Sei sulla pagina 1di 9

Accoltell diciottenne Priolese condannato a 5 anni e 7 mesi

A pagina sei www.libertasicilia.com

FONDATO NEL 1987 DA GIUSEPPE BIANCA

CRONACA

Omicidio La Porta In attesa dellesito del riesame


i A pagina otto e mail info@libertasicilia.com

CRONACA

Inda: Procura in scena


Elezioni bis La palla al Cga
POLITICA

SABATO ANNO XXVII 51 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 5151 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 50 SABATO 12 17 APRILE MARZO2014 2012 ANNO XXV N. N. 84 64 DIREZIONE DIREZIONEAmministrazione AmministrazioneeeRedazione: Redazione:via viaMosco Mosco 51Tel. Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 0,50

QUOTIDIANO DELLA PROVINCIA DI SIRACUSA

Spettacoli

Diverse persone iscritte nel registro delle notizie di reato


Nel

Truffa: indagini ad una svolta

Il Prefetto ed il presidente del

Tribunale di Siracusa trasmetteranno al Consiglio di Giustizia Amministrativa lesito dellinchiesta della Procura del capoluogo sui presunti brogli elettorali. Secondo quanto emerge dalle indagini, eseguite dalla polizia di Stato sezione di polizia giudiziaria presso la Procura, sono state ritrovate le schede che si credevano perdute. A mancare allappello, due buste contenenti registri e poche unit di voti contestati. Registri in cui sono stati riportati i consuntivi del voto delle elezioni regionali del 2012 nelle sezioni di pachino e Rosolini, che non inficerebbero la validit delle operazioni elettorali, visto che copia degli stessi in possesso dei comuni.
A pagina sette

giorno della presentazione del cinquantesimo ciclo di spettacoli classici e dei festeggiamenti per il centenario dellIstituto nazionale del dramma antico, irrompe in scena la Procura della Repubblica che ha annunciato lemissione di diversi avvisi di garanzia a carico di dirigenti e componenti di passati consigli damministrazione dellInda. La notizia era nellaria da molti mesi anche perch vi sono due procedimenti di indagine affidati al procuratore Francesco Paolo Giordano e al sostituto Roberto Campisi.
A pagina quattro

CRONACA

Il mare siracusano in buona salute


A pagina tre

Il 16 aprile al via la festa del centenario dellInda

Si aprono ufficialmente il 16 aprile prossimo i festeggiamenti per

il centenario dellIstituto nazionale del dramma antico di Siracusa. Ci sar una grande festa che avr inizio di mattina a palazzo Greco con il saluto del commissario straordinario Alessandro Giacchetti e le autorit istituzionali. Nel salone Gambellotti, il saluto della famiglia Gargallo e linaugurazione della mostra dio documenti inediti provenienti dallarchivio dellInda.
a pagina cinque

12 APRILE 2014, SABATO

di Arturo Messina Si data la strana coincidenza che la domenica precedente, il 30 marzo scorso, lAGIMUS avesse offerto ai suoi soci il meraviglioso concerto per tromba e pianoforte e domenica scorsa pure lASAM abbia offerto ai suoi soci e a tantissimi altri intervenuti s da gremire come non mai il pur ampio salone Carabelli (ex Cinema Lux) un concerto per tromba, con contorno dellUrban Fabula Trio. Due concerti superlativi entrambi, anche se di genere musicale diametralmente opposto: il primo di musica classica, con la nota pianista Daniela Gentile, docente nel Conservatorio Musicale di Bari e un trombettista mondiale, qual appunto Luigi Santo, professore di tromba presso il Conservatorio di Musica di Matera che si diplom a Cosenza e segu i corsi di perfezionamento a Parigi con P. Thibaud e poi con il celebre m russo Timofei Dokshister, la cui famosa versione inedita del concerto di Shostakovich per pianoforte, orchestra e tromba esegu in prima assoluta in Italia. Il secondo di musica jazz, con laltrettanto trombettista mondiale Fabrizio Bosso, un fanciullo prodigio che gi a cinque anni suonava e a 15 anni (ora ne ha 40) si diplomava al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e si perfezionava al st Marys College di Washington, collaborando poi con tanti celebri artisti. Nel 1999, tra laltro, stato nominato il Miglior Nuovo Talento; nel 2008 ha partecipato al Festival di Sanremo con Sergio Cammariere e lanno successivo stato ospite, sempre a Sanremo, di Simona Molinari; tre anni addietro, sempre a Sanremo, ha accompagnato Raphael Gualazzi nel brano Follia damore, risultato vincitore della Categoria Giovani; due anni addietro, ancora una volta a Sanremo, si esibito con Nina Zilli. Nello stesso anno ha partecipato alla trasmissione televisiva in onda in prima serata su Canale 5 dal titolo Panariello non esiste. Lo scorso anno l11 dicembre uscito il brano Non dirmi mai di no in cui egli ha duettato con la banda bolognese Stil Novo. Ha suonato anche la sigla Ballar in diretta, con il pianista Claudio Filippini, il contrabbassiste Luca Bulgarelli e il batterista Lorenzo Tucci. Ma non stato solo per questo che tantissimi, che gi lo conoscevano,

e-mail info@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

12 APRILE 2014 SABATO

Buona la salute del mare in provincia di Siracusa


Questanno
la stagione balneare avr inizio il 16 aprile e si concluder il 31 ottobre, cos come stabilito dal decreto assessoriale del 2 aprile 2014 e gi dai primi giorni del mese di aprile stato avviato il programma di campionamento delle acque di mare nei 127 punti di balneazione della provincia di Siracusa. Considerata lanticipazione prevista per questanno dellapertura della stagione balneare in Sicilia sottolinea il commissario straordinario dellAsp di Siracusa Mario Zappia i nostri operatori si sono prodigati in questi giorni per consentire ai cittadini di cominciare a fruire gi dal primo giorno di apertura delle bellissime coste del Siracusano. Le analisi sui campioni prelevati nella prima decade del mese di aprile, effettuate dal Laboratorio di Sanit Pubblica diretto da Nunzia Andolfi, confermano lo stato di buona salute e la buona qualit delle acque di mare nelle zone autorizzate alla balneazione. Da questanno saranno due nuove aree balneabili e precisamente la zona posta a sud del Faro S. Croce, nel comune di Augusta e la Spiaggia in contrada Cavettone, a Pachino, che sono state monitorate per due anni con risultati favorevoli. Un nuovo punto studio previsto questanno ad Augusta, nella ta della stagione balneare e solo in caso di valori anomali il campione verr ripetuto per verificare la persistenza del fenomeno inquinante e stabilirne le cause. Come ogni anno i risultati delle analisi effettuate sulle acque di balneazione verranno inseriti mensilmente nel Portale acque di balneazione del Ministero della Salute ricorda Nunzia Andolfi direttore del Laboratorio di Sanit Pubblica - e potranno essere consultati da tutti i cittadini attraverso il sito web www.portaverranno effettuati leacque.it per tutta la con frequenza men- durata della stagione sile per tutta la dura- balneare. Il portale

I dati confortanti sono stati diffusi dal laboratorio di Sanit Pubblica dellAsp 8

Alla balneazione si aggiungono altri due tratti di litorale ad Augusta e a Pachino. Tutto pronto per lavvio della stagione balneare
acque ministeriale rappresenta un facile mezzo per conoscere in tempo reale la qualit delle acque balneabili su tutto il territorio nazionale, lutente infatti nella sezione Acque di balneazione del portale, cliccando sulla regione desiderata, quindi sulla provincia e poi sul comune, potr accedere facilmente a tutte le informazioni relative alla qualit delle acque di balneazione della zona balneare di interesse. Attraverso una grafica di semplice comprensione verr infatti visualizzato il tratto di mare con tutte le informazioni

