Sei sulla pagina 1di 20

LE PMI — RIMANGONO LOCALI

MA DIVENTANO INTERNAZIONALI
OPUSCOLO

Opportunità di ricerca transnazionale


Vi interessa la ricerca europea?

Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere informati sui principali sviluppi, attività e
risultati della ricerca. È disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Per riceverne una copia o un abbonamento annuale gratuito, scrivere a:

Commissione europea
Direzione generale della Ricerca
Unità Comunicazione
B-1049 Bruxelles
Fax (32-2) 29-58220
E-mail: research-eu@ec.europa.eu
Internet: http://ec.europa.eu/research/research-eu

COMMISSIONE EUROPEA

Direzione generale della Ricerca


Unità PMI

E-mail: research@ec.europa.eu

Contatto: Martina Daly

Commissione europea
B-1049 Bruxelles

Tel. (32-2) 29-90645


Fax (32-2) 29-63261
E-mail: martina.daly@ec.europa.eu
COMMISSIONE EUROPEA

LE PMI — RIMANGONO LOCALI


MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

Opportunità di ricerca transnazionale

2008 Direzione generale della Ricerca


EUROPE DIRECT è un servizio gratuito a vostra disposizione per aiutarvi a trovare
le risposte ai vostri interrogativi sull’Unione europea

Numero verde unico (*):


00 800 6 7 8 9 10 11
(*) Alcuni gestori di telefonia mobile non consentono l’accesso ai numeri 00 800
o non ne accettano la gratuità.

INFORMAZIONE LEGALE:

La Commisione europea o chi agisce per suo conto declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze o man-
canze nella completezza ed esattezza delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Le opinioni espresse in questa pubblicazione sono da intendersi sotto la sola responsabilità dell’autore e non ne-
cessariamente rappresentano opinioni e posizioni ufficiali della Commissione europea.

Per ulteriori informazioni sull’Unione europea consultare il portale Europa (http://europa.eu).

Una scheda bibliografica figura alla fine del volume.

Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 2008

ISBN 978-92-79-05967-4

© Comunità europee, 2008


Si autorizza la riproduzione previa citazione della fonte.

Printed in Belgium

Stampato su carta sbiancata senza cloro


Indice
Costruire il successo attraverso i partenariati europei 6
Puntare più in alto con Eurostars 8
EraSME – Unire le buone idee e le imprese 10
Cornet – Condividere le conoscenze per avere maggiori opportunità 12
I Contributi all’esplorazione dell’UE — Preparare la proposta 14
Dove può trovare sostegno la vostra PMI? 16
Costruire il successo attraverso
i partenariati europei
Le piccole e medie imprese (PMI) La prima fonte di finanziamento di
La ricerca sono la linfa vitale dell’economia eu- progetti di ricerca transnazionali è
ropea dato che rappresentano i due offerta dal Settimo programma qua-
transnazionale terzi del PIL e 75 milioni di posti di dro comunitario di ricerca (7° PQ).
lavoro nel settore privato. Sono di Attualmente stanno emergendo
per le PMI importanza cruciale negli sforzi com- ulteriori possibilità grazie al coor-
piuti dall’UE in materia di innovazione dinamento di programmi di finan-
attraverso i e sviluppo tecnologico nel cercare di ziamento nazionali e regionali con
costruire un’economia dinamica ba- l’appoggio finanziario del 7° PQ. In
programmi sata sulla conoscenza. Di fronte alla questo modo i programmi potranno
globalizzazione crescente, l’accele- rafforzarsi vicendevolmente e per-
nazionali razione dei cambiamenti tecnologici metteranno alle PMI di accedere al-
e le sfide ambientali, le PMI cercano la ricerca transnazionale attraverso
un’assistenza a livello europeo che le agenzie partner esistenti a livello
permetta loro di creare nuovi pro- nazionale e regionale. Ecco alcune
dotti e servizi grazie all’innovazione e delle iniziative principali:
agli investimenti nella ricerca.

