Sei sulla pagina 1di 20

Le esigenze di soluzioni IT

nelle piccole imprese


e negli studi professionali
Scenari
Suggerimenti
Soluzioni

Novembre 2011

Le esigenze di soluzioni IT nelle piccole imprese


e negli studi professionali

Indice
Introduzione 5
I tratti essenziali del comparto PMI

I comportamenti tipici della micro-impresa

Suggerimenti per i decisori aziendali

Perch rinnovare il parco hardware e il software di base

Investimenti che si ripagano: il caso Windows 7

Soluzioni Microsoft per le imprese e formule di licenza

11

Scenari di utilizzo aziendale

13

Scenario 1: Amministratore immobiliare, un addetto

14

Scenario 2: Impresa del settore commercio, con 3 addetti

15

Scenario 3: Impresa del settore edile, con 4 addetti

16

Scenario 4: Studio professionale attivo nel settore dei servizi alle imprese, con 10 addetti

17

La scelta della soluzione hardware: una guida

19

Introduzione

noto che il tessuto produttivo italiano si basa su oltre quattro milioni di PMI e studi professionali.
In ognuna di queste realt esiste certamente qualche peculiarit che deriva per esempio
dal settore in cui opera, dal territorio e da diversi altri fattori ancora. Tutte hanno per
un problema comune: affrontare le sfide dellinnovazione per essere sempre pi competitive
sul mercato.
Questo documento stato pensato proprio per offrire alle aziende di pi piccola dimensione
degli spunti di riflessione e indirizzo verso soluzioni di acquisto e scelte tecnologiche
che potranno contribuire allevoluzione del business aziendale.
In particolare, ci si focalizzer non sulla discussione dei nuovi trend tecnologici (quali, per citarne
alcuni, il cloud computing, la virtualizzazione, il Software-as-a-Service, il CRM, le applicazioni
gestionali) che, indubbiamente, presentano aspetti di interesse anche per questa fascia di utenza,
quanto su problematiche pi basilari nelle quali per si ritrovano quotidianamente tutte le aziende.
Precisamente, si cercher di illustrare quali sono le valide motivazioni di natura economica
e gestionale che dovrebbero spingere verso un costante rinnovamento del parco hardware
e software (sia di tipo client sia server) e di spiegare in che modo le soluzioni Microsoft Windows
e Office sono in grado di soddisfare le esigenze operative delle piccole aziende, offrendo loro
tangibili vantaggi in termini di produttivit ed efficienza.

I tratti essenziali del comparto PMI


ormai un fatto notorio che il tessuto connettivo delleconomia italiana rappresentato dalle PMI.
Questo acronimo da alcuni anni, a seguito del recepimento di una direttiva comunitaria, indica complessivamente soggetti
economici ben identificati e li classifica nel modo seguente:
micro-imprese, ovvero realt con meno di 10 addetti e 2 M di fatturato o totale di bilancio annuo;
piccole imprese, organizzazioni con meno di 50 addetti e 10 M di fatturato o totale di bilancio annuo;
medie imprese, soggetti con meno di 250 addetti, 50 M di fatturato o 43 M di totale di bilancio annuo.
Nel nostro Paese, la parte pi importante dellecosistema produttivo e dei servizi rappresentato dalle cosiddette
micro-imprese, ovvero la parte pi bassa dello schema di classificazione. Nonostante, infatti, la piccola dimensione,
questa categoria raggruppa quasi il 95% delle aziende attive, impiega il 47% degli addetti totali e genera oltre il 33%
del valore aggiunto; per avere un riferimento, si pensi che il segmento delle aziende oltre i 250 addetti, pur con poco
pi di 3.200 organizzazioni, impiega il 18,6% degli addetti e crea il 28,7% del valore aggiunto.
Muovendo dalla consapevolezza di una simile situazione strutturale, questo documento si focalizza sullanalisi delle esigenze
specifiche delle micro-imprese, offrendo tuttavia informazioni e suggerimenti utili anche a organizzazioni di piccola
dimensione, e quindi fino a 50 addetti.

I comportamenti tipici della micro-impresa


Anche se lenorme quantit di micro-imprese pi sopra menzionata opera in numerosi settori di attivit, spaziando quindi
dalle attivit manifatturiere, al commercio, per arrivare al terziario avanzato e ai servizi finanziari e amministrativi, esistono
tuttavia degli elementi comuni che consentono di identificare piuttosto facilmente sia le esigenze di prodotti e soluzioni IT
sia i comportamenti di acquisto di questa tipologia di utenza.
Premesso che per le aziende lelemento centrale della produttivit dei dipendenti e del business continua a essere
prevalentemente il PC (sia esso desktop o portatile), eventualmente integrato in rete, di seguito sono elencati i comportamenti
pi comuni:
per la necessit di contenere i costi, i componenti hardware (PC e server) mediamente vengono rinnovati dopo
un elevato numero di anni. Per i notebook la media infatti di 3,5 anni, per i desktop superiore a 4 anni e per i server
addirittura supera i 5 anni;
nella maggioranza dei casi le tecnologie software
vengono acquistate insieme allhardware,

CAUSE

e quindi hanno gli stessi tempi medi di permanenza


in azienda; anche per il software, pur trattandosi
di un bene immateriale, esistono fenomeni
di obsolescenza i cui effetti sono non meno negativi

Eccessivo invecchiamento
del parco hardware
e software

di quelli che affliggono i beni materiali quali


lhardware;

EFFETTI

comprensibilmente, i decisori aziendali mostrano


una elevata sensibilit verso i costi dacquisto,
senza avere tuttavia pari attenzione per i costi
e le inefficienze che i sistemi possono comportare

Obsolescenza tecnica
e applicativa

quando il tempo di permanenza in esercizio supera


sia software) entrano nella fase di decadimento;

