Sei sulla pagina 1di 2

L'uomo, la pietra, i metalli - Tesori della terra dal Piceno al Mediterraneo Palacogressi S.

Benedetto del Tronto 13 luglio 3 novembre 2003 tutti i giorni 9.00/12.30 e 16.30/19.00 per informazioni e prenotazioni: Tel. 0735/595088 www.mostresbt.it info@mostresbt.it

Non una mostra, ma tante. Su un unico filo conduttore: le capacit dell'uomo e la sua fatica; la forza di plasmare la materia per dare forma all'immaginario. L'esposizione, ideata da Giuseppina Capriotti Vittozzi, propone un viaggio tra esplorazioni, archeologia sperimentale e archeologia di frontiera, che condurr il visitatore dall'Africa al Vicino Oriente fino alla nostra terra, per indagare sulle tecniche a ntiche di lavorazione della pietra e dei metalli. Tra ricostruzioni ambientali e oggetti originali, si potr visitare una sezione sui graffiti del Sahara, che esporr dei preziosissimi calchi dal deserto libico: riproduzioni uniche al mondo di meraviglie a ntichissime e irraggiungibili. Dal Sahara, giungeranno anche le testimonianze della citta fantasma delle miniere d'oro dei faraoni dove, con immane fatica, i minatori dell'antichit macinavano montagne di quarzo aurifero per estrarre grammo a grammo il pre zioso metallo. In una sezione dedicata alla Siria e Palestina, sar possibile visitare la bottega dell'orefice di Ebla, la straordinaria citt siriana del III millennio a. C. scavata da archeologi dell'Universit di Roma "La Sapienza". La tecnologia dell'a ntico Piceno, dalla preistoria al periodo romano, potr essere seguita in cinque diverse sezioni: saranno svelate le tecniche che hanno prodotto bronzi piceni appositamente studiati per I'occasione. I sezione Graffiti preistorici del Sahara Le coraggiose esplorazioni nel Sahara condotte da Alfredo e Angelo Castiglioni ci permettono di ammirare una pinacoteca preistorica fatta di pietra: animali, tecniche di caccia, riti magici... Leggi l'articolo di Alfredo ed Angelo Castiglioni II sezione L'Et della Pietra antica nel Piceno Le scoperte tecniche e culturali della Preistoria, le attivit della vita quotidiana, i primi modelli insediativi. A tes timoniare lo sviluppo delle tecniche di scheggiatura della pietra, i reperti litici provenienti dal Piceno e dalle Marche. III sezione L'Et della Pietra nuova e del Rame: una rivoluzione anche per il Piceno I nuovi aspetti tecnologico-culturali che caratterizzano l'Et della Pietra levigata, Neolitico, e l'Et del Rame, Eneolitico. L'uomo, diventato stanziale, conosce nuovi modelli insediativi e nuove tecniche di lavorazione della pietra, introduce le pratiche agricole, plasma l'argilla fino a scoprire, ne ll'Eneolitico, le tecniche per la fusione del rame puro. IV sezione L'Et del Bronzo e quella del Ferro nel Piceno II raffinarsi delle tecniche di fusione e la scoperta di una nuova lega, il bronzo. Tra i reperti, provenienti dalle Marche, gli oggetti lega ti strettamente alla produzione, valve di fusione e crogioli, gli indicatori delle attivit quotidiane e le armi, alla luce delle affascinanti ricostruzioni dell'archeologia sperimentale. V sezione I metalli nell'Et del Bronzo in Siria e Palestina L'estrazione, la lavorazione e il commercio dei metalli sono attivit che caratterizzano la nascita delle prime citt sorte nel Vicino Oriente Antico. Una sezione della mostra dedicata proprio al Vicino Oriente, la culla della civilt, ed espone testimonianze d i valore dai grandi centri di Ebla e di Gerico, scoperte dagli archeologi dell'Universit di Roma "La Sapienza". Tavolette cuneiformi e preziosi oggetti metallici illustrano il ruolo centrale, nell'economia di queste prime citt-stato, dell'argento e dell'oro, e quello del bronzo, la produzione del quale segna un fondamentale passo in avanti tecnologico, avvenuto nel corso del III millennio a.C. in Siria e in Palestina. VI sezione Lavorare la pietra in Egitto Le pietre egizie e il loro valore magico, le scu lture "viventi" e le raffinate tecniche per farle "nascere". L'estrazione degli obelischi. L'incredibile sfida dell'uomo tra mezzi tecnici arcaici e risultati mirabili. VII sezione Le miniere d'oro dei Faraoni Oltre i confini del mondo vivibile, nel cuore del deserto, gli incredibili risultati di un'archeologia ai limiti della sopravvivenza

praticata da Alfredo e Angelo Castiglioni: la scoperta della citt fantasma delle miniere d'oro dei faraoni e le tecniche di estrazione. VIII e IX sezione Arte in marmo: il periodo romano nel Piceno Bronzi del Piceno di epoca romana La scultura e i mosaici romani, le officine dei bronzisti antichi, le tecniche e gli strumenti: una splendida antologia tra novit scientifiche e sperimentazione, sull'arte antica nelle Marche. Servizi didattici per la mostra Dedicati ai pi giovani e a quanti vorranno cimentarsi in giochi stimola nti e divertenti, i servizi didattici della mostra hanno l'obiettivo di assicurare una corretta "chiave di lettura" del percorso espositivo. Le attivit, proposte con modalit differenti secondo la fascia di et dei visitatori (ragazzi, studenti, gruppi di adulti), saranno articolate in livelli di apprendimento diversificati, al fine di stimolare le capacit logiche, associative e creative, e nello stesso tempo soddisfare le esigenze "ludiche" e di divertimento. Tutti potranno esercitare la propria manualit, praticando tecniche antiche e producendo oggetti, dalla ceramica allo sbalzo del rame. Sar rilasciato un attestato di frequenza. laboratori: in viaggio per il Mediterraneo costruiamo antichi gioielli a scuola di ceramica antica apprendisti artigiani osserva e disegna informazioni e prenotazioni: Societ Integra Via 263.ma 23 63046 Ascoli Piceno - Tel. e Fax 0736 403949 per informazioni e prenotazioni: Tel. 0735/595088 www.mostresbt.it - info@mostresbt.it