Nel salone Carabelli uno spettacolo con tromba, pianoforte, contrabbasso e batteria eccellenti
sono andati in massa al vecchio Cinema Lux a riascoltarlo! C stato anche un motivo campanilistico: questa volta era accompagnato da altri ancora pi conosciuti! Al pianoforte cera un altro enfant prodige e per giunta di casa: Seby Burgio, che gi tante altre volte ha riscosso il pi lusinghiero successo, come alla Graziella, quando vi sono state quelle meravigliose serate musicali, e prima ancora al teatro Vasquez, quando ha sbalordito tutti, non solo per la sua eccezionale tecnica pianistica, ma anche per la sua creativit musicale. Io personalmente lavevo gi ammirato quando, al matrimonio della figlia di mia nipote Maria Chiara Valice, circa dieci anni addietro, aveva accompagnato un giovane cantante allarmonio della chiesa di santa Lucia extra moenia. Degno nipote di cotanto nonno, di cui porta il nome di battesimo, si ancora una volta dimostrato. Infatti figlio del figlio di Nello Burgio, che tutti a Siracusa e provincia ben conoscono come bravissimo tenore leggero facente parte per tanti anni del coro dellUniversit della Terza Et; con me ha costituito, negli anni Novanta un Quartetto in Duo, nel senso che entrambi suonavamo e cantavamo: io da cantastorie alle tastiere e lui con il clarinetto elettronico e la sua splendida voce. Uno di quei concerti lo demmo nel salone del Palazzo Comunale di Siracusa eseguendo un intero programma fatto esclusivamente di canzoni su Siracusa, tratte dalla mia Briscola canora-120 acquerelli poeticomusicali sul territorio di Siracusa. Nella prefazione si affermava che non si trattava di pop folk, ossia di musica di matrice popolare, bens di clear folk, ossia di musica dautore, quindi chiara dalto livello. E uno straordinario, eccezionale concerto di clear jazz stato quello che domenica scorsa hanno offerto, al salone Carabelli, Fabrizio Bosso e lUrban Fabula Trio, composto appunto dal giovanissimo (appena ventenne) e bravissimo pianista Seby Burgio, dal contrabbassista Alberto Fidone e dal batterista Peppe Tringali di altissimo livello si deve parlare della musica e degli esecutori-compositori, per giunta straordinari, eccezionali improvvisatori, sfoderando da un canto la migliore tecnica, dallaltro la pi fantasiosa, estrosa, acrobatica improvvisazione creativa. Si sa che il jazz nato semplicemente come musica popolare, della cultura dei negri del Sud degli Stati Uniti, a New Orleans, alla fine dellOttocento. E un mixer di motivi che scaturiscono soprattutto dagli spirituals e dai blues: blue significa infatti triste, depresso: sicuramente dalla tristezza dei negri, non emigrati volontariamente, ma strappati dalla loro terra e deportati in America dai negrieri e venduti schiavi, come animali da grave fatica, quindi colmi di tristezza, che spesso di trasformava in depressione, disperazione. Bisogna tener presenti queste considerazioni per potere spiegarci come canto strumentale di malinconia, in tonalit minore, che trascende fino allurlo musicale escandescente, da melodia trista che si sviluppa, secondo lo stato danimo del momento, in rapida, vorticosa, acrobatica improvvisazione. Ci richiede due elementi essenziali: uno strumento che imiti la voce umana (sarebbe meglio dire il lamento urlato, disperato?) singhiozzato, sincopato e in modo particolare limprovvisazione creativa e la pi assoluta padronanza tecnica. Ecco perch il clear jazz viene affidato di prassi o alla voce umana-preferibilmente femminile, capace dei pi straordinari gorgheggi- o ad uno strumento a fiato, preferibilmente la tromba, capace dei pi acrobatici, tortuosi, tumultuosi, improvvisati virtuosismi. Il pianoforte? Nel jazz puro non cera: il povero negro deportato possedeva appena un brass, una

Clear Jazz e Pop Jazz

tromba, che con luso delle sordine riusciva, se non a trasformarsi in voce umana di diverso timbro e colore, almeno ad imitarla. Per proprio con il pianoforte che si pu esplodere e manifestare la pi eccezionale gragnola musicale estrosa, virtuosistica e sentimentalfantasiosa, come fa Seby Burgio. Con levoluzione da pop jazz a clear jazz, esso ha preso diversi altri aspetti, come lacid jazz, che quello stile musicale che incorpora diversi elementi, come il funk (pi vigoroso, aggressivo e trascinante come e pi del rock (= duro) e il soul, che pi morbido e pi vicino agli elementi spirituali e religiosi. Il concerto di domenica scorsa stato veramente una maxima lectio dun jazz altamente clear! appena un brass, una tromba, che con luso delle sordine riusciva, se non a trasformarsi in voce umana di diverso timbro e colore, almeno ad imitarla. Per proprio con il pianoforte che si pu esplodere e manifestare la pi eccezionale gragnola musicale estrosa, virtuosistica e sentimentalfantasiosa, come fa Seby Burgio. Con levoluzione da pop jazz a clear jazz, esso ha preso diversi altri aspetti, come lacid jazz, che quello stile musicale che incorpora diversi elementi, come il funk (pi vigoroso, aggressivo e trascinante come e pi del rock (= duro) e il soul, che pi morbido e pi vicino agli elementi spirituali e religiosi. Il concerto di domenica scorsa stato veramente una maxima lectio dun jazz altamente clear!

In foto, litorale siracusano.

zona di Castelluccio, che in caso di risultati conformi potr ag-

giungersi ai tratti di costa gi balneabili. I campionamenti

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

12 APRILE 2014 SABATO

12 APRILE 2014 SABATO

Inda: irrompe sulla scena la Procura della Repubblica


Nel
giorno della presentazione del cinquantesimo ciclo di spettacoli classici e dei festeggiamenti per il centenario dellIstituto nazionale del dramma antico, irrompe in scena la Procura della Repubblica che ha annunciato lemissione di diversi avvisi di garanzia a carico di dirigenti e componenti di passati consigli damministrazione dellInda. La notizia era nellaria da molti mesi anche perch vi sono due procedimenti di indagine affidati al procuratore capo Francesco Paolo Giordano e al sostituto procuratore Roberto Campisi sulle presunte irregolarit gestionali degli anni finanziari fino al 2011, ipotizzando il reato di truffa. Per questi due procedimenti penali stata disposta una consulenza tecnica contabile, affidata a quattro esperti commercialisti, che dovranno fare chiarezza sulla gestione dellIstituto negli anni considerati e la relativa relazione stata depositata nei giorni scorsi. Si concluso, frattanto, un primo ciclo di investigazioni svolte dalla Guardia di Finanza ed in corso un approfondimento di un filone di indagine relativo agli anni 2009 e successivi. Sono attivi, pertanto, molteplici filoni investigativi e sono gi emersi significativi elementi di responsabilit personale in merito a fatti di rilevanza penale, e lintera tematica al vaglio dei magistrati assegnatari dellincarto. La vicenda Inda ha avuto unaccelerazoone nel novembre scorso, quando lassessore regionale alla Cultura, Michela Stancheris si recata alla Procura della Repubblica di Siracusa. Accompagnata dal direttore generale del Dipartimento regionale dei beni culturali e dellidentit, Alessandro Rais, lassessore ha consegnato al procuratore Giordano la corposa documentazione relativa ai contributi concessi allInda, relativi agli spettacoli classici del 2009 con refluenze per i due anni successivi, per i quali sarebbero state riscontrate delle irregolarit contabili. La Stancheris aveva sollecitato lazione penale a carico di coloro che avrebbero indotto in errore la Regione Sicilia producendo spese e bilanci non veritieri, come

Diverse le persone fra dirigenti e amministratori, iscritte nel registro delle notizie di reato

Presentato il cinquantesimo ciclo di spettacolio classici al teatro greco di Siracusa

Due i procedimenti penali che abbracciano un arco temporale tra il 2009 e gli anni successivi. Disposta una consulenza contabile

La cerimonia ufficiale prender il via la mattina del 16 aprile prossimo con laccensione della fiaccola al teatro greco e di sera con uno spettacolo
Si
aprono ufficialmente il 16 aprile prossimo i festeggiamenti per il centenario dellIstituto nazionale del dramma antico di Siracusa. Ci sar una grande festa che avr inizio di mattina a palazzo Greco con il saluto del commissario straordinario Alessandro Giacchetti e le autorit istituzionali. Nel salone Gambellotti, il saluto della famiglia Gargallo e linaugurazione della mostra dio documenti inediti provenienti dallarchivio dellInda, dal Fondo famiglia Gargallo e dallasrchivio del liceo artistico Gagini dal titolo Listituto nazionale del drammaantico: le origini, la grande istitzione di Mario Tommaso Gargallo. I festeggiamenti proseguiranno nel pomeriggio del 16 aprile in piazza Archimede, dove avverr laccensione del tripode e la lettura di alcuni brani con lattore Mariano Rigillo. Quindi, la partenza della fiaccola con la partecipazione dell Lilt. Prima tappa, ovviamente, sar palazzo Greco con il saluto degli allievi del dramma antico e laccensione di un secondo tripode. La staffetta culminer con larrivo al teatro greco intorno alle ore 17. Qui laccensioone dellultimo tripode con gli attori Piera degli Esposti e Ugo Pagliai. A seguire vi sar lo spettacolo Verso Argo per la regia di Manuel Giliberti. Tra gli attori impegnati in qyesta overture del ciclo di spettacoli classici, Mita Medici, nei panni di Elena e Clitennestra, Lucia Sardo, Deborah Lentini, Evelyn Fam, Luchino Giordanas, Massimo Cimaglia, Simonetta Cartia, Francesca Pulvirenti e Gianmarco Silotti. Da mesi lintera macchina operativa di scenografi e costumisti della Fondazione al lavoro. Le scene di Arnaldo Pomodoro hanno richiesto un impegno importante e saranno proprio queste a conferire allevento una ulteriore cifra di prestigio ed unicit, consentendo al sito archeologico di divenire,a breve, uno straordinario cantiere teatrale, proprio come cento anni fa. Luca De Fusco (Agamennone), Daniele Salvo (Coefore/Eumenidi), Mauro Avogadro (Le Vespe) e Manuel Giliberti (Verso Argo) i nomi dei registi impegnati con

Tutto pronto per festeggiare il centenario dellIstituto

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa.

