Sei sulla pagina 1di 16

MATEMATICA prof.

ssa Mozetic

1. Finalità.

L'educazione matematica ha il compito di avviare l'alunno verso una maggiore consapevolezza e


padronanza del pensiero razionale. La costruzione di tale pensiero, che si manifesta attraverso
l'utilizzo di un linguaggio rigoroso, non ambiguo ed essenziale, è un momento fondamentale nella
crescita culturale dei ragazzi. Il percorso educativo deve tener conto delle seguenti finalità:

● perfezionare la comprensione e l'utilizzo di un linguaggio specifico rigoroso ed essenziale;


● conoscere gli elementi specifici della disciplina;
● potenziare i processi di pensiero che inducono la costruzione di percorsi autonomi;
● sviluppare la capacità di individuare strategie risolutive in situazioni problematiche diverse
partendo dall’identificazione e comprensione del problema, formulando ipotesi, attuando e
verificando opportune soluzioni;
● maturare una mentalità critica che renda l'alunno capace di porsi interrogativi, imparando a
discriminare, nel reale, l'utile dal superfluo;
● indurre processi di analisi e sintesi e di astrazione.
● sviluppare l’identificazione e l’applicazione di relazioni, proprietà e procedimenti.

2. Obiettivi didattici.

● Prerequisiti richiesti

Verificato con
NON
PREREQUISITI
A.S. Test Prime Osservazione verificato
preced. ingresso verifiche e attività iniziali

Sistema numerico decimale x

Peso, Capacità e misure di lunghezza x

Geometria piana x

x
Le quattro operazioni

● Obiettivi specifici della materia

Conoscenze Abilità Competenze

Comprendere gli insiemi. Lavorare con gli insiemi. Usare il linguaggio specifico

Applicare tutte e quattro le Strutturare un problema reale


Il concetto di numero e il operazioni fondamentali per
in concetti matematici (algebrici
sistema numerico . calcolare le espressioni
numeriche. e geometrici)
Applicare le unità di misura Trasformare un problema reale
Conoscere il metro e le unità di
alle varie tipologie di oggetti in in un problema matematico o
superficie, di volume, di
aula e a casa per scoprire la
capacità, di massa e di tempo. geometrico
geometria nel mondo reale.

Applicare le proprietà delle


La potenza di un numero
potenze.

Saper chiamare in modo


Conoscere gli elementi
opportuni gli enti geometrici,
fondamentali della geometria
saper rappresentarli usando
euclidea.
l’alfabeto greco.

Riconoscere il metodo
Conoscere l’algoritmo del geometrico come componente
ragionamento per la risoluzione Lavorare con i segmenti. dei ragionamenti di vita reale e
dei problemi. dei problemi concreti.

Osservazione della realtà


Riconoscere due rette circostante.
Conoscere gli angoli e le varie
parallele, incidenti, ortogonali
tipologie
e sghembe.

Metodo geometrico per il Classificare gli angoli e saper


problem solving lavorare con essi.

I numeri naturali, primi, primi fra Risoluzione di problemi.


loro.
I multipli e i divisori di un MCD e mcm
numero.
Scomposizione in fattori primi

Rappresentazione di frazioni
nella vita reale.
Concetto di frazione L’unità frazionaria

● Obiettivi minimi per accedere alla classe successiva

Per ottenere la promozione alla classe successiva senza debito formativo un alunno deve aver
acquisito un bagaglio di conoscenze e abilità giudicabili sufficienti (corrispondenti alla votazione di
6/10) e in modo specifico, riguardo ai vari aspetti dell’apprendimento della disciplina, deve:

Conoscere l’argomento in maniera sufficientemente precisa con alcune lacune nelle conoscenze di
base.

Esprimere i concetti scientifici in modo sufficientemente organico e applicare procedure con alcuni
errori.

Utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite in modo sufficientemente completo o non del tutto
adeguato dimostrando qualche difficoltà.
3. Verifica e valutazione, attività di recupero.

