Sei sulla pagina 1di 4

03/04/14

Tabella delle valutazioni


Elementi di teoria delle
Rappresentazione di un problema multi-criterio
decisioni attraverso la tabella delle valutazioni
C1(p1) Ch(ph) Ck(pk)
Analytic Hierarchy Process A1
A2
v11 v1h v1k
v21 v2h v2k

(AHP) An vn1 vnh vnk

Aggregando opportunamente le valutazioni locali


A.A. 2013-2014
vi1, vi2, , vik, si determina la valutazione globale
V(Ai) dellalternativa Ai, le valutazioni globali cosi
Prof.ssa Bice Cavallo ottenute permettono di ordinare le alternative e
quindi di operare la scelta.
Elementi di Teoria delle Decisioni. Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo
A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

Matrici di confronto a
AHP
coppie
Una tecnica per determinare le valutazioni locali delle
alternative rispetto ai criteri ed i pesi dei criteri rispetto
allobiettivo rappresentato dalle matrici di confronto
a coppie:
p1
le alternative (risp. i criteri) vengono confrontate a 2 a 2 p2
p3
(attraverso un rapporto di preferenza) rispetto ad ogni
singolo criterio (risp. obiettivo) per poi determinare un
ranking pesato delle alternative (risp. dei criteri) rispetto v21 v12 v22 v13
v11 v23
ad un criterio ssato (risp. obiettivo).

Tale tecnica propria della nota come Analytic


Hierarchy Process (AHP). C1(p1) C2(p2) C3(p3)
nV(A1) =p1v11+ p2v12+ p3v13
A1 v11 v12 v13
nV(A2) =p1v21+ p2v22+ p3v23 A2 v21 v22 v23
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

AHP Passi AHP


Goal Livello 1 Costruzione della struttura gerarchica nei cui livelli vanno
disposti gli elementi in gioco nel problema decisionale

Raccolta dei dati per la determinazione dei rapporti di


Criterio A Criterio B Criterio C Livello 2 preferenza degli elementi di un livello rispetto ad un
qualsiasi elemento del livello superiore che funge da criterio

Stima dei pesi relativi o valutazioni locali degli elementi di


Sottocriterio 1a Sottocriterio 2a Sottocriterio 1b Sottocriterio 2b Sottocriterio 1c Sottocriterio 2c Livello 3 un livello rispetto agli elementi del livello superiore

Aggregazione dei pesi relativi degli elementi di ogni livello


per giungere ad un ordinamento (ranking) pesato delle
alternative.
Alternativa 1 Alternativa 2 Alternativa 3 Livello 4

Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

1
03/04/14

Matrici di confronto a Matrici di confronto a


coppie coppie
n Dato linsieme delle alternative A={A1,A2,,An}(risp. criteri), ad
Determinazione delle priorit locali che esprimono limportanza relativa
degli elementi di un livello gerarchico rispetto ad ogni elemento del ogni coppia (Ai,Aj) assegnato un numero reale positivo aij che
livello immediatamente superiore esprime quanto Ai preferita a Aj:
A1 A2 ... An
Es. alternative rispetto ad un ssato criterio Ci
A1 A2 ... An A1 1 a12 ... a1n

A1 1 a12 ... a1n v A = A2 a21 1 ... a2 n
1i
A = A2 a21 1 ... a2 n v2i ... ... ... ... ...

... 1

... ... ... ... ... An an1 an 2

... 1 vni
An an1 an 2 aij > 1 Ai A j
1
a ji = i, j = 1,2,..., n
Il vettore delle priorit v = (v1i , v2i , . . . , vni) stabilisce un ordinamento di aij = 1 Ai ~ A j aij
aii = 1
preferenza sullinsieme delle alternative in modo che A h Ak vhi >vki aij < 1 Ai A j
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

Rappresentazione delle
Scala semantica di Saaty
preferenze
Intensit di
Giudizio
A = insieme delle alternative
dominanza 1 1 1
1 a b a,b

A
vuol dire che il decisore
1 Importanza uguale (indifferenza)
7 7 5 preferisce strettamente lalternativa a
3 Importanza moderata 1 allalternativa b
7 1 1
5 Importanza forte
3
7 Importanza molto forte 1 Transitivit
9 Importanza estrema 7 1 1 a b, b c a c
9

5 3 9 1
2,4,6,8 Valori intermedi o di compromesso

Asimmetria
a b b / a

Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

Rappresentazione Compatibilit tra le relazioni di


dellindierenza preferenza e di indierenza
A = insieme delle alternative
Compatibilit tra e ~ :
a ~ b
a,b A vuol dire che il decisore
indierente tra le due alternative 1. a ~ b, b c a c

