Sei sulla pagina 1di 34

FRANCESCO BUTTAZZO

Canti per la Messa con i giovani

@ao~ine EDITORIALE AUDIOVISIVI

Foto di G. Viviani

4 APPLAUDITE POPOLI TUTTI 6 SIGNORE, PIETÀ DI NOI 7 GLORIA A DIO

11

ALLELUIA ALLELUIA

14

FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA

16

SANTO SANTO

18

LA PACE DEL SIGNORE

20

AGNELLO DI DIO 12

22

SEI TU, SIGNORE

25

SEI PER NOI CIBO DI ETERNITÀ

29

ORA È TEMPO DI ANDARE

2

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

ACCLAMIAMO AL SIGNORE CON GIOIA

Quando i giovani si trovano insieme, tra amici,

l'ambiente quasi sempre è pervaso da un'atmosfera di allegria,

di festosità, qualità che manifestano la loro voglia di vita.

Anche un'assemblea giovanile che celebra l'Eucaristia esprime il suo rapporto con Dio attraverso canti e preghiere che hanno sempre una nota di festosita, di gioiosa energia.

Ed è giusto che sia così, perché I'incontro con il Signore è anzitutto grazia, cioè pienezza di vita, pace, festa. E l'Eucaristia, poi, è la sorgente privilegiata

di unione con lui e quindi di unita tra noi.

I giovani quando esprimono questa bella realtà, non possono

non cantare, magari invitando tutti i popoli della terra ad applaudire,

ad acclamare con gioia al Signore presente in mezzo a noi. L'Eucaristia è appunto rendimento di grazie poiché non vi è nulla che non abbiamo ricevuto, nulla che non ci venga dall'alto. Questi sentimenti di gioia e di gratitudine

trovano una giusta espressione nella melodie che accompagnano

i canti di questa Messa, per la capacità che esse hanno

di coinvolgere i giovani in una attiva partecipazione.

Questa proposta vuole essere anche un contributo per gli animatori musicali della liturgia, che lavorano in mezzo ai giovani e con loro si incontrano, ogni domenica, per preparare ed animare l'Eucaristia.

Con l'augurio che l'incontro con Cristo diventi sempre più un incontro di festa e, rafforzati nella fede e nell'unità, possiamo camminare per le vie del mondo con la certezza che cammina anche lui con noi.

Francesco Buttazzo

APPLAUDITE POPOLI TUTTI

Musica di Francesco Buttazzo

 

Sol

Re

La

Sol

Re

S irn

Sol

-

---

Re

Re

A u

Sol

--

Ke

Re

Sim

tic

-

si -

mo.

,,,,

Ap -

plau -

di

-

te

na

-

zio -

ni

del mon - do,

Sol

La

Re4

Re 3

Sim

Sim

ric

-

chi e

po

-

ve -

ri in

-

sie

-

me.

E

-

ali ha

DO

-

sto

in

 

La

Sol

~a#

 

Sim

 

Sol

--

Re

Sol

Re

I

Si m

I

La

I

Sol

2 volte

poi segue

Sirn

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

Sol

La

Re

-La

Re

Sol

Re

APPLAUDITE POPOLI TUTTI

Testo di Francesco Buttazzo

Applaudite popoli tutti, acclamate con gicia al Signore di tutta la terra, il Vivente, I'Altissimo.

Applaudite nazioni del mondo, ricchi e poveri insieme. Egli ha posto in mezzo alle genti la sua santa dimora.

Applaudite popoli tutti, acclamate con gioia al Signore di tutta la terra, il Vivente, l'Altissimo.

Ogni angolo dell'universo renda grazie al suo nome. Si rallegri ogni cuore del mondo ed esalti il suo amore.

A~plauditepopoli tutti, acclamate con gioia al Signore di tutta la ferra, il Vivente, l'Altissimo.

La

Re

Acclamiamo al Signore con gioia, a lui gloria e onore. Eleviamo la nostra lode al Creatore del mondo.

Applaudite popoli tutti, acclamate con gioia al Signore di tutta la terra, il Vivente, I'Altissimo.

SIGNORE, PIETÀ DI NOI

Musica di Francesco Buttazzo

Re

noi.