● Numero minimo di verifiche previste

Prove scritte sommative: 8 Verifiche orali sommative: 2 Prove pratiche:

● Griglie di valutazione di Dipartimento


DIPARTIMENTO SCIENTIFICO
Griglia di valutazione

CONOSCENZE ABILITA’ COMPETENZE


Livelli di comprensione - espositive -
applicative

Conosce l’argomento in modo Esprime i concetti correttamente usando Utilizza le conoscenze e le abilità
approfondito, lo rielabora in modo terminologia appropriata e nessun errore acquisite soprattutto in funzione di
personale e risponde in modo di procedura. nuovi contesti applicando un
A
9 - 10 pertinente e puntuale. metodo critico e creativo.

Punteggio conseguito ≥ 88% sul totale Punteggio conseguito ≥ 88% sul totale Punteggio conseguito ≥ 88% sul
previsto. previsto. totale previsto.

Conosce l’argomento in modo Utilizza un linguaggio essenziale, Utilizza le conoscenze e le abilità


completo e sostanzialmente corretto. applica procedure in maniera acquisite in modo appropriato e
essenzialmente corretta commettendo responsabile dimostrandosi
B
errori lievi. autonomo.
7 - 8.5
Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤ 87%
sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤ 87% Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤
sul totale previsto. 87% sul totale previsto.

Possiede una conoscenza dei Esprime i concetti usando un linguaggio Utilizza le conoscenze e le abilità
contenuti di base adeguata. di base non sempre appropriato, applica acquisite in modo essenziale
procedure in maniera non del tutto applicando un metodo adeguato.
C corretta commettendo sporadici errori
6 - 6.5 Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤ 67% gravi. Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤
sul totale previsto. 67% sul totale previsto.
Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤ 67%
sul totale previsto.

Conosce l’argomento in maniera Esprime i concetti scientifici in modo Utilizza le conoscenze e le abilità
imprecisa e superficiale con alcune disorganico, applica procedure con acquisite in modo incompleto o
D lacune nelle conoscenze di base. alcuni errori. non del tutto adeguato
dimostrando qualche difficoltà.
5 - 5.5
Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤ 57%
sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤ 57% Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤
sul totale previsto. 57% sul totale previsto.

Possiede una conoscenza dei concetti Esprime i concetti in maniera lacunosa, Non è in grado di utilizzare le
di base scorretta, con carenze gravi o applica procedure errate o inappropriate. conoscenze e le abilità acquisite
molto gravi. nelle situazioni nuove, nemmeno
E
nelle più semplici.
3 - 4.5
Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤ 47%
Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤ 47% sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤
sul totale previsto. 47% sul totale previsto.

Non possiede alcun tipo di Non da risposta, non applica alcuna Non utilizza le conoscenze o le
F
conoscenza. procedura. abilità in alcuna situazione.
1 - 2.5
Punteggio conseguito ≤ 27% sul
Punteggio conseguito ≤ 27% sul totale Punteggio conseguito ≤ 27% sul totale totale previsto.
previsto. previsto.

Il voto finale di una prova che coinvolge più indicatori è determinato dalla media pesata dei
voti dei singoli indicatori secondo il seguente schema:

1^ e 2^ MEDIA 3^ MEDIA e 1° BIENNIO SUPERIORI TRIENNIO SUPERIORI

Conoscenza 33% 20% 20%

Abilità 33% 40% 30%

Competenza 33% 40% 50%

● GRIGLIA UM000 - Interrogazione/Esposizione orale

Altre eventuali griglie di valutazione, elaborate per particolari prove, verranno presentate e condivise
con la classe prima dei vari momenti di verifica.

● Tipologia delle verifiche


In generale, si ricorrerà alle seguenti tipologie di verifica:

Categoria Tipologia Descrizione / Esempi / Precisazioni In uso

Es.: Test di ingresso, verifiche dei prerequisiti,


Verifiche diagnostiche test attitudinali...
x

La valutazione formativa sarà effettuata durante


i processi di apprendimento e, quindi, durante
Verifiche formative lo svolgimento delle unità didattiche, per
accertare le abilità conseguite e per controllare
la reale validità dei metodi adottati.

Es: Varie forme di testo argomentativo (analisi


e commento; saggio breve/articolo di giornale;
Verifiche sommative aperte tema storico; tema di attualità), domande
aperte su argomenti di studio; testo narrativo o
creativo, ecc.
Scritte
Es: Quesiti a risposta multipla, esercizi di
Verifiche sommative strutturate completamento, esercizi di abbinamento, x
vero/falso, ecc.