In foto, il procuratore capo, Francesco Giordano e il sostituto Roberto Campisi.

la messa in scena degli spettacoli. Le musiche sono affidate a Antonio Di Pofi (Agamennone e Verso Argo), Marco Podda (Coe-

fore/ Eumenidi), Banda Osiris per la commedia di Le Vespe, la cui traduzione di Alessandro Grilli mentre per la trilogia a cura di

Monica Centanni; il testo drammaturgico di Verso Argo di Eva Cantarella. A.B.

sostenuto dai funzionari che hanno avuto in mano le carte tra fatture, note spesa di tourne, incassi e bilanci dellIstituto nazionale del dramma antico. Tutto scaturisce dalla verifica contabile eseguita dal direttore Rais sulla richiesta di finanziamento di oltre 3 milioni di euro avanzata dallInda, poi ridotto a un milione di euro. Il finanziamento avrebbe dovuto essere per manifestazioni e spettacoli da realizzare. Chiuso in giugno il ciclo di spettacoli classici, la Fondazione aveva presentato un progetto dal titolo Inda in tounre da svolgersi tra luglio ed agosto 20q12. Secondo quanto rilevato dai funzionari della Regione, lInda non avrebbe risposto esaustivamente rispetto al progetto che non poteva essere finanziato perch considerato evento nuovo e quindi non consolidato. Ma una determina del dirigente generale del 18 dicembre 2009 finanzia genericamente le Rappresentazioni classiche. Seguono altre criticit relative alla natura economica poich, come sostenuto dallassessorato al Bilancio, non vengono prodotti utili di esercizio, condizione che comporterebbe la revoca

delammissione a finanziamento; inoltre fatture riferibili ad altri finanziamenti e per altre attivit, ed una risulta rimborsata anche dallAssessorato Beni culturali; fatture carenti di tracciabilit; fatture per cui non dimostrata limputabilit pro quota ad Inda in tourne. Un altro elemento grave, a giudizio dei funzionari della Regione Sicilia che del bilancio consuntivo 2009 dellInda con il rendiconto di spettacoli e tour, negli allegati consegnati in assessorato esistono diverse versioni, fatto da valutare sotto il profilo penalistico. Inoltre, il bilancio consuntivo della manifestazione non comprende le diverse voci dentrata riguardanti gli incassi di biglietteria e per lassessorato presenta dati contabili diversi da quelli di cui al bilancio consuntivo dellente. Ma i conti non tornerebbero nemmeno per le edizioni del 2010 e 2011 Lesigenza come sopra rappresentata riguarda pure lesame delle pratiche 2010 e 2011, si legge nel dossier. Per il primo anno la Regione ha gi erogato 1 milione 776 mila euro per le Rappresentazioni (non ammissibili

a finanziamento per inaffidabilit del piano finanziario) e 90mila per il Festival Teatro classico dei giovani, sul quale il sovrintendente comunicava di non poter fornire il consuntivo perch si trovava in tourne; nel secondo anno sono stati concessi, ma non ancora erogati, rispettivamente 1 milione 213 mila e 66.714,90, con la pratica non ancora istruita per la quale si far un esame congiunto con il consuntivo Inda 2011. Un precedente intervento riguarda lallora parlamentare nazionale Pippo Gianni, il. quale, in uninterrogazione al ministro per i beni e le attivit culturali, chiedeva ragione del conto economico denunciato dalla Fondazione negli anni decorrenti dal 2006 al 2010, affermando che tale attivit non prevista nello statuto della Fondazione. Per ogni indagine concernente le istituzioni pubbliche o di rilevanza pubblica spiega il procuratore capo Giordano - viene prestata la massima attenzione per lindividuazione di fenomeni di non corretta gestione dei finanziamenti pubblici. Francesco Nania

Ho

Guardo ammirato allo spettacolo sapendo cosa c dietro le quinte

IL COMMISSARIO GIACCHETTI

lambito privilegio di essere qui, nel centro del Mediterraneo e del suo pensiero, proprio nel momento in cui si volta la pagina dei cento anni di vita di questo straordinario Istituto, dove il passato la radice del presente, ceh si trasfigura nel desiderio di portare quella gloriosa eredit nel terzo millennio, ancora pi ricca ed ancora pi feconda. Queste le parole del commissario straordinario dellInda, Alessandro Giacchetti, in occasione della presentazione alla stampa dei festeggiamenti dellInda e del ciclo di rappresentazioni classiche. Non sono un grecista dice - e guardo ammirato da semplice appassoonato uno spettacolo che gi conoscevo, ma che adesso posso apprezzare ancora di pi, perch ho piena e diretta consapevolezza di che cosa vi sia dietro le quinte, di quanto coinvol-

gimento comporti, anche in termini di risorse umane e finanziarie, una simile stagione. Sono rimasto colpito da questa eccezionale macchina teatrale che trasmette coraggioso entusiasmo ed infaticabile impegno in coloro che vi sono coinvolti: emozioni senza pari per uno spettacolo nedl quale attori e spettatori partecipano tutti insieme alla ricerca speranzosa di un mondo migliore - continua il commissario straordinario Alessandro Giacchetti - Non vi , infatti, dubbio che il tratto saliente degli spettacoli classici sia la permanente modernit dei testi che, a distanza di millenni, mantengono intatta tutta la loro forza, tutta la loro attualit, con la straordinaria capacit dei grandi autori del passato di leggere in profondit l'animo umano, talvolta ostinato nella ripetizione dei propri errori.

Disattese le conclusioni del rappresentante della pubblica accu-

12 APRILE 2014 SABATO

Non fu tentato omicidio 5 anni ad un priolese


I giudici del tribunale hanno derubricato il lesioni personali il reato contestato a Vincenzo Miraglia,
Il tribunale penale di Siracusa ha
emesso sentenza di condanna a carico di un priolese, che aveva accoltellato un diciottenne al culmine di un diverbio avvenuto due anni fa. I giudici hanno solo in parte accolto le richieste di condanna avanzate dal rappresentante della pubblica accusa, che aveva invocato per limputato la condanna a 12 anni di reclusione a carico di Vincenzo Miraglia, a conclusione della requisitoria per il tentativo di omicidio di Diego Giarratana. Il tribunale ha, invece, inflitto allimpitato la condanna a 5 anni e 7 mesi di reclusione, dopo avere disposto la derubricazione del reato da tentato omicidio in lesioni personali. Limputato stato anxche condannato al risarcimento dei danni a favore della parte civile costituita con il patrocinio dellavvocato Giuseppe Lipera del Foro di Catania. Lepisodio di violenza accaduto la sera del 23 giugno del 2012. Dal racconto dello stesso imputato emerso che lallora diciotenne Miraglia avrebbe vinto 100 euro giocando alla slot machine in un bar di San Foc. Preso dalleuforia non si accorto di avere destato la curiosit di alcuni presenti, tra i quali la vittima dellaccoltellamento. Lepisodio ha avuto il suo epilogo intorno alle 23.30 quando la vittima avrebbe preteso dal Miraglia una parte della vincita, suscitando le sue ire. Dalle parole in breve tempo si sarebbe passati alle mani. Per tutta risposta, la vittima avrebbe aggredito il Miraglia sferrandogli un pugno. Questi, avendo notato che sotto il profilo fisico non ce lavrebbe potuto fare, uscito dal locale pubblico, si recato in macchina ed ha impugnato un coltellino con il quale ha affrontato il diciottenne ferendolo al fianco nel corso della susseguente colluttazione. La vittima fu trasportata allOspedale Umberto I di Siracusa , dove i sanitari lo hanno sottoposto ad intervento chirurgico per asportargli un rene, danneggiato dalla lama del coltello.Scattato lallarme agli agenti della polizia di Priolo sono bastati pochi minuti per ricostruire quanto accaduto e identificare laggressore e trarlo in arresto.