Mim7

gno

Re

Re

-

La

re,

~a#m7

coro Cri -

Sol

sto,

pie -

Sol

Sol

Sim

di

La4

Re

pie -

Mim7

noi.

Re

Sini

SIGNORE, PIETÀ DI NOI Testo dalla Liturgia

Signore, pietà di noi. Signore, pietà di noi.

Cristo, pietà di noi. Cristo, pietà di noi.

Sol

di

noi.

La 4

La

t,,tfi

Sol

tr~tti Sig -

no

Mim

Re

~cLLL. FY#

~a#7Sim

Sol

La4

Re

La

Cri -

Mi m

-

re,

sto,

pie -

Sol

Sol

pie - tà,

Sol

di

Si

-

Signore, pietà, Signore, pietà, Signore, pietà di noi.

Signore, pietà, Signore, pietà, Signore, pietà di noi.

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

GLORIA A DIO

Musica di Francesco Buttazzo

Sol

---

Re

Re

Do

-

Re

Re

Sol

Si

Do

La

&#

Re4

Re

Glo- ria a

Di -

o

nel

-

l'al -

to

dei

cie - li

e

pa-ce in ter-raa-gliuo-mi-ni.

 

I

I

 

I

I

I

I

I

 

Y

LI

I

Il1

 

I

I

I\I

I

rl

I

I

r

11.

r

0

 

0

I

Y

Sol

Re

Sol

Lam

Re

Glo-

ria

a

Di - o

nel -

I'al - to

dei

cie- li

e

pa- ce

in

ter- ra a- gli uo - mi - ni.

?.

 

I

.

L

 

I

7-7

A

A

III

Il

I

Y

LI

1

Il/

 

r

r

I

I

I

I

1

11111

rl

III

r

 

i-

@

II

 

I

l

I

I#.

L

Sol

Re

Do

Sol

Mim

Do

Re s iis

Sol

 

Si7

Mìm

Do

Re

Mi m

Mi m

Do

Re

Sol

Lain

Mìm

Do

Si

Re7

Sol

Re

Do

Sol

Lam

Re

Sol

Re

D o

Sol

Mim

Do

Resus

Sol

Si7

Mim

Do

@EDITORIALE AUDIOVISIVI

Re

Lam

Mi m

Do

Si

Re7

Sol

ni.

Re

 

Do

Sol

-

ria a

Di

-

o

nel

-

 

I

 

A

W

I

Re

 

pa

-

ce

in

ter

-

ra a

-

l

I

 

I

I

 

A

A

I

W

W

Do

La

 

Do#

-

.,

l'al

-

to

dei

cie -

li

gli uo

-

mi -

I

I

Glo

A

P

Sol

l

J

I

I

l

l

e-

r(

D

Lam

Re

e

pa

-

ce

in

ter -

ra a

-

gli uo -

mi - ni.

Mi m

Do

Re s us

Sol

to

-

gli i

pec -

ca

-

ti

del

mon -

do,

Sol

coro Tu

che

tLLttiab - bi

co - gli

Re

pie- tà

di

no

la

no - stra sup

-

i;

tu che

to - gli i

pec - ca -

ti

del mon - do,

 

-

pli- ca;

tu che

sie - di al - la

de - stra

del

Pa - dre,

ac -

Sol

Lam

O FSF',

Mìm

Roma 2000.Tutti i diritti riservati.

tutti

A

&

ab - bi ~ie-tà

di noi.

pa - ce

Do

pa- ce

in

ter- ra a -

La

Do#

gli uo- mi - ni.

l

l

I

I

. a

Larn

Y

Re

in ter- ra a- qli uo - mkni.

Mi m

so - lo il

Do

Resus

Si - gno -

re,

tu

Sol

so

Re

con

Mi m

lo SD~-ri -

to

San

-

to:

-

lo

Lam

Glo -

Mirn

ria a

pa - ce

in

Re7

ter- ra a -

Sol

gli uo - mi- ni.

