Sei sulla pagina 1di 17

Tour del

Trentino 2010

www.pedalandotrentino.com
Fototeca ApT Valsugana

INDICE

Un saluto pag. 3
La via del Brenta pag. 4
Val Pusteria - Lienz pag. 5 si ringazia
La Valle dei Laghi pag. 6
Glorenza - Trento pag. 7
La Valle dell’Adige pag. 8
Tra Valli e Laghi pag. 10
In giro per le valli di Sole e di Non pag. 12
Le grandi montagne: le Dolomiti pag. 14
Le uscite giornaliere in Valsugana pag. 16
Condizioni generali pag. 17

SPECIALE
MINI GRUPPI
e
minimo 15 person
SCONTO del 15%

L’ azienda Cicli Francesco Moser


per la fornitura delle biciclette

2
Pedalando in Trentino
La nostra passione per il mondo della bicicletta, ci ha portato ad organizzare dei tours
per tutti gli amanti di questo sport.
E quale miglior occasione che farlo in bici attraverso le strade incontrando persone
nei magici panorami del nostro Trentino?
La nostra filosofia sarà sicuramente quella del cicloturista, dove il gruppo manterrà
una andatura consona a tutti i partecipanti, con un chilometraggio contenuto, dove
non ci sarà fretta e dove ci si potrà fermare per una foto, ristoro od altro.
Non si tratta quindi assolutamente di qualche cosa di competitivo, ma, di sviluppare
anche in bicicletta, l’idea di una convivenza e quindi di amicizia fra i vari componenti.
Proponiamo quindi dei percorsi cercando di coprire gran parte della provincia di
Trento, con delle caratteristiche tecniche dal livello base (percorso facile) fino a quello
più impegnativo considerando anche la morfologia del territorio ed i tour di quattro
e/o cinque giorni in modo tale quindi da poter rivolgere l’offerta a più persone.
Tutti i nostri percorsi usufruiranno, quando è possibile, di piste ciclabili con
riferimento alla raccolta “Ciclo Guide del Trentino” redatto dal Servizio Ripristino e
Valorizzazione Ambiente della Provincia Autonoma di Trento.
I tours saranno spalmati da giugno a settembre ed avranno tutti partenza ed arrivo da
Trento.
Verranno messi a disposizione la bicicletta, un minibus per il trasporto bagagli ed un
accompagnatore.
Proponiamo inoltre alcuni tours fuori dal Trentino, destinati agli appassionati locali,
ma anche agli amici che ci conoscono e chi ci conosceranno.

Aurelio, Francesco, Gianpaolo,


Daniela, Marina e Sabrina
Bikers Team

3
2 tappe facile 110 km

La via del Brenta Lunapiena © Fotolia

Tour semplice della durata di 2 giorni che percorre il tracciato del


Brenta fino in Veneto. Partendo da Levico, percorre la Valsugana con
3 giorni € 259,00
una tappa nella splendida borgata di Bassano. dal 30.04.2010 al 02.05.2010
Visiteremo inoltre i graziosi paesini che la circondano, paesini sparsi
ai piedi di uno dei grandi monumenti nazionali della prima guerra dal 28.05.2010 al 30.05.2010
mondiale, il Monte Grappa… Il percorso sarà interamente su pista
dal 24.09.2010 al 26.09.2010
ciclabile e per il resto su tranquille strade secondarie per un totale
complessivo di ca 110 km su asfalto.

IL PERCORSO
1° TAPPA 65 km | Levico Terme - Bassano
Partenza da Levico percorrendo alternativamente la vecchia statale
e successivamente la ciclabile troviamo prima Borgo con il suo
antico castello, quindi Grigno e Primolano. Proseguendo nella
valle incassata fra le prealpi trentino/venete, arriviamo a Bassano
del Grappa dove sul famoso ponte degli Alpini non potremo non LA QUOTA COMPRENDE:
degustare la famosa Grappa.
•• 2 Mezze pensioni con Prima Colazione a
Serata a Bassano, spendida ed opulenta cittadina, prototipo del
buffet (escluse bevande) in Hotel 3* a
fenomeno economico del Nord Est.
LEVICO TERME e a BASSANO del Grappa;
2° TAPPA 45 km | Bassano - Bassano
•• Trasporto bagagli;
Con partenza da Bassano proponiamo un circuito Bassano/Bassano;
nel pomeriggio rientro in treno con la mitica “Valsugana” fino a •• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO MOSER”;
Levico. Usciti dalla cittadina costeggeremo le propaggini del monte •• Accompagnatore durante l’intero tour;
Grappa, passando da Romano Alto, Borso, Crespano del Grappa, •• 1 Merenda durante il percorso;
Paterno scendendo quindi su Asolo che assieme a Montebelluna è
•• 1 Degustazione di prodotti tipici Trentini;
una delle capitali della “scarpa”. Fonte Alto, Mussolente e Romano
d’Ezzelino ci ricondurranno a Bassano. E’ un percorso ondulato ma •• Assicurazione Contro Annullamento, Medico e
non impegnativo, tracciato che ci permette di osservare e gustare il Bagaglio;
paesaggio delle prealpi che si spengono nella pianura veneta. •• Materiale Informativo;
RIDUZIONI:
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
•• Soggiorno di 1 notte a Levico Terme € 40,00
per persona in camera doppia;
SUPPLEMENTI:
•• Stanza Singola (su richiesta):
€ 16,50 al giorno e per persona;
•• Notte Supplementare in Hotel 3* a Levico
Terme da € 40,00 per persona con trattamento
di Mezza Pensione;
QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.

