Sei sulla pagina 1di 4

Docenti Neoassunti a.s.

2017/2018
ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN GIORGIO DELLE PERTICHE – SANTA GIUSTINA IN COLLE
Scuola Secondaria di Primo Grado "Marco Polo"

Progettazione attività didattica

DOCENTE TUTOR DOCENTE IN PERIODO DI FORMAZIONE E PROVA

Prof.ssa Michela Masetto Prof.ssa Alessandra Zuliani


Posto comune
Classe di concorso AC25

Disciplina/Campi d’esperienza: Lingua inglese e Seconda lingua comunitaria (Spagnolo)


Argomento oggetto dell'attività Progetto CLIL trasversale per competenze in Spagnolo, Inglese e
didattica: Storia dell'Arte
Classe: 3ªC

N° alunni: 20
Ordine di Scuola: Secondaria di Primo Grado

Plesso: "Marco Polo"


Giorni dedicati all'attività:

Orario:

1) Come sarà affrontato o trattato:

lezione frontale - spiegazione

conversazione guidata – dialogo

approccio in forma di problem solving

esercitazioni o consegne di lavoro individuale, o a coppie o a gruppi

2) Traguardi per lo sviluppo delle competenze di riferimento

Inglese (livello A2 del QCER):


- Legge testi informativi e ascolta spiegazioni attinenti a contenuti di studio di altre discipline.
- Individua elementi culturali veicolati dalla lingua materna o di scolarizzazione e li confronta con quelli
veicolati dalla lingua straniera, senza atteggiamenti di rifiuto.
- Affronta situazioni nuove attingendo al suo repertorio linguistico; usa la lingua per apprendere
argomenti anche di ambiti disciplinari diversi e collabora fattivamente con i compagni nella realizzazione
di attività e progetti.
- Autovaluta le competenze acquisite ed è consapevole del proprio modo di apprendere.
Seconda lingua comunitaria: Spagnolo (livello A1 del QCER):
- L'alunno legge brevi e semplici testi con tecniche adeguate allo scopo.
- Chiede spiegazioni, svolge i compiti secondo le indicazioni date in lingua straniera dall’insegnante.
- Stabilisce relazioni tra semplici elementi linguistico-comunicativi e culturali propri delle lingue di studio.
- Confronta i risultati conseguiti in lingue diverse e le strategie utilizzate per imparare.

3) Fasi in cui si articola l'attività didattica e tempo che si prevede per ciascuna

Lezione 1 (1 ora)
Spagnolo: Mercoledì 18 aprile
Fase di motivazione: Brainstorming su Picasso (condivisione delle preconoscenze degli alunni); visione
del video “Picasso, el artista que cambió la Historia del Arte”. Attività cooperativa: abbinamento sui
periodi di Picasso con tessere e proiezione di immagini alla LIM. Viene dettato avviso sul possibile
utilizzo facoltativo dello smartphone durante la realizzazione del progetto. Per casa: approfondire il
lavoro svolto in classe e completare il questionario utilizzando i materiali predisposti (Edmodo,
webquest, sito didattico).
Inglese: Venerdì 20 Aprile
Presentazione attraverso PPT della vita di Vincent Van Gogh, di alcune opere rappresentative e
contestualizzazione nel contesto artistico del suo tempo. Presentazione intervallata dal Question Time
e/o da attività di cloze. Per casa: scheda con diversi tasks (sistemare in ordine cronologico le frasi che
descrivono la vita del pittore e trasformare il testo al passato)

Lezione 2 (1 ora)
Inglese e Spagnolo: Martedì 24 Aprile
Attività contrastiva L1/LS1/LS2 sul lessico utilizzato nella pittura, nelle descrizione delle sue opere e
nella conoscenza della corrente artistica alla quale appartiene. Gli studenti lavorano in coppia. Per casa:
studio del lessico, ripasso colori e stati d'animo (Spagnolo: materiali di approfondimento su Edmodo).

Lezione 3 (1 ora)
Spagnolo: Martedì 8 maggio
Ripasso della biografia di Picasso attraverso il video “Picasso: vida y obra” e tabellone proiettato sulla
LIM con domande riepilogative; presentazione di “Guernica” con PPT (inquadramento storico,
descrizione simbologia del quadro). Per casa: studio dei materiali e approfondimento sui siti web
indicati.
Inglese: Venerdì 27 Aprile
Conoscenza di lines/shapes/colours, ripasso delle preposizioni di luogo e introduzione di quelle
specifiche attraverso una attività guidata di descrizione di un quadro di Van Gogh. Visione del video-
canzone ‘The Starry Night’ di Don Mc Lean con scheda da completare. Per casa: Studio del quadro ‘The
Starry Night’ con l’ausilio di materiale predisposto
Inglese: Venerdì 4 Maggio
Revisione del lavoro assegnato per casa e dei contenuti svolti finora attraverso attività di cooperative
Five Fingers.

Lezione 5 (2 ore)
Spagnolo e Inglese (Compresenza): Mercoledì 9 Maggio

Attività cooperativa (Jigsaw): Gruppi Base (5 gruppi composti di 4 alunni A-B-C-D)


Alunni esperti A: Analisi di un quadro di Van Gogh (inglese)
Alunni esperti B: Analisi di un quadro di Van Gogh (inglese)
Alunni esperti C: Analisi di un quadro di Picasso (spagnolo)
Alunni esperti D: Analisi di un quadro di Picasso (spagnolo)
I gruppi esperti lavorano su una scheda di analisi guidata. Gli alunni esperti riferiscono ai gruppi base il
lavoro svolto e ciascun membro completa la scheda attività con le informazioni date dagli altri membri-
esperti.

