Sei sulla pagina 1di 2

Ing.CARLI Berardino - e.mail: ing.b.carli@alice.

it

CLASSE DI RESISTENZA DEL CALCESTRUZZO


* * *
Secondo la Normativa vigente (D.M. 14 Gennaio 2008) la classificazione della resistenza caratteristica
del calcestruzzo (Rck) avviene secondo quanto riportato nella tabella 4.1.I di cui al par.4.1 del
documento normativo stesso.

Il classico calcestruzzo da sempre impiegato nelle costruzioni ordinarie, cio lRck 300, oggi si
denomina con la sigla C25/30 che si legge cos:
- la lettera C sta per classe;
- il numero appena di seguito a C (cio 25) indica la resistenza cilindrica del cls;
- il numero a destra (cio 30) indica la resistenza cubica.

E da osservare che le resistenze su menzionate non sono pi espresse in Kg/cm (sistema unit misura
tecnico) ma in MPa. Ricordiamo che 1 MPa = 10 Kg/cm

Ad esempio, un calcestruzzo C32/40 ha dunque resistenza cubica (caratteristica ovviamente) pari a 40


MPa (ovvero 400 Kg/cm).
Riportiamo di seguito le classi previste dalla norma:

CLASSE DI RESISTENZA
C8/10
C12/15
C16/20
Le righe con sfondo grigio qui
C20/25 nella tabella a sinistra
rappresentano le classi di
C25/30 calcestruzzo normalmente pi
impiegate nelle costruzioni
C28/35 civili edili a destinazione duso
C32/40 residenziale, commerciale e
industriale.
C35/45
C40/50
C45/55
C50/60
C55/67
C60/75
C70/85
C80/95
C90/105

1
Per qualunque struttura armata non precompressa, la norma indica che non pu essere utilizzata una
classe inferiore alla C16/20; allatto pratico bene sapere che mai si scende sotto la C20/25 per le
strutture di fondazione e C25/30 per le strutture in elevazione.
Per le strutture precompresse la classe minima C28/35.
Classi superiori alla C45/55 si adottano per strutture particolarmente importanti quali, ad esempio,
quelle da ponte (pile, travi dimpalcato, ecc.).