Sei sulla pagina 1di 2
COMUNITA’PARROCCHIALE

COMUNITA’PARROCCHIALE

COMUNITA’PARROCCHIALE
 

DEL

CENTRO STORICO DI LUCCA

tel. 0583.53576

e-mail: donago@tin.it

luccaincammino.blogspot.com

IN

CAMMINO

IL CROCIFISSO E’ RISORTO!

Anno 03, Numero 20

12 Aprile

 

Il lieto annuncio. "Gesù Nazareno, il crocifisso, è risorto". Nella domenica di Pasqua, l'evangelista Marco ci fa ascoltare questo annuncio ricco di speranza e di vita: un annuncio che è davvero un "vangelo", cioè un lieto messaggio che illumina la nostra vita. Anzitutto, ci viene detto chi è risorto: è risorto "Gesù Nazareno". Questo annuncio, quindi, non riguarda una fantasia o un fantasma, ma riguarda un uomo in carne e ossa, che ha vissuto in un tempo e in un luogo ben pre-ciso, che si è presentato come il Messia di Dio. Inoltre, ci viene detto che Gesù è risorto dopo essere morto davvero, appeso alla croce: "il crocifisso è risorto". È risorto colui che era morto in quel modo ignominioso e incomprensibile, vittima dell'odio e del rifiuto degli uomini; abbandonato da tutti, compresi gli amici più cari.

2009

Domenica di

Domenica di

Risurrezione

Invocazioni per ogni giorno

Il Signore

Lunedì 13 L’anima mia esulta nel Signore

è risorto!

Ma, soprattutto, ci viene detto che tutto ciò è avvenuto per opera di Dio: Gesù è risorto, o meglio: "è stato risuscitato" da Dio, suo Padre. Con questo gesto, quindi, Dio riconosce in Gesù il suo Figlio, il suo Messia; approva e conferma tutte le sue parole, tutte le sue azioni, ciò che egli ha fatto lungo la sua esistenza terrena; annuncia ad ogni uomo il senso della sua morte sulla croce. Gesù non è morto come un malfattore, non è stato abbandonato da Dio; ma è morto come Figlio obbediente al Padre, sacrificio di salvezza per il mondo intero.

Martedì 14 Della grazia del Signore

E’

veramente

risorto!

è

piena la terra

Mercoledì 15 Cantiamo al Signore con voci di gioia

È questo il significato dell'annuncio pasquale che risuona, oggi, per tutti noi. Un annuncio che un giovane in bianche vesti rivolge alle donne, che si erano recate al sepolcro per ungere e profumare il corpo di Gesù. Gli apostoli erano fuggiti tutti, temendo forse di fare la stessa fine del Maestro; invece, queste donne - che "quando era in Galilea, lo seguivano e lo servivano" -, erano rimaste con Gesù fino in fondo, fino alla croce.

Giovedì 16 Grande è il tuo nome, Signore

Venerdì 17 Luce di gioia, Signore,

è

la tua salvezza!

Egli vi precede in Galilea

In

queste donne

Sabato 18 Ti rendiamo grazie, Signore Dio nostro

l'evangelista invita a vedere l'esempio del vero discepolo. Il vero discepolo, infatti, è colui che segue Gesù, ascoltando la sua Parola e imitando la sua vita. Come le donne, poi, riceve

AGENDA PARROCCHIALE Arcidiocesi di Lucca Parrocchia del Centro Storico dal 12 aprile Puoi scaricare anche
AGENDA PARROCCHIALE
Arcidiocesi di Lucca
Parrocchia
del Centro Storico
dal 12 aprile
Puoi scaricare anche dal BLOG PARROCCHIALE luccaincammino.blogspot.com
13
Lunedì dell’angelo
14
Martedì
PER INFORMAZIONI
richiesta di Documenti e
celebrazione di Sacramenti
contattare il parroco
don Agostino Banducci
P.za S. Pierino 11 tel. 0583 53576
E-mail: donago@tin.it
16
Giovedì
in S. Pierino ore 19,00: S. Messa
BLOG PARROCCHIALE
luccaincammino.blogspot.com
-
MESSE FESTIVE
VIGILIARI:
(sabato e vigilie delle feste)
ore 17,30: S. Frediano
ore 19,00:Chiesa Cattedrale
MESSE FESTIVE:
ore 09,00: S. Leonardo
ore 10,00: S. Pietro Somaldi
ore 11,00 S. Michele
in Foro: Messa
della Comunità
17
Venerdì
ore 11,00: Chiesa Cattedrale
Relatore: G. Pietromolli Charmet
ore 12,00: S. Frediano
ore 18,00: S. Leonardo
ore 19,00: S. Paolino
18
Sabato ore 15,00: riprendono gli incontri di catechesi
La S. Messa nei giorni festivi viene celebrata
anche nelle chiese rette
da Ordini o Congregazioni Religiose
S. MESSA
NEI GIORNI FERIALI
- ore 21,00 in S. Michele concerto del
CORO GOSPEL SANTIAGO’S
dell’Oratorio S. Giacomo di Imola
S. Giusto da lunedì a sabato:
ore 10,00
19
Cattedrale: ore 9,00 e 18,00
S. Leonardo in Borghi: ore 9,00 e 18,00
S. Michele:
Giovedì e Venerdì ore 8,00;
CONFESSIONI
Chiesa Cattedrale:
ore 9,30-11,30;
S. Leonardo in Borghi:
UN GRANDE E CALOROSO AUGURIO
DI BUONA PASQUA!
ore 8,30-10,00; 17,00-18,00
nelle altre Chiese:
mezz’ora prima delle celebrazioni

In S. Michele ore 10,00: S. Messa

In S. Michele ore 10,00: S. Messa Abbiamo il piacere di ospitare il parroco di S. Giuseppe in Memmingen (Baviera Germania) che celebrerà la S. Messa ani- mata da 50 chierichetti (da 7 a 20 anni) della sua parrocchia

In S. Michele ore 19,00: Concerto del Marches Chamber Choir

- ore 21,00 in S. Pierino: Mons. F. Tardelli vescovo di S Miniato si incontro con le coppie dei fidanzati e tutti coloro che lo desiderano per una conversa zione sul Tema:

“FAMIGLIA E APERTURA ALLA VITA”

in S. Pierino ore 18,15: incontro con i bimbi del gruppo Emmaus; ore 19,00: S. Messa

- Iniziano gli “INCONTRI IN S. MARTINO”

- ore 21,00: I GIOVANI E LA TENTAZIONE DELL’ETERNO PRESENTE

- in S. Pierino: incontro per i genitori e i ragazzi del gruppo Emmaus per conoscere la Missione Diocesana in Burkina Faso

Con il ricavato si contribuisce ad un progetto umanitario per i bambini di Bukavu (Congo)

Domenica 2 Pasqua Celebrazione della 1° confessione Sono invitati i bambini del gruppo Cafarnao e i loro genitori (quarta elementare) Si inizia alle ore 10,00 al Seminario.

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE PER COLORO CHE HANNO CONTRIBUITO ALLA PREPARAZIONE DELLE CELEBRAZIONI