4
2 tappe facile 96 km

Val Pusteria - Lienz Consorzio Turistico Alta Pusteria © M. Schönegger

Proponiamo questa due giorni nella verdissima Val Pusteria !


Risaliremo la stesso praticamente dalla valle dell’Isarco con un 2 giorni € 185,00
percorso in pista ciclabile facendo sosta prima a Brunico e quindi
dal 08.05.2010 al 09.05.2010
tappa a Villabassa.
Il giorno seguente fino al confine di San Candido per poi piombare dal 05.06.2010 al 06.06.2010
con un percorso classico in Austria su Lienz.
dal 26.06.2010 al 27.06.2010
IL PERCORSO dal 04.09.2010 al 05.09.2010
1° TAPPA 48 km | Rio Pusteria - Villabassa
Partenza in minibus GT alla volta di Rio Pusteria nell’omonima
valle. In tarda mattinata partenza in bicicletta risalendo (in
leggera salita) la Val Pusteria attraverso Brunico fino a Villabassa
dove è previsto l’arrivo della prima tappa. Sistemazione in hotel,
LA QUOTA COMPRENDE:
cena e pernottamento.
•• 1 Mezza Pensione con Prima Colazione
2° TAPPA 48 km | a buffet (escluse bevande) in Hotel 3* a
Villabassa - Lienz VILLABASSA;
Raggiunto San Candido, •• Trasporto bagagli;
confine di stato, attraverso •• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO MOSER” a
la valle della Drava
Consorzio Turistico Alta Pusteria © M. Schönegger

disposizione per l’intero percorso;


(percorso in leggera discesa),
•• Trasferimento in pullman come da
fino a raggiungere Lienz.
programma;
Visita alla cittadina e rientro
in serata con nostro minibus •• Minibus per trasporto biciclette e assistenza
ai luoghi di partenza. in viaggio;
•• Accompagnatore durante l’intero tour;
•• Assicurazione Contro Annullamento, Medico e
Bagaglio;
•• Materiale Informativo;
RIDUZIONI:
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
SUPPLEMENTI:
•• Stanza Singola (su richiesta): € 16,50 al
giorno e per persona;
•• Notte Supplementare in Hotel 3* a TRENTO
da € 48,00 per persona con trattamento di
Mezza Pensione in camera doppia;
QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.

5
2 tappe media 95 km

La valle dei laghi


Tour che percorre il Trentino Occidentale di media difficoltà della durata di 2 giorni 3 giorni € 269,00
(ca 100 Km) nel quale oltrepasseremo il Monte Bondone fino a Candriai. Il tratto
Trento-Sardagna verrà effettuato in funivia. Scenderemo quindi verso la Valle dei dal 14.05.2010 al 16.05.2010
Laghi fino a Terlago, quindi percorreremo la ciclabile fino ad Arco, Riva e quindi
Nago.Quindi passo San Giovanni, Loppio e rientro attraverso la ciclabile della Valle dal 11.06.2010 al 13.06.2010
dell’Adige…
dal 17.09.2010 al 19.09.2010
IL PERCORSO
1° TAPPA 49 km | Sardagna - Terlago - Vezzano - Toblino - Lago di Cavedine - LA QUOTA COMPRENDE:
Dro - Arco
Da Trento si sale con la funivia fino a Sardagna, evitando così la parte più •• 2 Mezze Pensioni con Prima Colazione
impegnativa della salita. Con la bici affronteremo quindi la prima salita fino a a buffet (escluse bevande) in Hotel 3* a
Candriai per poi discendere rapidamente verso Sopramonte e di seguito Cadine e TRENTO e ad ARCO;
Terlago. Siamo quindi effettivamente nella valle del laghi. I laghi di S.Massenza e •• Trasporto bagagli;
Castel Toblino ci portano verso un paesaggio quasi lunare in località “ le Marocche
“. Proseguimento poi a destra della valle, delle pareti imponenti di una verticalità •• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO
assoluta conosciute come famose palestre di roccia per l’arrampicata libera, MOSER” a disposizione per l’intero
anticipano da lontano l’imponente struttura del castello di Arco, splendida borgata percorso;
alle porte del lago di Garda che ci accoglierà per trascorrere questa serata in uno •• Minibus per trasporto biciclette e
splendido hotel del centro dove ceneremo e dormiremo. assistenza in viaggio;
2° TAPPA 46 km | Arco - Riva del Garda - Torbole - Mori - Rovereto - Trento •• Accompagnatore durante l’intero tour;
Ripartiamo da Arco ed in un lampo ci fermiamo subito per un caffè sulla classica e
suggestiva passeggiata lungolago a Riva del Garda. Si prosegue quindi verso Torbole, •• 1 Merenda durante il percorso;
risalendo poi la breve salitella del passo di san Giovanni per poi ridiscendere verso •• 1 Degustazione di prodotti tipici
la valle dell’ Adige costeggiando il biotopo del lago di Loppio. Arriveremo quindi Trentini;
prima a Mori e successivamente a Rovereto. Visitata la cittadina e risalendo la valle
dell’Adige possiamo ammirare la maestosità del castello di Besenello recentemente •• Assicurazione Contro Annullamento,
ristrutturato, antico crocevia fra la valle proveniente da Folgaria e la valle dell’Adige. Medico e Bagaglio;
In poco tempo raggiungiamo la periferia di Trento dove da Aldeno, passando per il •• Materiale Informativo;
famoso “circuito dei pomari”, il profumo appunto delle mele ci accompagnerà fino a
Trento punto di rientro di questo tour. RIDUZIONI:
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
SUPPLEMENTI:
•• Notte Supplementare a TRENTO
con trattamento di Mezza Pensione da
€ 48,00 al giorno e per persona in
camera doppia;
•• Stanza Singola (su richiesta):
€ 16,50 al giorno e per persona;
QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.