2. a b, b ~ c a c

Transitivit a ~ b, b~ c a ~ c

Simmetria a ~ b b ~ a
Riessivit
a ~ a


Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

2
03/04/14

Vettori priorit Vettore media aritmetica


A1 A2 ... An #1 1 &
w am = %% a1 j ,..., anj ((
$n j n j
A1 1 a12 ... a1n v '
C A1 A2 A3
1i
1 4
A = A2 a21 1 ... a2 n v2i A1 1 2 1 w1 =
3
(1+ 2 + 1) =
3
A2 1/2 1 1/2

... ... ... ... ... 1
w 2 = (1/2 + 1+ 1/2) =
2 w am = ( 4 /3, 2 /3, 4 /3)
A3 1 2 1 3 3
... 1 vni
An an1 an 2 1 4
w 3 = (1+ 2 + 1) =
3 3
Il metodo dellautovettore = max w
A w
w 4 /3 4 /3 4 2
w* = w 1 = = = =
#1 1 & n 4 /3 + 2 /3 + 4 /3 10 /3 10 5
Il metodo della media aritmetica w am = %% a1 j ,..., anj (( w i

2 /3 1
$n j n j ' i=1 w 2 = = w* = (2 /5, 1/5, 2 /5)
10 /3 5
( ) 4 /3 2
Il metodo della media w gm = a11 a12 ... a1n , ..... , an1 an 2 ... ann
n n
w 3 = =
geometrica
10 /3 5
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria
delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo


Vettore media
Consistenza
geometrica
w gm = ( n a11 a12 ... a1n , ..... , n an1 an 2 ... ann )
aij ajk=aik per ogni i,j,k=1,,n aij a jk = aik i < j < k
C A1 A2 A3 3
w1 = 1 2 1 = 2 = 1.260 3

A1 1 2 1

A2 1/2 1 1/2 1 1 1 w gm = (1.260, 0.630, 1.260 )


w2 = 3 1 = 3 = 0.630 w=(w1,...,wn) | wi / wj=aij
A3 1 2 1 2 2 4

w3 = 3 1 2 1 = 3 2 = 1.260 w1 / w1 w1 / w2 ... w1 / wn

1.260 2 w / w w2 / w2 ... w2 / wn
w w1= = 0.4 = A = 2 1
w* = n 3.150 5 ... ... ... ...

w i
w2 =
0.630
= 0.2 =
1 w* = (2 /5, 1/5, 2 /5)
w / w w / w
n 1 n 2 ... wn / wn
i=1
3.150 5
1.260 2
w3 = = 0.4 =
3.150 5 Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

Ordinamento delle
Vettori consistenti
preferenze
Se la matrice consistente
C A1 A2 A3
w max wam w gm
A1 1 2 1 w am = ( 4 /3, 2 /3, 4 /3)
Sono vettori
A2 1/2 1 1/2 consistenti e sono proporzionali ed indicano lo stesso ordinamento delle preferenze
w gm = (1.260, 0.630, 1.260 ) forniscono lo stesso
A3 1 2 1 ordinamento

wi1 > wi2 > ... > win Ai1 Ai2 ... Ain
A consistente

Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

3
03/04/14

Esempio di matrice
Cause di inconsistenza
inconsistente
1 1 1
violazione della transitivit della relazione di 1
preferenza 7 7 5
7 1 1
ab bc ac 1
2 3
violazione della proporzionalit
1
7 2 1
9
a = 2b b = 3 c a 6c 5 3 9 1
a32=2 a21=7
a32a21=14 a31=7
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo

Applicazione AHP Applicazione AHP


Localizzazione della centrale
elettrica O C1 C2 C3 Priorit locali
C1
p = w *am = ( 2.33, 1.17, 0.58) / 4.08 p1 = 0.57
1 2 4
C2
1/ 2 1 2 p2 = 0.29
C3 1/ 4 1/ 2 1 p = w *gm = ( 2, 1, 0.5) / 3.50
Infrastrutture-C1 Contesto sociale-C2 Contesto ambientale-C3 p3 = 0.14
C1 A1 A2
A1 "1 1/2%
$ '
(v11, v21 ) = (0.33, 0.67)
A2 #2 1 &
A1 A2 C1(0.57) C2(0.29) C3(0.14)
C2 A1 A2 A1 0.33 0.8 0.83
O A1 " 1 4% (v12 , v22 ) = (0.8, 0.2) A2
$ '
A2 #1/ 4 1 &
0.67 0.2 0.17
p1 p2 p3 C3 A1 A2


A1 " 1 5% (v13, v23 ) = (0.83, 0.17)
$ '
A2 #1/ 5 1&
C1 C2 C3 Priorit globali
v13 v23
v11 v21 v22
v12 nv(A1) =p1v11+ p2v12+ p3v13=0.57*0.33+0.29*0.8+0.14*0.83=0.54
nv(A2) =p1v21+ p2v22+ p3v23=0.57*0.67+0.29*0.2+0.14*0.17=0.46
A1 A2
Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo Elementi di Teoria delle Decisioni. A.A. 2013-2014. Prof.ssa Bice Cavallo
A1 A2