Verifica che mescola brevi quesiti a risposta


Verifiche sommative semistrutturate aperta con esercizi a risposta chiusa x
(strutturati)

Verifiche strutturate in maniera analoga alle


Verifiche sommative Invalsi prove nazionali Invalsi
x

Es: Disegno, esecuzione di un prodotto e di un


Verifiche sommative pratiche compito pratico, ecc.

Si veda quanto già specificato per le verifiche


Orali Interrogazioni o esposizioni formative formative scritte
Consigliate per verificare le competenze
Interrogazioni lunghe acquisite, il metodo e i problemi di x
apprendimento, o per favorire l’acquisizione di
metaconoscenze e conoscenze fondamentali

Consigliate per verificare rapidamente le


Interrogazioni brevi conoscenze o per esercitare alla prova x
d’esame

Es: Parti di lezione svolte dall’alunno su


indicazione e controllo del docente, relazione
Esposizioni alla classe o ad altri gruppi x
su attività di gruppo, presentazione di un
prodotto, ecc.

Es: Analisi di casi pratici e professionali;


Altro sviluppo di un progetto, partecipazione a
concorsi, ecc.

● Attività di recupero

x Lavori differenziati per x Sportelli / Attività


Corsi di recupero disciplinari
fasce di livello extracurricolari

x x Riproposizione argomento x Attività di recupero in orario di lezione


Ripetizione argomento
con modalità diverse durante l’anno scolastico

x Intervento tempestivo in x Studio assistito Altro:


itinere

4. Contenuti e attività del corso.

● Ore di lezione, tenuto conto del calendario scolastico e delle attività


extradidattiche programmate

Ore di lezione curricolare totale 165 ore 1Q 85 ore


previste: 2Q 80 ore

La progettazione ha tenuto conto di:

Suggerimenti e richieste degli


Test ingresso x Programmi ministeriali
alunni e/o delle famiglie

Valutazioni finali dello Indicazioni del Collegio Docenti


Prime verifiche
scorso anno e dei Consigli di Classe

Indicazioni del
x Altro: specificare
Dipartimento

Per la progettazione dettagliata delle Unità di Apprendimento, si faccia riferimento al


modello appositamente condiviso. È possibile allegare alla presente progettazione il
dettaglio di ogni UA

● Primo quadrimestre

Ore
UdA Partizioni Materiali tot. e Periodo
recup.
Gli insiemi Attività pratiche. Libro di testo, Esatto!1 7(2) settembre
Aritmetica

Numeri naturali e Grafo preciso e specifico, la Libro di testo, Esatto!1 6 (1) Ottobre
decimali posizione e il riferimento agli Aritmetica
insiemi

Le grandezze e Creazione del sistema di Libro di testo, Esatto!1 10 (3) Novembre


le unità di misura riferimento, rilevazione delle Geometria
misure e mappatura della scuola.
Le misure di superficie, volume,
massa e tempo.

Enti geometrici Punto, retta e piano, assiomi di Libro di testo, Esatto!1 8(2) Novembre
fondamentali Euclide, alfabeto greco e piano Geometria
cartesiano.

I segmenti Adiacenti, consecutivi, addizione, Libro di testo, Esatto!1 18 (5) Novembre


sottrazione, moltiplicazione e Geometria - dicembre
divisione dei segmenti, Somma e
Differenza dei segmenti. Metodo
geometrico

Le quattro Esercizi e calcolo. Problem Libro di testo, Esatto!1 18 (5) Novembre


operazioni solving ed espressioni Aritmetica -
aritmetiche. Dicembre

● Secondo quadrimestre

Ore tot.
UdA Partizioni Materiali Periodo
e recup.

Problemi di Applicare il ragionamento nei vari Libro di testo,Esatto!1 10 (3) Gennaio


Ricavo, Spesa, tipi di problemi pratici inerenti Aritmetica
Guadagno; all’argomento
Peso Lordo,
Peso Netto e
Tara

Gli angoli e le Tipologie, opposti al vertice, Libro di testo,Esatto!1 10 (3) febbraio


rette nel piano bisettrice, operazioni con angoli, Geometria
metodo geometrico.