Aggredisce la convivente Arrestato


Aggredisce

12 APRILE 2014 SABATO

In foto, Vincenzo Miraglia.

la convivente nel tentativo di riallacciare il rapporto. In manette per il reato di minacce aggravate finito Pietro Planeta, siracusano di 65 anni. Lo stesso nella tarda serata di ieri sarebbe entrato in casa dellex convivente accompagnato da un amico, con lintenzione di parlare per riappacificarsi, ma una volta rimasto da solo con la donna, avrebbe iniziato ad importunarla insistentemente con lobiettivo di ripristinare loriginaria relazione. Dal rifiuto della donna sarebbe scaturita una lita durante la quale il Planeta con fare minaccioso, impugnando alcune bottiglie di vetro le scagliava fuori dalla finestra dellabitazione. Solo con una scusa la donna sarebbe riuscita a convincere lex marito a uscire fuori di casa chiudendo alle sue spalle il portone dellabitazione. Grazie allintervento della pattuglia dellArma, che ha ricevuto la segnalazione, stato possibile bloccare luomo che, nel frattempo, impugnando una spranga di ferro e un coltello da cucina tentava di rientrare in casa. Il Planeta ha opposto resistenza ai militari tentando ripetutamente di allontanarli spintonandoli, ma stato infine bloccato e condotto in caserma.

Elezioni regionali: la palla passa nuovamente al Cga


Il Prefetto ed il presidente del Tribunale di Siracusa trasmetteranno al Consiglio di Giustizia Amministrativa lesito dellinchiesta della Procura del capoluogo sui presunti brogli elettorali. Secondo quanto emerge dalle indagini, eseguite dalla polizia di Stato sezione di polizia giudiziaria presso la Procura, sono state ritrovate le schede che si credevano perdute. A mancare allappello, due buste contenenti registri e poche unit di voti contestati. Registri in cui sono stati riportati i consuntivi del voto delle elezioni regionali del 2012 nelle sezioni di pachino e Rosolini, che non inficerebbero la validit delle operazioni elettorali, visto che una copia degli stessi in possesso dei rispettivi Comuni. Spetta adesso al Cga tirare le conclusioni dopo che il 5 febbraio scorso aveva disposto lo svolgimento della ripetizione delle elezioni regionali in quelle nove sezioni a causa della mancanza delle schede elettorali oggetto della contestazione. La nota della Procura della Repubblica di Siracusa sulla vicenda informa che stato indagato loperatore giudiziario per la soppressione del materiale elettorale e che non ci sono altri soggetti coinvolti nellindagine penale. Ma sullintera vicenda vuole vederci chiaro l ex deputato del Mpa Pds, Pippo Gennuso: La magistratura siracusana

Prefetto e Presidente del Tribunale trasmetteranno lesito dellinchiesta giudiziaria

Lex parlamentare Gennuso insiste: La magistratura ha confermato che lazione dei giudici amministrativi era lineare

In foto, schede elettorali. afferma ha restituito il fascicolo che era stato sequestrato al Cga di Palermo, confermando che lazione dei giudici amministrativi stata lineare e trasparente. E poich non sono stati riscontrati elementi nuovi, la sentenza del Cga depositata il 5 febbraio scorso che ordina il ritorno alle urne in sei sezioni di Pachino e tre di Rosolini, va applicata. Per lex deputato la nota diffusa alla stampa dal procuratore capo di Siracusa, non fa riferimento alle buste 5/R e 4/R oggetto di verificazione da parte della prefettura di Siracusa su ordine del Cga. Lo scorso 22 dicembre il funzionario delegato dal prefettocomunic ai miei

Delitti di Cassibile: ancora tre udienze dedicate alle arringhe della difesa
Sono
state fissate altre due udienze nelle quali a fare la parte da protagonista sar il collegio difensivo al processo a carico di Giuseppe Raeli, il presunto autore di una serie di delitti avvenuti tra Avola, Cassibile e Fontane Bianche, in corso di svolgimento dinanzi alla Corte dAssise di Siracusa (presidente Maria Concetta Spanto, a latere Stefania Scarlata). Non stata sufficiente ludienza di ieri allavvocato Stefano Rametta per chiudere la propria arringa. Ce ne sar bisogno di una terza, fissata per il 9 maggio prossimo, prima di passare la parola agli altri suoi colleghi che fanno sempre parte del collegio difensivo. Nelludienza di ieri lavvocato Rametta ha continuato a battere sullinnocenza del proprio assistito puntando il dito sulla carenza delle indagini di laboratorio soprattutto per quanto attiene la comparazione dei proiettili repertati suoi luoghi di alcuni fatti di sangue e la cartuccia rinvenuta nel garage dellimputato durante una perquisizione fatta nel 2009 dai carabinieri. Ha evidenziato come non siano state approfondite le piste alternative su alcuni episodi oggetto della contestazione, che pure sarebbero emerse nel corso delle indagini. Ha poi evidenziato come se per diversi episodi vi siano certezze sullestraneit del proprio assistito anceh al di l del ragionevole dubbio. Lavvocato Rametta riprender la sua arringa la matina del 9 maggio. Il 15 maggio, invece, toccher al progessore Guido Ziccone dettare la propria arringa, a cui far seguito quella dellavvocato Giambattista Rizza che chiuder il ciclo di arringhe difensive. E quind probabile che per arrivare alla camera di consiglio occorrer ancora qualche tempo rispetto a quello in precedenza preventivato dalla Corte dAssise.

CRONACA

avvocati con una lettera ufficiale che la verifica non si poteva effettuare in quanto il tribunale di Siracusa non era in grado di fornire questi due plichi. Oggi mi chiedo, ma soprattutto lopinione pubblica vuole sapere per trasparenza e giustizia, se queste due buste sono state trovate oppure sono andate distrutte. Qualora fossero ancora nellarchivio dov custodito il materiale elettorale, a distanza di cinque mesi, venuta meno la genuinit della stesse. Gennuso su questa vicenda ribadisce forti responsabilit da parte del presidente della Regione Rosario Crocetta che avrebbe dovuto applicare la sentenza indicendo la mini tornata elettorale. Sono finora rimasto vittima di una vera e propria congiura politica prosegue lex deputato contro di me si formato un cartello che ha voluto difendere a tutti i costi lindifendibile. Comprendo che la Giustizia in Italia lenta, ma alla fine trionfa. Valuter insieme ai miei avvocati se sono state commesse omissioni

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 30/04/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Discussa dinanzi al tribunale della libert la posizione dei quattro indagati

12 APRILE 2014 SABATO

Omicidio La Porta: in attesa dellesito del riesame


Il tribunale del riesame di Catania si riservato sulla richiesta di annullamento dellordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Siracusa, Vincenzo Panebianco, a carico dei quattro presunti autori dellomicidio di Nicola La Porta, il floridiano, il cui cadavere crivellato di colpi stato abbandonato in una discarica nei pressi del cimitero di Floridia la notte del primo marzo scorso. Nella prima udienza dinanzi al tribunale della libert, i due pubblici ministeri, Andrea Palmieri e Tommaso Pagano hanno prodotto il verbale di un interrogatorio al quale si sottoposto il 17 marzo scorso Salvatore Mollica, che, insieme a Osvaldo Lopes, Giuseppe Genesio e Leonardo Maggiore si trovano detenuti nel carcere di Bicocca a Catania perch indiziati del delitto La Porta. I legali difensori degli indagati, avvocati Luca Ruaro, Giorgio DAngelo e Paolo Germano hanno chiesto un termine a difesa per studiare il verbale di quellinterrogatorio e ieri mattina hanno discusso la posizione dei loro assistiti per i quali hanno ribadito lestraneit ai fatti oggetto della contestazione, reiterando la richiesta di revoca della misura cautelare imposta dal Gip. I due titolari dellinchiesta, che hanno affidato la delega ai carabinieri della compagnia di Siracusa, si dicono convinti della colpevolezza degli indagati e rimangono in attesa dellesito della perizia affidata al Ris di Messina. In particolare, si cercano riscontri nellabitacolo della Renault Megane Scenic, individuata nei pressi del luogo dove sarebbe avvenuto il delitto, un prossimit dellora in cui il medico legale fissa il decesso di Nicola La Porta. Tracce biologiche e dattiloscopiche al centro del quesito posto dai due pubblici ministeri agli esperti del reparto investigazioni scientifiche. La vettura in questione di propriet del Maggiora che viene indagato dalla magistratura siracusana proprio come colui che sulla sua auto avrebbe trasportato la vittima fino al luogo dellestremo sacrificio.

vita di Quartiere

12 APRILE 2014, SABATO

La replica dellassessore Silvana Gambuzza al presidente della circoscrizione Scarso: Unistanza suscitata solo e soltanto da motivazioni politiche

I giudici si sono riservati sulla richiesta di annullamento della misura cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Siracusa

Nel corso della matti-

Tiche: Stamani alle 11,00 in via Modica consegna attestati

In foto, lassessore Silvana Gambuzza.


Nella foto, la vettura immortalata dalle telecanere della videosorveglianza.