Per casa: studio e approfondimento sui quadri analizzati in classe.

Lezione 5 (1 ora)
Spagnolo: Martedì 15 Maggio
Interrogazione sui quadri di Picasso analizzati durante la lezione precedente (“El viejo y el niño”, “Los
saltimbanquis”).

Lezione 5 (2 ore)
Spagnolo e Inglese (Compresenza): Mercoledì 16 Maggio
Verifica finale, consegna dei questionari di autovalutazione. Riflessioni finali.

4) Forme di differenziazione del lavoro previste per esigenze di personalizzazione del processo di
apprendimento

Gli alunni con Bisogni Educativi Speciali saranno monitorati dalle docenti e supportati dai compagni nelle
attività cooperative. Nel caso di alunni con gravi difficoltà, è prevista una riduzione degli obiettivi e si
valorizzeranno l'impegno e il rispetto delle regole condivise.

5) Prerequisiti

Competenze, abilità e conoscenze previste per il raggiungimento del livello A2 del QCER per l'Inglese e A1
del QCER per lo Spagnolo.

6) Abilità e conoscenze che si intendono far esercitare - sviluppare – acquisire

Lingua inglese
Comprensione orale:
- Individuare, ascoltando, termini e informazioni attinenti a contenuti di studio di altre discipline.
Produzione e interazione orale:
- Interagire con uno o più interlocutori, comprendere i punti chiave di una conversazione ed esporre le
proprie idee in modo chiaro e comprensibile.
Comprensione scritta:
- Leggere globalmente testi relativamente lunghi per trovare informazioni specifiche relative ai propri
interessi e a contenuti di studio di altre discipline.
- Leggere brevi storie, semplici biografie e testi narrativi.
Produzione scritta:
- Raccontare esperienze, esprimendo sensazioni e opinioni con frasi semplici.
Riflessione sulla lingua e sull'apprendimento:
- Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.
- Rilevare analogie o differenze tra comportamenti e usi legati a lingue diverse.
- Riconoscere come si apprende e che cosa ostacola il proprio apprendimento.

Seconda lingua comunitaria: Spagnolo


Comprensione orale:
- Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano se pronunciate chiaramente e identificare
il tema generale di brevi messaggi orali in cui si parla di argomenti conosciuti.
- Comprendere brevi testi multimediali identificandone parole chiave e il senso generale.
Produzione e interazione orale:
- Descrivere persone, luoghi e oggetti familiari utilizzando parole e frasi già incontrate ascoltando o
leggendo.
Comprensione scritta:
- Comprendere testi semplici e trovare informazioni specifiche.
- Leggere brevi storie, semplici biografie e testi narrativi.
Produzione scritta:
- Raccontare esperienze, esprimendo sensazioni e opinioni con frasi semplici, anche con errori formali
che non compromettano però la comprensibilità del messaggio.
Riflessione sulla lingua e sull'apprendimento:
- Osservare le parole nei contesti d’uso e rilevare le eventuali variazioni di significato.
- Osservare la struttura delle frasi e mettere in relazione costrutti e intenzioni comunicative.
- Confrontare parole e strutture relative a codici verbali diversi.
- Riconoscere i propri errori e i propri modi di apprendere le lingue.

Inglese e Seconda lingua comunitaria (Spagnolo):


- Conoscere la terminologia base specifica della storia dell'arte per scopi operativi (in particolare, la
terminologia inerente la pittura, necessaria per l'analisi di un quadro, e la terminologia relativa al settore
museale).
- Interpretare i sistemi simbolici e culturali della società, orientare le proprie scelte in modo consapevole,
rispettare le regole condivise, collaborare con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le
proprie personali opinioni e sensibilità.
- Impegnarsi per portare a compimento il lavoro, iniziato da soli o insieme ad altri.
- Orientarsi nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osservare e
interpretare ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche.
- Usare con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati e
informazioni, per distinguere informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di
controllo e di verifica.
- Dimostrare originalità e spirito di iniziativa.
- Assumersi le proprie responsabilità e chiedere aiuto quando ci si trova in difficoltà e fornire aiuto a chi
lo chiede.
- In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento, impegnarsi in campi espressivi che sono più
congeniali. Essere disposti ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.

7) Modalità di coinvolgimento e motivazione degli alunni

Coinvolgimento attivo degli alunni attraverso attività di brainstorming, apprendimento cooperativo,


utilizzo delle TIC (in base agli strumenti disponibili) e supporto continuo durante le diverse fasi
dell'attività.

8) Problemi o difficoltà che si prevedono e come si pensa di gestirli e risolverli

Si prevedono difficoltà di gestione della classe, dovute a un gruppo ristretto di alunni che tende a essere
poco produttivo e disturbare l'attività didattica. Per risolvere questo problema si cercherà di dare obiettivi
intermedi, da raggiungere alla fine di ogni lezione, e di sottolineare costantemente l'importanza di questo
precorso, che potrà essere presentato come approfondimento all'Esame di Stato.