IMPATTO FINALE
Maggiori costi

Inefficienze e perdite
di produttivit

nel loro intero ciclo di vita, allinterno dellazienda,


il valore ottimale ed i sistemi (sia hardware

Scelta di soluzioni
e prodotti non ottimali
per ambienti professionali

Possibili danni
al patrimonio informativo
aziendale

sempre a causa della spiccata sensibilit verso il costo di acquisto, frequente che le scelte dei decisori si orientino verso
certi prodotti le cui caratteristiche, tuttavia, non sono ottimali per le necessit dellazienda.
Due esempi sono rappresentati dallacquisto di un nuovo PC con Windows 7 in versione Home Premium con un processore
a basse prestazioni e dallutilizzo di reti di tipo peer-to-peer come alternativa a vere soluzioni client/server. Questo comporta
un vantaggio economico, ma del tutto momentaneo ed effimero; lassenza di certe funzionalit o di determinate caratteristiche
proprie di prodotti pensati espressamente per un utilizzo professionale rischia infatti di determinare inefficienze o perdite
di produttivit che si ripercuotono sulloperativit aziendale e sul conto economico, generando nel tempo maggiori costi
anche se spesso in modo purtroppo nascosto.

Suggerimenti per i decisori aziendali


Alla luce delle considerazioni fatte nel precedente paragrafo, possibile definire alcuni semplici, ma efficaci suggerimenti
a cui i decisori aziendali possono ispirarsi nellorientare le proprie scelte in materia di investimenti IT volte a soddisfare
le proprie esigenze.

1
2
3

Innanzitutto, nonostante il perdurare di una forte incertezza dovuta alla situazione economica contingente, la scelta
di effettuare nuovi investimenti IT consigliabile in quanto destinata a ripagarsi tangibilmente in termini di ritorno
economico, sia sotto forma di minori costi sia di incrementi di produttivit. In particolare non vanno trascurati gli acquisti
di hardware e software che rientrano nella categoria dei prodotti definibili infrastrutturali, quali sistemi operativi client,
soluzioni di office automation, piattaforme di rete e applicazioni di comunicazione e collaborazione.
A questo fine, lacquisto contestuale di hardware e software una pratica molto diffusa poich consente di semplificare
il processo di acquisto e di allineare il grado di aggiornamento della componente hardware a quella software.
La licenza di tipo OEM viene offerta da Microsoft e da Intel per numerosi prodotti, espressamente per indirizzare questa
esigenza, consentendo alle aziende di beneficiare di un livello di prezzo conveniente se comparato con quello delle altre
tipologie di licenza, dal momento che strettamente collegata al nuovo PC o al server con cui viene acquistata
e non trasferibile.
Come si potr vedere nel seguito di questo documento, Microsoft offre una vasta gamma di soluzioni software dedicate
alle esigenze delle aziende di ogni dimensione. Nelle proprie scelte importante farsi guidare non tanto e non solo
dal prezzo, bens dalla reale rispondenza delle tecnologie alle proprie necessit applicative. Per questa ragione
i decisori aziendali dovrebbero rivolgere la propria attenzione verso configurazioni di prodotto e architetture infrastrutturali
adeguate ai carichi di lavoro e alla richiesta di prestazioni, robustezza e sicurezza tipiche di una realt complessa quale,
appunto, unimpresa o uno studio professionale, anche se di piccole dimensioni.

1) Rinnovare il parco
hardware e software

Combinare acquisto
di hardware e software

2) Limitare i costi
di acquisto

Scegliere la formula
di licenza OEM

3) Scegliere la soluzione
ottimale in funzione
delle esigenze

Adottare soluzioni
espressamente pensate
per le aziende

Perch rinnovare il parco hardware e il software di base


Come gi evidenziato in precedenza, il tasso di rinnovo del parco hardware nelle aziende italiane di piccola dimensione
mediamente molto basso, al punto che un PC desktop resta in azienda almeno 4 anni e un server anche pi di 5.
Tempi di permanenza del tutto simili ha anche il software, dal momento che il suo acquisto viene frequentemente
effettuato insieme allhardware.
Negli ultimi 18 mesi la recessione economica ha ulteriormente dilatato questi tempi, al punto che oggi la maggior parte
delle aziende nel settore di nostro interesse ha un parco hardware e software decisamente obsoleto; oltre allinevitabile
aumento della difettosit dei componenti hardware deperibili dovuto allusura che scaturisce dal prolungato utilizzo,
lo svantaggio per lazienda la perdita delle potenzialit che le moderne tecnologie sono in grado di offrire sul piano
del risparmio energetico, della continuit operativa e delle prestazioni.
In questa tabella vengono pertanto descritti i principali vantaggi che unazienda pu derivare dal rinnovamento del proprio
parco hardware e software, adottando tecnologie di ultima generazione.

Motivazioni

Maggiore
stabilit
e sicurezza
dei sistemi

I PC equipaggiati con processori Intel di ultima generazione sono pi capaci ed efficienti perch offrono
prestazioni ideali per i carichi di lavoro pi impegnativi, grazie a scalabilit ottimizzata e capacit superiori
di memoria e di I/O. I sistemi basati su sistemi operativi e processori di ultima generazione, per esempio
Windows 7 e Intel Core vPro di seconda generazione, sono inoltre pi stabili e sicuri grazie
a tecnologie quali Intel Anti Theft che attiva meccanismi di protezione anche a livello hardware.

Maggiore
produttivit
e minori costi
di assistenza

La maggiore affidabilit dei PC equipaggiati con tecnologie di ultima generazione comporta minori
tempi di inattivit; la riduzione arriva al 40%, con un tempo medio di inattivit per anno che scende
da oltre 10 a meno di 7 ore per PC1. Per un PC equipaggiato con sistema operativo e processori
evoluti la media annuale di interventi di assistenza pari a 3, contro i 5 di un PC pi datato2.
Il vantaggio offerto da un hardware pi recente quindi duplice: minori interventi e tempi di fermo
pi contenuti per ogni intervento.