6 Costruire il successo attraverso i partenariati europei


• Eurostars offre alle PMI che fan-
no R&S la possibilità di avviare e La vostra Che tipo di PMI
guidare progetti internazionali di
ricerca in collaborazione; impresa è una è la vostra?
• EraSME crea reti tra i programmi
nazionali e regionali al fine di pro- PMI? Le piccole e medie imprese coin-
muovere la cooperazione tra le volte nella ricerca transnazionale
singole PMI e le organizzazioni di La vostra impresa ha una ge- si possono dividere in due ampie
ricerca; stione autonoma? È impegnata categorie.
• Cornet cerca di migliorare l’effi- in un’attività economica, ha me- • Le PMI che fanno ricerca
cacia dei programmi e delle attivi- no di 250 dipendenti e un fattu- cioè che sono in grado di fare
tà di ricerca collettiva in Europa e rato annuo non superiore a 50 ricerca «all’interno dell’azien-
si rivolge alle associazioni di PMI; Mio EUR? Se avete risposto di da». Queste PMI possono
• I contributi all’esplorazione sì a queste domande, allora la beneficiare del programma
hanno il compito di incoraggiare vostra impresa corrisponde al- Eurostars.
e facilitare la partecipazione delle la definizione comunitaria di una • Le PMI che acquisiscono
PMI alla ricerca a livello europeo. PMI. Per scoprire come la vostra ricerca cioè che devono su-
organizzazione potrebbe essere bappaltare a un’università o
considerata una PMI anche se a un centro di ricerca. Le sin-
non è autonoma, leggete la de- gole PMI che acquisiscono ri-
finizione dettagliata sul TechWeb cerca possono beneficiare del
delle PMI o fate il test online su: programma EraSME, Cornet
http://ec.europa.eu/research/ invece si rivolge alle associa-
sme-techweb. zioni di PMI.