La potenza di un Le proprietà, le espressioni Libro di testo,Esatto!1 14 (4) marzo


numero aritmetiche. Aritmetica

La divisibilità Criteri, scomposizione, mcm, Libro di testo,Esatto!1 14 (4) aprile


MCD. Risoluzione di problemi Aritmetica

Le frazioni Concetto di unità frazionaria, Libro di testo,Esatto!1 14 (4) maggio


collocazione sulla linea dei Aritmetica
numeri

5. Indicazioni metodologiche.
Le principali strategie didattiche per l’apprendimento che si prevede di adottare
sono:

Modellamento / Approccio tutoriale e


x Lezione espositiva
apprendistato Drill&Practice

x Lezione dialogata Studio di caso x Cooperative learning

Simulazione e Role
x Problem solving Didattica metacognitiva
Playing

Brain storming Flipped classroom Peer education

Uscite didattiche,
Altra strategia:
scambi, viaggi

6. Ambienti e strumenti per l’apprendimento.


(L’istituto ha adottato aule distinte e specializzate per materia, ognuna attrezzata con LIM e altri
strumenti specifici)

Testi adottati: ● Esatto! Aritmetica 1, Anna Montemurro, De Agostini.


● Esatto! Geometria 1,Anna Montemurro, De Agostini.
● Quaderno operativo 1,Anna Montemurro, De Agostini.

Considerando le risorse scolastiche (Aule per materia con LIM, FabLab, Lab. del
Gusto, Google Apps for Education fornite a tutti i docenti e a tutti gli alunni,
collegamento a Internet tramite wireless, ecc.), si ricorrerà inoltre all’utilizzo di:

Dispense, schede Testi della biblioteca


Presentazioni multimediali
del docente scolastica

Laboratori, Strumenti
Mappe concettuali x Risorse del web x
scientifici e tecnologici

Strumenti musicali Strumenti artistici Altro:

Si prevede, inoltre, di produrre, individualmente o in collaborazione con i colleghi, i


seguenti materiali di lavoro:

Tipologia Argomento

Verifiche
pluridisciplinari

Mappe concettuali

Presentazioni
multimediali

Dispense

Tutorial
Libri

Video

Altro:
SCIENZE prof.ssa Mozetic

1. Finalità.

Il linguaggio scientifico che caratterizza la materia pone lo studente nel contesto reale con un punto
di osservazione specifico e procedurale al fine di riconoscere e comprendere le leggi teoriche che
regolano l’ambiente in cui vive.
Approfondire, comprendere e spiegare i fenomeni naturali e fisiologici aiuta a maturare
consapevolezza e rispetto verso il mondo creato che va tutelato e verso il corpo umano che va
mantenuto in salute e curato.

2. Obiettivi didattici.

● Obiettivi specifici della materia

Conoscenze Abilità Competenze

Conoscere e utilizzare il metodo Saper eseguire misure Comprendere lo svolgimento dei


scientifico. Conoscere le usando più comuni fenomeni
proprietà della materia e i suoi strumenti appropriati. Saper ipotizzandone cause e
diversi stati. Individuare la illustrare le caratteristiche conseguenze. Rielaborare in
differenza tra calore e della maniera critica dei dati raccolti.
temperatura. materia. Illustrare i
cambiamenti
di stato.

Conoscere la composizione Verificare le proprietà Sviluppare senso critico e


dell’aria. Sapere che cos’è la dell’aria e sensibilità nei confronti delle
pressione atmosferica, come dell’atmosfera. principali problematiche
varia e come si misura. Saper descrivere il ciclo ambientali.
Conoscere la dinamica delle dell’acqua.
precipitazioni atmosferiche.
Conoscere le proprietà
dell’acqua e la sua distribuzione
sulla Terra

Conoscere le unità principali Riconoscere i diversi tipi di Saper realizzare


costituenti gli organismi viventi: cellule e gli organuli che le schematizzazioni efficaci e
le cellule compongono rappresentazioni dei principali
meccanismi di divisione
cellulare e delle funzioni dei
diversi organuli