Assistenza
remota
e riduzione
dei costi di
gestione e
manutenzione

Per ridurre i costi di gestione dei sistemi informativi necessario ridurre drasticamente gli interventi
on-site. Questo possibile adottando macchine che utilizzano Windows 7 e processori Intel di ultima
generazione che, grazie alla tecnologia Intel Active Management, consentono di effettuare
il monitoraggio, lupgrade, la diagnosi e la riparazione delle macchine da remoto, in maniera
centralizzata, mantenendo sempre aggiornati i software e i sistemi di sicurezza. possibile
visualizzare da remoto tutte le componenti di una macchina, inclusi schermi ad alta definizione,
grazie alla tecnologia Intel KVM (Keyboard-Video-Mouse).

Maggiori
performance

I processori e le schede grafiche di ultima generazione consentono di aumentare significativamente


la potenza di calcolo e la velocita di esecuzione, accrescendo la produttivit di ogni singolo utente,
consentendo anche la piena fruizione di servizi avanzati quali la telefonia su IP (VoIP) e la videoconferenza.
I processori Intel di ultima generazione, per esempio, integrano la tecnologia Intel Turbo Boost
che accelera la frequenza del processore oltre la frequenza nominale quando serve, analizzando
nel contempo la temperatura e il consumo energetico. La tecnologia Intel Hyper Threading, inoltre,
consente a ogni core di elaborazione di eseguire pi thread contemporaneamente ottimizzando
i tempi di risposta.

Risparmio
energetico

PC e sistemi operativi di ultima generazione, quali Windows 7, e processori Intel evoluti rappresentano
sistemi conformi fin dalla progettazione agli standard pi avanzati in materia di risparmio energetico
(quali per es. le specifiche ACPI) e offrono quindi capacit di power management in grado di ridurre
il consumo energetico fino ad oltre l80% annuo per singolo PC3 (per un valore equivalente di oltre
30) e il conseguente impatto ambientale. Grazie ai Power Gate integrati nei processori Intel
di ultima generazione il consumo energetico dei singoli core inattivi pu essere ridotto a un valore
vicino allo zero, indipendentemente dagli altri core operativi. Questa tecnologia consente anche
una durata maggiore dei PC portatili, grazie a un consumo gestito in maniera pi intelligente.

Connettivit
avanzata

Supporto a nuovi protocolli di connettivit e la facilit con cui possono essere configurate
le connessioni di rete consente anche ad utenti non specializzati di estendere laccesso alla rete
a nuovi utenti per facilitare la collaborazione e il lavoro in mobilit, grazie anche ai nuovi device
disponibili (smartphone e tablet). Lo sviluppo di processori Intel che utilizzano tecnologie SoC
(system-on-chip) ottimizza le performance dei sistemi operativi pi evoluti come Windows 7.

Ricerca TECHAISLE sui vantaggi del rinnovamento del parco PC nelle PMI, 2010 (www.techaisle.com/).
Ricerca TECHAISLE sui vantaggi del rinnovamento del parco PC nelle PMI, 2010 (www.techaisle.com/).
3
Ricerca MINDTECK sul risparmio energetico connesso con lutilizzo di tecnologia Microsoft Windows 7, 2010.
1
2

Vantaggi

Investimenti che si ripagano: il caso Windows 7


I sistemi hardware e le tecnologie software che li equipaggiano sono asset che, come detto, rimangono in azienda per diversi
anni; ci premesso, per questi elementi la valutazione del costo totale di possesso (in letteratura noto come Total Cost
of Ownership TCO e per brevit indicato, nel seguito, con questo acronimo) deve quindi essere fatta sul loro intero ciclo
di vita e prendendo in considerazione non solo i costi di acquisizione, ma anche i costi operativi e di gestione associati
che si manifestano durante il periodo di riferimento. ampiamente provato dallesperienza che questa seconda categoria
di costi, infatti, al termine del ciclo di vita, pu arrivare a pesare da un minimo di 2/3 ad un massimo di 4/5 del costo totale
di possesso, superando quindi significativamente il costo di acquisizione.
Alla luce di questi dati oggettivi, i decisori degli acquisti aziendali dovrebbero pertanto focalizzare maggiormente la propria
attenzione su prodotti, tecnologie e soluzioni capaci di ridurre in modo rilevante questi costi nel corso del ciclo di vita dei sistemi.
Quantificando questi risparmi, infatti possibile calcolare il benefit economico corrispondente e porlo a confronto con il costo
totale di possesso, determinando in questo modo il ritorno sugli investimenti e il pay-back period, ovvero lintervallo di tempo
in cui i minori costi associati dalla nuova tecnologia adottata consentono alla stessa di ripagare il proprio costo di acquisto.
Un esempio, interessante e concreto, di questa metodologia di valutazione pu essere applicato allanalisi dellopportunit
connessa allintroduzione in azienda di nuovi PC con Windows 7 Professional equipaggiati con processori Intel Core
vPro di seconda generazione in sostituzione di vecchi dotati di sistemi operativi e processori della generazione
precedente (Windows Vista e/o Windows XP).
International Data Corporation (IDC), una tra le maggiori societ di ricerca del settore IT a livello mondiale, ha infatti realizzato
uno studio4 che, grazie a oltre 400 interviste con responsabili IT e utenti finali di aziende appartenenti al segmento delle
piccole e medie imprese, consente di costruire una mappa accurata delle voci di costo impattate dalladozione di Windows 7
e processori Intel di ultima generazione in organizzazioni utilizzatrici di tecnologie antecedenti e di quantificare i possibili
risparmi conseguibili dallintroduzione delle nuove tecnologie sia in termini di diminuzione dei costi connessi
con il supporto IT (quali, per es., i costi di deployment, di helpdesk e di supporto dei sistemi) sia in termini di incremento
della produttivit degli utenti.

