Sei sulla pagina 1di 5

1

LICEO SCIENTIFICO STATALE


ARCHIMEDE
ACIREALE

CLASSE V SEZ. A (P.N.I.)

ANNO SCOLASTICO 2009/10

PROGRAMMA DI ITALIANO

Testo usato: Dal testo alla storia dalla storia al testo volumi D- E-F-G-
di Baldi Giusso Razetti Zaccaria (ed. Paravia)


Il Romanticismo

Le origini, le idee dominanti e le caratteristiche del movimento;
Il Romanticismo in Europa ed oltre (Germania, Inghilterra, Francia, Russia, USA);
Il romanzo dellet romantica;
La poesia filosofica-religiosa (Niccol Tommaseo);
La poesia dialettale (Carlo Porta e Gioacchino Belli);
La memorialistica (Silvio Pellico);
La critica e la storiografia letteraria (Francesco De Sanctis)

Alessandro Manzoni

La vita e la visione del mondo prima e dopo la conversione;
Opere prima della conversione: Trionfo della libert Adda Carme in morte di Carlo Imbonati
Urania;
Opere dopo la conversione: Osservazione sulla morale cattolica Inni sacri Marzo 1821 Il cinque
maggio;
Le tragedie: Il conte di Carmagnola LAdelchi;
I promessi sposi

Antologia
Il cinque maggio (volume D pag 411-414);
Morte di Adelchi: la visione pessimistica della storia (volume D pag. 418-421)


Giacomo Leopardi

La vita e le opere;
Il pensiero;
Il pessimismo (prima fase o del pessimismo storico; seconda fase; terza fase o del pessimismo cosmico);
La teoria del piacere;

Antologia
Alla luna (volume D pag 513);
La sera del d di festa (volume D pag 514);
A Silvia (volume D pag 542);
La quiete dopo la tempesta (volume D pag 555);
Il sabato del villaggio (volume D pag 558);
Il passero solitario (volume D pag 566);
2


Il Positivismo

Le basi;
Il capitalismo industriale;
Le scoperte scientifiche e le applicazioni tecnologiche;
la diffusione dellistruzione;
La fiducia ottimistica e il culto delle scienze e della tecnica;
Il metodo della scienza lunico valido;
Il metodo della scienza esteso alle realt spirituali;
Il conflitto tra intellettuali e societ nellItalia postunitaria;
Emarginazione del letterato.
Generi letterari: Il trionfo del romanzo:
diffusione del romanzo dappendice destinato al consumo letterario;
il romanzo al femminile (Una donna di Sibilla Aleramo);
il romanzo per linfanzia (E. De Amicis, C. Collodi, E. Salgari)
La diffusione della novella

La Scapigliatura

Cletto Arrighi (anagramma di Carlo Righetti): La scapigliatura e il 6 febbraio (vol E pag. 35);
Emilio Praga: Preludio, La strada ferrata (vol E pag. 38-40);
Arrigo Boito: Lezione di anatomia, Case nuove (vol E pag. 49, 51, 53);
Giovanni Camerana: Il velo nero (vol E pag. 55);
Igino Ugo Tarchetti: dal romanzo Fosca Lattrazione della morte(vol E pag. 59);
Camillo Boito: Un corpo (pagine conclusive tratte da Storielle vane)(vol E pag. 63);
Carlo Dossi: dalla novella Altrieri: La memoria e il paradiso dellinfanzia (vol E pag. 66);

Il Naturalismo francese

Gustave Flaubert: da Madame Bovary: il grigiore della provincia e il sogno della metropoli (vol E pag. 141);
Emile Zol: da Therese Raquin: la prefazione: letteratura e scienza (vol E pag. 153);
dal ciclo romanzesco dei Rougon Macquart: Ereditariet e determinismo ambientale (vol E
pag. 154);
da La Cure: la donna fatale e la vegetazione perversa (vol E pag. 158);
da Lassommoir: lalcool inonda Parigi (vol E pag. 162);

Cenni su : Giosu Carducci

Vita e opere;

Antologia
San Martino (vol E pag. 105);
Pianto antico (vol E pag. 109);


Il Verismo italiano

Giovanni Verga, Luigi Capuana, Federico De Roberto e Matilde Serao


Giovanni Verga

La teoria verghiana dellimpersonalit e leclisse dellautore onnisciente;
La tecnica narrativa di Verga: la regressione nellambiente rappresentato;
Lideologia verghiana;
Il pessimismo, lillegittimit del giudizio, la lotta per la vita come legge di natura, lassenza di pietismo verso il
popolo e di mitizzazione del mondo rurale;
3


Il verismo di Verga e il naturalismo zoliano;
Il periodo preverista di Verga;
Lapprodo al Verismo;
La svolta: Rosso malpelo;
Linflusso di Capuana;
Il ciclo de I vinti: I malavoglia; Mastro Don Gesualdo;
Microsaggio: Lotta per la vita e darwinismo sociale (vol E pag. 192);

