Sei sulla pagina 1di 5

PER LA SETTIMANA 3 ORDINARIO C

Traccia commento Mt 16,21-27

Cristo, volto umano di Dio. In


Lui scopriamo il viso e la faccia di
un Dio che ci ama, ci sorride, ci
accoglie, ci protegge e ci perdona. Il
Vangelo di Luca si rivolge a Teofilo,
che significa amante di Dio, e quindi
si rivolge personalmente a ogni
amante di Dio che siamo noi.
Cristo inizia la sua missione
presentando il programma di
intervento e la sua legge di stabilit,
che ha come base il suo amore gratuito e il dono completo
della sua vita. E la raccoglie in 5 punti ben definiti: Mi ha
mandato per annunziare ai poveri un lieto messaggio; per
proclamare ai prigionieri la liberazione; e ai ciechi la vista;
per rimettere in libert gli oppressi, e predicare un anno di
grazia del Signore.
Questa Parola per noi, per ognuno di noi:
proclamarla con la nostra vita a chi porta sul volto i segni
della sofferenza e della malattia, a chi stata tolta la dignit
umana perch senza lavoro, senza casa e senza cibo, a chi
mendica un sorriso o un sostegno, ai bambini ch non sanno
pi sorridere e che hanno carezze di tutt'altro genere, alle
donne maltrattate e umiliate, agli anziani dimenticati e
trascurati.

Questa parola si compie oggi in Cristo, in me, in te,


in ciascuno di noi, mandati ad annunciarla e viverla sulla
nostra pelle. Pelle di Teofilo, pelle di amanti di Dio.

IL FIORE E LA FARFALLA
Una volta, un uomo chiese a Dio: un fiore
e una farfalla. Ma Dio gli diede un cactus e una
larva. L'uomo era triste poich non capiva cosa
aveva sbagliato nella richiesta. Allora pens:
con tanta gente che aspetta.... e decise di non
domandare niente.
Passato
qualche tempo,
l'uomo verific
la richiesta che
era
stata
dimenticata.
Con
sua
sorpresa, dallo
spinoso e brutto
cactus, era nato
il pi bel fiore.
E
la
orribile larva si
era trasformata
in una bellissima
farfalla.
Dio agisce sempre giustamente. Il tuo
cammino migliore, anche se ai tuoi occhi
appare tutto sbagliato. Se hai chiesto a Dio una
cosa e ne hai ricevuto un'altra, abbi fiducia.
Abbi la certezza che egli d sempre quello di cui
hai bisogno, al momento giusto. Non sempre

quello che desideri quello che necessiti.


Siccome Egli non sbaglia mai la consegna delle
tue richieste, vai avanti senza mormorare o
dubitare.
La spina di oggi sar il fiore di domani!

PREGHIAMO
CON I SALMI

Ha sete di te,
Signore,
l'anima mia.
O Dio, tu sei il mio
Dio, dallaurora io ti
cerco, ha sete di te
lanima mia,
desidera te la mia
carne in terra arida,
assetata, senza
acqua.
Cos nel santuario ti
ho contemplato,
guardando la tua
potenza e la tua
gloria. Poich il tuo
amore vale pi
della vita, le mie
labbra canteranno
la tua lode.
Cos ti benedir per
tutta la vita: nel tuo
nome alzer le mie
mani. Come saziato
dai cibi migliori,
con labbra gioiose
ti loder la mia
bocca.
Quando penso a te
che sei stato il mio
aiuto,
esulto di gioia

PREGHIAMO
CON LA
CHIESA
Donaci la tua
vita, Signore
Per la Chiesa
universale, riconosca
nel successore di
Pietro il segno visibile
della sua unit e
carit.
Per quelli che cercano
una umanit migliore
attraverso la non
violenza. Perch
sentano di portare
speranza in un mondo
nuovo
Per i credenti di ogni
fede: sia rispettata la
loro scelta religiosa e
la libert della loro
coscienza
Per le nostre
comunit: le loro
celebrazioni liturgiche
si uniscano alla lode
della liturgia del cielo
Per noi, le nostre
parrocchie e le nostre
famiglie: il Risorto
doni gioia e pace

AL MATTINO
AL MATTINO
Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti
Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti
ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e
ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e
conservato in questa notte. Ti offro le azioni
conservato in questa notte. Ti offro le azioni
della giornata: fa che siano tutte secondo la tua
della giornata: fa che siano tutte secondo la tua
santa volont e per la maggior tua gloria.
santa volont e per la maggior tua gloria.
Preservami dal peccato e da ogni male. La tua
Preservami dal peccato e da ogni male. La tua
grazia sia sempre con
me
e con tutti i miei cari.
SERA
grazia sia sempreALLA
con
me
e con tutti i miei cari.
ALLA SERA
AMEN
TiAMEN
adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti
Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti
ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e
ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e
conservato in questo giorno. Perdonami il male
conservato in questo giorno. Perdonami il male
che oggi ho commesso e, se qualche bene ho
che oggi ho commesso e, se qualche bene ho
compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e
compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e
liberami dai pericoli. La tua grazia sia sempre
liberami dai pericoli. La tua grazia sia sempre
con me e con tutti i miei cari. AMEN
con me e con tutti i miei cari. AMEN

LA PAROLA DEL PAPA


Giovani dellAsia, voi siete eredi di una grande
testimonianza, di una preziosa confessione di fede in Cristo.
E Lui la luce del mondo, Lui la luce della nostra vita! I
martiri della Corea, e innumerevoli altri in tutta lAsia,
hanno consegnato i propri corpi ai
persecutori; a noi invece hanno
consegnato una testimonianza perenne
del fatto che la luce della verit di Cristo
scaccia ogni tenebra e lamore di Cristo
trionfa glorioso.
Con la certezza della sua vittoria sulla morte e della
nostra partecipazione ad essa, possiamo affrontare la sfida di
essere suoi discepoli oggi, nelle nostre situazioni di vita e
nel nostro tempo
elaborazione del portale www.graficapastorale.ita