Reato derubricato: due fratelli ai domiciliari

CRONACA

CRONACA

Sono stati riammessi al meno afflittivo re-

Cavalli imbizzarriti: bloccata la strada statale 114

Una

Ortigia: Richiesta di dimissioni priva di ogni fondamento


ni della chiesa, dalla quale si staccano porzioni di intonaco. Qualche giorno dopo, il presidente Scarso, a margine di un incontro col consiglio di circoscrizione, mi chiese di non modificare la sosta ma le condizioni rispetto al sopralluogo non sono cambiate. La questione prosegue l'assessore Gambuzza non comunque chiusa, perch l'obiettivo dell'Amministrazione di aumentare in Ortigia il numero degli stalli gialli cos da favorire i residenti. L'assessore Silvana Gambuzza risponde anche alle altre due questioni sollevate dal presidente e dai consiglieri. L'abolizione del doppio senso in via Trieste spiega stata imposta dalla necessit di realizzare una corsia preferenziale per i bus, cosa che avrebbe comportato l'eliminazione degli stalli per la sosta. Abbiamo preferito evitare questa soluzione, che avrebbe danneggiato i residenti e gli automobilisti, e istituire il senso unico. Quanto alla fermata dei bus in piazza delle Poste conclude l'assessore Silvana Gambuzza si tratta di una soluzione provvisoria legata alla riqualificazione di tutta l'area e dettata dall'impossibilit per i mezzi pubblici di far salire i passeggeri in riva Nazario Sauro. Presto attrezzeremo la fermata con una pensilina e una panchina. Il Piano Urbano del Traffico (anche abbreviato come Put), previsto dall'articolo 36 del nuovo Codice della strada, obbligatorio per i comuni con pi di 30 mila abitanti ed costituito da un insieme coordinato di interventi per il miglioramento delle condizioni della circolazione stradale nell'area urbana, dei pedoni, dei mezzi pubblici e dei veicoli privati, realizzabili e utilizzabili nel breve periodo e nell'ipotesi di dotazioni di infrastrutture e mezzi di trasporto sostanzialmente invariate. Il Put si articola di tre livelli di progettazione (secondo le Direttive Ministeriali del '95). Pgtu: primo livello di progettazione inteso come preliminare relativo all'intero centro abitato (viabilit principale e locale). Pptu: secondo livello, che sta per piano particolareggiato, inteso come progetto di ambiti pi complessi. Petu: terzo livello, che sta per piano esecutivo, e si tratta dei progetti esecutivi prescritti nella fase precedente. Le zone a traffico limitato (in acronimo Ztl) sono aree situate in alcuni punti delle citt, ad esempio nei centri storici, per limitare in alcuni orari il traffico ai veicoli sotto una specifica classe di emissioni, di una data di omologazione e di un peso. Tra gli scopi di questo provvedimento si annoverano: il mantenimento in sicurezza del centro storico durante gli orari di affluenza di un gran numero di pedoni o di maggiore traffico, mantenere bassi i livelli di inquinamento nelle zone centrali, aumentare le entrate amministrative anche con l'eventuale pagamento di un pedaggio urbano. In alcuni casi le zone a traffico limitato sono delimitate da appositi varchi per il riconoscimento dei mezzi autorizzati all'ingresso. Questi varchi possono essere costituiti da sbarre apribili con appositi pass o con permessi elettronici oppure da telecamere poste all'accesso; in quest'ultimo caso le telecamere poste ad ogni ingresso delle zone a traffico limitato.

gime degli arresti domiciliari, due fratelli Paolo e Angelo Tiralongo, di 26 e 20 anni. entrambi priolesi che il 18 marzo scorso, si resero protagonisti del pestaggio di un 33enne. I due indagati, assistiti dallavvocato Giambattista Rizza, hanno fatto ricorso al tribunale del riesame avverso il provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal Gip del tribunale, Vincenzo Panebianco, che di fatto ha riformulato il reato contestato ai due indagati in tentato omicidio. I giudici del tribunale della libert, invece, hanno accolto la tesi difensiva derubricando il reato in lesioni personali gravi, riammettendo i due al regime degli arresti in casa. I due fratelli si sarebbero serviti anche di un bastone in legno per aggredire il malcapitato. Futili i motivi che avrebbe innescato la furiosa rabbia dei due fratelli forse legati a vecchi dissapori. Nonostante i colpi subiti, la vittima riuscita a liberarsi dalla morsa dei suoi aggressori e chiamare con le ultime forze i Carabinieri. In poco tempo i militari hanno rintracciato i fratelli Tiralongo e sequestrato il bastone ancora sporco di sangue. I due sono finiti ai domiciliari con laccusa di lesioni gravi. Il 33enne ricoverato allospedale Muscatello di Augusta con uniniziale prognosi riservata anche se non mai stato in pericolo di vita. Ha per subito traumi al cranio, al torace ed alladdome, la rottura della milza ed una lacerazione alla regione epatica.

Cavalli imbizzarriti costringono alla chiusura di un

tratto della strada statale 114 allaltezza di Melilli. LAnas ha dovuto chiudere questa sera provvisoriamente il transito sulla carreggiata in direzione Siracusa, all'altezza del km 141,300, tra Melilli e Priolo Gargallo, per la presenza di un cavallo investito sulla strada. Per fronteggiare lemergenza stata istituita luscita obbligatoria a "Cava Sorciaro". Il personale dellAnas presente sul posto per ripristinare la circolazione il prima possibile. Inizialmente i cavalli erano diversi, scappati dal recinto di un maneggio. C stata una gara di solidariet per recuperare i cavalli che non appena vedevano avvicinarsi gli uomini, scappavano. Alcuni sono stati riacciuffati anche grazie allintervento delle forze dellordine, ma uno ha dato a lungo filo da torcere perch non si faceva raggiungere con il rischio di finire contro qualche vettura in transito. Lallarme cessato dopo alcune ore.

richiesta di dimissioni priva di fondamento e che ha solo motivazioni politiche. Questa la replica dell'assessore Silvana Gambuzza, alla presa di posizione del presidente della circoscrizione Ortigia e di altri 4 consiglieri sulle questioni legate alla viabilit nell'isolotto. Il presidente Scarso afferma l'assessore Gambuzza ha forse la memoria corta, perch non ricorda di avere partecipato il 20 marzo con me, con il comandante della Polizia municipale e con altri due funzionari del Comune a un sopralluogo in piazza San Giuseppe, al termine del quale concord sulla necessit di regolamentare la sosta attorno alla chiesa. Le ragioni sono due: il codice della strada proibisce la sosta davanti ai sagrati; inoltre ci sono motivi di sicurezza, dovuti alle cattive condizio-

nata di oggi, 12 aprile 2014, alle 11.00, presso l'Auditorium dell'Istituto Tecnico Professionale Principe di Napoli Filadelfo Insolera sito in via Modica n.66, si terr la conferenza stampa riguardante l'assegnazione degli attestati di partecipazione al progetto di alternanza scuola lavoro svolto dagli studenti delle classi quarte ad indirizzo Amministrazione Marketing e Finanza e Sistemi Informativi. Saranno presenti il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Maria Ada Mangiafico, il titolare dell'impresa Plasticonfshop Societ a responsabilit limitata, Sig. Maurizio Rubbera, e i docenti che hanno accompagnato e seguito gli alunni durante questo percorso. Il marketing (termine inglese, spesso abbreviato in mktg), anche commercializzazione, mercatistica, un ramo dell'economia che si occupa dello studio descrittivo del mercato e dell'analisi dell'interazione del mercato e degli utilizzatori con l'impresa. Il termine prende origine dall'inglese market (mercato), cui viene aggiunta la desinenza del gerundio per indicare la partecipazione attiva, cio l'azione sul mercato stesso da parte delle imprese. Non comune l'uso dei termini in italiano mercatistica o mercatologia. Marketing significa letteralmente "piazzare sul mercato" e comprende tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate al piazzamento di prodotti o servizi.

10

12 APRILE 2014, SABATO

Cassibile: Sport come scelta di vita

Incontro con i ragazzi dellI.C. del quartiere in agenda per luned prossimo

Neapolis: oggi seminario con Roberta Bruzzone


D

Epipoli: settimana santa al Villaggio


12 APRILE 2014, SABATO

11

Sopra, momento dincontro con una delle classi coinvolte.