6
3 tappe facile 149 km

Glorenza - Trento Archivio fotografico Ass. Turistica di Caldaro al Lago

Proponiamo questo percorso classico seguendo il fiume Adige con partenza da 3 giorni € 305,00
Glorenza, antica città romana, toccando poi Merano, importante centro turistico
del centro Europa, capitale del vino e dei fiori. Di seguito Bolzano capoluogo dal 21.05.2010 al 23.05.2010
dell’alto Adige e crocevia di nazionalità italiane e germaniche. dal 18.06.2010 al 20.06.2010
Si prosegue quindi per Caldaro sulla “ strada del vino “ dove faremo visita ad dal 10.09.2010 al 12.09.2010
una nota cantina. Il nostro piccolo tour si concluderà nelle vie del centro storico
di Trento, passando sotto il castello del LA QUOTA COMPRENDE:
Buonconsiglio con visita finale alla piazza del •• 2 Mezze Pensioni con Prima Colazione

Archivio fotografico Ass. Turistica di Caldaro al Lago


Duomo. a buffet (escluse bevande) in Hotel 3* a
MERANO e a CALDARO;
IL PERCORSO •• Trasporto bagagli;
1° TAPPA 56 km | Glorenza - Merano •• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO
Partenza da Trento con minibus GT con MOSER” a disposizione per l’intero
destinazione Glorenza. Visita alla città
percorso;
romana e partenza in bicicletta nel primo
pomeriggio attraverso la Val Venosta fino a •• Trasferimento in pullman come da
raggiungere Merano. Sistemazione in hotel, programma;
cena e pernottamento. •• Minibus per trasporto biciclette e
assistenza in viaggio;
2° TAPPA 43 km | Merano - Caldaro
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della città. In tarda •• Accompagnatore durante l’intero tour;
mattinata partenza in bicicletta alla volta di Caldaro. Affrontato un breve •• 1 Degustazione in azienda vinicola
tratto di salita tra Bolzano e Caldaro, si farà visita ad un’azienda vinicola con visita;
dove sarà prevista una piccola degustazione. Trasferimento in hotel, cena e
•• Assicurazione Contro Annullamento,
pernottamento.
Medico e Bagaglio;
3° TAPPA 50 km | Caldaro - Trento •• Materiale Informativo;
Attraverso la Strada del Vino si raggiungerà la Valle dell’Adige su un percorso RIDUZIONI:
prima in leggera discesa e quindi pianeggiante da Mezzocorona a Trento.
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
Giro della città in bicicletta con arrivo in Piazza Duomo dove si concluderà
il nostro tour. SUPPLEMENTI:
•• Stanza Singola (su richiesta):
€ 16,50 al giorno e per persona;
•• Notte Supplementare a TRENTO
con trattamento di Mezza Pensione da
€ 48,00 al giorno e per persona in
camera doppia;
QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.

7
4 tappe facile 213 km

La Valle dell’Adige Fototeca APT Valsugana

Tour di quattro giorni con partenza ed arrivo a Trento, in Europa come quelli esistenti nella francese Alsazia e nel
capoluogo di regione, lungo il fiume Adige. tedesco Baden-Wurttemberg.
Usciti dalla città di Trento in direzione nord, sono soprattutto Raggiungiamo quindi Trento, città del Concilio. Pur se
gli elementi naturali a rimanere impressi. Si inizia con i vigneti circondata da montagne,Trento deve gran parte della sua
che coprono l’unica pianura della provincia, per passare storia perché qui si è scritta una parte non da poco del
ai frutteti che ammantano con pere, mele e ciliegie quasi percorso della chiesa di Roma; qui si svolse appunto quel
tutto lo spazio disponibile ad eccezione di quello strappato Concilio che, fra il 1545 e il 1563, si oppose alle istanze
dall’uomo per i piccoli centri abitati e gli immancabili castelli. rivoluzionarie d’Oltralpe sostenute da Martin Lutero, fissando
Ma anche per i luoghi di culto di antichissima devozione, da quel momento regole e dogmi a cui i cattolici si sono fin da
come il santuario di san Romedio. allora uniformati.
Arrivando ad Egna e poi ad Ora, che ci introducono alla città Ricordiamo in città la splendida piazza del duomo con
di Bolzano, subito ci appare come i problemi di convivenza la fontana del Nettuno ed i Castello del Buonconsiglio
tra cittadini di lingua tedesca ed italiana siano ormai alle riconosciuto dal popolo trentino come “punto di nascita” di
spalle, come pure gli attentati che negli anni 60 facevano quello spirito irredentista che, nel 1918 con il sacrificio di
tremare questo angolo d’Italia in nome della riunione al Tirolo Cesare Battisti, portò il Trentino all’interno del regno d’Italia.
austriaco. Multietnicità quindi avvantaggiata dalla nascita Usciti da Trento in direzione Sud faremo una breve visita ad
dell’Europa unita che ha abolito le frontiere ovattando il tutto, un altro castello vicino a Rovereto, il Castello di Besenello,
ma affascinando questo angolo d’Italia ove spira un po’ d’aria importante punto strategico nella val Lagarina, che dalla
mediterranea. propria sommità controllava l’innesto dell’altipiano di Folgaria
Dopo Ora prendiamo per Appiano situata all’inizio della nella Val d’Adige. Famosi furono nel 1500 gli scontri con i
strada del vino facendo sosta in una nota cantina locale; veneziani. La nostra giornata si concluderà in un grazioso
proseguiamo poi per Caldaro. albergo a Calliano.
Questo si potrebbe definire il giardino del Sud Tirolo, appunto L’ultimo giorno, visita alla città di Rovereto e principalmente al
la valle dell’Adige che dal capoluogo Bolzano arriva fino al suo famoso museo “ Il Mart”, museo d’arte contemporanea
confine con la provincia di Trento. I pendii delle montagne e moderna di Trento e Rovereto. E’ una moderna ed
sono soprattutto nel versante ovest, regno incontrastato dei avveniristica struttura situata nel centro della cittadina che
vigneti che già da aprile possono contare su oltre duecento ospita un’importante raccolta d’arte dal futurismo ai nostri
ore di caldo sole per gettare i germogli di futuri grappoli. giorni, con una permanente che annovera grandi esponenti
La “stada del vino” emula quindi altri importanti percorsi dell’arte italiana da Depero a de Chirico, da Campigli a
Morandi.
Rientreremo quindi a Trento da
una strada poco frequentata
passando per un tragitto classico
e conosciuto come il “giro dei
pomari”, ultimo profumo delle
valli trentine prima del rientro in
città dove si concluderà in nostro
tour.