Riduzione costi
supporto IT

Service Desk

Deployment

Spyware/malware
Help Desk
Reboots
Supporto su PC e
sistema operativo

Downtime

Recupero dati
non protetti
da encryption

IMPATTO
ECONOMICO

Recupero dati
non protetti
da backup

Aumento
produttivit
utenti

p
p

Software failure

Configurazione
applicazzioni

Troubleshooting

Installazione
nuovo software
Recupero dati
cancellati

Nuove
funzionalit
Ricerca file

IDC, The Benefit of Using Windows 7 in Small and Medium Sized Businesses, 2010

Proprio in questa seconda categoria, ovvero la crescita della produttivit degli utenti, risiedono i vantaggi maggiori realizzabili
dalla sostituzione di vecchi sistemi con nuovi PC equipaggiati con Windows 7 Professional e processori Intel di ultima
generazione.
Come rappresentato nellimmagine, sono infatti numerose le aree di attivit e le problematiche nelle quali un utente pu trarre
tangibili benefici dallutilizzo di tecnologie pi robuste, affidabili e sicure. Tra queste, per esempio:
la necessit di dover riavviare il PC (reboot) dopo eventuali blocchi;
linattivit del proprio PC per attacchi di spyware e malware;
il tempo di troubleshooting per la ricerca della giusta configurazione e la risoluzione di errori;
il tempo speso per la ricerca di file nella memoria del sistema;
il tempo di fermo (downtime) dei sistemi;
e altre ancora.
Per ognuna di queste problematiche, la sostituzione di vecchi sistemi con PC equipaggiati con Windows 7 e processori Intel
di ultima generazione che garantiscono livelli pi avanzati di robustezza, affidabilit e sicurezza, consente di conseguire
notevoli riduzioni del numero di ore (medie) spese ogni anno da ogni utente in azienda, come si pu vedere nellimmagine;
a livello complessivo, il risparmio conseguibile, per singolo utente e per anno, arriva al 43%, portando il totale di ore spese
da circa 102 a circa 58, con impatti evidenti sul piano economico e in termini di aumento di produttivit.

Ore medie annue per utente e per attivit

Ore medie annue totali

100

120
100
80

80

60
40

60

20
0

Sistemi operativi
di generazione
precedente

40

Windows 7
20

Altre voci

Sistemi operativi di generazione


precedente
42,3

Downtime

20,3

11,6

Troubleshooting

8,3

4,5

Attacchi di spyware e malware

15

8,6

Ricerca di file

7,5

3,8

Reboot del PC

8,2

Windows 7
27,1

Le stime riportate sopra sono di carattere generale, e quindi valide in termini indicativi; grazie, tuttavia, allaccurata mappatura
effettuata da IDC su aziende appartenenti a diversi settori merceologici, possibile avere non solo un report personalizzato
per la propria azienda dei risparmi conseguibili, ma anche una simulazione del ritorno sugli investimenti e del pay-back period
dellinvestimento tecnologico, inserendo semplicemente alcune informazioni di base sulla configurazione del proprio sistema
informativo e sul costo previsto per i nuovi investimenti.
Tale simulazione possibile grazie a uno speciale strumento online realizzato in collaborazione con Alinean, il Microsoft
Windows 7 ROI Tool, il quale partendo dalla base dati raccolta da IDC fornisce alle PMI la possibilit di calcolare
puntualmente il costo totale di possesso del proprio parco PC e valutare il potenziale risparmio di cui potrebbero giovare
in termini di riduzione dei costi e aumento della produttivit scegliendo di acquistare nuovi PC dotati di Windows 7 e processori
Intel di ultima generazione e/o aggiornare gli esistenti.

10

Soluzioni Microsoft per le imprese e formule di licenza


Microsoft offre una vasta gamma di prodotti che spazia dai software per i consumatori a quelli per aziende di ogni dimensione;
per il mondo delle PMI esistono diversi prodotti che combinati tra loro in modo opportuno consentono di porre le basi
per realizzare una soluzione che risponda alle esigenze attuali senza rinunciare a priori a una eventuale e auspicabile crescita.
Questi prodotti essenziali sono tutti disponibili nella tipologia di licenza OEM (e nellassimilabile Card con Codice Prodotto,
ovvero PKC, per Office 2010), sotto forma di prodotti pre-installati o destinati a essere acquistati insieme ad un nuovo
prodotto hardware. Tra questi rientrano anche i prodotti denominati Reseller Option Kit (ROK), offerti direttamente
dai maggiori produttori di server insieme alle proprie soluzioni come loro naturale complemento.
Oltre alla tipologia di licenza OEM, Microsoft offre alle aziende anche una formula di licenza denominata Microsoft Volume
Licensing, ideale per le organizzazioni di maggiori dimensioni (a partire da 5 PC) in quanto basata su contratti a volume
arricchibili con servizi a valore aggiunto, quali, per esempio, la Software Assurance, pensata per mantenere costantemente
aggiornato il software anche in caso di rilascio di successive versioni del prodotto.
Per approfondire la conoscenza delle diverse soluzioni di licenza disponibili possibile fare riferimento a questa specifica
sezione del portale Microsoft dedicato alle PMI, oppure rivolgersi al proprio Partner Microsoft di fiducia; le aziende, invece,
interessate a trovare un rivenditore di riferimento e a scoprire applicazioni e servizi sviluppati dai Partner Microsoft per il mondo
professionale possono fare riferimento al portale Microsoft Pinpoint.