Con

quello tenuto presso il quattordicesimo Istituto comprensivo di via Tucidide continua il programma delliniziativa Lo sport, una sana scelta di vita, organizzata dal Comune in collaborazione con lUfficio scolastico territoriale e lAeronautica militare. Da qui alla fine dellanno scolastico, ogni luned, atleti testimonial dellevento

si recheranno nelle scuole medie inferiori della citt per sensibilizzare sui temi della pratica sportiva come strumento per una corretta crescita fisica e morale. Allappuntamento odierno hanno partecipato lassessore allo Sport, Maria Grazia Cavarra, Marco Zappulla e Silvio Vitaloro, rispettivamente presidente della Consulta giovanile

e presidente della Commissione sport della Consulta stessa, Giuseppe Bianchini della Federazione italiana Danza sportiva, Federico Dalberti e Sergio Prestia dellAlbatro di pallamano. Prossimo appuntamento luned 14 aprile allIstituto comprensivo di Cassibile. Lo sport l'insieme di attivit fisiche effettuate per fini salu-

tistici, formativi, ricreativi, competitivi, ecc. Ad oggi, con il termine sport si indicano tutte le discipline fisiche in tutte le sue forme e fini. La concezione dello sport come attivit che coinvolge le abilit umane di base, con lo scopo di esercitarle costantemente e cos di migliorarle, per utilizzarle successivamente in maniera pi proficua, suggerisce che lo sport probabilmente antico quanto lo sviluppo dell'intelligenza umana. Per l'uomo primitivo l'attivit fisica, priva dell'agonismo dei nostri giorni, era solamente un modo molto utile per migliorare la propria conoscenza della natura e la padronanza dell'ambiente che lo circondava. La diffusione della pratica sportiva in quasi tutte le societ del mondo contemporaneo il segno dell'importanza che lo sport ha assunto in quelle realt da un punto di vista sociale, economico e politico. Lo sport parte integrante della cultura di una societ e si sviluppa in simbiosi con i cambiamenti che la contraddistinguono. Si pensi solamente al bagaglio di tradizioni che le discipline sportive tradizionali apportano alle culture delle nazioni in cui sono praticate o agli stretti legami che intercorrono tra sport e media. Lasciando da parte per un attimo il fattore dell'educazione fisica, e considerando solamente la connotazione ludica dello sport, evidente che la pratica sportiva diffusa soprattutto presso quelle realt sociali che, culturalmente ed economicamente, possono usufruire dei mezzi necessari a praticarla.

Oggi, sabato 12 aprile, presso la basilica di san

Sopra, la dott.ssa Roberta Bruzzone.

Nicol dei Cordari (ingresso zona archeologica), avr luogo il seminario formativo tenuto dall'ormai celebre dott.ssa Roberta Bruzzone Woman: guiltless victim" (Donne vittime innocenti). Unanalisi psicocriminologica dello stalking e del femminicidio. La formazione criminologica promossa e gestita dalla Rete antiviolenza siracusana avr dunque un momento particolarmente alto. Soltanto 100 purtroppo gli iscritti ammessi al seminario a fronte di un numero di richieste pi che doppio. E sono soprattutto psicologi, avvocati, membri della polizia scientifica, dirigenti dell'amministrazione penitenziaria, e cos via. Vengono da Palermo, da Messina, da Ragusa e un po' da tutta la Sicilia. Per fortuna met dei posti erano riservati alle socie della Rete (che gi da sole sono poco meno di 150!). Un successo annunciato, dunque, e il perch semplice: chi non conosce la Bruzzone? Difensore di Michele Misseri, ospite fissa del salotto di Bruno Vespa, autrice e conduttrice di trasmissioni televisive, ormai la si vede dovunque. Una scienziata del crimine che ha avuto modo di sperimentare su di s il problema dello stalking. "E questa senza alcun dubbio la motivazione pi profonda - assicura la Presidente di Rete Raffaella Mauceri - stante che anche noi siamo vittime di stalking come tutti sanno in questa citt". Levento sar preceduto da un breve saluto della Presidente Raffaella Mauceri e dall'introduzione della dott.ssa Sofia Milazzo e si articoler nei seguenti moduli: Definizione e classificazione tipologica dello stalker e delluxoricida; Dal maltrattamento domestico allomicidio: criminogenesi e criminodinamica. Stalking e Threat Analysis (analisi della minaccia); Elementi di psicologia investigativa e forense; Elementi di vittimologia; Tecniche e strumenti operativi diretti al contrasto della violenza di genere. Come si vede, dunque, la violenza di genere un fenomeno assai complesso che richiede una preparazione sempre pi articolata e profonda. Ed ben per questo che le specialiste della Rete antiviolenza di Raffaella Mauceri, consapevoli dell'importanza di una formazione permanente, sono sempre in prima linea su questo fronte. La dott.ssa Bruzzone sar disponibile per la stampa dalle 8,45 alle 9,15. Psicologa forense, criminologa, criminalista, analista della scena del crimine, esperta in Scienze Forensi, la dott. ssa Roberta Bruzzone Docente di Psicologia Investigativa, Criminologia e Scienze Forensi presso l'Universit Lum Jean Monnet di Bari. stata membro del Comitato Scientifico della Polizia Postale.

i seguito lelenco degli appuntamenti liturgici e devozionali legati alla Settimana Santa presso la Parrocchia di S: Francesco dAssisi del quartiere Epipoli. 13 aprile: Domenica delle Palme (domani). Dalle 9,00 alle 11,00 Benedizione delle Palme e celebrazione eucaristica. 17 aprile: Gioved Santo. Alle 18,00 Santa Messa in Coena Domini; alle 19,30 Adorazione Eucaristica con la partecipazione dei Gruppi Parrocchiali (la chiesa rimarr aperta fino alle 24,00). 18 aprile: Venerd Santo. Alle 11,00 Maria SS Addolorata va alla ricerca del Figlio (processione in piazza San Francesco). Alle 12,00, in chiesa, Maria SS Addolorata incontra il Figlio flagellato; alle 16,30 adorazione della Croce. Alle 18,30 del Venerd Santo Processione dei Misteri per le vie del Villaggio Miano con il seguente itinerario: via Madonie, Stromboli, Monte Pellegrino, Monte Lauro, viale

Per la processione i fedeli sono invitati dal parroco don Staffile ad addobbare finerstre e balconi
Eugenio Staffile. Da allora anno dopo anno, levento religioso si puntualmente ripetuto grazie all'impegno profuso da un gruppo di fedeli che dopo qualche hanno dato vita alla Confraternita di Maria SS Addolorata. I Misteri che formano la processione del Venerd Santo procedono per le vie del quartiere cos come di seguito illustrato: apre il corteo la croce corredata dagli strumenti delle torture subite da Ges; sfila quindi il simulacro in cartapesta, opera degli anni 2000 dei maestri leccesi, di Ges che, nell'orto degli ulivi, suda sangue esclamando Padre! Se possibile allontana da me questo calice! (accanto al Cristo, nella composizione, raffigurato un angelo. Il terzo mistero rappresentato dal Cristo in Croce; il quarto dal Cristo Morto ed il quinto, infine, dallAddolorata. La Settimana Santa la settimana nella quale il Cristianesimo celebra gli eventi di fede correlati agli ultimi giorni di

Sul piano devozionale il Clou coincider con il corteo dei Misteri di venerd prossimo

La Passione da un catechismo per bambini. Epipoli, piazza Rerum metteranno in scena Novarum Leone XIII, una drammatizzazioviale Epipoli, via Ma- ne dei Sette Dolori di donie; infine incontro Maria inframezzati da di Maria col Figlio. preghiere e canti maIn occasione della pro- riani), alle 22,30 Veglia cessione dei Misteri i Pasquale. fedeli sono vivamente 20 aprile (Pasqua). invitati dal Parroco, Sante messe alle 9,30 don Eugenio Staffile, ed alle 18,30. La read addobbare ed illu- cente tradizione delminare vie e balconi la Processione dei lungo le strade che per- Misteri nel quartiere correranno i Misteri. Epipoli ha avuto inizio 19 aprile (Sabato nella Pasqua del 2000 Santo). Alle 10,00 con larrivo, presso la LOra della Madre (i parrocchia di S. Franragazzi del catechismo cesco dAssisi, di Don

Ges, comprendenti in particolare la sua passione, morte e resurrezione. In tutto il mondo, i cattolici chiamano Settimana Santa il periodo, da Domenica delle Palme al Sabato Santo, che precede la Pasqua, cio la domenica in cui si ricorda la Resurrezione dai morti di Ges Cristo. La Pasqua la massima solennit della fede cristiana e si celebra ogni anno la prima domenica di luna piena di Primavera (tra fine marzo e aprile). I riti religiosi della Settimana Santa sono celebrati con solennit in tutte le chiese del mondo cristiano. Ai riti previsti dalla liturgia si accompagnano quelli che nel corso dei secoli la piet del popolo cristiano ha adottato per rievocare i momenti pi significativi della passione umana di Cristo, vero Uomo e vero Dio. Per la sincerit di tali espressioni religiose la Chiesa cattolica approva e consente lo svolgimento di queste celebrazioni, in quanto contribuiscono a rinsaldare e tramandare la fede cristiana.