Costruire il successo attraverso i partenariati europei 7


Puntare più in alto
con Eurostars
Volete essere al posto di guida e ge- L’iniziativa Eurostars punta a realiz- eu/research/sme-techweb/pdf/sme-
stire progetti di R&S rivolti al mercato zare un unico programma europeo definition_en.pdf) e con sede in un
che aiuteranno la vostra impresa ad integrato per sostenere le PMI che paese che partecipa ad Eurostars
innovare e a conquistare nuovi mer- fanno R&S basandosi sui program- (http://www.eurostars-eureka.eu/
cati? Il programma Eurostars, che il mi nazionali partecipanti. where.do). Per essere definita co-
risultato di uno sforzo congiunto di me una PMI che fa R&S, un’impresa
EUREKA e della Commissione euro- Il programma Eurostars è un’inizia- deve destinare il 10% o più del suo
pea, offre alle PMI dinamiche e orien- tiva dei 29 paesi EUREKA* ed ha equivalente a tempo pieno o fattura-
tate verso la ricerca l’opportunità di l’appoggio finanziario della Comu- to annuo ad attività di ricerca.
guidare collaborazioni internazionali nità europea. EUREKA è una rete
che riguardano progetti innovativi. intergovernativa creata nel 1985 Chi può
Eurostars offre sostegno alla ricerca con l’obiettivo di favorire la compe-
all’interno dell’azienda e legami più titività dell’industria europea attra- partecipare?
stretti con la comunità di ricerca eu- verso la promozione della ricerca
ropea. Per le PMI locali, l’opportunità transfrontaliera basata sul mercato e Il progetto prevede almeno due par-
di partecipare a progetti internazio- dell’innovazione. tecipanti (persone giuridiche) da due
nali di ricerca significa combinare e diversi paesi che partecipino ad Eu-
condividere la creatività e l’esperien- rostars. Il partecipante principale
za per arrivare a nuovi mercati per le Che cos’è deve essere una PMI che fa ricerca
innovazioni che da queste nasceran- proveniente da uno dei 29 paesi at-
no. Il programma proposto si rivolge un progetto tualmente impegnati in Eurostars. La
ai piccoli consorzi capitanati da una zona Eurostars comprende: Austria,
PMI che fa R&S proveniente da uno Eurostars? Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia,
dei paesi partecipanti. Deve esserci Finlandia, Francia, Germania, Gre-
almeno un partecipante da un paese Un progetto Eurostars può riguarda- cia, Islanda, Irlanda, Israele, Italia,
Eurostars che può essere una PMI, re qualsiasi area tecnologica con il Lettonia, Lituania, Norvegia, Paesi
una grande impresa, un’università o fine di realizzare un nuovo prodotto, Bassi, Polonia, Portogallo, Regno
un’organizzazione di ricerca. Un pro- processo o servizio. Il progetto de- Unito, Repubblica ceca, Romania,
getto tipico vedrebbe quindi la par- ve essere basato sul mercato: deve Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sve-
tecipazione di due o tre PMI più un durare al massimo tre anni ed entro zia, Svizzera, Turchia e Ungheria.
fornitore di R&S come un laboratorio due anni dalla conclusione del pro-
o un istituto. getto il prodotto della ricerca deve Se la vostra organizzazione non ha
essere pronto per l’immissione sul sede in uno dei 29 paesi membri di
Spesso per le PMI è difficile ottenere mercato. Fatta eccezione per i pro- Eurostars, potete comunque parteci-
sostegno finanziario per i loro pro- getti biomedici o medici: in questo pare nell’ambito di EUREKA, se sod-
getti di R&S. Eurostars appoggia le caso le prove cliniche devono inizia- disfate i requisiti minimi previsti per i
imprese che guardano al futuro fa- re entro due anni dalla conclusione progetti Eurostars.
cilitando il loro accesso alla ricerca del progetto.
transnazionale e ai finanziamenti. Se
si snelliscono le modalità di presen-
tazione della domanda, si armoniz- A chi si rivolge
za la valutazione e si sincronizzano
i tempi dei finanziamenti, il progetto Eurostars?
può partire in tempi brevi e i risultati
possono essere immessi sul merca- Il programma Eurostars si rivolge al-
to rapidamente. le imprese che fanno R&S che cor-
rispondono alla definizione di PMI
adottata dall’UE (http://ec.europa.

* 29 paesi al momento di andare in stampa. Questa iniziativa è aperta a nuovi partecipanti.

8 Puntare più in alto con Eurostars


Che ruolo finanziano la ricerca. I progetti sono
valutati a livello centrale da esperti
hanno le PMI indipendenti in base a criteri di va-
lutazione comuni. Dopo l’approva-
partecipanti che zione del progetto, il finanziamento
avviene a livello locale con un unico
fanno R&S? pagamento che comprende sia il fi-
nanziamento nazionale che quello
Le PMI che fanno R&S saranno a centrale comunitario.
capo del progetto e svolgeranno il
grosso del lavoro di R&S. Almeno
il 50% dell’attività principale di R&S Come si fa
deve essere svolta da queste PMI.
Tuttavia, questa percentuale può in- domanda ?
cludere una piccola quota di appalti.
Il consorzio dovrà essere ben equili- Tutte le domande di partecipazio-
brato nel senso che nessun parteci- ne vanno inviate per via elettronica
pante o paese potrà avere una quota al segretariato EUREKA. Coloro che
dei costi totali del progetto superiore desiderano partecipare farebbero
al 75%. bene a contattare il loro coordinatore
nazionale di progetto EUREKA per ri-
cevere consigli e sostegno nella fase
Come sono della preparazione della domanda.
Se necessitate di informazioni di ca-
finanziati rattere generale sul programma Eu-
rostars (in inglese), potete rivolgervi
i progetti al segretariato EUREKA all’indirizzo
http://www.eurostars-eureka.eu/
Eurostars?
Un finanziamento di 300 Mio EUR
proverrà dagli stanziamenti di bi-
lancio nazionali destinati ad Euro-
stars e altri 100 Mio EUR verranno
dal 7° PQ. Eurostars è gestito da un
gruppo che ha sede presso il segre-
tariato EUREKA a Bruxelles con l’ap-
poggio delle agenzie nazionali che