 

Glo- ria a

Di- o

nel -

l'al- to

dei

cie- li

e

Sol

Sol

 

Glo- ria a

DI -

o

nel -

l'al -

to

dei

cie - li

e

l

I

I

Sol

Re

Do

Sol

 

Per

 

-

ché tu

so- lo il

San -

to,

tu

Si 7

 

Mim

 

Do

 

l'Al - tic -

si- mo,

 

Ge

-

su

Cri

-

sto,

 

Do

Re

Sol

nel- la

alo

-

ria

 

di

Dio

Pa

-

dre.

 

Do

Si

 

Di

-

o

nel

-

l'al

-

to

dei

cie -

li

e

 

Y

Re

Glo- ria a

Di -

Do

o

nel -

l'al -

to

Sol

dei

cie - li

e

Do

La

»o#

La in

Re

Sol

Re

Do

Sol

 

I

Mim

Do

Re sus

Do

Sol

GLORIA A DIO Testo dalla Liturgia

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente. Signore, Figlio Unigenito, Gesu Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi; tu che togli -i.peccati del mondo, accogli la nostra supplica; tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo, Gesu Cristo, con lo Spirito Santo: nella gloria di Dio Padre.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli

e pace in terra agli uomini.

Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini.

O FSP, Ronia 2000. Tutti i diritti riservati

ALLELUIA ALLELUIA

Musica di Francesco Buttazzo

coro

tutti

Al-

le-

lu- ia,

al

-

le-lu-ia,

 

al - le

-

lu -

ia,

al - le- lu- ia.

 
 

d

I

 

I

 

I

 

I

l

l

Il

1

l

*

W

A

J

0

0-e--

 

-P

 

Mi

Si

Do#m

 

La

Mi

DO#m

 

~a# Sisris

 
 

al-le -

lu- ia,

al-le-lu-ia.

 

Al-

le-

lu- ia,

al

-

le-lu-ia,

 

al-le -

lu- ia,

al-le-lu-ia.

Mi

Si

Do#m

 

La

Mi

DO# m

 

i;a#

Sisus

 

Al -

le -

lu - ia,

al

-

le-

 

-

lu- ia,

al-le-lu-ia.

 

Mi

Si

Do#m

 

La

Mi

~a#rn SiMi

 

con

la

tua

Pa

-

ro - la

di

vi

-

 

Met

-

ti

la

ten- da

 

nel -

la

no

-

stra

u -

ma - ni -

Si

Mi

sol#7

 

DO#in

 

e par- la an- co -

ra.

 

Al

-

le

-

lu- ia,

al

-

le-lu-ia,

al - le -

Mi Sisus

Si

Mi

Si

Do#m

 

La

lu-

Mi

ia

al-le-lu-ia.

Do#m

Fa#

Sisus

Al- le- lu-ia

al

Mi

Si

Do#m

-

le-lu-ia

La

al - le -

 

lu

-

ia,

al -

le -

lu - ia.

 

Vie

-

ni,

Si - gno- re, in

mez- zo a

 

l

L

\

Il

I

 

Y#

 
 

I

I

I

I

I

Il

11

1

A

Il

l

,,

noi.

Ver-

bo e -

ter

-

no.

Pa -

ro

-

la

del

Pa

-

dre.

Mi

SOI#~

 

DO#m

 

Sisus Si

~a# Sisus

Mi

 

Si

DO#n1

 

La

 

lu

-

ia,

al -

le -

lu -

ia.

Al

-

le

-

lu

-

ia,

Mi Fa# m

Si

Mi

 

Fa

Do

Rem

le - lu- ia,

Rem

al-le'- lu- ia,

Fa

al-le-lu-ia.

Rem

Sol

Dosus

Al -

Fa

le -

lu -

Do

ia,

al -

Rern

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

n

tu

l

Fa

le -

-

lu -

ia,

sib

ia,

al

-

le

-

I

-

I

I

-i

 

I

Sol

al -

le

lu -

1

d

DO

-

ia.

I

tu

Fa

~ib

I

-

ia,

ALLELUIA ALLELUIA Testo di Francesco Buttazzo

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Allelu~a,alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

Vieni, Signore, in mezzo a noi con la tua Parola di vita. Metti la tenda nella nostra umanità e parla ancora.

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

al - le - lu - ia,

Solm

Do

I

Fa

Fa

Vieni, Signore, in mezzo a noi, Verbo eterno, Parola del Padre. Apri i tesori della tua sapienza divina e parla ancora.