Saper illustrare forme e funzioni Saper illustrare forme e Riconoscere le caratteristiche


di alcuni organismi appartenenti funzioni principali di un ambiente e di un
ai cinque regni (Monere, Protisti, di alcuni organismi ecosistema in cui questi
Funghi, Piante ed Animali). appartenenti organismi vivono. Comprendere
Sapere illustrarne le differenze ai cinque regni (Monere, l’importanza della biodiversità e
principali. Conoscerne i modi e Protisti, il ruolo dell’uomo nella sua
gli ambienti di vita. Funghi, Piante ed Animali). tutela.
Sapere illustrarne le
differenze
principali. Conoscerne i
modi e
gli ambienti di vita.

● Obiettivi minimi per accedere alla classe successiva

Per ottenere la promozione alla classe successiva senza debito formativo un alunno deve aver
acquisito un bagaglio di conoscenze e abilità giudicabili sufficienti (corrispondenti alla votazione di
6/10) e in modo specifico, riguardo ai vari aspetti dell’apprendimento della disciplina, deve:

Conoscere l’argomento in maniera sufficientemente precisa con alcune lacune nelle conoscenze di
base.

Esprimere i concetti scientifici in modo sufficientemente organico e applicare procedure con alcuni
errori.

Utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite in modo sufficientemente completo o non del tutto
adeguato dimostrando qualche difficoltà.

3. Verifica e valutazione, attività di recupero.

● Numero minimo di verifiche previste

Prove scritte sommative: 8 Verifiche orali sommative: 2 Prove pratiche:

● Griglie di valutazione di Dipartimento


● Griglie di valutazione di Dipartimento
DIPARTIMENTO SCIENTIFICO
Griglia di valutazione

CONOSCENZE ABILITA’ COMPETENZE


Livelli di comprensione - espositive -
applicative

Conosce l’argomento in modo Esprime i concetti correttamente usando Utilizza le conoscenze e le abilità
approfondito, lo rielabora in modo terminologia appropriata e nessun errore acquisite soprattutto in funzione di
personale e risponde in modo di procedura. nuovi contesti applicando un
A
9 - 10 pertinente e puntuale. metodo critico e creativo.

Punteggio conseguito ≥ 88% sul totale Punteggio conseguito ≥ 88% sul totale Punteggio conseguito ≥ 88% sul
previsto. previsto. totale previsto.

Conosce l’argomento in modo Utilizza un linguaggio essenziale, Utilizza le conoscenze e le abilità


completo e sostanzialmente corretto. applica procedure in maniera acquisite in modo appropriato e
B essenzialmente corretta commettendo responsabile dimostrandosi
errori lievi. autonomo.
7 - 8.5
Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤ 87%
sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤ 87% Punteggio conseguito ≥ 68% e ≤
sul totale previsto. 87% sul totale previsto.
Possiede una conoscenza dei Esprime i concetti usando un linguaggio Utilizza le conoscenze e le abilità
contenuti di base adeguata. di base non sempre appropriato, applica acquisite in modo essenziale
procedure in maniera non del tutto applicando un metodo adeguato.
C corretta commettendo sporadici errori
6 - 6.5 Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤ 67% gravi. Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤
sul totale previsto. 67% sul totale previsto.
Punteggio conseguito ≥ 58% e ≤ 67%
sul totale previsto.

Conosce l’argomento in maniera Esprime i concetti scientifici in modo Utilizza le conoscenze e le abilità
imprecisa e superficiale con alcune disorganico, applica procedure con acquisite in modo incompleto o
D lacune nelle conoscenze di base. alcuni errori. non del tutto adeguato
5 - 5.5 dimostrando qualche difficoltà.
Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤ 57%
sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤ 57% Punteggio conseguito ≥ 48% e ≤
sul totale previsto. 57% sul totale previsto.

Possiede una conoscenza dei concetti Esprime i concetti in maniera lacunosa, Non è in grado di utilizzare le
di base scorretta, con carenze gravi o applica procedure errate o inappropriate. conoscenze e le abilità acquisite
molto gravi. nelle situazioni nuove, nemmeno
E
nelle più semplici.
3 - 4.5
Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤ 47%
Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤ 47% sul totale previsto. Punteggio conseguito ≥ 28% e ≤
sul totale previsto. 47% sul totale previsto.

