Sei sulla pagina 1di 2

CURRICULUM VITAE DEL GENERALE EDOARDO VALENTE

Il Generale di Corpo dArmata Edoardo Valente nato a Napoli il 7 ottobre del 1959 ha
intrapreso la carriera quale ufficiale del Corpo, il 28 novembre 1978, per essere, dopo il
primo biennio in Accademia, nominato sottotenente in data 21 settembre 1980.
Concluso il quadriennio di formazione tra i primi del suo corso, stato immesso in
servizio.
Da tenente e capitano ha operato in Abruzzo e in Sicilia, a Palermo, ove stato
impiegato presso il Nucleo di polizia tributaria alla sede. Successivamente stato
assegnato nelle Marche al Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Ancona.
Nel 1987 gli stato affidato il Comando della Compagnia di Formia, al confine tra il
Lazio e la Campania.
Dopo tale incarico, nel 1989, stato chiamato al Comando Generale ed impiegato
prima nell'ambito dell'area deputata all'impiego ed al controllo delle risorse di bilancio
del Corpo e poi nell'area del personale.
Nel 1992 ha concorso per la Scuola Superiore di polizia tributaria del Corpo, ove
entrato, quale vincitore, nel settembre dello stesso anno, uscendone nel 1994,
conseguendo il titolo Scuola di Polizia Tributaria, per essere assegnato, quale neo
maggiore, al Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Napoli.
Richiamato nuovamente al Comando Generale del Corpo, nel novembre 1997, fino al
settembre 2005 ha ricoperto lincarico di Capo Ufficio Legislazione.
In tale periodo, ha seguito, tra l'altro, il processo di riordino delle Forze Armate prima e
poi di quelle di Polizia, a seguito della Legge delega 78 del 2000.
Nello stesso periodo stato, inoltre, Capo della delegazione tecnica del Corpo di
supporto al Governo, nellambito delle procedure di contrattazione e concertazione
svolte presso il Dipartimento della Funzione Pubblica per il rinnovo degli accordi
contrattuali - parte normativa ed economica, relativo al personale del Comparto
Sicurezza.
Nel settembre 2005 stato assegnato al Comando Provinciale di Firenze, quale
comandante, incarico retto fino a met del 2008, quando stato richiamato al
Comando Generale per ricoprire l'incarico di Sottocapo di Stato Maggiore.
A settembre del 2011 ha assunto lincarico di Capo di Stato Maggiore alle dirette
dipendenze del Comandante Generale, retto fino a fine 2012.
Dallottobre del 2012 al luglio 2015 stato Vice Capo di Gabinetto del Ministro
dell'economia e delle finanze.
E laureato in Giurisprudenza presso l'Universit di Teramo.
Ha conseguito il Master Universitario in Diritto Tributario dellimpresa anno accademico
2005/2006, presso l'Universit Bocconi di Milano.

E autore di numerosi articoli in campo tributario ed in tema di trattamento economico e


legislazione del personale.
E coautore del testo La circolazione dei beni culturali Edizione 2008, Polistampa,
Firenze.
autore del testo La Polizia locale nellordinamento italiano alla luce del federalismo
fiscale Edizione. 2011 Maggioli Editore.
E stato docente di materie giuridiche tributarie e contabili occupandosi, in particolare,
del settore del contrasto alla criminalit organizzata e dello Statuto del Contribuente
sia per i corsi di Accademia del Corpo che per i corsi Superiori di polizia tributaria.
E stato insignito delle seguenti onorificenze:

Commendatore dellOrdine Al Merito della Repubblica Italiana;


Medaglia Mauriziana (al merito di dieci lustri di carriera militare);
Medaglia militare doro al merito di lungo comando;
Croce doro per anzianit di servizio.

E iscritto nel registro dei revisori contabili.