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

Fa

I

L

,

al

-

le

-

FRUTTO DELLA NOSTRATERRA

Musica di Francesco Buttazzo

A

%

Sol

coro Frut- to

del - la

no - stra ter

d

 

Sol

,

pa- ne del- la

no - stra

vi

-

,

Tu che

lo

pren - de-

vi un

Sol

Re

Sol

ta

nel- le tue

Do

Sol

-

ra,

del

la-vo-ro dio-gni

uo

-

mo:

 

Sol

Re

 

ta,

ci -

bo del

-

la

quo- ti - dia- ni

-

tà.

 

gior- no,

lo spez- za- vi

per

i

tuo

-

i,

 

Sol

Re

ma

-

ni.

Re

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati

ü al %al$

poi segue

Lam

Re sus

Sol

Do

Re

Do

 

Sol

Sol

Sol

te.

Un

sa

-

cri

-

fi

-

cio

C)

Mim

Mim

Lam

Re

gra - diI - to a te.i "5~r1-p~~A

~~ - -

m

\

I

l

I

WA

f

A

I

o

Al

l

A-

 

W

- I

I

L 3-

Re su!

Sol

Do

Re

Do

-

Sol

Sol

Re

FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA Testo di Francesco Buttazzo

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:

pane della nostra vita, cibo della quotidianità.

Tu che lo prendevi un giorno, lo spezzavi per i tuoi, oggi vieni in questo pane, cibo vero dell'umanità.

E sarò pane, e sarò vino nella mia vita, nelle tue mani. Ti accoglierò dentro di me farò di me un'offerta viva, un sacrificio gradito a te.

Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo:

vino delle nostre vigne sulla mensa dei fratelli tuoi.

Tu che lo prendevi un giorno, lo bevevi con i tuoi, oggi vieni in questo vino e ti doni per la vita mia.

E sarò pane, e sarò vino nella mia vita, nelle tue mani. Ti accoglierò dentro di me farò di me un'offerta viva, un sacrificio gradito a te, un sacrificio gradito a te.

SANTO SANTO

Musica di Francesco Buttazzo

l'al - to

Re

dei

ci

Mi

Fa#m

- san - na

La

D?#

Re

Mi4

3

 

Be- ne - det- to

co

vie- ne

nel

no- me del

Si- gno - re.

I,?

F'a #m

~o#m

Re

Mi 4

 

nel

-

I'al - to

dei

C

 

Mi 3

La

Mi

Re

 

-

La

Mi

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

 

O - san- na,

 

o- san- na

nel-

 

O

-

san -

na,

O

-

san -

na

nel

-

 

a

-

to

dei

cie -

li.

O

-

san -

na,

O

-

san -

na

nel

-

,

 

l'al

-

to

dei

cie

li.

SANTOSANTO Testo dalla Liturgia

Santo, santo, santo è il Signore, santo è il Signore, Dio dell'universo.

I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.

Osanna, osanna nell'alto dei cieli. Osanna, osanna nell'alto dei cieli.

Benedetto colui che viene nel nome del Signore.

Osanna, osanna nell'alto dei cieli. Osanna, osanna nell'alto dei cieli.

LA PACE DEL SIGNORE

Musica di Francesco Buttazzo

,

pa - ce

del

Si - gno

-

re

sia

con

te.

La

 

en

-

tro

te.

La

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

- - - - -

=,

sa -

ce del

Si -

ano

-

re

sia

~a b

Re b2

pa -

ce

del

Si - gno

#

#- -#

#

 

I

1

l

-

re den

con

te.

La

 

bb

Re L2

te.

La

l

1

v'

\

7,

-

tro

L

- I

3

I

r

I

ii'

/- t,-,-

I-

Fam

~a -

ce ve

-

ra

che

il

mon - do non

ouò

da

-

re.

La

LA PACE DEL SIGNORE

Testo di Francesco Buttazzo

La pace del

La pace del Signore dentro te. La pace vera che il mondo non può dare.

La pace del Signore su di te.

La pace del Signore sia con te. La pace del Signore dentro te. La pace vera che il mondo non può dare. La pace del Signore su di te.

Signore sia con te.