Puntare più in alto con Eurostars 9


EraSME – Unire le buone idee
e le imprese
Per essere competitive, le imprese provvedere a un monitoraggio coor-
sono sempre alla ricerca di idee nuo- dinato dei progetti. Qual è lo scopo
ve e innovative in grado di dare loro
un vantaggio competitivo sul merca- di EraSME?
to. Tuttavia, nonostante gli sforzi fatti Che cos’è
dalla PMI per innovare, molte buone EraSME si rivolge a imprese che
idee vanno perse e in molti casi alle un progetto invece di fare ricerca «all’interno
imprese mancano semplicemente le dell’azienda», la «acquisiscono», cioè
risorse di R&S per sfruttare piena- EraSME? la ottengono al di fuori dell’impresa.
mente le idee e metterle in pratica. Queste imprese devono anche cor-
Per questo motivo è stato creato il Per ottenere il finanziamento, i pro- rispondere alla definizione di PMI
programma EraSME che mette in getti devono essere gestiti dalle PMI adottata dall’UE e devono avere se-
contatto le PMI e le organizzazio- e devono essere in grado di dimo- de in un paese o regione partecipan-
ni di ricerca e tecnologia (ORT) con strare un reale potenziale di mercato. te. L’organizzazione dovrà cercare di
l’obiettivo di aiutare le PMI che han- Le PMI devono dimostrare che trar- impegnarsi in progetti transnazionali
no grandi idee ad avere accesso a ranno grandi vantaggi dai risultati del di R&S con organizzazioni di ricerca
risorse che magari non possiedono, progetto. Un altro fattore importante e tecnologia (ORT). Come sempre,
come ad esempio le attrezzature e le per i progetti potenziali EraSME è è necessario verificare le condizioni
conoscenze. Il programma EraSME che devono essere transnazionali, specifiche che compaiono nell’invito
non si limita a rafforzare la capacità innovativi e vicini al mercato, mirati a presentare proposte.
competitiva delle PMI aumentando alla realizzazione di nuovi prodotti,
la cooperazione transfrontaliera, ma processi o servizi. EraSME prosegue
promuove anche la cooperazione tra nell’ambito del 7° PQ e si prevede Chi può
le ORT e le PMI permettendo loro di di aumentare la collaborazione con il
migliorare le proprie prestazioni nelle programma Cornet per la gestione di partecipare?
reti internazionali di R&S. retrosportello.
Ad EraSME possono prendere parte
L’iniziativa EraSMe intende coordi- le PMI e le ORT di qualunque paese
nare programmi nazionali e regio- o regione partecipante. Sono dispo-
nali rivolti alla categoria delle PMI nibili varie forme di finanziamento a
innovative. Nel contesto del mec- seconda del tipo di progetto. I pro-
canismo ERA-NET, i programmi getti di piccole dimensioni possono
partecipanti decidono di lanciare essere realizzati da due PMI appar-
inviti comuni, di fare valutazioni co- tenenti a due diversi paesi o regio-
muni delle proposte di progetto e di ni partecipanti e da un esecutore