8
IL PERCORSO 5 giorni € 489,00
1° TAPPA 62 km
Trento - Egna - Ora - Bronzolo - Vadena - Monticolo - Caldaro dal 06.06.2010 al 11.06.2010
Partenza dal nostro albergo risalendo il fiume Adige principalmente
attraverso la ciclabile. Arriveremo ad Appiano e successivamente a
dal 11.07.2010 al 16.07.2010
Caldaro dove si concluderà la prima tappa non prima però di aver dal 01.08.2010 al 06.08.2010
degustato un bicchiere di ottimo vino bianco facendo visita ad una nota
cantina. dal 12.09.2010 al 17.09.2010

2° TAPPA 58 km LA QUOTA COMPRENDE:


Caldaro - Cortaccia - Roverè - Mezzocorona - Trento •• 4 Mezze Pensioni con Prima Colazione
Il percorso cambia; costeggiando l’omonimo lago, percorreremo quella a buffet (escluse bevande) in Hotels 3*
che comunemente viene conosciuta come la “Strada del Vino”. Il perché a TRENTO, CALDARO e CALLIANO;
è facilmente intuibile dal panorama che ci circonda. Troveremo quindi
•• Trasporto bagagli;
Cortaccia, poi scenderemo leggermente fino a Mezzacorona per poi
riprendere la ciclabile che ci introdurrà alla città di Trento, città con un •• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO
centro storico ristrutturato nell’ultimo decennio che fa cornice ad una MOSER” a disposizione per l’intero
delle più belle piazze d’Italia, la piazza del Duomo. percorso;
•• Minibus per trasporto biciclette e
3° TAPPA 50 km assistenza in viaggio;
Trento - ciclabile fino ad Avio - •• Accompagnatore durante l’intero tour;
Besenello - Calliano
•• 1 Visita ad una Cantina Vinicola
Usciti dalla città troveremo subito la
inclusa degustazione;
ciclabile che, costeggiando il fiume Adige,
ci porterà in Val Lagarina scendendo •• 1 Ingresso al Museo MART di Rovereto;
fino ad Avio con rientro poi alla volta di •• Visita a CASTEL BESENO di Besenello;
Besenello per la visita ad uno dei castelli •• Assicurazione Contro Annullamento,
(recentemente ristrutturato) più importanti Medico e Bagaglio;
del Trentino che, situato in una posizione
•• Materiale Informativo;
fantastica domina la valle dell’Adige.
Terminata la visita proseguiremo facendo RIDUZIONI:
sosta a Calliano. •• Riduzione 3° letto adulti: 10%;
SUPPLEMENTI:
4° TAPPA 43 km
•• Notte Supplementare a TRENTO
Calliano - Rovereto - Trento
con trattamento di Mezza Pensione
Da Calliano scendiamo su Rovereto dove ci attende un appuntamento
da € 48,00 al giorno e per persona in
importante per una visita guidata al Mart. Museo recente e fortemente
camera doppia;
voluto dalla comunità trentina che in poco tempo è entrato in un giro
mondiale di “grande arte”, ospitando all’interno della splendida struttura •• Stanza Singola (su richiesta):
personali e collettive di primissimo piano. Risaliremo quindi verso Trento € 16,50 al giorno e per persona;
per una strada secondaria passando attraverso il “circuito dei pomari”. QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.
Fototeca APT Valsugana