La pace del Signore sia con te. La pace del Signore dentro te. La pace vera che il mondo non può dare. La pace del Signore su di te.

AGNELLO DI DIO12

Musica di Francesco Buttazzo

n

ti

Do sus4

to

-

Do 4

Di -

gli i

o,

O

l

coro

v

pec -

C?

I

A

-

h l

I/

II 11

I

Sib

gnel -

lo

fl

I

di

 

I

I

i

-

o

i

I

I

Fa

Solm

Di -

Fa 7+

o,

-

,

I

che

I

r

-

3

ti

di

--

che

del

mon- do,

Di - o,

I

che

-

l

?

si b

Do 4

 

to

-

gli i

pec -

ca

-

ti

tutti

ab -

bi

pie -

 

di

to

-

gli i

pec -

C?

-

ti

del

I

I

 

4

L3--J

--3-4

 

si b7+

Solm

 

3

del

Rem

mon - do,

Do

I

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

A

si b

do -

na

AGNELLO DI DIO Testo dalla Liturgia

a

noi

Do 4

la

3

Rem

-

ce.

Agnello cii Dio, che iogli i peccati del mondo, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,

abbi pietà di noi,

abbi pietà di noi.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,

dona a noi la pace,

dona a noi la pace.

D o

SEI TU, SIGNORE

Musica di Francesco Buttazzo

A

I y

-

h!

t.,

*&n-,

1

A

r r

f

tutti

Sei

tu,

Si - gno- re,

che

ci

A

r

I

I

I

I1

i

1

I

P

 

l

li

mo -

stri il

tuo

vol

-

to

 

I

l

I

I

 

I

 

- .-

-

,

Mi

Si4

3

e in

que- sto

ci - bo

DO# m

.,

vi

-

sol#4

va,

3

Mi

Si

ti

ri- ve

-

li.

sem -

pre

 

tu

re

-

La

--Mi

Si

SO"

O

-

ra

tu

sei

vi - ci- no a

noi,

Mi

La

Mi

In

 

sei

I'at - te- so

di o - gni

~a#m

 

Si4 3

Mi

gio

-

ia

di

sta

-

re in- sie- me a

te.

DO #iri

Sei

tu,

~ol#4 3

Si- gno- re,

la

pre -

gni in

mez- zo a

noi.

Si

Mi

Si 4

o

-

ra

tu

vie

-

ni in- con- tro a

Mi

uo -

mo

che cer

-

ca

la

Mi

Sol#

Do#m

 

tutti

Sei

tu,

Si - gno- re,

che

ci

La

mo -

stri il tuo

Mi

sor#

vol

-

to

~a # ni

Si

~o#m

sol#4

3

La

Mi

~a#m Si4

3

O FSP, Roma 2000. Tutti i diritti riservati.

noi.

COI-o

Ve

I

I

-

ro

l

l

Ma

.

-

o d

e -

I

A

I

stro

_1

I

e

sei

L

J

per

-

l

I

--

I

noi

I'u

-

ni - ca

fon

-

te

di

sa - pien- za.

A -

mi

-

co

di

tut

-

ti,

for - za

Fa

che

ci

rin- no

Rem

-

va,

Solm

 

ric

-

chez

-

za

L

I

Y

I\

I

r

CI1

Do4 3

di

gra

-

Fa

L;i

Rem

si b

Fa

 

La

Fa

Do

Rem

li.

 

Sei

tu,

Si - gno - re,

la

I

I

1

Il

I

e

o

r

e

 

I

I

 

I

1

Solm

Do 4

3

Fa

Do

sem - pre tu

re

-

gni in mez- zo a

noi.

mo -

stri il

tuo

vol

-

to

e in

aue- sto ci

Fa

zia e

di

bon

-

tà.

Solm

Do4

3

pre

-

sen

-

za

Fa

più

vi

I

-

 

I1

l

I

 

1

L

 

Rem

La4

Sei

tu,

Si- gno- re,

-

bo

ti

ri- ve

-

li.

va,

1

l

-I

I

3

che ci

W

Sei tu,

Si- gno- re,

la

pre -

sen - za

SEI TU, SIGNORE Testo di Francesco Buttazzo

Sei tu, Signore, che ci mostri il tuo volto

e in questo cibo ti riveli.

