Sei sulla pagina 1di 2

ADENOCARCINOMA GASTRICO

Mortalita a 5 anni del 75%


La ridotta incidenza di questa neoplasia in Italia ha reso la diagnosi pi tardiva rispetto a paesi in cui invece,
data lalta incidenza, la popolazione viene sottoposta a protocolli di screening.
Come mezzo di screening veniva usata la gastroscopia, permettendo di individuare una nuova categoria di
neoplasia dello stomaco: Early Gastric Cancer.
Anche nei casi localmente avanzati la sopravvivenza dei pazienti giapponesi maggiore di quella dei
pazienti occidentali. Perch?
Rappresenta il 4 tumore al mondo per incidenza e il secondo per mortalit.
La prognosi sfavorevole:

Diagnosi tardiva
Sopravvivenza a 5 anni bassa (25%)
Recidiva 80% nei pazienti operati
Una arma in pi la target therapy che aiuta a migliorare la gestione del pz.
Incidenza e la mortalit sembrano in diminuzione ma i dati non soddisfano la realt: separando i tumori della
giunzione esofago gastrica sembra che i tumori siano in diminuzione. Ma i pazienti continuano ad avere una
diagnosi tardiva e un trattamento inefficace.
Meccanismi di prevenzione
Primaria: riduzione fattori di rischio

Dietetici: eccesso di grassi, eccesso di sale, cibi affumicati, nitrati per la conservazione, scarso
introito di vegetali freschi, alcol
Costituzionali: gruppo sanguigno A, produzione di trasmetilasi.
Ambientali: fumo, inquinamento atmosferico, nitrati nelle acque potalibili..
Nei soggetti che dal paese di origine migrano in altri paesi lincidenza rimane inizialmente uguale per poi
cambiare quando le abitudini alimentari si sovrappongono a quelle del paese di origine.
Nella dieta la sola introduzione di frutta e verdura non sufficiente (pi efficace nel colon) ma sale,
vitamine, alcol, fumo nitrati devono essere tenuti in considerazione.
Fattori genetici: si pu fare poco, se non identificare il rischio familiare.
Differenza tra familiarit e fattori genetici certi. Gastroscopia con biopsie in numero maggiore.
Linee guida NCCN
HP
Presente quasi nel 90 100% delle gastriti antrali.
Precancerosi gastriche: GASTRITI
Gastriti croniche
Abolire uso indiscriminato di antiacidi e inibitori di pompa protonica:
displasia e cancro
displasia severa non vuol dire cancro, pu essere meglio affrontata.
La presenza del recettore HER2 rappresenta un elemento importante per la target therapy. La chemioterapia
tradizionale non da risultati efficaci come quella degli altri tumori solidi.
Caderine e tumori dello stomaco:
Anatomia dello stomaco diverse sezioni con diversi tipi di tumori