9
4 tappe media 255 km

Tra Valli e Laghi Angeli © Archivio immagini ApT Val di Fassa

Percorso medio-facile della durata di 4 giorni con partenza ed arrivo a Trento…


Questo tour ci darà la possibilità di percorrere quattro vallate del Trentino quali
5 giorni € 519,00
la Val d’Adige, Val di Fassa e Fiemme, Val di Cembra e la Valsugana… Il percorso dal 20.06.2010 al 25.06.2010
ci darà la possibilità di scoprire diversi paesaggi naturali, passando dalla vasta
pianura ricoperta da vigneti, alla distesa di frutteti, per poi percorrere la splendida dal 18.07.2010 al 23.07.2010
Valle di Fassa fino ad arrivare al grigiore dato dalle cave di porfido della val di
dal 29.08.2010 al 03.09.2010
Cembra, solo il Lago di Lases da un piccolo tocco alpestre a questo territorio…
Ma ritroveremo subito uno splendido paesaggio quando si raggiungeranno i laghi LA QUOTA COMPRENDE:
di Caldonazzo e Levico… •• 4 Mezze Pensioni con Prima Colazione
a buffet (escluse bevande) in Hotels 3* e
4* a TRENTO, CAVALESE e RONCEGNO;
•• Trasporto bagagli;
•• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO
MOSER” a disposizione per l’intero
percorso;
•• Minibus per trasporto biciclette e
assistenza in viaggio;
•• Accompagnatore durante l’intero tour;
•• 2 Visite ad aziende agricole inclusa
degustazione;
•• Assicurazione Contro Annullamento,
Medico e Bagaglio;
•• Materiale Informativo;
RIDUZIONI:
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
SUPPLEMENTI:
•• Notte Supplementare a TRENTO
con trattamento di Mezza Pensione
da € 48,00 al giorno e per persona
in camera doppia;
•• Stanza Singola (su richiesta):
€ 16,50 al giorno e per persona;
QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.
Foto archivio Apt Valsugana

10
IL PERCORSO
1° TAPPA 71 km | Trento - Egna - Montagna - Passo S.Lugano - Cavalese
La prima tappa si svolge per metà sulla pista ciclabile pianeggiante lungo l’Adige, in direzione nord, partendo da Trento. Da Egna
si inizia a salire sul versante sinistro della Valle dell’Adige e, a partire dal paese di Montagna si percorre il tracciato dell’ex-ferrovia
della Valle di Fiemme, con una pendenza del 4% costante. Arrivati al passo di San Lugano con una breve discesa raggiungiamo
prima Molina e quindi Cavalese.

2° TAPPA 60 km | Cavalese - Moena - Cavalese


Giornata con partenza ed arrivo a Cavalese. Percorreremo la vallata in andata sulla vecchia strada da paese a paese e
successivamente utilizzando la ciclabile, percorso in inverno della famosa Marcialonga. Tappa pianeggiante: Tesero, Ziano,
Predazzo e Moena saranno i paesi che incontreremo nella giornata.

3° TAPPA 79 km | Cavalese - Stramentizzo - Segonzano - Pergine Valsugana - Levico - Roncegno Terme


La terza tappa percorre la Valle di Cembra e la zona del porfido e, costeggiando il lago di Lases sbuca in Valsugana. Da Pergine
si arriva al lago di Levico e da lì si imbocca la bella pista ciclabile della Valsugana che ci porterà fino a Borgo e quindi a Roncegno
per la sosta giornaliera. La mattina seguente è possibile ipotizzare una visita alla bella Val di Sella con la biennale di arte
contemporanea nella natura.

3° TAPPA BIS - VARIANTE ALPINA - 60 Km Cavalese - Passo Manghen - Borgo Valsugana - Roncegno Terme
La variante per la terza tappa è tracciata sul
percorso più breve che unisce la Val di Fiemme
alla Valsugana: il passo Manghen. La salita,
tanto affascinante quanto impegnativa, taglia in
due la catena del Lagorai, la zona più selvaggia
e disabitata del Trentino dove le cime scure
delle montagne spiccano in mezzo a boschi
fitti. Da Molina si sale per la Val Cadino, fino a
quota 2047. Da lì si scende in Valsugana con
una rapida discesa fino a Telve, oppure con
un’ulteriore salita si giunge a Roncegno.

4° TAPPA 45 km
Roncegno Terme - Caldonazzo -
S. Caterina - Vigolo Vattaro - Trento
Dopo aver fatto visita alla mostra Arte Sella,
inizia il nostro rientro, da Borgo seguendo la
ciclabile fino a Levico, poi, costeggieremo il
lago di Caldonazzo fino a Calceranica.
Una breve salita ci porterà prima a Bosentino e poi a Vattaro, piombando quindi su Trento, punto di rientro del nostro tour.

11
3 tappe media 145 km

In giro per le
valli di Sole e di Non
Foto: R. Kiaulehn

Siamo nel cuore del Parco naturale dell’Adamello-Brenta Il nostro è quindi un tour montano, faremo sosta in
dove qui tutto parla del lento lavorio dei ghiacciai per confortevoli alberghi ma in piccoli paesini e le nostre
plasmare le rocce e permettere a fiumi e torrenti di serate saranno quieti e tranquille, rispettando
scendere verso il mare. il “territorio dell’orso bruno”.
I paesaggi mostrano ovunque le tracce di escavazioni
e ritiri glaciali, che a volte hanno formato solchi ampi e
verdeggianti. Il solco del Noce incastra l’unico gruppo
dolomitico ad ovest dell’Adige, appunto il grande parco
Adamello-Brenta; ed è proprio su queste ciclabili e strade,
che passeremo con le nostre bici. Il percorso permette di
pedalare in alcuni dei luoghi più spettacolari del Trentino,
tra le montagne e costeggiando i laghi, con pochissimi
contatti con le strade trafficate. La fatica è distribuita
in tappe equilibrate che lasciano il fiato e il tempo per
fermarsi e ammirare il paesaggio.