Windows 7
Windows 7 il pi recente e, senza ombra di dubbio, il migliore sistema operativo Microsoft per il PC client, ed esprime
al meglio la propria potenzialit su macchine che integrano processori Intel di ultima generazione.
Grazie a una serie di miglioramenti apportati, in questa versione il PC risponde in tempi ridotti, consente una maggiore
produttivit agli utenti e offre una protezione avanzata dai rischi. Le edizioni professionali di Windows 7 sono inoltre dotate
di una funzionalit denominata Modalit Windows XP che consente lesecuzione di vecchie applicazioni software
per Windows XP senza necessit di mettervi mano per aggiornarle.
Per le aziende di maggiori dimensioni, la soluzione Windows Intune consente poi di realizzare una soluzione di gestione,
aggiornamento e protezione dei PC aziendali integrata con i servizi cloud di Windows.

www.microsoft.com/italy/pmi/windows/windows-7-professional.mspx - www.windowsintune.it

Office 2010
Microsoft Office 2010 mette a disposizione degli utenti grandi potenzialit per lavorare in condizioni ottimali in ufficio,
in viaggio o da casa. Si possono facilmente creare relazioni e presentazioni di grande impatto con strumenti che consentono
di esprimere le proprie idee con maggiore creativit. Inoltre le funzionalit di accesso ai file di Office tramite Web browser
o Windows Phone consentono di intervenire in qualsiasi momento sui documenti, anche quando si fisicamente lontani
dallufficio o dal proprio computer. Con Office 2010 tutto sotto controllo, per svolgere qualsiasi attivit e ottenere ottimi
risultati in qualunque momento e luogo, nelle modalit preferite. Questa guida ti aiuter a scegliere la versione e la formula
di licenza pi adatta alle tue esigenze.

www.microsoft.com/italy/pmi/office/2010/office2010-pmi.mspx

11

Windows Server 2008 R2


Windows Server 2008 R2 offre una piattaforma server affidabile, robusta e scalabile. Dispone inoltre di funzionalit per la
virtualizzazione e il risparmio energetico. Grazie alle sue caratteristiche e agli strumenti di gestione di cui dotato consente
un controllo ottimale dei server e dellintera rete oltre ad erogare i servizi tradizionali come la condivisione protetta di file e
stampanti, la configurazione degli accessi da remoto, ecc.

www.microsoft.com/italy/server/windowsserver2008/panoramica/overview.mspx

Windows Small Business Server 2011


Windows Small Business Server 2011 (SBS 2011) la soluzione ideale per le aziende da pochi PC fino a 75 PC. Microsoft
ha investito molto nello sviluppo di soluzioni per la piccola e media impresa e questo sforzo si concretizzato nel rilascio
di due nuovi prodotti: Small Business Server 2011 Essentials e Small Business Server 2011 Standard.
Small Business Server 2011 Essentials
Questo nuovo prodotto rappresenta la combinazione ideale di semplicit (1 solo server con unica console amministrativa),
innovazione (nativamente predisposto per i servizi di produttivit online) ed economicit (nessuna licenza CAL aggiuntiva
richiesta) per realt aziendali fino a un massimo di 25 utenti.
Small Business Server 2011 Standard
Per le piccole aziende Small Business Server 2011 offre integrazione dei servizi, semplicit di gestione, maggiore sicurezza
e protezione. composto da svariate tecnologie server come Exchange Server 2010, Windows SharePoint Foundation
(con un portale aziendale gi pronto da usare) e il database SQL Server 2008 R2 (incluso, con una seconda licenza
di Windows Server 2008 R2, nel Premium Add-on). Sono inoltre presenti strumenti di backup per la protezione dei dati
e di aggiornamento costante dei PC con Windows Server Update Services. inoltre gi predisposto il supporto dei pi recenti
dispositivi Mobile (Windows Mobile, Windows Phone 7 e altri ancora).
Per entrambi disponibile Small Business Server 2011 Premium Add-on che oltre ad una seconda licenza di Windows
Server 2008 R2 include anche il potente motore database SQL Server 2008 R2.
Premium Add-On per le piccole imprese offre la possibilit di eseguire diverse applicazioni line-of-business su un server
aggiuntivo che potr funzionare come installazione fisica o istanza virtuale attraverso lutilizzo di Hyper-V.
possibili inoltre integrare Premium Add-On anche su un server SBS in versione 2008 per poter sfruttare i vantaggi offerti
dal nuovo prodotto.

Standard

www.microsoft.com/italy/pmi/sbs/default.mspx

Microsoft Security Essentials


Questo servizio gratuito offre alle piccole imprese con un massimo di 10 PC la protezione pi avanzata da minacce dannose
quali virus, spyware, trojan e altro malware. Per le aziende con un numero di PC pi elevato sar possibile proteggere i
computer con Microsoft Forefront Endpoint Protection.

www.microsoft.com/it-it/security_essentials/Default.aspx

12

Scenari di utilizzo aziendale


In questo paragrafo vengono presi
in considerazione alcuni scenari tipici
di micro-impresa, passando dal caso di una
realt individuale fino ad unorganizzazione
strutturata con diversi dipendenti.
In ogni caso, viene illustrato quali scelte
tecnologiche, a livello di PC, server e, soprattutto,
di relativo software Microsoft di base, possibile
effettuare per costruire una soluzione completa
in grado di rispondere adeguatamente alle
necessit aziendali e di offrire una produttivit
eccellente.

13

Chi

SCENARIO

Amministratore Immobiliare.
La persona svolge questo ruolo in aggiunta alla professione principale,
che quella di geometra responsabile tecnico di una impresa
di costruzioni e ristrutturazioni.

Note caratteristiche
Necessit di usare il PC con la massima mobilit, budget ristretto,
necessit di utilizzare un PC diverso da quello utilizzato per la
professione principale, necessit di usare unapplicazione per la gestione
condominiale sviluppata per ambiente Windows XP.