Sei tu, Signore, la presenza più viva, sempre tu regni in mezzo a noi.

Ora tu sei vicino a noi, ora tu vieni incontro a noi. Tu sei l'atteso di ogni uomo che cerca la gioia di stare insieme a te.

Sei tu, Signore, che ci mostri il tuo volto

e in questo cibo ti riveli.

Sei tu, Signore, la presenza più viva, sempre tu regni in mezzo a noi.

Luce che illumina la notte, fonte dell'acqua che disseta. Grande presenza dell'amore di Dio, promessa di vita eterna in te.

Sei tu, Signore, che ci mostri il tuo volto

e in questo cibo ti riveli.

Sei tu, Signore, la presenza più viva, sempre tu regni in mezzo a noi.

più

vi - va,

sem- pre tu

re

-

gni in

Reb

mez- zo a

Vero Maestro sei per noi l'unica fonte di sapienza. Amico di tutti, forza che ci rinnova, ricchezza di grazia e di bontà.

Sei tu, Signore, che ci mostri il tuo volto

e in questo cibo ti riveli.

Sei tu, Signore, la presenza più viva, sempre tu regni in mezzo a noi.

Sei fu, Signore, che ci mostri il tuo volto

e in questo cibo ti riveli.

Sei tu, Signore, la presenza più viva, sempre tu regni in mezzo a noi, sempre tu regni in mezzo a noi.

O FSP, Roina 2000. Tutti i diritti riservati.

SEI PER NOI CIBO DI ETERNITA

Musica di Francesco Buttazzo

tutti

Sei

Re

A

4

@

Fa#m

Si m

Sol

~a#m

,,

-

per

Sim

noi

Sim

Mim

La

Do#

EDITORIALE AUDIOVISIVI

Sim

ci -

Mim

bo di e

-

~a#m

Mi m

La4

Sol

ter

-

Fa#m

3

Sol

ni

Re

-

tà,

Sirn

La siis

ve - ra

be

La

-

n

r,

hi

va

Mim -3d

del

Di -

l

o

I

con

I

I

I

I

A

-

e[

@ C--?--Li

Sol

3

La sus

 

noi.

coro

In -

fi- ni

-

ta

ca - ri

-

tà,

 

-

+l--

 
   

--

I

-

Il

\ 7

 

1-

l

1

Il

.l

I

<P

 

O

e

l

Re

Sim

I'u - ni- ver

-

so in - te - ro

vi -

ve

di

te.

Tu

ci guar

-

di

con

Sol

a -

 

mo

-

re

e

ci chia

-

mi in - sie- me a

te.

n

hi

I

I

l

\

I

 

l

 

-d+.

P-

I

O

-

C)

,

CJ

~a#m

Sol

Mim

La43 Si4 3

 

ci - bo di e

-

ter

-

ni

-

tà,

ve- ra

be

-

 

3

 

van -

da

che

col-ma

la

se - te in

noi.

 

Sei

per

noi

lu- ce di

~a#m

 

Sis us

Si

Mi

 

ve

-

ri

-

tà.

re- sen- za

vi

-

va

del

Di -

l

o

con

 

noi.

 

,

 

l

l

 

I

I

I

e

ri

 

W

A

I

 

c_-32

La

Sisus

Mi

 

Co - me

cer

I - la

sor

-

gen -

te

il

no- stro C

~o#m

 

~ol#m

 

La

O FSP, Roina 2000. Tutti i diritti riservati

 

o -

ra

1

I

m

La

ter

-

ni

se

-

te in

Si s iis

ve

-

ri

~ol#m

noi

ve - nia- mo a

 

te.

tutti Sei

per

 

I

i.-S

I

r

r

I

C

 

l

Si4

3

Mi

-

tà,

ve- ra

be

-

van

-

da

che

noi.

Sei

per

noi

Si

Mi

-

tà,

pre -

sen -

za

vi

va

-

1

1

I

II

I--

I

rl

~o#m

i

-

I

I

0

t -

il

I

d.

I

I

I

1

!.m1 A

I

~a #in

I

'3 ---I

noi

del

I

-

i

ci- bo

di e -

col

-

ma

la

lu - ce

di

Di

I