Antologia
Giovanni Verga:
Rosso malpelo (vol E pag. 206);
da I malavoglia: La comunit del villaggio: valori ideali e interesse economico (vol E pag. 220);
dalle Novelle rusticane: La roba (vol E pag. 236);
da Mastro Don Gesualdo (vol E pag. 258);

Antologia :

Luigi Capuana

Da Giacinta: un medico filosofo e un caso di patologia morale (vol E pag. 286);

Federico De Roberto

Da I vicer: politica, interesse di casta, decadenza biologica della stirpe (vol E pag. 289);

Matilde Serao

Da Il paese della cuccagna: il sentimentalismo della miseria (vol E pag. 295);

La letteratura per linfanzia

Edmondo De Amicis

Da Cuore: Il carbonaio e il signore (vol E pag. 312);

Carlo Collodi

Da Pinocchio il paese dei balocchi (vol E pag. 317);

Emilio Salgari

Da La tigre della Malesia: Il terribile uomo (inizio del romanzo pag. 322);

Il romanzo dappendice

Carolina Invernizio
Da Il bacio di una morta:
La donna fatale (vol E pag. 327);
La narrativa femminile

Sibilla Aleramo

Da Una donna: Una presa di coscienza (vol E pag. 330);





4


Il Decadentismo

Lorigine del termine;
La visione del mondo decadente: rifiuto del positivismo e della societ industriale;
Accoglimento di elementi irrazionalistici (ricerca del misterioso e del demoniaco);
La predilezione per gli stati psichici alterati (malattia, allucinazione, pazzia);
Linfluenza del poeta maledetto Baudelaire;
La poetica del decadentismo;
Il poeta veggente: concezione sacrale dellarte;
Lestetismo: il valore suggestivo e magico della parola, la musicalit dei versi;
Il linguaggio metaforico, il simbolismo;
La visione aristocratica della vita (Dandysmo);

Antologia
Oscar Wilde:
da Il ritratto di Dorian Gray: I principi dellestetismo (vol. F pag. 54);

Friedrich Nietzsche:
da Cos parl Zaratustra: Il messaggio del superuomo (vol. F pag. 59);

Gabriele DAnnunzio
Vita e opere;
La vita come opera darte;
Lavventura politica;
il mito del superuomo;
Limpresa fiumana;
Il rapporti col fascismo;
Linfluenza dannunziana sulla cultura e la societ;
Lestetismo: Il verso tutto;
Il poeta vate: La missione politica dellintellettuale;

Antologia
Da Il piacere: un ritratto allo specchio: Andrea Sperelli ed Elena Muti(vol. F pag. 106);
Da Il piacere: una fantasia in bianco maggiore: (vol. F pag. 108);
dal Trionfo della morte: Lopera distruttiva della nemica (vol. F pag. 119);
da Linnocente: visione del film e commento critico;
La pioggia nel pineto (vol. F pag. 161);
Microsaggio del critico Carlo Salinari :Il superuomo e il contesto ideologico sociale (vol. F pag. 181);

Giovanni Pascoli
Vita e opere;
La visione del mondo
La poetica;
Il fanciullino;
La poesia come conoscenza alogica e intuitiva;
Il poeta veggente;
Lutilit morale e sociale della poesia;
Il sublime delle piccole cose;
Ladesione al socialismo;
Il rifiuto della lotta di classe;
Il pessimismo e il valore morale della sofferenza;
Lideale di vita sobrio.

Antologia
Il X agosto (vol. F pag. 217);

5


Italo Svevo
Vita e opere;
La cultura di Svevo;
Linfluenza delle opere filosofiche di Schopenhauer e di Nietzsche;
Linfluenza della teoria evoluzionistica di Darwin;
Linfluenza del Marxismo;
La conoscenza di Freud;
La figura dellinetto;

Antologia
da Senilit: il ritratto dellinetto (vol. F pag. 310);
da La coscienza di Zeno: la morte del padre (vol. F pag. 328);

Luigi Pirandello
Vita e opere;
La visione del mondo e la poetica;
Le poesie e le novelle;
I romanzi;
Il teatro;

Antologia
dalle Novelle per un anno: La trappola (vol. F pag. 335);
Ciaula scopre la luna (vol. F pag. 400);
da Il fu Mattia Pascal: la costruzione della sua nuova identit e la sua crisi (vol. F pag. 324);
da uno, nessuno, centomila: Nessun nome (vol. F pag. 445);


Dante Alighieri

La Divina Commedia: Paradiso
La struttura della cantica.
Canto I;
Canto III;
Canto VI;
Canto VIII;
Canto XI;
Canto XXXIII (relativamente alla Preghiera alla Vergine versi 1-27);



Gli Alunni LInsegnante

_______________ Prof.ssa Marcella Fichera

_______________ _______________