Esigenze tipiche
Produzione e condivisione di documenti (convocazioni di assemblea,
verbali, richieste di preventivi, consuntivi, ecc.)
Protezione dei dati
Posta elettronica e strumenti di comunicazione

Soluzioni consigliate
La scelta ideale quella di acquistare un nuovo notebook con Windows 7 Professional pre-installato equipaggiato
con processore Intel Core i5 vPro di seconda generazione.
Grazie alle batterie a lunga durata, alle funzionalit di risparmio energetico di Windows 7 e alla connettivit Wi-Fi stabile
e sicura garantita dalle schede di rete Intel di ultima generazione ne sar possibile lutilizzo in condizioni di assoluta mobilit
e quindi in viaggio, o durante riunioni esterne.
La funzionalit Modalit Windows XP inclusa in Windows 7 Professional
consentir di far funzionare senza problemi anche lapplicazione di gestione
seppur non recente.
Sar inoltre possibile programmare backup periodici e automatici per eseguire
il salvataggio dei dati o dellintero sistema su ununit locale o in rete, facilitando
cos il ripristino rapido di singoli file, magari eliminati per errore, o dellintero PC,
nelleventualit di malfunzionamenti del disco rigido o della presenza di software
dannoso. Grazie poi alla funzionalit Encrypting File System, possibile
crittografare e proteggere informazioni aziendali sensibili come i dati dei propri
clienti; la tecnologia Intel AES-NI (Advancede Encryption Standard Instruction)
integrata nel processore consente di velocizzare fino a 4 volte le operazioni
di crittografia-decrittografia; Windows Defender, infine, offre una protezione
avanzata nei confronti di spyware e altre forme di software dannoso.
Scenario 0

Per le esigenze di produttivit, Office Home & Business 2010 la soluzione giusta per lelaborazione documentale,
attraverso Word 2010, e la gestione di dati, con Excel 2010. Con Excel possibile elaborare, anche con lutilizzo di grafici,
notevoli quantit di dati e costruire facilmente report per lanalisi delle informazioni secondo diversi parametri, sfruttando
anche la versatilit delle tabelle pivot; i dati possono inoltre essere integrati direttamente nei documenti garantendo
laggiornamento automatico degli stessi. Inoltre grazie a dispositivi quali Windows Phone 7 o altri smartphone possibile
disporre in ogni momento delle informazioni rilevanti per la propria attivit.
La soluzione proposta composta da:

14

Hardware

Software

1 nuovo PC con processore Intel Core i5 vPro


di seconda generazione
1 stampante multifunzione
1 scheda USB per connessione a Internet

1 licenza di Windows 7 Professional OEM pre-installata


sul nuovo PC
1 licenza Office Home & Business 2010 in versione PKC
(Product Key Card)

Chi

SCENARIO

Impresa del settore commercio, con 3 addetti.


Lazienda si occupa della commercializzazione di articoli in pelle di
produzione artigianale; una persona si occupa della gestione della sede
e dellamministrazione mentre altre 2 persone si occupano di relazioni
commerciali con i clienti e spesso operano al di fuori della sede.

Note caratteristichE
Unica sede, spazi limitati, budget contenuto

Esigenze tipiche
Condivisione di documenti (offerte, fatture, schede tecniche, listini, ecc.)
Condivisione di Stampanti e Fax
Protezione dei dati

Soluzioni consigliate
Con il software Microsoft possibile modulare la soluzione tecnologica desiderata, soddisfare le proprie esigenze attuali
e nello stesso tempo costruire delle solide basi per il futuro. Grazie alle elevate possibilit di integrazione con gli altri prodotti
(anche di terze parti) le soluzioni Microsoft permetteranno in modo semplice, rapido ed economico di accrescere le potenzialit
ed adeguarle alle proprie esigenze, senza stravolgere linfrastruttura esistente. I servizi essenziali come la condivisione dei documenti
e della stampante, il backup dei dati centralizzato e altre attivit necessarie al corretto funzionamento di una piccola rete aziendale
sono gestiti da Windows Server 2008 R2 Foundation che viene gi pre-installato sul Server.
I PC degli utenti sono equipaggiati con Windows 7 Professional e processori
Intel Core i5 vPro di seconda generazione, in grado di offrire elevate prestazioni,
consumi ridotti e maggiore autonomia, unitamente a funzioni di backup avanzate,
semplicit duso e predisposizione per laccesso a molti servizi di rete avanzati.
La dotazione di ogni PC completata con Microsoft Office Home & Business
2010 che consente agli utenti di creare e modificare documenti dallaspetto
professionale in poco tempo grazie ai numerosi modelli presenti sul PC (molti
altri modelli sono scaricabili gratuitamente dal sito www.microsoft.it/office).
La nuova interfaccia duso unitamente a funzionalit innovative permetter
agli utenti di inserire nei documenti, grafici di grande effetto, analizzare dati
di vendita ed eseguire calcoli complessi (con Microsoft Excel) e gestire in modo efficiente la posta elettronica, gli appuntamenti
e i contatti (Microsoft Outlook). Il server, equipaggiato con processore Intel Xeon, e i PC possono mantenersi costantemente
aggiornati attraverso laccesso ai servizi gratuiti di Microsoft Update. La tecnologia Intel Active Management integrata
nel processore consente di tenere traccia delle condizioni e dello stato delle macchine connesse, di diagnosticare e riparare
da remoto i sistemi e di mantenere sempre aggiornati il software. Una soluzione come quella descritta risulta essere molto pi
efficiente e semplice da gestire rispetto per esempio a realt che non utilizzano un server e si basano invece su reti punto a punto
(pochi PC collegati direttamente tra loro): si pensi, per esempio, alla necessit di lasciare acceso il PC a cui collegata la stampante
per consentire agli utenti di stampare. O ancora: le cartelle condivise distribuite sui vari PC (che naturalmente devono rimanere
accesi perch gli utenti possano accedere ai contenuti) non sono certamente la soluzione ideale n per semplicit ed efficienza
n per sicurezza. La condivisione centralizzata di risorse quali cartelle condivise e stampanti facilmente configurabile
e si pu rendere operativa in pochi minuti. Infine si possono per esempio configurare centralmente le impostazioni duso degli utenti
e dei loro PC cos da evitare dispendiose attivit di configurazione ripetitive (su ogni singolo PC) e spesso non omogenee
(ci si dimentica una impostazione o si configura in modo diverso rispetto a un altro PC). La soluzione proposta composta da:

R2
Hardware

Software

1 server con processore Intel Xeon e 3 PC con


processore Intel Core i5 vPro di seconda generazione
1 stampante multifunzione
1 modem per connettivit Internet

1 Licenza Windows Server 2008 R2 Foundation


3 Licenze Windows 7 Professional OEM pre-installate sui nuovi PC
3 Licenze Office Home & Business 2010 in versione PKC

15

SCENARIO

Chi

Impresa del settore edile, con 4 addetti.