10 EraSME – Unire le buone idee e le imprese


RST. I progetti più estesi prevedono termine con le ORT permette alle di partecipazione» («Form for Appli-
la partecipazione di almeno quattro PMI di concentrarsi sulla loro attività cants») da compilare in inglese e poi
PMI da due diversi paesi o regioni e principale e allo stesso tempo di mi- inviarlo in forma elettronica dal sito
almeno due esecutori RST. I partner gliorare la loro competitività. Le ORT, web di EraSME. Maggiori informa-
del progetto designeranno il coordi- invece, possono così lavorare in un zioni relative ad EraSME sono dispo-
natore del progetto che si incariche- ambiente commerciale e acquisire nibili sulla pagina web di EraSME:
rà di presentare la proposta, guidare una comprensione più approfondita http://www.era-sme.net/public/
il progetto e sarà responsabile delle del mercato.
relazioni sull’attività. Le istruzioni per la preparazione
della proposta sono contenute nella
Potranno essere coinvolti anche altri Come vengono guida per i partecipanti («Guidelines
partner di progetto come grandi im- for applicants») sul sito web. La
prese o partner da altri paesi o regio- finanziati pagina del sito relativa alla creazione
ni, ma nella maggior parte dei casi di progetti («Project Building»):
non potranno ottenere finanziamenti i progetti http://www.era-sme.net/public/
o essere alla guida del consorzio. partnering-site offre assistenza per
EraSME? trovare dei partner di ricerca e per la
creazione di consorzi.
Quali vantaggi I partner partecipanti saranno finan-
ziati da agenzie pubbliche in base
potrà ottenere alle normative nazionali o regionali
d’applicazione.
la vostra PMI da
EraSME? Come si fa
Collegare i centri di ricerca con le domanda?
PMI e le imprese di maggiori dimen-
sioni permetterà ad entrambe le parti Gli inviti saranno annunciati sul sito
di approfondire la reciproca cono- web di EraSME. Si prevede di ban-
scenza. Un altro vantaggio portato dire in media due inviti all’anno. Le
da questi contatti sta nel fatto che PMI che desiderano partecipare
le PMI saranno facilitate nell’elabo- devono costituire o unirsi a un con-
rare e nello sfruttare a pieno le loro sorzio e presentare una proposta
idee. Creare un partenariato a lungo di progetto utilizzando il «modulo

EraSME – Unire le buone idee e le imprese 11


Cornet - Condividere
le conoscenze per avere
maggiori opportunità
La piattaforma «Rete per la ricerca
collettiva» (Cornet) è stata proget- Che cos’è Chi può
tata per scambiare informazioni e
incoraggiare la collaborazione tra i la ricerca partecipare?
programmi e i meccanismi nazionali
e regionali per la ricerca collettiva in collettiva? I gruppi che hanno diritto a parte-
Europa con l’obiettivo di creare delle cipare sono i consorzi o le asso-
opportunità di fare ricerca collettiva La ricerca collettiva risponde al- ciazioni di progetto, le federazioni,
a livello transnazionale con finanzia- le esigenze di un ampio gruppo di le associazioni commerciali o i rag-
menti nazionali e regionali. Il consor- PMI rappresentate da un ente che gruppamenti di imprese industriali
zio Cornet consta di 19 partner che agisce a loro nome. Un’altra carat- da almeno tre diversi paesi o regioni
gestiscono 13 programmi di ricerca teristica è che le conoscenze gene- Cornet. Tutti questi raggruppamenti
e copre attualmente 13 pae­si e re- rate nell’ambito del progetto hanno possono presentare una proposta di
gioni. Cornet continua ad operare una vasta divulgazione nella comu- un progetto comune di ricerca col-
nell’ambito del 7° PQ e si prevede nità interessata. lettiva. I paesi e le regioni Cornet so-
di aumentare la cooperazione con il no: Austria, Fiandre (Belgio), Vallonia
programma EraSME per la gestione La ricerca collettiva permette di sta- (Belgio), Cipro, Francia, Germania,
di retrosportello. bilire norme tecniche per un settore Grecia, Italia, Lussemburgo, Paesi
industriale. Ne sono un esempio l’uti- Bassi, Polonia, Portogallo, Slove-
I partner di Cornet II intendono au- lizzo della ricerca collettiva per sod- nia, Catalogna (Spagna), Valencia
mentare il coordinamento tra i pro- disfare i parametri ambientali o per (Spagna), Turchia e Ungheria. Questi
grammi nazionali partecipanti e migliorare la sicurezza industriale. partner potranno scambiarsi infor-
avviare la realizzazione di un pro- mazioni relative alle migliori pratiche
gramma integrato e sostenibile per e unire le loro risorse per pianificare
appoggiare la ricerca collettiva nei e attuare progetti transnazionali di
progetti transnazionali. ricerca collettiva. Questo approccio
permette di evitare doppioni di sforzi
di ricerca e offre la possibilità di divi-
dere i costi.