12
3 giorni € 349,00
dal 13.06.2010 al 18.06.2010
dal 25.07.2010 al 30.07.2010
dal 15.08.2010 al 20.08.2010
LA QUOTA COMPRENDE:
•• 2 Mezze Pensioni con Prima Colazione
a buffet (escluse bevande) in Hotels 3*
a DIMARO e CLES;
•• Trasporto bagagli;
•• Bicicletta del “Gruppo FRANCESCO
MOSER” a disposizione per l’intero
percorso;
•• Trasferimento in treno da Trento a
Mostizzolo;
•• Minbus per trasporto biciclette e
assistenza in viaggio;
•• Accompagnatore durante l’intero tour;
•• Assicurazione Contro Annullamento,
Medico e Bagaglio;
•• Materiale Informativo;
RIDUZIONI:
•• Riduzione 3° Letto Adulti: 10%
SUPPLEMENTI:
•• Notte Supplementare a TRENTO
con trattamento di Mezza Pensione
da € 48,00 al giorno e
per persona in camera doppia;
•• Stanza Singola (su richiesta): € 16,50
al giorno e per persona; Foto: T. Moschen

QUOTA DI ISCRIZIONE:
•• € 15,00 per persona.
IL PERCORSO
1° TAPPA 55 km
Mostizzolo - Cogolo - Dimaro
Trasferimento in treno da Trento a Mostizzolo. Percorso interamente
lungo la pista ciclabile della Val di Sole fino alla Val di Pejo si
attraversano gli abitati di Contre di Caldes, Molini di Terzolas, Dimaro,
Mezzana, Pellizzano, Ossana, Fucine, Cogolo. Ritorno verso Dimaro
cena e pernottamento.

2° TAPPA 45 km
Dimaro - Passo Carlo Magno - Pinzolo e rientro a Cles
Da Dimaro si risale per la Val Meledrio fino a Passo Campo Carlo
Magno. Tappa che qualifica questo piccolo tour con la salita di 11 km
costante e regolare. Rientro poi in valle a Dimaro e quindi Cles con
cena e pernottamento.

3° TAPPA 45 Km
Cles - Tuenno - Campodenno - Mezzolombardo - Trento
Si prosegue scendendo verso Trento ma costeggiando il lato destro
del Noce fra le piante di mele di Tenno e Campodenno fino a
Mezzolombardo, quindi rientro in ciclabile a Trento dove si concluderà
in nostro tour.

Foto: Bernardi

13
5 tappe molto difficile 475 km

Le grandi montagne:
le Dolomiti
Silvano Angelani © Archivio ApT S. Martino

Questo che proponiamo è un tour molto tecnico, per ciclisti quindi dal Fedaia si scavalca la Marmolada verso “i quattro
molto preparati e consci delle severità del percorso. Si passi” e le valli di Fassa e Fiemme rientrando dal Manghen
adatta quindi esclusivamente alle bici da corsa, leggere, in Valsugana e quindi a Trento…
tecniche e quindi di proprietà. Anche il chilometraggio è
importante con tappe di ca 150 km di media giornaliera
ma con salite che comunemente nel gergo vengono definite
“hors cathegorie”.
La fatica di questo giro sarà però sicuramente compensata
con le grandi emozioni che se ne ricaveranno. Parliamo
di grandi imprese, di grandissime montagne che hanno
fatto la storia del ciclismo odierno e di quello storico d’altri
tempi. Ma non sono solamente le difficoltà giornaliere

Angeli © Archivio immagini ApT Val di Fassa


che gratificheranno il giro, ma lo faranno anche le enormi
bellezze naturali che andremo ad incontrare, grandi
panorami e vette da toccare con le mani mentre si sale. Una
montagna per tutte appunto il gruppo del Sella.
Partendo da Trento si passerà per la Valsugana, Tesino,
Primiero, Passo Rolle. Piccolo sconfinamento in Veneto