Lazienda si occupa di ristrutturazioni edilizie; una persona si occupa
della gestione della sede e dellamministrazione, 2 persone si occupano
dei progetti e una persona intrattiene le relazioni commerciali con i clienti.
Sia i progettisti che la figura commerciale operano spesso al di fuori della sede.

Note caratteristiche
Unica sede, spazi limitati, budget contenuto

Esigenze tipiche
Condivisione di documenti (offerte, fatture, schede tecniche, listini, ecc.)
Condivisione di Stampanti e Fax
Protezione dei dati
Posta elettronica e strumenti di comunicazione

Soluzioni consigliate
Con un investimento contenuto possibile realizzare una soluzione di valore che consenta di soddisfare in breve tempo le esigenze
principali e porre le basi per una futura evoluzione che sar cos pi semplice, rapida ed economica. Il software Microsoft progettato
per erogare ulteriori servizi e integrarsi con altri prodotti (sia Microsoft che di terze parti) in tempi diversi al variare delle situazioni.
I servizi essenziali come la condivisione dei documenti e della stampante, il backup dei dati centralizzato (anche dei PC Client) e altre
attivit necessarie al corretto funzionamento di una piccola rete aziendale sono gestiti da Small Business Server 2011 Essentials
che viene gi pre-installato sul Server, equipaggiato con processore Intel Xeon. I PC
degli utenti sono equipaggiati con Windows 7 Professional e processore Intel Core i5
vPro di seconda generazione, che integra un motore di grafica che pu condividere
con i core del processore risorse quali la cache, incrementando le prestazioni grafiche

PC Portatile

e di elaborazione con un minore dispendio di energia. Il sistema cos composto in

Server

grado di offrire elevate prestazioni, consumi ridotti e maggiore autonomia, unitamente


a funzioni di backup avanzate, semplicit duso e predisposizione per laccesso a molti
servizi di rete avanzati. La dotazione di ogni PC completata con Microsoft Office
Smartphone

Home & Business 2010 che consente agli utenti di creare e modificare documenti
dallaspetto professionale in poco tempo grazie ai numerosi modelli presenti sul PC

PC Portatile

(molti altri modelli sono scaricabili gratuitamente dal sito www.microsoft.it/office).


Desktop

PC Portatile

La nuova interfaccia duso permetter agli utenti di inserire nei documenti grafici
di grande effetto, analizzare dati di vendita, e eseguire calcoli complessi (con Microsoft

Excel) e gestire in modo efficiente la posta elettronica, gli appuntamenti e i contatti (Microsoft Outlook). Il server e i PC possono
mantenersi costantemente aggiornati attraverso laccesso ai servizi gratuiti di Microsoft Update. La predisposizione nativa di SBS 2011
Essentials allintegrazione con i Microsoft Office 365 consentir agli utenti di poter fruire di Posta Elettronica e Calendari condivisi,
Intranet di collaborazione e Servizi di comunicazione e Web Conference. Tutto ci di cui si ha bisogno accessibile rapidamente
con la sola sottoscrizione al servizio per il numero di utenti desiderato. Semplice, rapido, economico. Questa soluzione consente
di configurare una pagina Web che mette a disposizione degli utenti le cartelle condivise sul server e laccesso al PC da remoto (con un
altro PC possibile collegarsi al PC lasciato acceso in ufficio e utilizzare le applicazioni). La soluzione proposta, grazie anche alla tecnologia
Intel Rapid Storage che automatizza le operazioni di back up dimezzandone i tempi, consente di eseguire centralmente il backup
completo del server e di ogni PC client senza la necessit di altri software. Queste e diverse altre funzionalit non sono disponibili in modo
cos semplice ed efficiente in altri ambienti o con altri sistemi operativi e applicazioni precedenti. La soluzione proposta composta da:

16

Hardware

Software

1 Server con processore Intel Xeon e 4 PC con


processore Intel Core i5 vPro di seconda generazione
1 Stampante multifunzione
1 Router per connettivit Internet

1 Licenza Windows Small Business Server 2011 Essentials


4 Licenze Windows 7 Professional OEM pre-installate sui nuovi PC
4 Licenze Office Home & Business 2010 in versione PKC
Opzionale: Sottoscrizione a Microsoft Office 365

SCENARIO

Chi
Studio Professionale attivo nel settore dei servizi alle imprese,
con 10 addetti.
Lo studio offre ai propri clienti servizi di consulenza e organizzazione
aziendale. Oltre ai 2 soci titolari lo studio composto da altre 10 persone,
4 delle quali si occupano presso lunica sede delle attivit di amministrazione,
segreteria e coordinamento mentre le altre 6 figure professionali
sono consulenti che svolgono le loro attivit presso i clienti e solo
saltuariamente in sede.

Note caratteristiche
Unica sede, collaboratori da remoto, budget contenuto

Esigenze tipiche
Condivisione di documenti (Offerte, Fatture, Progetti, Banche dati, ecc.)
Condivisione di Stampanti e Fax
Strumenti di collaborazione
Posta elettronica, calendari condivisi e strumenti di comunicazione
Accesso da remoto in sicurezza
Database per archiviazione dati
Gestione e sicurezza dei PC

Soluzioni consigliate
Windows Small Business Server 2011 Standard un combinato di prodotti installati e gestiti in modo organico realizzato per le
piccole e medie aziende. una soluzione strutturata per integrarsi con le tecnologie esistenti e creare un ambiente IT affidabile,
sicuro e a costi contenuti sia di implementazione che di gestione. Inoltre laggiunta opzionale di Small Business Server 2011 Premium
Add-on, permette di beneficiare di un secondo server da dedicare ad attivit specifiche quali lesecuzione di un database
e/o il punto di accesso per applicazioni fruite da remoto (Remote Desktop Services).
Grazie allintegrazione delle componenti e alla semplicit di accesso gli utenti
sono in grado di:
accedere ai servizi erogati inclusi email, file condivisi, applicazioni business,
ovunque e in qualunque momento (accesso sicuro dallesterno via Browser
e con la possibilit di avere messaggi di posta elettronica, contatti
e appuntamenti sul telefonino);
condividere le risorse aziendali, come laccesso a Internet, stampanti e fax,
per ottenere il massimo rendimento dal tuo investimento tecnologico;
utilizzare un potente database per larchiviazione di grandi volumi di dati;
accedere da postazioni remote ad applicazioni installate su un server senza
doversi preoccupare della installazione locale delle applicazioni stesse;
collaborare sui documenti grazie alla Intranet gi predisposta per lutilizzo

Scenario 0

e ampiamente personalizzabile.