12 Cornet - Condividere le conoscenze per avere maggiori opportunità


Come può Come viene Come si fa
Cornet essere finanziata domanda?
utile a una Cornet? I bandi sono pubblicati sul sito di
Cornet. In media si pubblicano due
comunità di I finanziamenti Cornet vengono asse- bandi l’anno. Si consiglia al capofila
gnati secondo le regole dei program- del consorzio di presentare una pre-
PMI? mi nazionali o regionali coinvolti. Le proposta in inglese che sarà valutata
agenzie nazionali partner di Cornet o dall’agenzia o dal ministero erogato-
Il finanziamento di Cornet sostiene le organizzazioni incaricate dei finan- re del suo paese o regione.
la ricerca e lo sviluppo svolti dalle ziamenti assegnano i finanziamenti
ORT e da centri specializzati, com- ai progetti accettati. Solitamente una Il coordinatore del progetto deve
missionati dalle associazioni di PMI federazione, associazione o gruppo presentare il modulo di domanda
che agiscono a nome dei loro mem- di industrie viene finanziata dalla sua Cornet in inglese all’agenzia o al
bri. Riguarderà le loro necessità pre- agenzia nazionale o regionale. ministero erogatore del suo paese
competitive in un settore di attività o regione.
specifico e i risultati saranno ampia- Per questo motivo è necessario che Per ulteriori informazioni consultate il
mente divulgati affinché siano utiliz- tutti i candidati partner dei progetti sito Cornet:
zati. Le attività di coordinamento di consultino le loro agenzie nella fase http://www.cornet-era.net
Cornet sono sostenute da un finan- di preparazione della proposta per
ziamento comunitario. Il program- assicurarsi che sia conforme ai criteri Se avete delle domande specifiche
ma promuove la cooperazione tra le nazionali e regionali applicabili. rivolgetevi alla vostra organizzazione
PMI e gli istituti di R&S e incentiva finanziatrice nazionale o regionale.
la ricerca collettiva internazionale e I bandi Cornet non riguardano temi I recapiti sono disponibili anche sul
l’ampia divulgazione dei risultati. Ciò specifici, ciò significa che sono invi- sito Cornet.
permette alla PMI di avere accesso tati a presentare proposte riguardan-
a nuove conoscenze ed esperienze ti qualsiasi tipo di tecnologia tutti i
fatte in un contesto transnazionale consorzi di qualunque settore indu-
senza essere distratte dalla loro at- striale. La durata massima prevista
tività principale. per i progetti è di due anni.