Non possiede alcun tipo di Non da risposta, non applica alcuna Non utilizza le conoscenze o le
conoscenza. procedura. abilità in alcuna situazione.
F
1 - 2.5 Punteggio conseguito ≤ 27% sul
Punteggio conseguito ≤ 27% sul totale Punteggio conseguito ≤ 27% sul totale totale previsto.
previsto. previsto.

Il voto finale di una prova che coinvolge più indicatori è determinato dalla media pesata dei
voti dei singoli indicatori secondo il seguente schema:

1^ e 2^ MEDIA 3^ MEDIA e 1° BIENNIO SUPERIORI TRIENNIO SUPERIORI

Conoscenza 33% 20% 20%

Abilità 33% 40% 30%

Competenza 33% 40% 50%

● GRIGLIA UM000 - Interrogazione/Esposizione orale

Altre eventuali griglie di valutazione, elaborate per particolari prove, verranno presentate e condivise
con la classe prima dei vari momenti di verifica.

● Tipologia delle verifiche


In generale, si ricorrerà alle seguenti tipologie di verifica:

Categoria Tipologia Descrizione / Esempi / Precisazioni In uso

Es.: Test di ingresso, verifiche dei prerequisiti,


Verifiche diagnostiche test attitudinali...

Scritte La valutazione formativa sarà effettuata durante


Verifiche formative i processi di apprendimento e, quindi, durante x
lo svolgimento delle unità didattiche, per
accertare le abilità conseguite e per controllare
la reale validità dei metodi adottati.

Es: Varie forme di testo argomentativo (analisi


e commento; saggio breve/articolo di giornale;
Verifiche sommative aperte tema storico; tema di attualità), domande
aperte su argomenti di studio; testo narrativo o
creativo, ecc.

Es: Quesiti a risposta multipla, esercizi di


Verifiche sommative strutturate completamento, esercizi di abbinamento, x
vero/falso, ecc.

Verifica che mescola brevi quesiti a risposta


Verifiche sommative semistrutturate aperta con esercizi a risposta chiusa x
(strutturati)

Verifiche strutturate in maniera analoga alle


Verifiche sommative Invalsi prove nazionali Invalsi
x

Es: Disegno, esecuzione di un prodotto e di un


Verifiche sommative pratiche compito pratico, ecc.

Si veda quanto già specificato per le verifiche


Interrogazioni o esposizioni formative
formative scritte

Consigliate per verificare le competenze


acquisite, il metodo e i problemi di
Interrogazioni lunghe apprendimento, o per favorire l’acquisizione di
x
metaconoscenze e conoscenze fondamentali
Orali
Consigliate per verificare rapidamente le
Interrogazioni brevi conoscenze o per esercitare alla prova x
d’esame

Es: Parti di lezione svolte dall’alunno su


indicazione e controllo del docente, relazione
Esposizioni alla classe o ad altri gruppi su attività di gruppo, presentazione di un
x
prodotto, ecc.

Es: Analisi di casi pratici e professionali;


Altro sviluppo di un progetto, partecipazione a
concorsi, ecc.

● Attività di recupero

x Lavori differenziati per x Sportelli / Attività


Corsi di recupero disciplinari
fasce di livello extracurricolari

x Riproposizione argomento x Attività di recupero in orario di lezione


Ripetizione argomento
con modalità diverse durante l’anno scolastico

x Intervento tempestivo in
Studio assistito Altro:
itinere

4. Contenuti e attività del corso.

● Ore di lezione, tenuto conto del calendario scolastico e delle attività


extradidattiche programmate

Ore di lezione curricolare previste: 66

La progettazione ha tenuto conto di:


Suggerimenti e richieste degli
Test ingresso x Programmi ministeriali
alunni e/o delle famiglie

Valutazioni finali dello Indicazioni del Collegio Docenti


Prime verifiche
scorso anno e dei Consigli di Classe

Indicazioni del
x Altro:
Dipartimento

● Primo quadrimestre

Ore
UdA Partizioni Materiali tot. e Periodo
recup.