La configurazione iniziale e le successive variazioni (es. nuovi utenti/PC, ulteriori servizi, modifica autorizzazioni, ecc.) sono gestite
molto rapidamente da ununica console del server equipaggiato con processore Intel Xeon con Intel Active Management
accessibile anche da remoto cos per esempio da consentire al fornitore di servizi IT esterno di collegarsi rapidamente per risolvere

i problemi abbattendo drasticamente tempi e costi.


Con Windows Intune gli utenti hanno la tranquillit di poter contare su PC perfettamente funzionanti e sicuri, la sottoscrizione
al nuovo servizio garantisce infatti il corretto funzionamento dei PC aziendali attaverso la gestione remota e la protezione dei PC

17

ovunque si trovino, mentre gli amministratori IT possono offrire assistenza remota, verificare linventario hardware e software, creare
regole per la distribuzione degli aggiornamenti nonch aggiornare il parco PC aziendale a Windows 7 Enterprise (sul sito
www.windowsintune.it possibile accedere alla prova gratuita del prodotto per 30 giorni ed disponibile una esaustiva
panoramica delle sue caratteristiche).
Rispetto a reti paritetiche o dotate di server e PC obsoleti e/o con software non adeguato questa soluzione consente di disporre di
molti servizi di fascia alta a costi contenuti e commisurati alle reali esigenze. Un valore importante rappresentato dallintegrazione
di tutte le varie componenti che non richiedono quindi particolari difficolt per la gestione; per gli utenti significa maggiore
semplicit nellutilizzo degli strumenti disponibili (posta elettronica, Intranet di collaborazione, accesso da remoto) sia dal tradizionale
PC sia dai moderni dispositivi mobili (come ad esempio Windows Phone 7).
La soluzione proposta composta da:

18

Hardware

Software

2 Server con processore Intel


Xeon
2 stampanti Multifunzione
1 Router per connettivit Internet
12 PC con processore Intel Core i7
vPro di seconda generazione
12 Smartphone

Licenza Windows Small Business Server 2011 Standard + SBS 2011 Premium Add-on
12 Licenze Windows 7 Professional OEM pre-installate sui nuovi PC
12 sottoscrizioni a Windows Intune
4 Licenze Office Home & Business 2010 e 8 Licenze Office Professional 2010
in versione PKC
12 Licenze CAL Small Business Server 2011: 12 Licenze CAL Standard Small Business
Server 2011 (5 Licenze CAL Standard sono gi incluse con la licenza server)
e 4 Licenze Small Business Server 2011 Premium Add-on CAL

La scelta della soluzione hardware: una guida


Come gi discusso nella parte iniziale di questo documento, non infrequente
che lelevata sensibilit verso il costo di acquisto spinga i decisori aziendali verso
lapprovvigionamento di soluzioni, hardware e software, pi economiche ma le cui
caratteristiche si rivelano poi non ottimali per le esigenze operative dellazienda.
Per prevenire queste possibili situazioni, suggeribile selezionare con la massima
accuratezza i PC e i server destinati a essere introdotti in azienda, effettuando
una valutazione approfondita delle relative caratteristiche tecniche e funzionali.
Allo scopo di semplificare questo lavoro per i propri Partner e Clienti, Microsoft ha messo
a punto il Windows PC e Server Magazine, una raccolta selezionata di prodotti PC
e server realizzati dai maggiori OEM internazionali ed italiani con tecnologia Microsoft
Windows 7, Windows 2008 Server R2 e Office 2010 e con processore Intel di ultima
generazione, azienda che investe ingenti risorse per dare risposte concrete alle esigenze
che esprime il mercato delle piccole e medie imprese.
Il documento intende offrire al pubblico una sintesi, facilmente consultabile ma al tempo stesso completa, delle pi interessanti
soluzioni disponibili sul mercato, identificandole e valorizzandole anche mediante attributi specifici quali, per esempio, il target
ideale di utilizzatori, le particolari caratteristiche tecniche e funzionali piuttosto che la fascia di prezzo.
La collezione dei prodotti stata definita dalla Divisione OEM di Microsoft Italia in collaborazione con i propri partner del settore,
e raccoglie sia realizzazioni di tipo PC, nelle loro varie configurazioni (desktop, notebook, netbook, all-in-one, tablet, ecc.)
sia in ambito Server; grazie a questa impostazione, la guida potr risultare utile a unutenza potenziale molto ampia,
che si estende dallo studente fino alla grande impresa.
Per rendere pi agevole la consultazione, prima delle schede dedicate a ogni singolo modello, sono disponibili degli elenchi
che consentono di visualizzare con immediatezza i vari prodotti disponibili in funzione del relativo form factor, dei target
di clienti di riferimento e delle caratteristiche speciali che li contradistinguono. La presenza di una bandiera tricolore consentir
infine di identificare le soluzioni costruite da aziende italiane del settore OEM.

19

2011 Microsoft. Tutti i diritti riservati.


Questa pubblicazione puramente informativa.
Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di propriet delle rispettive societ.
Microsoft Italia Innovation Campus
Viale Lombardia, 2/A 20068 Peschiera Borromeo (MI)
Visitateci su Internet: www.microsoft.com/italy/
Servizio Clienti: www.microsoft.com/italy/info