LAzienda

Viabilit: interruzioni nella rete viaria regionale


unico socio il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Essa, sotto la vigilanza tecnica e operativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, gestisce la rete stradale ed autostradale italiana di interesse nazionale. L'azienda stata istituita con il decreto legislativo 27 giugno 1946 n. 38 ("Istituzione dell'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade Statali (A.N.A.S.).") sulle ceneri dell'Azienda Autonoma Statale della Strada (Aass) che gestiva la rete stradale italiana dal 1928. Nell'immediato dopoguerra, al principio degli anni cinquanta, l'Anas dovette far fronte ad una situazione grave, principalmente dovuta ai danni della seconda guerra mondiale, con la maggior parte delle infrastrutture viarie distrutte o danneggiate. La rete autostradale, ad esempio, era di soli 300 km ed ebbe bisogno di molti capitali e di molti anni di lavoro per giungere ai suoi primi 5.000 km nel 1975; la rete stradale invece era di 21.146 km, in gran parte da controllare e da ricostruire. La legge 7 febbraio 1961 n. 59 modific parzialmente le denominazione, dal precedente Azienda nazionale autonoma delle strade statali in Azienda nazionale autonoma delle strade. Con il decreto legge 26 febbraio 1994 n. 143, e con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 luglio 1995, fu trasformata in "Ente nazionale per le strade" e divenne ente pubblico economico, con organi di amministrazione ordinari. La rete di competenza sub inoltre un notevole incremento, passando a 35.169 km nel 1963 e a 42.800 nel 1970.

Nel comunicarlo ANAS precisa che i disagi per la circolazione si estenderanno fino al 27 aprile

Nazionale Autonoma delle Strade, che fino alle 24 di domenica 27 aprile verr istituito il senso unico alternato sulla strada provinciale 55 bis, tra il km 2,200 e il km 3,400, a Mezzojuso, in provincia di Palermo. Il breve tratto di strada provinciale stato temporaneamente preso in consegna dallAnas per consentire lesecuzione dei lavori di ammodernamento della statale 121. LAnas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale consultabile sul sito web http://www. stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `Vai Anas Plus`, disponibile gratuitamente in App store e in Play store. Gli uten-

ti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 Pronto Anas per informazioni sullintera rete Anas. L'Anas, il cui nome l'acronimo di Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, una societ per azioni italiana, di propriet statale, avente per

12

Non possiamo fare cadere il Governo, sarebbe una catastrofe


di Salvatore Fontana Quando nel 1994 Berlusconi fond Forza Italia e vinse le elezioni, come un modo popolare, si vedeva il sorgere di una speranza per uscire dal guado in cui lItalia era precipitata, con lintensificarsi della tempesta di manipulite. Molti negatori di idee, o concetti di politica socio-filosofica, se mai ne avessero avuta una, corsero verso quello che doveva essere un alveare, nella ufficialit per produrre altro miele, invece si acquietarono e pensarono che era il luogo giusto per ricavarne profitto socialisti negatori di ogni principio sociale; democristiani sbandati dallazione salutare della Giustizia, il negatore del principio di Almirante: non negare, non restaurare; dichiararono amore eterno a Berlusconi. Sappiamo come andata, sono piene ormai le cronache, dunque con un volo pindarico partiamo dal 2008. I poteri forti, che si vedevano gi conseguito il successo per fare dellItalia una cosa propria, per le conseguenze di mani pulite, vistisi contrastati nella loro azione di conquista, e fallita lazione di accerchiamento dei 54 processi, si allar-

Alfini: Se Berlusconi viene estromesso dal Senato, cade il Governo, e il giorno dopo sale al Colle, non sappiamo se chiamato, o andato modo proprio
12 APRILE 2014, SABATO

Un consiglio, da cittadino italiano: Non aprire bocca perch non sei credibile in niente. Fai ridere, con la forza dellironia
stituzione, il quale detta: Nessuno pu essere distolto dal giudice naturale precostituito per legge; invece ne nominano uno apposito; e ancora, e, continua 2 comma, lart. 25 della Carta Nessuno pu essere punito se non in forza di legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso; nessuno pu essere sottoposto a misure di sicurezza se non nei casi previsti dalla legge. Amici lettori, il mondo sa che tutto quanto sopra riportato stato violentemente violato. A fronte del delitto della Costituzione, il supremo custode della stessa che ha fatto? Nulla! E allora amici lettori, ci perdonerete, ma ci sentiamo obbligati a suggerirvi di andare a sfogliare Ammazziamo il gattopardo. Qui troverete i motivi del silenzio. Ma le nostre riflessioni non finiscono qui. Dopo

12 APRILE 2014, SABATO

13

g a macchia dolio e hanno coinvolto altri, che hanno trovato consenzienti (per la specifica di elementi di prova, rinviamo i nostri lettori all Ammazziamo il Gattopardo

di Alan Friedman). Non vogliamo tediare i nostri lettori pi di tanto e andiamo ai nostri giorni. Siamo alla fase conclusiva del martirio morale di colui che ha impedito, per volont

popolare, la conquista, come gi detto, del tanto sperato potere. Ma siccome il caimano duro a morire, non bastato il walzerista di professione, retaggio della peggiore

D.C., pensarono di allattare Fini, pasta e miele della negazione. Parte e organizza la sua mossa a Montecitorio, dove il nemico degli squali lo aveva collocato. Strument un voto di fiducia al Governo, gli and male. E che altro resta da fare? Visto che le armi della politica avvelenata non hanno prodotto effetti, come per coincidenza, si chiude in terzo grado un processo, il cinquantaquattresimo , finalmente, una condanna, in ordine alla quale non , in assoluto, nostra intenzione entrare in merito della stessa, sappiamo soltanto che gli atti processuali sono allesame della corte di Strasburgo, e che stata presentata istanza di revisione del processo alla Corte di Appello di Brescia, competente per giurisdizione. Ma questo non basta; quello se ne deve andare! Il formicaio della politica tira fuori la cosiddetta legge Severino, s, ma di data successiva al fatto criminoso. E che se ne fottono i dominatori del formicaio, ancorch, le colonne portanti del diritto precisano: nessun crimine, nulla poena sine lege. E non tutto. Se ne fottono anche dellart. 25 della Co-

questo stato di politici che discendono dalla politica del peggiore stalinismo, non si risparmiano lultimo passaggio per mettere fuori dal Senato Berlusconi, suffragato da oltre nove milioni di italiani. Ma il punto proprio questo, sono voti che toglie al formicaio. Dun-

que parte la danza in Commissione al Senato. Facciamo un passo indietro su quanto detta lart. 25 della Carta e la colonna portante del diritto applicato, in ordine anche al parere dei pi noti costituzionalisti e giuristi di chiara fama, di tutte le aree poli-

tiche emerge con chiarezza la peggiore discrasia che si mai riscontrata in sede giuridica e costituzionale. Ma perch tutto questo, al punto da essere criticati nel mondo politico e giuridico, dove la democrazia un valore sacro? Ma quando larbitro della trama U.E. si sente condizionato da Berlusconi il quale opera nellinteressa dellItalia, in parit di condizioni, risiede allestero e riscontra facile disponibilit nella squadra italica che, dovrebbe essere un avversario disponibile e/o compiacente, la partita risulta cruciale per la desiderata Merkel, tanto basta per andare sicuri. Come poi s giocata la partita, lo racconta Alan Friedman in Ammazziamo il gattopardo, repetita iuvant. Sino ad ora abbiamo navigato in alto mare; nel mare territoriale si scopre il putritume pi sconcertante, gli agenti del quale dimenticano che i soggetti di cui sopra usano il sistema pi materialistico e speculativo pensabile: usa e getta. Non

lo avverte, o non lo mette in conto la sinistra, si pu capire, perch la prima cosa a cui guarda eliminare il nemico, non conosce il termine avversari, ma che non se n reso conto colui il quale gli Italiani, per la fattispecie, hanno fatto ripassare dalla fonte battesimale per cognominarlo Alfini. Costui dovrebbe spiegare, non a noi perch abbiamo le nostre convinzioni, ma a chi oggi chiede i voti (non per farsi monaco di clausura) per esprimere fiducia, che cosa avvenuto, dopo che aveva dichiarato apertis verbus: Se Berlusconi viene estromesso dal Senato, cade il Governo, e il giorno dopo sale al Colle, non sappiamo se chiamato, o andato modo proprio: Votiamo contro la decadenza di Berlusconi, ma non possiamo fare cadere il Governo, sarebbe una catastrofe. Scusa, carissimo Alfini, ma quando oggi, sotto campagna elettorale, dici alto e forte, siamo al Governo per diminuire le tasse, altrimenti lasciamo la maggioranza. Oh dio, rispettabilissimo Alfini, hai dimenticato che le maggiori tasse le ha appioppate il Governo di cui sei magna pars, e ora ammonisce i tuoi consoci di Governo che le vuoi togliere?!? Un consiglio, da cittadino italiano: Non aprire bocca perch non sei credibile in niente. Fai ridere, con la forza dellironia.

14

Alle selezioni aretusee partecipano studenti provenienti ad tutta Italia attraverso una Tre giorni comprendente sessioni che si estenderanno fino a luned prossimo.