Cornet - Condividere le conoscenze per avere maggiori opportunità 13


I contributi all’esplorazione
dell’UE — Preparare la proposta
I contributi all’esplorazione (Explora- aiutare le PMI e le associazioni di stabilire meccanismi e servizi duratu-
tory Awards — EA) sono stati creati PMI a prendere decisioni ben infor- ri per aumentare il numero dei contri-
per aiutare le PMI ad individuare le mate relative alla necessità della ri- buti offerti dai programmi nazionale
proprie necessità di ricerca, a trova- cerca, la scelta di partenariato, la e/o regionali.
re le misure di sostegno appropriate scelta del meccanismo di finanzia-
e per assisterle nella preparazione di mento, ecc e a migliorare la qualità
una proposta di ricerca completa per delle proposte. Questo costituisce Come può
ottenere un finanziamento comunita- un incentivo per quei paesi che non
rio. Il Quarto e il Quinto programma hanno ancora istituito un meccani- beneficiare
quadro (4°PQ e 5°PQ) hanno usato smo a livello nazionale o regionale.
questi contributi per la fase esplora- Le esperienze ottenute con mecca- dei contributi
tiva per aiutare le PMI a preparare le nismi simili nell’ambito del 4° e del
proposte di progetto per il sostegno 5° PQ hanno dimostrato la necessità all’esplorazione
comunitario. Siccome queste misu- di uno scambio di migliori pratiche in
re sono state soppresse nel 6°PQ, Europa e di un’armonizzazione dei la vostra PMI?
molti Stati membri hanno creato dei numerosi meccanismi.
meccanismi di finanziamento (sotto Questi contributi possono aiutare le
forma di sovvenzioni o prestiti) a li- PMI e le associazioni di PMI in tre
vello nazionale e/o regionale. A cosa servono modi:
• a prendere decisioni ben ponde-
i contributi rate sulla necessità della ricerca,
Che cosa sono • ad individuare i partner adatti e
all’esplorazione? un meccanismo di finanziamento
i contributi adeguato, e
La Comunità concederà un ulteriore • a fornire assistenza per la prepa-
all’esplorazione? appoggio finanziario ai meccanismi razione della proposta in modo
nazionali o regionali che offrono mez- da presentare proposte di qualità
Lo scopo del meccanismo dei con- zi finanziari alle PMI o alle associa- più elevata e con maggiori possi-
tributi europei all’esplorazione è zioni di PMI per aiutarle a preparare bilità di successo.
integrare e rafforzare i programmi proposte di collaborazione transna-
nazionali e regionali esistenti for- zionale, soprattutto se relative al-
nendo sostegno finanziario alle PMI le azioni sostenute dalla «Ricerca a
che vogliono entrare nella ricerca vantaggio delle PMI» nel programma
transnazionale. Uno degli obietti- «Capacità» del 7° PQ. L’obiettivo
vi principali di questi meccanismi è primario dell’azione di sostegno è

14 I contributi all’esplorazione dell’UE — Preparare la proposta


raggiungimento degli obiettivi. I ri-
Come sono sultati di questa fase sono attesi per Come posso
giugno 2008.
finanziati avere altre
Se i risultati saranno positivi, la fase di
i progetti attuazione avrà inizio nel terzo trime- informazioni?
stre del 2008 e il nuovo meccanismo
«contributi dei Contributi europei all’esplorazio- Per ulteriori informazioni rivolgetevi al
ne sarà avviato negli Stati membri e coordinatore:
all’esplorazione?» nei paesi associati entro il primo tri-
mestre del 2009. Michel Ganoote
Si prevede che il cofinanziamento OSEO Innovation, Francia
dell’Unione europea per questo mec- michel.ganoote@oseo.fr
canismo di finanziamento ammonte- Quali paesi Tel. (33) 01 41 79 93 31
rà a 20-40 Mio EUR. Si cercherà di Fax (33) 0141 79 82 60
ottenere un importo di finanziamento partecipano?
nazionale consistente, l’ideale sa- www.oseo.fr
rebbe un terzo come proposto per il Lo studi di fattibilità è formato da
programma Eurostars. quattro pacchetti di lavoro e dura Nathalie TRANNOIS
sette mesi. I 24 paesi partecipanti nathalie.trannois@oseo.fr
sono: Austria, Belgio, Cipro, Francia, Tel. (33) 0141 79 80 59
Quando Germania, Grecia, Islanda, Irlanda, Fax (33) 0141 79 82 60
Israele, Italia, Lituania, Lussembur-
avrà inizio il go, Malta, Norvegia, Paesi Bassi,
Polonia, Portogallo, Regno Unito,
programma Romania, Slovacchia, Spagna, Sve-
zia, Turchia e Ungheria.
dei contributi
all’esplorazione?
È attualmente in corso uno stu-
dio di fattibilità finanziato dall’UE.
Questa fase preliminare stabilirà il
quadro delle attività necessarie al