14
IL PERCORSO 6 giorni € 639,00
1° TAPPA 100 km
Trento - Passo Brocon - Primiero - San Martino di Castrozza dal 04.07.2010 al 10.07.2010
Partiamo da Trento e subito una leggera salita ci porta in dal 22.08.2010 al 28.08.2010
Valsugana; costeggiando il lago di Levico raggiungiamo Borgo
con il suo castello e poco dopo iniziamo la salita del Passo del
Brocon località recentemente sviluppatasi nel turismo invernale.
LA QUOTA COMPRENDE:
Lo scollinamento ci porta in Primiero: Imer Tonadico Fiera di
Primiero prima di iniziare la salita che ci porterà in 12 km a San •• 5 Mezze Pensioni con Prima Colazione a
Martino di Castrozza, perla incastonata sotto le famose Pale. buffet (escluse bevande) in Hotels 3* a TRENTO,
S.MARTINO DI CASTROZZA, CANAZEI e MOENA;
2° TAPPA 90 km •• Trasporto bagagli;
San Martino - Rolle - Valles - Falcade - Fedaia - Canazei
•• Minibus per trasporto biciclette e assistenza in
Ora il livello tecnico aumenta notevolmente! Ci troviamo nel
viaggio;
cuore delle Dolomiti. Subito in salita quindi verso Passo Rolle,
a seguire il Valles con discesa sul classico paesino dolomitico •• Accompagnatore durante l’intero tour;
di Falcade. Dopo la sosta per un pranzo light, riprendiamo a •• 1 Visita ad un’Azienda Agricola con degustazione;
salire per il difficilissimo passo Fedaia a contatto diretto con la •• Assicurazione Contro Annullamento, Medico e
Marmolada per poi piombare su Canazei ultimo paese della Val Bagaglio;
di Fassa e trampolino di partenza della tappa successiva.
•• Materiale Informativo;
3° TAPPA 90 km RIDUZIONI:
Canazei - Pordoi - Falzarego - Valparola - Gardena - ••Riduzione 3° Letto Adulti: 10%;
Sella - Canazei SUPPLEMENTI:
E’ un grande classico, il giro dei quattro passi. Si tratta di un
••Notte Supplementare a TRENTO con trattamento
percorso conosciutissimo sia per il ciclismo che per lo sci. Subito
di Mezza Pensione da € 48,00 al giorno e per
da Canazei la salita del Pordoi per poi scendere ad Arabba di
persona in camera doppia;
seguito Livinallongo fino alla salita del Falzarego, poi lo strappo
del Valparola che ci porterà in val Badia a Corvara. Sosta ••Stanza Singola (su richiesta): € 16,50 al giorno e
d’obbligo prima di affrontare il Gardena e di seguito il Sella per per persona;
rientrare poi a Canazei. E’ un percorso dalle grandi emozioni in QUOTA DI ISCRIZIONE:
un ambiente unico. Tutto si tocca con un dito, tutto diventa tuo. ••€ 15,00 per persona.
4° TAPPA 85 km
Canazei - Moena - San Pellegrino - Valles -
Bellamonte - Predazzo
Dopo le due tappe precedenti iniziamo la giornata di oggi più
tranquillamente discendendo da Canazei, la valle di Fassa,
incontrando stupendi paesini fino a raggiungere Moena. A questo
punto prendiamo a salire per il Passo San Pellegrino e di seguito
il Passo Valles, già percorso nella seconda tappa ma sul versante
opposto. Scendiamo quindi attraversando il parco di Paneveggio
ed in seguito Bellamonte, altra località turistica, arriviamo quindi
in valle di Fiemme e precisamente a Predazzo.

5° TAPPA 110 km
Predazzo - Molina Fiemme - Passo Manghen -
Borgo Valsugana - Trento
Lungo il fondovalle, seguendo la ciclabile, teatro in inverno della
marcialonga, raggiungiamo Cavalese e quindi Molina, imbuto
naturale della valle. Ci attende ora l’ultima grande salita il Passo
Manghen nel cuore del Lagorai. Salita difficile ed abbastanza
lunga fino a quota 2000 metri. Discesa quindi sulla Valsugana
e precisamente a Borgo. Dopo aver costeggiato il lago di
Caldonazzo un piccolo scavalcamento ci riporterà a Trento punto
di rientro del nostro tour.

Considerazioni: Si tratta di un tour molto importante per


ciclisti preparati e motivati! Sicuramente le persone che
parteciperanno porteranno per tanto tempo nel cuore
questa grande impresa nelle Dolomiti!! Angeli © Archivio immagini ApT Val di Fassa

15
Uscite giornaliere
in Valsugana
Fototeca APT Valsugana

Con partenza da Levico, la nostra proposta copre i mesi Mercoledì km 40 € 39,00


di luglio ed agosto con cinque uscite settimanali, il lunedì
e martedì giornaliere, mercoledì pomeridiana, giovedì e
venerdì ancora giornaliere, con pranzo durante il percorso
“El giro dei laghi”
Caldonazzo, Levico, Pergine
e di livello crescente in modo da soddisfare le richieste e i
A metà settimana proponiamo questa uscita pomeridiana
desideri di ogni partecipante.
con un percorso facile e classico, “el giro dei laghi”.
L’organizzazione fornirà le biciclette, (mezzi idonei ad ogni
Palestra per tutti i ciclisti della zona, lungo i laghi di
tipo di terreno), ed un accompagnatore parteciperà ad
Caldonazzo e Levico, percorrendo la vecchia statale e la
ogni uscita. Si inizierà quindi da lunedì 30 giugno fino a
nuova ciclabile. Un pomeriggio immersi nell’azzurro del
venerdì 29 agosto naturalmente con un numero minimo
cielo e dei laghi.
di partecipanti di 8 persone.

Giovedì km 60 € 49,00
Lunedì km 65 € 59,00
“El Menador”
“El Ponte de Basan” Levico, Carbonare, Folgaria
Levico, Bassano del Grappa con rientro in treno Usciti da Levico saliamo verso il passo della Fricca.
Partenza da Levico percorrendo alternativamente la Siamo sull’altopiano di Folgaria, dove in un continuo
vecchia statale e successivamente la ciclabile fino a saliscendi, prima di raggiungere passo Vezzena giriamo
Bassano con l’appuntamento sul classico “Ponte de a sinistra. Una ripida stradina anticamente denominata
Basan”. Sfiorando il monte Grappa, monumento Kaiserjägerweg e conosciuta oggi come “el Menador” in
nazionale della 1° guerra mondiale, rientriamo a Levico pochi chilometri di discesa ci riporta al punto di partenza.
con la mitica “Valsugana”.