12 APRILE 2014, SABATO

Citt: prendono vita oggi stesso le olimpiadi di astronomia


La
fiaccola olimpica in citt in occasione della fase finale della XIV Edizione delle Olimpiadi Italiane di Astronomia, organizzata dalla Saif, la Societ Astronomica Italiana, dallIstituto Nazionale di Astrofisica in collaborazione con il Ministero dellIstruzione , dellUniversit e della Ricerca, con il patrocinio del Comune. Liniziativa stata presentata alla Sala Archimede nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il vice Sindaco, Francesco Italia, i coordinatori organizzativo e scientifico dellOlimpiade, Giuseppe Napoli ed Emmanuele Schiavo, Giuseppe Cutispoto dellIstituto Nazionale di Astrofisica di Catania, ed una delegazione degli studenti del Liceo Corbino. AllOlimpiade, che si terr dal 12 al 14 aprile, parteciperanno decine di studenti provenienti da tutta Italia. I vincitori dellOlimpiade nazionale faranno parte della squadra che rappresenter l'Italia alle prossime Olimpiadi Internazionali di Astronomia, che si svolgeranno in Asia Centrale. Le Olimpiadi internazionali dell'astronomia (International Astronomy Olympiad, Iao) sono una competizione annuale sull'astronomia tra gli studenti delle scuole superiori. una delle olimpiadi scientifiche; la prima olimpiade si svolta nel 1996. Gli studenti partecipanti sono scelti dopo una selezione a carattere nazionale. Le Olimpiadi internazionali si svolgono su tre prove: Teoria. Domande su situazioni ipotetiche; Osservativa. Riconoscimento di stelle e costellazioni, stima della magnitudine e della distanza angolare; Pratica. Domande sui dati ottenuti dopo le osserva-

zioni. Al termine delle tre prove circa il 60% degli studenti viene premiato con diplomi di primo, secondo e terzo grado (corrispondenti alle medaglie di oro, argento e bronzo). A tutti viene inoltre consegnato un diploma di partecipazione. La maggior parte dei partecipanti viene dall'Europa dell'est e dall'Asia. L'unica nazione del continente americano che abbia mai partecipato il Brasile. Tra i partecipanti tradizionali vi sono Russia, Cina, India, Svezia, Serbia, Estonia, Lituania, Thailandia, Indonesia, Corea del Sud, Iran, Romania, Bulgaria.

L'Ucraina stata spesso rappresentata dalla Repubblica autonoma di Crimea. L'Italia ha partecipato nel 2001, 2002, 2004, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012 e 2013. L'astronomia, che etimologicamente significa legge delle stelle, la scienza il cui oggetto l'osservazione e la spiegazione degli eventi celesti. Studia le origini e l'evoluzione, le propriet fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che formano l'universo e che possono essere osservati sulla sfera celeste. L'astronomia non va confusa con l'astrologia, una pseudoscienza che sostiene che ci sia una corrispondenza tra il moto apparente del Sole e dei pianeti nello zodiaco e il manifestarsi delle energie interiori dell'uomo, le quali insieme al libero arbitrio determinano gli eventi personali e collettivi. Anche se le due discipline hanno un'origine comune, esse sono totalmente differenti: gli astronomi hanno abbracciato il metodo scientifico sin dai tempi di Galileo, a differenza degli astrologi. All'inizio della sua storia, l'astronomia si occup unicamente dell'osservazione e della previsione dei movimenti degli oggetti celesti che potevano essere osservati ad occhio nudo dall'uomo. I primi astronomi erano rappresentati dai sacerdoti di uno specifico culto religioso, in grado di svolgere una funzione utile alla societ, creando i primi calendari, indispensabili per l'organizzazione della vita sociale ed agricolopastorale. Molti astronomi cercarono una risposta su il perch del ciclo dei fenomeni del cielo, il perch la giornata si alternava tra il d e la notte, e la divisione delle fasi lunari nell'arco di 29 giorni. I Greci diedero importanti contributi all'astronomia, soprattutto attraverso Ipparco ed Eudosso; culminati con l'opera di Claudio Tolomeo. Durante il Medioevo, nel mondo occidentale l'astronomia faceva parte del corso ordinario di studi (nel cosiddetto quadrivio): si vedano, ad esempio, le notevoli conoscenze astronomiche che esprime un poeta come Dante, nella Divina Commedia. Nel XIII secolo, Guido Bonatti si vanta di aver scoperto ulteriori 700 stelle, sconosciute ai predecessori.

SPORT Siracusa
Dopo il mitico Egizio Rubino, Maurizio Pellegrino, 48 anni appena compiuti, il secondo allenatore siracusano a sedere su una panchina della massima divisione. Eredita da Rolando Maran una situazione ormai compromessa, con il Catania relegato allultimo posto a sei giornate dalla fine, anche se lui, tempra di grande lottatore, di retrocessione non vuol sentirne parlare, almeno fino a quando la matematica non chiuder la porta ad ogni residua speranza. Siracusano Doc, primi calci nei tornei giovanili del Di Natale, prima di vestire la maglia azzurra del Siracusa e, successivamente, quella giallorossa del Catanzaro. Poi stato tutto un girovaga-

12 APRILE 2014,SABATO

15

Dopo Egizio Rubino, un altro siracusano su una panchina della massima divisione
Siro. Un tempio del calcio che non gli vieta per di sognare di uscirne con un risultato positivo. Un risultato che per Maurizio Pellegrino sarebbe il massimo e che, se non restasse isolato, potrebbe anche segnare per lui il giusto premio per la sua carriera e per il suo impegno umano e professionale. Conoscendolo per personalmente sin da ragazzino, potremmo mettere la mano sul fuoco che il suo unico desiderio quello di salvare il Catania e di tornare nellombra ad occuparsi del settore giovanile, come ama fare e come si conviene ad un novello Cincinnato. Armando Galea

Maurizio Pellegrino, novello Cincinnato

Il suo desierio nascosto: salvare il Catania e tornare nellombra

re da una societ allaltra, da una squadra allaltra, Martina Franca, Padova, Lecco ecc., prima come giocatore e poi come allenatore, lasciando sempre, ovunque sia andato, traccia indelebile delle sue capacit tecniche e della sua seriet. Approdato al Catania per volont del presidente Pulvirenti, gli

stato affidato il ruolo di coordinatore dei tecnici del settore giovanile della societ, con risultati a dir poco brillanti. Uomo dazienda, ma anche buon tecnico ha dimostrato grande predilizione per un modulo di gioco piuttosto particolare, il 4-1-4-1, e allorch domenica scorsa gli

Classifica praticamente definita, lAlbatro di mister Vinci torna a giocare sul parquet del PalaLoBello di Siracusa, ogg con inizio alle ore 16.00, contro la corazzata Fasano. Pugliesi saldamente posizionati al vertice della classifica del girone C, dovranno vincere contro capita Vasquez e compagni per chiudere in modo matematico il discorso legato alla prima posizione e tenere a distanza i laziali del Fondi, questultimi matematicamente piazzati in seconda posizione. Per i ragazzi di mister Vinci, orfani di Brancaforte, un match che si preannuncia in salita, dove sar indispensabile sopperire allassenza dellitaloargentino, con la determinazione e la grinta che ha caratterizzato la stagio-

Pallamano A1/M. LAlbatro al PalaLoBello contro la corazzata Fasano

hanno chiesto di succedere a Maran, Maurizio Pellegrino non ha battuto ciglio, ha tirato fuori il suo patentino di allenatore di prima categoria e si ripromesso di onorarlo anche in una situazione disperata come quella in cui si trovano i rosso azzurri che domenica scenderanno addirittura a San

Karate. La ASD siracusana ai campionati regionali di kumite

ne agonistica aretusei. Un match non facile ha dichiarato mister Vinci- giochiamo senza una pedina importante, contro una delle squadre pi forti di questo campionato ed allestita per vincere il titolo nazionale. Sicuramente, non lasceremo via libera al Fasano senza aver

lottato, come abbiamo fatto in quasi tutto il campionato. Dalla nostra parte avremo il pubblico, spero numero, che ci dar la carica per chiudere degnamente questo campionato fin qui condotto giocando sempre al massimo delle nostre possibilit.

Si svolger oggi alla Palestra Comunale Ciro Genova DI Villagrazia di Carini (PA) la fase regionale di qualificazione al campionato italiano Esordienti (B) Kumite (maschile e femminile) Alla gara sar presente anche lAssociazione Sportiva Dilettantistica Centro Sportivo Siracusano Taiji Kase con i karateca Alfonso Salerno, e Alba Urso per gli Esordienti (B) nati negli 1998-1999, allenati dai tecnici Marianna De Simone e Giancarlo Trigilio. Il Direttore Tecnico Maestro Roberto DellAquila molto fiducioso, gli Atleti hanno eseguito una scrupolosa preparazione e sicuramente ben figureranno in gara.

16

12 APRILE 2014, SABATO

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.