I contributi all’esplorazione dell’UE — Preparare la proposta 15


Dove può trovare sostegno
la vostra PMI?
Solitamente i PCN sono strutture
Il TechWeb nazionali istituite e finanziate dai go- Enterprise
verni dei 27 Stati membri dell’UE e
delle PMI degli stati associati al Settimo pro- Europe Network
gramma quadro (7° PQ). Per una li-
Il TechWeb delle PMI offre molte in- sta completa dei PCN per il 7° PQ L’iniziativa Enterprise Europe Net-
formazioni alle PMI che intendono vedere: http://cordis.europa.eu/fp7/ work, varata dalla Commissione eu-
partecipare alla ricerca comunitaria. ncp_en.html. Se cercate informa- ropea nel 2008, offre uno sportello
È stato realizzato per le imprese che zioni generiche sulle attività di ricer- unico che fornisce tutte le informa-
vogliono innovare e internazionaliz- ca correlate, gli inviti a presentare zioni necessarie alle PMI e alle im-
zare. Le informazioni disponibili so- proposte, i programmi di lavoro e i prese europee. La rete è presente in
no particolarmente utili alle PMI che meccanismi del 7° PQ, consultate i più di 40 paesi che comprendono i
vogliono chiedere un finanziamento seguenti siti: 27 Stati membri, tre paesi candidati
per la ricerca. (Croazia, l’ex Repubblica iugoslava
CORDIS: di Macedonia e la Turchia), i mem-
Consultate: http://cordis.europa.eu/fp7/ho- bri dello Spazio economico europeo
http://ec.europa.eu/research/ me.html (SEE) e altri paesi terzi partecipan-
sme-techweb Europa: ti. La rete ha un personale di 4 000
http://ec.europa.eu/research/ addetti presso 600 organizzazioni
fp7/Information partner locali pronte a fornire con-
I Punti di Richieste: sigli e servizi utili e professionali alle
http://ec.europa.eu/research/ imprese europee. Se avete bisogno
contatto enquiries/ di informazioni relative alla legislazio-
Ricerca nell’UE: ne comunitaria, di aiuto nella ricerca
nazionali (PCN) http://ec.europa.eu/research di un’impresa partner, se volete ap-
profittare delle reti per l’innovazione
per le PMI della vostra regione o se vi servono
informazioni sulle possibilità di finan-
I PCN offrono informazioni e indica- ziamento, dovete cominciare da qui.
zioni alle PMI che intendono parteci-
pare alla ricerca comunitaria e sono Consultate:
in grado di offrire sostegno persona- http://www.enterprise-europe-
lizzato nella lingua del proponente. network.ec.europa.eu/
index_en.htm

16 Dove può trovare sostegno la vostra PMI?


Commissione europea

Le PMI — Rimangono locali ma diventano internazionali

Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee

2008 — 20 pagg. — 17,6 x 25,0 cm

ISBN 978-92-79-05967-4

17
Come ottenere le pubblicazioni dell’UE?
Le pubblicazioni in vendita dell’Ufficio delle pubblicazioni si possono ordinare tramite EU Bookshop (http://
bookshop.europa.eu) presso gli uffici di vendita di vostra scelta.

È possibile anche richiedere un elenco di operatori della nostra rete di vendita mondiale inviando un fax al
numero (352) 2929 42758.
KI-78-07-091-IT-C
La prima fonte di finanziamento di progetti di ricerca transnazionali è offerta dal Settimo programma
quadro comunitario di ricerca (7° PQ). Attualmente stanno emergendo ulteriori possibilità grazie al
coordinamento di programmi di finanziamento nazionali e regionali con l’appoggio finanziario del
7° PQ. In questo modo i programmi potranno rafforzarsi vicendevolmente e permetteranno alle
PMI di accedere alla ricerca transnazionale attraverso le agenzie partner esistenti a livello nazionale
e regionale. Questa pubblicazione illustra le iniziative più importanti.