Venerdì km 90 € 49,00
Martedì km 55 € 49,00
“El giro dei piccoli frutti”
“En Sela” Valle dei Mocheni, Baselga di Pinè, S. Colomba
Levico Terme, Borgo, Sella di Borgo Con i suoi 90 km di lunghezza e circa 2000 metri di
Usciti da Levico lungo la vecchia statale raggiungiamo dislivello, si sviluppa lungo luoghi affascinanti e poco
presto Borgo dove la strada si inerpica per qualche turistici costeggiando alcuni dei numerosi laghi del
chilometro raggiungendo Sella di Borgo. Qui durante Trentino, attraversando la valle dei Mocheni e l’altopiano
l’estate nel bel mezzo della natura viene presentata di Pinè, passando per silenziosi paesaggi, sempre nel
una mostra conosciuta come “Arte Sella”. contesto delle splendide montagne trentine.
Rientro in ciclabile a Levico.

16
CONDIZIONI GENERALI
1. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO variare i conseguenza delle eventuali variazioni senza indennità quando il numero minimo
Ai sensi dell’art. 21 decreto legislativo n°111 del dei servizi turistici e delle tariffe dei vettori. Se dei partecipanti previsto dal programma non
17.3.95 di attuazione della direttiva 90/314/CEE l’aumento globale eccede il 10% il cliente ha sia raggiunto sempre che ciò sia portato a
i pacchetti turistici hanno per oggetto i viaggi, le facoltà di recedere dal contratto purché ne dia conoscenza del cliente almeno 15 giorni prima
vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti comunicazione all’organizzatore entro 48 ore della partenza.
dalla prefissata combinazione di almeno due degli dal ricevimento della comunicazione relativa
elementi di seguito indicati, venduti ed offerti all’aumento. 9. RESPONSABILITA’ DEI VETTORI
in vendita ad un prezzo forfettario e di durata I vettori sono responsabili nei confronti dei
superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un 6. RINUNCE viaggiatori limitatamente alla durata del
periodo di tempo comprendente almeno una Se un partecipante iscritto al soggiorno dovesse trasporto in conformità a quanto da essi previsto
notte: a) trasporto; b) alloggio; c) sevizi turistici rinunciare avrà diritto al rimborso della somma nelle condizioni di trasporto. Il programma
non accessori al trasporto o all’alloggio che versata al netto delle penalità qui riportate: è pubblicato dietro la sola responsabilità
costituiscano parte significativa del “pacchetto • 25% dal momento della prenotazione sino a 15 dell’organizzatore e non impegna quindi i vettori.
turistico”. giorni lavorativi prima dell’inizio del soggiorno;
• 50% da 14 a 3 giorni lavorativi prima dell’inizio 10. FORO COMPETENTE
2. CONTRATTO DI VIAGGIO E RESPONSABILITA’ del soggiorno (sabato escluso). Per ogni eventuale controversia sarà
I contratti di cui al presente programma si Nessun rimborso dopo tale termine. Nessun competente il Foro di Trento.
intendono regolati dalla legge n. 1084 del rimborso spetterà a chi non si presenterà in hotel Polizza assicurativa
27.12.1977 di ratifica ed esecuzione della o rinuncerà al soggiorno durante lo svolgimento RC725/60/506.044 DART TRAVEL
Convenzione Internazionale relativa al contratto dello stesso. Organizzazione tecnica:
di viaggio C.C.V. firmata a Bruxelles il 23.04.1970. Il cliente rinunciatario potrà farsi sostituire da Dart Travel s.r.l. – Pergine Valsugana
la responsabilità dell’organizzatore del soggiorno altra persona sempre che ne dia comunicazione
non può in nessun caso eccedere i limiti previsti all’organizzatore almeno 10 giorni prima dell’inizio 11. COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA
dalla legge citata. del soggiorno. Comunicazione Obbligatoria ai sensi dell’art.
16 della L. 269/98 – La legge italiana punisce
3. PRENOTAZIONE 7. CAUSE DI FORZA MAGGIORE con la pena della reclusione i reati inerenti alla
L’accettazione delle prenotazioni è subordinata Scioperi, avverse condizioni atmosferiche, prostituzione e alla pornografia minorile,
da parte dell’organizzatore alla disponibilità dei calamità naturali, disordini civili e militari: questi anche se gli stessi sono commessi all’estero.
posti e si intende perfezionata al momento della ed altri fatti simili costituiscono causa di forza
conferma da parte dell’organizzatore stesso. maggiore e non sono imputabili all’organizzatore 12. QUOTA DI ISCRIZIONE
ed ai vettori. Euro 15,00 a persona (gratuita fino ai 10 anni).
4. PAGAMENTI Eventuali spese supplementari non saranno La quota individuale di iscrizione al viaggio
All’atto della prenotazione dovrà essere versato un rimborsate. è sempre dovuta e comprende “i costi fissi
acconto pari al 25% della quota di partecipazione. di prenotazione”, l’assistenza da parte
Il saldo dell’ammontare rimasto dovrà essere 8. ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE dell’organizzatore (Dart Travel) a disposizione
regolato con bonifico bancario entro una DELL’ORGANIZZATORE prima, durante e dopo il viaggio, copertura Contro
settimana prima dell’inizio del soggiorno. L’organizzatore potrà annullare il contratto in Annullamento in caso di malattia certificata di uno
qualsiasi momento ai sensi dell’art. 1084 del dei partecipanti , Assicurazione Medico Bagaglio.
5. VALIDITA’ DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE 27 dicembre 1977 concernente la Convenzione Da aggiungere alla quota di partecipazione.
Le quote si intendono per persona, sono state Int. Relativa ai contratti di viaggio senz’altro
calcolate in base ai prezzi ed alle tariffe in obbligo che la restituzione delle somme versate.
vigore all’atto della programmazione e potranno L’organizzatore può annullare il contratto

Le piste ciclabili del Trentino

TRENTINO

17