marmo policromo, che racchiude la statua del Cuore di Ges e quella di S. Margherita Maria Alacoque, Vergine, opera risalente al 1925.

Sulla facciata una Croce metallica sita sul lato destro, ricorda le S.S. Missioni predicate dai P.P. Passionisti dal 24 novembre all'otto dicembre del 1929.

Don Rocco Passiatore davanti a S. Francesco il 4-51929. Visita pastorale del vescovo, mons. Augusto Curi

Sacerdoti Archidiocesi di Bari 1933

Nel 1933, a seguito delle cattive condizioni di salute dellarciprete Francesco Giove, paralizzato, questultimo viene esautorato e viene costituito un Direttorio che provvede allamministrazione della Chiesa Matrice e dei suoi beni Il Direttorio composto dai due parroci, don sante Milano e don Rocco Passiatore, da don Santino Milano, don Michele Buttiglione e da don Leonardo Capurso

Nel 1944 durante una visita dellArcivescovo Mimmi, larciprete don Tosco denuncia i rapporti tesi con gli altri parroci, che tendevano ad essere autonomi e il loro scarso impegno pastorale, ostacolando tra laltro anche i ritiri di perseveranza. Di don Rocco oltre allo scarso impegno pastorale denunci il fatto che per tre volte aveva fatto morire i parrocchiani senza sacramento, poich era notte

Da quanto detto ed operato negli anni del suo apostolato a favore della comunit gioiese, e di quella di S. Lucia in particolare, non sembrerebbero corrette le precedenti affermazioni

Molti parrocchiani e cittadini lo ricordano per la sua attivit pastorale. La sua pagellina funebre in linea con tale affermazione

Don Rocco Passiatore, incontro spirituale con i Frati Cappuccini, chiesa Sacro Cuore 1951

Pubblicazione per il giubileo sacerdotale di don Rocco, 50 anni di sacerdozio il 5-8-1951

15-9-1951 don Rocco al funerale di don Sante Milano

Resta a servizio della comunit parrocchiale di Santa Lucia per circa 40 anni anni

Muore il 1 settembre 1963

Molti ricordano quando da chierichetto don Rocco offriva loro delle caramelle

Lapide sulla tomba di don Rocco

Gli subentra nella conduzione della parrocchia don Paolo Meliota il 26-6-1959, che muore 20 anni fa, il 23-6-1993

I suoi eredi hanno donato alla Biblioteca comunale un centinaio di libri della sua biblioteca personale

A lui intitolata una strada cittadina nei pressi dei locali della Parrocchia di Santa Lucia

La via intitolata a don Rocco

Chiesa di Santa Lucia via don Rocco Passiatore Teatro Santa Lucia