Il metodo Presentazione e lavoro di gruppo settembre


scientifico di –
Galileo Galilei ottobre

La materia e i La struttura della materia. Ottobre -


passaggi di stato Esperimenti in classe e attività novembre
dell’acqua. pratiche, costruzione del
La molecola modellino della molecola d’acqua.
d’acqua

Aria e atmosfera. I venti e i cambiamenti climatici. Novembre

Acqua e Le tipologie di acqua, le sue Dicembre


idrosfera forme, le strategie di tutela.

Le caratteristiche La cellula, vegetale e animale Gennaio


dei viventi

● Secondo quadrimestre

Ore tot.
UdA Partizioni Materiali Periodo
e recup.

UA3 I cinque regni. Le foglie e le vari Libro di testo, Febbraio


Il catalogo della parti,Linneo, classificazione. SuperNova vol.B,
vita. Monere, Lattes
Protisti, Funghi

UA4 Archeobatteri ed Libro di testo, Febbraio


Monere,virus, eubatteri,Pasteur, virus e loro SuperNova vol.B,
Protisti, Funghi morfologia, Protozoi, Funghi e Lattes
loro tipologia, simbiosi, Licheni.

UA5 Le parti, la funzione e il Libro di testo, Marzo


Le Piante funzionamento.La fotosintesi SuperNova vol.B,
clorofilliana,le piante carnivore, la Lattes
respirazione e la traspirazione.La
semina.

UA6 Vascolari e non vascolari, Libro di testo, Marzo


La vascolari senza seme, vascolari SuperNova vol.B,
classificazione con seme, Il fiore e le sue parti, Lattes
delle piante monocotiledoni e dicotiledoni.il
frutto

UA7 Dalla specie al Phylum,Cordati e Libro di testo, Aprile


La Vertebrati e invertebrati, SuperNova vol.B,
classificazione caratteristiche degli animali, Lattes
del regno
animale.

UA8 Poriferi, Celenterati, Platelminti e Libro di testo, Maggio


Gli Invertebrati Nematodi.Anellidi e Molluschi, SuperNova vol.B,
Artropodi,Miriapodi, Crostacei, Lattes
Aracnidi ed Insetti, Echinodermi.

UA9 Pesci, Rettili, Anfibi, Uccelli, Libro di testo, Maggio


I vertebrati Mammiferi SuperNova vol.B,
Lattes

5. Indicazioni metodologiche.

Le principali strategie didattiche per l’apprendimento che si prevede di adottare


sono:

Modellamento / Approccio tutoriale e


x Lezione espositiva
apprendistato Drill&Practice

x Lezione dialogata x Studio di caso x Cooperative learning

Simulazione e Role
x Problem solving Didattica metacognitiva
Playing

Brain storming Flipped classroom Peer education

Uscite didattiche,
x Altra strategia:
scambi, viaggi

6. Ambienti e strumenti per l’apprendimento.


(L’istituto ha adottato aule distinte e specializzate per materia, ognuna attrezzata con LIM e altri
strumenti specifici)

Testi adottati:

● Supernova Vol A, B, C, D, , Percorso per la preparazione all’esame,A. Pietra


- E . Bottinelli - P. Davit, Lattes Editore t

Considerando le risorse scolastiche (Aule per materia con LIM, FabLab, Lab. del
Gusto, Google Apps for Education fornite a tutti i docenti e a tutti gli alunni,
collegamento a Internet tramite wireless, ecc.), si ricorrerà inoltre all’utilizzo di:

Dispense, schede Testi della biblioteca


Presentazioni multimediali
del docente scolastica
Laboratori, Strumenti
Mappe concettuali x Risorse del web x
scientifici e tecnologici

Strumenti musicali Strumenti artistici Altro:

Si prevede, inoltre, di produrre, individualmente o in collaborazione con i colleghi, i


seguenti materiali di lavoro:

Tipologia Argomento

Verifiche
x Scienze - Inglese - Spagnolo
pluridisciplinari
Le parti delle piante
Mappe concettuali

Presentazioni
multimediali

Dispense

Tutorial

Libri

Video

Altro: