Sei sulla pagina 1di 35

Oltre lo sciaquone Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Indice
1. Introduzione 2. Costruzione di un clivus multrum 3. Altri esempi di gabinetto 4. Dati sul processo di compostaggio 5. Glossario 6. ibliogra!ia

Villaggio ecologico di Granara 1996 www.granara.org

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

1.

Introduzione

"#argomento trattato in $uesto manuale % $uello delle deiezioni umane& nonc'( l#uso e l#abuso di ac$ua potabile utilizzata allo scopo di allontanarle. Il tema e il problema suscitano spesso ilarit) piuttosto c'e ri!lessione* eppure esso % !ondamentale& perc'( % la conclusione del principale ciclo vitale dell#uomo+ $uello della nutrizione. ,i!iuti e scorie industriali& ri!iuti urbani solidi& ri!iuti urbani li$uidi& in$uinamento atmos!erico& in$uinamento acustico& in$uinamento c'imico dell#agricoltura e dell#ac$ua+ come problemi& c#% solo l#imbarazzo della scelta. "-e$uilibrio % stato spezzato soprattutto dalla $uantit) e $ualit) dei ri!iuti& e in particolare di un certo tipo& in rapporto alle capacit) naturali di assorbimento degli stessi .da parte dell#ambiente/. 0ino ad ora& per togliere di mezzo $uesti ri!iuti& si % ricorsi ad espedienti ed arti!ici vari& piuttosto c'e a vere soluzioni. In!atti& dal punto di vista del cittadino medio ci1 c'e appare essenziale % soltanto la necessit) c'e tali ri!iuti siano regolarmente allontanati& e al costo minore possibile+ come e dove vadano& come vengano smaltiti& son cose c'e sembra non gli interessi pi2 di tanto. In $uesto triste contesto& prenderemo in esame $uella parte del problema c'e concerne i ri!iuti urbani li$uidi .parte c'e costituisce la massa maggiormente pericolosa sia come spreco di risorse c'e come in$uinamento vero e proprio/ e i loro mezzi di smaltimento+ gli scaric'i !ognari. 3e $ualcuno de!ecasse in una sorgente& e poi pretendesse di dissetarsi con la stessa ac$ua& verrebbe considerato matto& o peggio. 3e $uesto $ualcuno poi inventasse una tecnologia complicata e costosa per immettere !eci ed urine nella sorgente e un#altra altrettanto complicata e costosa per rendere $uell#ac$ua nuovamente bevibile& sarebbe certamente considerato matto due volte. 4ppure& % proprio $uello c'e stiamo !acendo+ tutti i giorni noi& voi& tutti. "a situazione attuale dei nostri servizi cosiddetti igienici %+ 1/ diluire con ac$ua potabile urina e !eci nel vaso del 5c* 2/ riversare il tutto in un tubo* 3/ convogliarlo sino ad un depuratore& c'e si suppone possa trattare e rendere innocuo il tutto& dico si suppone perc'( ci1 non % sempre possibile* 4/ scaricare il residuo a !iume& o nel mare* 5/ ripompare l#ac$ua* 6/ renderla pi2 o meno potabile& a costi e a complessit) sempre crescenti* 6/ reimmetterla nel circuito& e ricominciare da capo. "ogico& no7 3piegabile& magari& come inerzia mentale in un#ottica del tipo 8dopo di me il diluvio...9. 4d % $uesto il signi!icato del nostro gesto pluri$uotidiano di 8tirare la catenella9& come si suole dire+ consumiamo mediamente $ualcosa come :; litri al giorno& a testa& di buona ac$ua potabile .!anno& sempre in media& circa 2<.;;; litri all#anno per persona/ per diluire e portare via una $uantit) di ri!iuti personali prodotti in un anno& c'e starebbero tutti comodamente in due bidoni da 22; litri.
2 Manuale di autocostruzione di un compost toilet

3tudiare& sperimentare& usare sistemi diversi... in $uesto ed altri campi. e aspetti/ della vita signi!ica invece cercare una presa di coscienza e un preciso dovere verso l#avvenire. Giungere a $uesta presa di coscienza % una partecipazione ai primi passi di una nuova civilt) postindustriale& pi2 attenta alle risorse e pi2 rispettosa dei cicli naturali& volta alla valorizzazione delle risorse locali e dell#integrit) dell#essere umano. "a mancanza di in!ormazioni e di pratica& su $uesto come su altri argomenti& rappresenta& per i non addetti ai lavori& un ostacolo insormontabile. 4 anc'e tra gli addetti ai lavori& i cosiddetti 8esperti9& ci sono $uelli c'e parlano molto e bene& ma spesso senza aver mai agito praticamente. =er $uesto& $uello c'e segue vorrebbe essere una !onte in!ormativa utile e comprensibile& anc'e per i non tecnici. >n aspetto importante da tenere in considerazione % la necessit) di c'iudere il ciclo della materia negli ecosistemi. Il circolo del carbonio organico& dell-azoto e del !os!oro& in natura avviene in massima parte nel suolo& mentre nelle ac$ue .dove comun$ue $ueste sostanze sono indispensabili/ versamenti massivi divengono nocivi portando rapidamente al collasso degli ecosistemi. I ri!iuti organici devono essere riconsiderati una risorsa& compostati e ridati alla terra. In $uesto senso& i servizi igienici senza uso di acqua sono una parte determinante di $uesta possibilit) realizzativa. "a realt) attuale dei luog'i e dei modi di vivere e dell-abitare % complessa& e le risoluzioni di grandi problemi di risparmio idrico e di corretta gestione dei ri!iuti organici sono anc'-esse diversi!icate* si tratta di scegliere $uelle pi2 idonee* per esempio la di!!icolt) di tras!ormazione dell#esistente .impossibilit) tecnica o economica di realizzare tubi e !ognature o il carattere temporaneo dell#insediamento& c'e non giusti!ica grosse spese di investimento/. Inoltre applicare risoluzioni di!!use su piccola scala presenta i vantaggi& considerevoli& del minimo impatto ambientale& dell-evitare soluzioni energivore& dell-utilizzo di tecnologie semplici c'e consentono recuperi di massa& energia e autogestione. =er $uanto riguarda i sistemi senza uso di ac$ua o anidri& essi esistevano gi) sotto !orma di dispositivi& pi2 o meno so!isticati& c'e mescolavano& o lasciavano cadere& della terra con azione manuale. ?uttavia& il sistema del compostaggio non era ancora ben noto e compreso scienti!icamente+ lo divent1 solo attorno al 1<3;& troppo tardi per poter in!luenzare l#ormai di!!uso sistema a cacciata d#ac$ua. @uesto sistema rappresentava la soluzione pi2 !acile ed era immediatamente eseguibile* inoltre& !aceva di un problema socioAmedico un problema di ingegneria+ il c'e era in linea con la !iloso!ia caratteristica di $uesta epoca di ottimismo e di !iducia nel progresso tecnico. "#epoca contemporanea& come tutti sanno& % l#epoca degli antisettici& dei detersivi& dello sviluppo ad ogni costo. Il vaso da notte& la sedia col buco& il pozzo nero& e in!ine il 5ater con lo sciac$uone potrebbero da soli indicare l#evoluzione dei sistemi sanitari nell#4uropa urbana. Gli anni ?renta segnano il passaggio generalizzato ai 5c a cacciata d#ac$ua& c'e vengono anc'e codi!icati e resi obbligatori dalle leggi e dai regolamenti edilizi. Intorno al 1<4;& si generalizza la produzione a basso prezzo dei sanitari pre!abbricati in porcellana bianca& come li conosciamo& e c'e dopo il 1<5; diventarono di uso popolare. In altre parole& si porta ad estreme conseguenze l#uso iniziato nel secolo precedente+ servizio privato& uso di ac$ua per la cacciata. Intanto& in Cina ed in Bietnam vengono condotte esperienze nuove e a loro modo rivoluzionarie sul compostaggio& con lo sviluppo& su scala nazionale& di sistemi di $uel tipo& senza uso di ac$ua e sanitariamente sicuri. 3i interessano di $uesta ricerca anc'e =aesi occidentali tra i pi2 avanzati e civili+ 3vezia& Clanda e Israele& i $uali sono all#avanguardia in $uesto settore& con realizzazioni notevolmente avanzate. ?ra i migliori sistemi di trattamento& il compostaggio % riconosciuto valido proprio perc'( % in grado& naturalmente e senza aggiunte costose o macc'inari complessi& di eliminare batteri e parassiti. Don % il solo metodo& ovviamente+ ve ne sono altri& altrettanto sicuri e maggiormente e!!icaci dal punto di vista sanitario& $uali l#incenerimento. Ea presentano vari di!etti collaterali& di tipo pratico e spesso economico. Il principio di base % di non utilizzare l#ac$ua per diluire e trasportare gli escrementi. "a conseguenza& dato c'e la scelta di base % l#ecologia& % l#adozione di un 8trattamento9 di tipo naturale e dalle conseguenze biologic'e& e non. Ad esempio& la distruzione c'imica o l#incenerimento. Inoltre& per scelta 8politica9& verranno
3 Manuale di autocostruzione di un compost toilet

!ocalizzati soltanto i sistemi a piccola scala& ossia a livello !amiliare& poco o niente costosi& e costruibili in proprio .o comun$ue con materiali comuni e locali/& senza particolare specializzazione tecnica. ?ali sistemi servono& c'iaramente& a sostituire le !ognature e gli scaric'i 8neri9& non gli scaric'i 8grigi9& ossia le ac$ue di lavaggio& c'e& o restano tali& o possono essere a loro volta trattate. I sistemi senza uso di ac$ua 'anno tre principali vantaggi+ 1. Don sciupano neanc'e una goccia d#ac$ua& perc'( non la usano a!!atto. In Italia e in 4uropa pu1 essere una scelta ideologica o politica* raramente % una necessit) assoluta e drammatica come in tanti =B3& dove l#ac$ua non c#%& o se c#% supplisce a malapena all#uso !isiologico. Cppure per motivi pi2 vari+ carenza vera e propria& impossibilit) pratica o economica di pompaggio e sollevamento& impossibilit) di trattamento .ad esempio ac$ua salmastra o in$uinamento sanitario/. 2. 3alvaguardano il contenuto nutritivo utile a !ini agricoli+ attraverso procedimenti naturali& e senza impiego di energia esterna& tras!ormano gli escrementi in un prodotto sano e prezioso per l#agricoltura. 3ono riciclatori& e non depuratori. 3. ,ispettano l#ambiente+ sono veramente ecologici e igienici& perc'( correttamente costruiti e usati non causano il minimo in$uinamento& soprattutto nei con!ronti di pozzi& sorgenti e !alde ac$ui!ere. Dei riguardi dei =aesi in Bia di 3viluppo .=B3/ ci preme sottolineare l#enorme potenzialit) di $uest-argomento verso il miglioramento delle condizioni di vita e della sanit) di base& ottenibile oltretutto con mezzi limitatissimi e con spesa trascurabile. Il detto miglioramento % applicabile ovun$ue& dalla casa al villaggio isolato& dalla peri!eria urbana e al centro citt). 4sso si rivela oltretutto prezioso in situazioni di crisi $uali il riassestamento di popolazioni& o i nuovi stanziamenti di pro!ug'i o di sinistrati. Dei nostri =aesi& il risultato pi2 probabile % solo l#ac$uisizione di una presa di coscienza& e !orse l#inizio di $ualc'e esperienza pratica. Ea& % $uasi certo& non vi sar) una larga applicabilit) immediata& soprattutto per motivi psicologici legati alle tradizioni e ad un modo di vita ormai ac$uisito. =er lo meno sino a c'e l#in$uinamento e la carenza di risorse non costringeranno a !are& urgentemente ed in maniera traumatica& ci1 c'e si potrebbe !are sin da ora& con calma ed in modo migliore. 3i pu1 comun$ue accennare al !atto c'e anc'e un $uartiere residenziale di una nostra peri!eria& progettato e abitato in modo opportuno& potrebbe& sin da adesso& risolvere i problemi di spreco idrico& di ri!iuti urbani e di in$uinamento& migliorando contemporaneamente la vivibilit). ,iportiamo& $ui di seguito& le istruzioni per la costruzione in proprio di un sistema per il compostaggio dei ri!iuti e $uindi per lo smaltimento senza l-uso dell-ac$ua+ il compost toilet Fclivus multrumG.

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

2. Costruzione di un clivus multrum


"a costruzione di un compostAtoilet o Fclivus multrumG non ric'iede tecnologie o materiali particolari n( costosi. =er $uesto motivo vedremo come possa essere realizzato !acilmente in autocostruzione. astano materiali di impiego comune& e una pratica neanc'e troppo elevata con $uesto tipo di lavori manuali. Doi in!atti pre!eriamo proporre $uesta soluzione perc'( ci sembra pi2 !acile da realizzare rispetto all-ac$uisto di un compostAtoilet gi) costruito. @ui sotto

vediamo illustrati le parti di cui % costituito un clivus multrum. Schema di un 1. li!us Multrum"

amino di scarico dell#aria $sopra il tetto%

2. &pertura per i ri'iuti di cucina 3. (otola per il ritiro del compost 4. &pertura per l#entrata dell#aria 5. Materiale 'inale compostato 6. anali per l#aerazione 6. Sede del ga)inetto :. *ecipiente per il compost Bediamo ora di rispondere ad alcune domande c'e $uasi sicuramente c'i sta leggendo $uesto manuale si sta !acendo& dopo c'e abbiamo potuto vedere i problemi e le capacit) c'e presenta un compostAtoilet. Come avere un compost-toilet? =er tutti $uelli c'e vogliono anc'e utilizzare il compostAtoilet& si presenta la di!!icile domanda+ come si riesce ad avere un tale impianto7
+ Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Comprare un compostAtoilet non % semplice per molti motivi. 0inora in 4uropa sono stati !abbricati dei compostAtoilet solo in 3vezia& dove si pu1 per!ino scegliere tra pi2 modelli. "a !ondazione olandese FDe ?5aal! Ambac'tenG 'a importato alcuni anni !a tre FClivus EultrumG& ma $uesti sono venuti a costare ben 3.;;; !iorini l-uno .circa due milioni e mezzo di lireH/& perc'( ci vogliono circa 2.;;; !iorini per i costi di trasporto dalla 3vezia. I contenitori ric'iedono cosI tanto spazio c'e si deve utilizzare addirittura un camion per il trasporto dalla 3vezia all-ClandaH =er $uesto motivo una piccola azienda& la F e5etG a "eJstad in Clanda& 'a assunto una licenza di produzione. Il proprietario di $uesta azienda& Kan 3tui!zand& costruiva da molti anni prodotti sintetici e di precisione* ora vuole& con la sua nuova azienda F e5etG dedicarsi ad un lavoro Fpi2 piccoloG e produrre i contenitori del compostAtoilet in materiale sintetico. isogna per1 calcolare purtroppo un aumento dei prezzi del materiale dovuto alla !ormazione di una piccola produzione in scala dei contenitori. A $uesti si aggiungono anc'e i costi per la sistemazione in sede& i tubi di collegamento necessari ed il camino di 16 cm di diametro. 4- c'iaro c'e solo poc'e persone possono permettersi la ci!ra necessaria per $uesti lavori. Con il sig. 3tui!zand gli ideatori del progetto di autocostruzione del compostAtoilet 'anno parlato a lungo delle possibili alternative& per poter stringere i costi. =er la grandezza ed il volume del contenitore& % escluso utilizzare un materiale diverso da $uello sintetico per motivi di trasporto perc'( altrimenti il peso diventa veramente eccessivo. Il modello svedese % costituito da due parti+ il contenitore in!eriore viene attaccato al coperc'io superiore con una guarnizione e dei $uadrelli di rame. Del !uturo pi2 lontano& $uando i compostAtoilet nuovi saranno !inalmente una produzione di massa& i contenitori potrebbero essere !abbricati in maniera decisamente molto pi2 economica& con presse o con apparecc'i a depressione. L autocostruzione sul posto Anc'e se noi auspic'iamo una vasta applicazione del compostAtoilet e la produzione in larga scala& crediamo c'e l-autocostruzione del compostAtoilet direttamente sul posto rappresenti oggi la soluzione pi2 economica e conveniente. =er lo sviluppo di un sistema di autocostruzione& gli ideatori di $uesto progetto si sono lasciati consigliare in Canada& dove il Dr. Litold ,JbczJnsMi del Einimum Cost Nousing Group dell->niversit) di Eontreal 'a preparato una versione sempli!icata del Clivus Eultrum& specialmente nell-ottica possibile di un-applicazione nel ?erzo Eondo. Il suo Clivus Eultrum % stato la soluzione alla versione adattata di un compostAtoilet autocostruito. ,JbczJnsMi % venuto incontro& come anc'e altri ricercatori& alla ric'iesta di dimostrare c'e il Clivus Eultrum non sia da migliorare come principio& ma c'e sia invece completamente costruibile in maniera molto semplice. ,JbczJmsMi 'a sempli!icato la !orma del contenitore in modo da poterlo costruire in pietra o con pannelli d-isolante .stirodur& sc'iuma di poliuretano& 'eraclit& ecc./. 4- importante c'e il contenitore sia ben appoggiato al terreno e c'e sia impermeabilizzato con uno strato di circa 1; cm su ogni lato.

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

!uali costi risultano? A seconda del metodo utilizzato e dei materiali scelti % possibile costruirsi& attraverso il metodo del-autocostruzione sul posto& un Fclivus multrumG con sole poc'e centinaia di migliaia di lire. Il recipiente principale pu1 essere costruito veramente in maniera molto economica& mentre risulteranno diversi i costi paralleli molto pesanti per la costruzione del sistema d-areazione e per gli altri accessori necessari& come la tavola del gabinetto .il prezzo dipender) ovviamente anc'e dalle FesigenzeG estetic'e e di comodit) c'e si porranno/. =er !are un altro esempio& pu1 capitare c'e il camino di scarico dell-aria debba essere portato in alto per un lungo tratto !ino a sopra il tetto e sempre con un doppio strato di isolamento termico attorno .per evitare la condensa dei vapori sulle pareti !redde/. @uesto FinconvenienteG pu1 ovviamente aumentare i costi dei materiali impiegati. In caso di una cattiva presa dell-aria& pu1 anc'e diventare necessario un piccolo ventilatore in cima al camino. >n gabinetto con!ortevole con una tavola a c'iusura ermetica .% comun$ue necessario un coperc'io e!!iciente/ % in ogni caso pi2 costoso di un oggetto riutilizzato per $uesto scopo come un contenitore per la spazzatura a !orma conica& sul $uale si porr) un coperc'io in legno compensato dalla parte del diametro pi2 piccolo .deve essere resistente all-ac$ua e con uno spessore del legno di almeno 2;A4; mm/. ?utte $ueste scelte possono essere risolte da c'i realizza il proprio compostAtoilet e rappresentano anc'e una variante interessante dell-autocostruzione rispetto all-ac$uisto di un clivus multrum Fc'iavi in manoG. "ove si pu# costruire il compost-toilet? Il compostAtoilet deve occupare una spazio abbastanza grande sotto il gabinetto vero e proprio. 3i pu1 comun$ue cambiare le dimensioni del contenitore senza problemi& mantenendo inalterata solo la !orma. =er il gabinetto a pianterreno % necessario ricavare uno spazio nella cantina di sotto. C'i possiede una cantina troppo piccola& pu1 spostare il contenitore per il compost anc'e sotto ad una scala& se il gabinetto % posizionato nelle vicinanze al piano di sopra. Col tempo e con il lavoro sicuramente si troveranno anc'e delle soluzioni in !ase di applicazione.
, Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

$ adesso iniziamo a costruire%

Il progetto di costruzione& incluso nel manuale& mostra in assonometria come il contenitore del compostAtoilet deve essere costruito. =er il !ondo e le pareti circostanti abbiamo utilizzato pannelli isolanti di paglia e cemento. @uesti pannelli& oltre alle loro $ualit) di isolanti termici& sono anc'e molto pratici per stendere il cemento armato direttamente dal lato interno. 3i possono anc'e utilizzare a $uesto scopo pannelli leggeri di lana di legno .per esempio eraclit/ spessi almeno 5 cm& oppure pannelli in materiale sintetico di sc'iuma di poliuretano c'e per1 devono essere rin!orzati con dei pannelli di legno !issati all-esterno .legno compensato& truciolato& ecc./. 3oprattutto il pannello inclinato rispetto al terreno deve essere sostenuto con un-opportuna struttura portante in legno& perc'( su $uesta pogger) in seguito il peso del compost. 3i pu1 anc'e mettere una parete laterale del contenitore a contatto della parete della casa in modo da rin!orzare il contenitore e !issare in modo stabile la sua posizione. 4- molto importante comun$ue assicurare al contenitore la stabilit) necessaria per poter ricevere pi2 di un $uintale di materiale senza problemi o danneggiamenti. "e !oto $ui accanto servono a dare un-idea di $uesto processo di costruzione. 3i devono ora ricoprire le pareti interne del contenitore con cemento armato c'e sar) a contatto con le !eci e il compost. =er $uesto motivo abbiamo bisogno di una maglia di !erro sottile e di una buona malta .a presa rapida e impermeabile all-ac$ua/ !atta di cemento e sabbia !ine .di $uarzo& in rapporto 1+2 e mescolata con un apposito materiale di riempimento impermeabilizzante& c'e si vende nei maggiori negozi specializzati/. Durante la preparazione della mescola del cemento a presa rapida % necessaria ovviamente una certa prudenza. "a $uantit) di impermeabilizzante da aggiungere % indicata nelle istruzioni per l-uso& da seguire con attenzione.
1. Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Con $uesta miscela della malta si devono ora ricoprire in maniera accurata tutte le pareti interne e arrotondare tutti gli angoli. 4- necessario applicare pi2 strati di cemento& tra i $uali si mette sempre la rete di !erro per stabilizzare la struttura. "a copertura di cemento armato deve essere spessa almeno 2 cm e contenere 2A3 reti di !erro. Alla !ine si deve pulire in tutti gli angoli !ino a rendere liscia la

super!icie. "a porta per prelevare il compost !inito si deve c'iudere in maniera ermetica .con una porta di metallo o di compensato/ e dovrebbe essere nella parte pi2 bassa del contenitore in modo da essere ben raggiungibile. =u1 stare ugualmente sulla !acciata& come illustrato nel disegno del progetto& oppure sulla parete laterale.

11

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

=er impedire c'e il materiale compostato si blocc'i davanti all-apertura della porta& si deve costruire& come illustrato nel progetto& una tramezza sulla $uale si devono anc'e incastrare i canali di presa dell-aria !atti con mezzi tubi di =BC .1; cm di diametro/. "a tramezza pu1 essere costruita !acoltativamente con del compensato o con pannelli di sc'iuma di poliuretano

ricoperti da cemento armato. 4- importante assicurarsi c'e il contenitore sia ermetico anc'e attorno alla zona di arrivo dei tubi .in cima al contenitore/ e $uindi si devono tagliare dei pannelli di legno in modo da coprire in modo esatto un !oro circolare di 32 cm di diametro .per il tubo di riempimento/ ed un altro !oro di 1; cm per il camino di presa dell-aria.

12

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Anc'e la parte di tetto inclinato deve essere c'iusa ermeticamente con del materiale adatto .per esempio+ gomma acrilica o siliconica/. =er consolidare i pannelli isolanti alla struttura portante .intelaiatura in legno/ si devono impiegare viti in ottone oppure in !erro zincato. ?utte le parti in legno dell-ambiente interno& devono essere ricoperte con uno strato di bitume impermeabile .per esempio con vernice di as!alto/& nei punti c'e non sono stati coperti da cemento armato. =u1 anc'e dimostrarsi utile inserire nella parte del tetto inclinato uno FspioncinoG eOo una !inestra per poter vedere dall-esterno la situazione nel contenitore. Del progetto $uesta non % ra!!igurata& ma % stata realizzata nel compostAtoilet c'e abbiamo gi) costruito. >na apertura per le ispezioni pu1 altresI essere comoda& poic'( a volte i bambini possono lasciar cadere dei giocattoli o altri attrezzi domestici nel gabinetto.

/solamento termico del camino di scarico dell#aria 1. posto per la !entola 2. isolamento termico con un ri!estimento resistente alle intemperie 3. coperchio per il camino 4. tetto della casa 5. camino di scarico dell#aria isogna in!ine dedicare particolare attenzione alla zona di presa e di scarico dell-aria. "-entrata dell-aria avviene attraverso una !essura nella porta c'e si utilizza per svuotare il contenitore. =u1 essere necessario anc'e rendere regolabile& con un semplice paletto& $uesta apertura c'e non deve essere pi2 grande di $uella di scarico dell-aria. =er tenere lontani dal contenitore mosc'e e altri insetti bisogna porre sopra l-apertura una rete di !erro a maglia stretta .meglio se di rame o di acciaio ra!!inato/. "a presa dell-aria nel contenitore deve essere tenuta relativamente al caldo& specialmente in inverno& in modo da impedire il ra!!reddamento del materiale c'e deve compostare. 3i adatta bene l-aria proveniente dalla zona dell-impianto di riscaldamento o l-aria consumata dall-abitazione. Il camino di scarico .un tubo in =BC di 1; cm di diametro/ deve scorrere possibilmente senza curve e deviazioni !ino a sopra il tetto di casa.

13

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Il camino deve essere isolato termicamente& soprattutto nei punti dove passa per stanze !redde o calde& e ricoperto una seconda volta all-esterno con un mantello resistente alle intemperie& nella parte c'e arriva sopra il tetto. >na piccola tettoia sopra l-apertura superiore del camino pu1 tenere lontana l-ac$ua piovana dal contenitore . =er impedire alle mosc'e di entrare bisogna tappare invece tutte le aperture con una rete di !erro a maglia stretta. Dall-estate del 1<:3 $uelli della FDe ?5aal! Ambac'tenG a oPtel stanno sperimentando un Fcamino a collettore solareG& c'e serve a rin!orzare il naturale cammino dell-aria nel camino. 3i circonda un tubo di =BC& colorato di nero o di colore comun$ue scuro& con un altro tubo di plePiglas. Delle giornate di sole& l-aria si scalda nella parte di camino racc'iusa dal vetro .per un e!!etto simile a $uello delle serre/ e cosI causa una di!!erenza di pressione. Il vantaggio di $uesta disposizione consiste nel !acilitare lo scarico attraverso il camino .con il tempo pi2 caldo pu1 uscire un odore particolarmente spiacevoleQ/. !ualc&e pro'lema... 3oprattutto all-inizio si possono incontrare dei problemi& c'e sono completamente sconosciuti alla persona abituata ad una toilet convenzionale. Comun$ue& sin dalla scoperta del clivus multrum& molti uomini 'anno imparato a convivere con $uesto sistema. "e di!!icolt) iniziali si possono superare $uasi immediatamente& tanto c'e subito dopo la messa in esercizio del clivus multrum si pu1 gi) ottenere una carriola piena di terriccio buono per l-orto. Dall-esperienza passata si % notato c'e il problema pi2 importante e pi2 !re$uente % di imbattersi in una $uantit) eccessiva di umidit) presente nel contenitore a causa dell-urina. "a $uantit) di umidit) si pu1 regolare aggiungendo del materiale organico Fpi2 seccoG .come torba& segatura& pezzetti di carta ecc./ oppure anc'e aumentando la presa dell-aria. Doi invece abbiamo deciso di convogliare le urine direttamente alla !itodepurazione. ?uttavia un sistema troppo secco risc'ia anc'e di incendiarsi. 3pesso si compie l-errore c'e si presta tanta attenzione alla composizione del mucc'io del materiale& e non si dedica la giusta attenzione al montaggio corretto del contenitore e all-isolamento termico del camino. =er avere all-interno del contenitore un-areazione e!!icace& il camino deve tirare bene .si prova per esempio con una candela o con il !umo di una sigaretta/. 4- c'iaro $uindi c'e bisogna mantenere la resistenza alla corrente pi2 bassa possibile+ i cambi di direzione del camino di scarico& se proprio non si possono evitare& possono essere al massimo inclinati di 45R rispetto alla verticale. "-isolamento termico del camino di scarico % importante per evitare la possibilit) di condensazione all-interno del camino stesso. @uando uno considera c'e& ogni giorno& si devono trasportare attraverso il camino almeno un litro di li$uidi sotto !orma di vapore d-ac$ua& si capisce c'e se sulle pareti del camino stesso si !orma un condensato& $uesto& scorrendo a ritroso verso il contenitore& pu1 seriamente ostacolare il !unzionamento del compostAtoilet. =er $uesto motivo l-operazione di isolamento del camino % anc'e vantaggiosa perc'( mantiene la presa dell-aria del contenitore del compost calda e asciutta anc'e in inverno. "-intero contenitore& incluso il !ondo ed il tetto& deve essere isolato termicamente in maniera corretta& in modo da non bloccare il !enomeno di compostaggio nei periodi pi2 !reddi. 4- meglio comun$ue collocare il compostAtoilet in uno spazio al coperto e riparato.

14

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Come risolvere i pro'lemi( Cosa )are quando? *n odore proviene dalla toilet.

Cause possibili+"a pressione dell-aria all-interno della casa % minore di $uella all-interno del contenitore* 3oluzione+ migliorare la corrente dell-aria all-interno del camino& installare un camino solare o un ventilatore e accenderlo in caso di bisogno.

*n camino o una presa del )umo vicini possono )are concorrenza al camino di scarico dell aria del contenitore del compost+ La corrente dell aria peggiora in caso di vento+ La corrente dell aria peggiora per un otturazione o un impedimento all interno del camino di scarico dell aria ,anc&e ragnatele o altro-+

3oluzione+ lasciare entrare in casa pi2 aria dall-esterno .porte e !inestre troppo c'iuse/. 3oluzione+ montare un ventilatore rotante in cima al camino di scarico dell-aria.

3oluzione+ pulire con uno spazzolone il camino d-areazione& liberare sia l-entrata c'e l-uscita dell-aria. La temperatura nella cantina . troppo 'assa/ l aria in ingresso . a una temperatura troppo 'assa+

3oluzione+ isolare meglio il contenitore e il camino dell-aria* se possibile& !ornire aria pi2 calda .per esempio proveniente dalla caldaia o dalla canna !umaria dell-abitazione/. 0i avverte un odore pi1 intenso al di sopra del tetto del contenitore in corrispondenza delle sue aperture.

Cause possibili+ Del contenitore del compost c-% carenza di ossigeno* 3oluzione+ ingrandire le sezioni di presa e di scarico dell-aria. La massa del compost si . ammassata troppo e non viene pi1 aerata in maniera corretta+

3oluzione+ introdurre materiale c'e riesce a dissodare il mucc'io .ad esempio torba& truciolato o altro/ e smuoverlo con un attrezzo/. 2ello spazio del compostaggio si raccoglie del percolato - si sente odore di ammoniaca.

Cause possibili+ Il mucc'io non scivola in modo corretto verso il basso lungo il piano inclinato& cosI c'e l-umidit) non pu1 essere assorbita in maniera su!!iciente* 3oluzione+ spingere il mucc'io con prudenza verso il basso con un attrezzo. C . troppo poco materiale organico c&e riesca ad assor'ire l umidit3 tra il mucc&io di )eci e la zona di raccolta+ 2ello spazio del compostaggio )enomeni di )ormazione di odori si raccoglie del percolato - per# non ci sono

3oluzione+ aggiungere in loco della torba& cosI c'e l-urina o altro possa essere assorbita.

Cause possibili+ I ri!iuti di cucina non riescono ad assorbire abbastanza ac$ua* 3oluzione+ girare e rivoltare il mucc'io con un attrezzo. 2on vengono introdotti nel contenitore a''astanza scarti di cucina o di giardino+ 3oluzione+ aggiungere torba& !ogli di carta o segatura& ma non l-erba appena tagliata HHH

1+

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

L acqua di condensa scorre gi1 per il camino di scarico dell aria+

3oluzione+ migliorare l-isolamento termico del camino di scarico e comun$ue anc'e del contenitore. Lo spazio/ dove . stato costruito il contenitore/ . troppo al )reddo/ tanto c&e non si riesce ad assor'ire a''astanza l umidit3+

3oluzione+ !ar giungere aria pi2 calda oppure appendere nel contenitore una lampada ad incandescenza per riscaldare il mucc'io di compost e tenerla accesa per alcune ore .assicurarsi di avere un isolamento elettrico per!etto in modo da scongiurare pericoli di incendioH/. 2ello spazio del compost arriva troppa urina+ 3oluzione+ sotto la tavola della toilet aggiungere un imbuto per l-urina e convogliarla ad esempio nella serra per la !itodepurazione. Ci sono delle mosc&e nello spazio del compostaggio/ c&e arrivano anc&e )ino al 'agno

Cause possibili+ Gli insetti vengono attirati dall-odore e arrivano dall-alto perc'( la circolazione dell-aria all-interno del contenitore % troppo scarsa* 3oluzione+ aumentare la ventilazione .per esempio con un-apertura trasversale per l-aria pi2 larga& un camino solare o un ventilatore/ e controllare c'e la trama in acciaio della rete& posta in corrispondenza delle prese dell-aria& sia abbastanza !itta. Ci sono troppi insetti ,mosc&e della )rutta-

Cause possibili+ "-e$uilibrio biologico si % alterato+ ci sono troppo poc'i insetti predatori* 3oluzione+ introdurre un insetticida organico a rapida decomposizione .per esempio a base di piretro/& versare contemporaneamente sopra la massa dell-erba tagliata o dei pezzi di carta+ in $uesti ci sono& specialmente in estate $uando aumenta il numero di mosc'e& degli insetti predatori. 4li insetti sono diventati un tormento. >tilizzate un insetticida+ "-associazione Clivus Eultrum America raccomanda un nastro c'e si aggancia direttamente sotto la tavola della toilet ed uccide solamente le mosc'e c'e escono da $uella parte. 3i deve impedire una sovrapressione nel contenitore c'e !accia giungere in casa i vapori del nastro. 3ietz "ee!lang raccomanda invece di appendere nella struttura della sede della toilet una serie di acc'iappamosc'e e di aspettare. "e mosc'e verranno attaccate dai nemici predatori se si aggiungono contemporaneamente dell-erba tagliata& pezzi di carta& erbacce o altro e si mantiene la massa ben coperta.

16

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

5. 6ltri esempi di ga'inetto

Caso 1( il sistema convenzionale in Italia( la )ossa settica tricamerale "a !ossa settica tricamerale % ormai di uso generalizzato& e viene resa obbligatoria da regolamenti edilizi e sanitari vigenti nella maggior parte del nostro paese. 4ssa viene impiegata al posto del pozzo nero& con l#unica avvertenza di non incanalavi .almeno nelle realizzazioni pi2 recenti/ le ac$ue grigie. "e ac$ue grigie .cucina& lavabo& vasca o doccia& lavatrice ecc./ vengono immesse in due pozzetti si!onati& e poi scaricate a valle dell#ultima vasca della !ossa settica+ $uesto perc'( ci si % accorti c'e i detersivi e i saponi sintetici ingorgavano le vasc'e ed inibivano la attivit) anaerobica della !ossa settica. "e dimensioni !issate dalla legge sono+ A per la !ossa settica& 1 metro cubo ogni vasca .per un totale $uindi di tre metri cubi/ per case singole o gruppi !ino a tre appartamenti& recentemente& tale misura % stata elevata a 3 metri cubi ogni vasca* A per i pozzetti& da ;&3 a ;&5 metri cubi l#uno. Indubbiamente& la !ossa settica % un grosso passo avanti rispetto al pozzo nero dal punto di vista igienico. ?uttavia& essa 'a il solo ed unico punto di !orza nel permettere un transito dei materiali !ecali c'e non ric'iede manipolazioni. Di!atti& $uello c'e !inisce nelle !ognature civic'e non % certo materiale innocuo& n( depurato n( tantomeno compostato+ il principio di !ermentazione anaerobica su cui si basa la !ossa settica non permette& unitamente al tempo di ritenzione assai breve& risultati migliori. 4 sempre c'e nella !ossa !iniscano solo !eci ed urina& e non& come accade& ri!iuti di ogni genere .medicine scadute& antibiotici e disin!ettantiQeccQ/+ in $uel caso non vi % nemmeno la possibilit) di vita di batteri anaerobi& c'e vengono distrutti da tutti $uesti prodotti.

1,

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Caso 2( 7emen( la latrina 8long drop9 Della parte vecc'ia della citt) di 3ana& come in altre parti dello Semen le case sono alte e strette& raggiungendo anc'e nove piani su stradine assai strette& e una casa % occupata usualmente da un solo grande gruppo !amiliare. Cgni piano 'a uno o due bagniA5c& tutti sovrapposti su una specie di lungo pozzo verticale. "e !eci cadono da un !oro lungo il pozzo& da dove sono raccolte a !re$uenti intervalli e portate ai bagni pubblici. 3ana 'a diciotto bagni pubblici& il pi2 antico dei $uali risale al medioevo. 4ssi vengono usati da tutti almeno una volta a settimana& e sono gestiti ereditariamente a tari!!e assai modeste. Ai bagni pubblici& i ri!iuti sono stesi sul tetto a seccare+ il legno % assai scarso& e le !eci seccate sono usate !re$uentemente come combustibile ausiliario& cosI come le ossa e le pelli del mattatoio. Dopo la combustione& le ceneri sono usate come !ertilizzante per orti e giardini della citt). "#urina % portata via per altra strada& da una apertura nel muro c'e porta ad un condotto verticale dall#altro lato del !abbricato& c'e a sua volta porta ad un drenaggio nel terreno. Il condotto verticale % spesso elegantemente !orato e decorato. @uando il li$uido giunge a terra& la parte c'e ancora non % evaporata si disperde nel drenaggio. "a carta igienica % sostituita da due pietre $uadrate* "#ac$ua usata per lavarsi segue la stessa strada delle urine+ nessun li$uido viene immesso nel Tlong dropU verticale delle !eci. Dato c'e 3ana 'a un clima caldissimo e secco& le !eci si disidratano velocemente& e possono $uindi essere rimosse con !acilit). @uesto sistema pu1 sembrare bizzarro& ma % tuttavia ben adeguato alla situazione locale+ clima caldissimo e secco& palazzi assai alti e popolati& scarsit) di ac$ua e di combustibile vegetale. 4cologicamente& !unziona+ non c#% praticamente in$uinamento del suolo o dell#ac$ua. Da un punto di vista sanitario& pu1 essere accettato con molta di!!icolt)& in $uanto prevede il maneggio di materiale !resco* inoltre& $uel po# di !eci c'e secca sul !oro % accessibile a mosc'e e zanzare. =eraltro& $uesto ultimo problema pu1 non essere grave& in $uanto $uesti insetti non depongono uova in materiali con un contenuto di umidit) in!eriore al 65V. Al contrario di $uanto sembrerebbe& il bruciare le !eci % invece sicuro& in $uanto distrugge tutti gli organismi patogeni.
1Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Caso 5( :anzania( la latrina tradizionale a pozzo

"a latrina a pozzo % usata in molte parti del ?erzo mondo* nella sua !orma pi2 semplice consiste di una larga buca coperta con un piano di calpestio e relativo !oro& costruito con i materiali pi2 diversi& in genere come mostra la !igura. In ?anzania il pozzo % in media largo I metro& lungo 2 e pro!ondo dai 3 ai 4* $uando % pieno& ne viene !atto un altro accanto& e costruita una nuova copertura. Di solito non c#% pavimento. Il materiale in ingresso sono le deiezioni pi2 la carta+ l#ac$ua % usata dai musulmani e da molta gente lungo la costa& mentre altre popolazioni usano come cleaning agent !oglie di banana .e di altre piante/& erba& !oglie di granturco ecc. @uesta elementare !orma di latrina 'a alcuni importanti vantaggi+ la sua !unzione % immediatamente comprensibile& e dove il suolo e il livello della !alda ac$ui!era lo permettono % assai !acile da costruire con le risorse locali. "a latrina a pozzo 'a per1 dei gravi limiti sanitari. ,ic'iede& innanzitutto& un sottosuolo adatto come permeabilit)& stabilit) e pro!ondit) della !alda ac$ui!era. @ueste condizioni sono spesso non considerate& col risultato del crollo del pozzo& specialmente nella stagione delle piogge. =oi& crea e mantiene un punto !avorevolissimo per mosc'e e zanzare& specie $uando c#% molto materiale li$uido accumulato per la scarsa permeabilit) del suolo+ il pozzo crea un ambiente protetto per le mosc'e e la zanzara cule0& e la piatta!orma un terreno ideale per i vermi e i parassiti. In!ine& l#odore % tremendo& e la durata dell#opera in genere assai limitata. 3otto alcune circostanze !avorevoli& la latrina a pozzo pu1 essere una soluzione eccellente* ad esempio& ad Cmdurman& in 3udan& ci sono latrine di $uesto genere in uso da tempo immemorabile& e certi pozzi vanno oltre i venti metri di pro!ondit). Ea sono eccezioni rare. =i2 !re$uentemente& $uesto tipo di latrina % un risc'io sanitario& oltrec'( un !astidio. Caso ;( <ietnam( la latrina a doppia camera

19

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

In molte parti del Bietnam % uso comune come in Cina !ertilizzare i campi di riso con le !eci !resc'e. Del 1<56& le autorit) sanitarie della ,epubblica popolare iniziarono una campagna per la costruzione di latrine. Dopo molti esperimenti& la miglior soluzione !u $uella adottata dalla provincia di @uang Dgai& denominata Tlatrina a doppia camera settica per compostU. @uesta % la traduzione letterale& e non useremo pi2 il termine T!ossa setticaU per non creare con!usione con le analog'e !osse settic'e a li$uido cosI come sono conosciute da noi& dato c'e $uesta latrina non !a uso di ac$ua di servizio. @uesto tipo di latrina % completamente !uori terra& e consiste& in primo luogo& di due camere& ciascuna del volume di circa 3;; litri. 4ssa % costruita su una soletta in cemento& o in mattoni o in pietre& dello spessore di circa 1; cm sopra terra in modo da poter sopportare piogge anc'e !orti. 4ssa viene posizionata alla distanza minima di 1; metri dalle abitazioni e dai serbatoi .o riserve d#ac$ua/. "e due camere vengono poi coperte con una lastra .cemento& pietra o altro/ con due !ori& l#appoggio dei piedi e un canale per l#urina* i !ori sono poi provvisti di coperc'i. 4ssa viene poi completata con alcuni scalini per l#accesso sul davanti& e da due aperture con c'iusura sul lato posteriore& di 3; P 3; cm& da cui si pu1 estrarre poi il compost. Cgni apertura % mantenuta c'iusa !inc'( una delle camere non % stata riempita. In!ine& la latrina viene completata con tetto e pareti& realizzati con le modalit) ed i materiali pi2 svariati. Il !unzionamento % il seguente+ la prima volta c'e una camera viene usata& se ne copre il !ondo con uno strato di terra& c'e 'a lo scopo sia di assorbire una certa parte li$uida delle !eci& sia di provvedere un minimo di !lora batterica e microrganismi per iniziare la decomposizione. 3i usa& poi& una camera per volta& ric'iudendo sempre il coperc'io* dopo ogni uso& viene spruzzata un po# di cenere sopra le !eci& con lo scopo di assorbire i cattivi odori& e allontanare le mosc'e* con tale sistema& si pu1 evitare la usuale canna di ventilazione di altri sistemi. "#urina viene raccolta a parte e& diluita in ac$ua& usata come in Cina. =ertanto& nella camera !iniscono soltanto !eci& cenere e pezzi di carta. Il contenuto diviene rapidamente secco e compatto& e stando alle !onti vietnamite .Einistero della sanit)& 1<6:/& !ondamentalmente anaerobico. "a prima camera pu1 essere usata per circa due mesi da cin$ueOdieci persone* $uando essa % piena per due terzi& il contenuto % livellato con un bastone& e si !inisce di riempire la camera con terra !ine e secca. "a camera viene $uindi c'iusa& sigillando il coperc'io con un po# di malta& e si inizia ad usare la seconda camera. @uando& a sua volta& essa % piena e sigillata& la prima viene aperta e vuotata. "a temperatura all#interno % di solito da 2 a 6 gradi pi2 alta rispetto a !uori* in estate& con una temperatura esterna di 2:A32 gradi& l#interno raggiunge e supera spesso i 5; RC. Intorno alla latrina& vengono in!ine piantate essenze insettoArepellenti& come la citronella e la Acilepis s$uarosa. "e autorit) sanitarie vietnamite dic'iarano c'e dopo $uarantacin$ue giorni di compostaggio al c'iuso Wtutti i batteri e gli agenti patogeni& nonc'( le uova e gli embrioni dei parassiti intestinali vengono distrutti& e le materie organic'e tossic'e vengono mineralizzateW. Il prodotto della latrina d) un eccellente !ertilizzante+ da esperimenti e!!ettuati& la resa in prodotto agricolo aumenta dal 1; al 25V rispetto all#uso delle !eci !resc'e. "a latrina a doppia camera % ora largamente utilizzata& e se usata correttamente % il maggior contributo alla prevenzione delle malattie da parassiti. Decessita per1 di una appro!ondita campagna promozionale* molta gente continua a ritenere c'e essa sia inutile& molti la usano in maniera scorretta .con conseguenti cattivi odori& e molte mosc'e/& in molti casi sono usate le due camere contemporaneamente& una dagli uomini e una dalle donne. Il sistema vietnamita % assolutamente sicuro dal punto di vista ecologico& non causa in$uinamento n( dispersione* $uando il prodotto compostato % raso al suolo& rappresenta un ottimo 'umus e !ertilizzante& e si 'a del pari una buona sicurezza dal punto di vista sanitario. Eolti sistemi di latrine a compostaggio ric'iedono un considerevole apporto di ri!iuti non !ecali per giungere ad un !avorevole rapporto COD nel composto !inale* il sistema vietnamita aggiunge solo cenere& carta da toilette& e il rapporto COD % aumentato e !avorito dalla esclusione della urina dal processo. Dal punto di vista sanitario il sistema pu1 essere considerato valido a patto c'e le urine non raggiungano !alde o sorgenti d#ac$ua* d#altra parte non c#% trasporto di !eci& e il controllo degli insetti % e!!icace a patto c'e ogni utente ric'iuda la latrina col tappo. "a costruzione % semplice& e pu1 essere !atta interamente con materiali locali. "e !onti vietnamite& d#altra parte& non menzionano il noto e!!etto corrosivo dell#urina sul cemento& e ci1 potrebbe rappresentare un problema.
2. Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Caso =( India( le latrine compost gopuri e sopa sandas

Il metodo pi2 comune& in India& di dis!arsi delle deiezioni umane % la de!ecazione indiscriminata ovun$ue* salvo poc'e eccezioni& le !eci non sono mai state usate direttamente in agricoltura. 3ono stati sviluppati& via via& vari tipi di latrine& e tra di essi un tipo a doppia vasca& detto gopuri& simile al modello vietnamita appena descritto* ci sono& tuttavia& molte importanti di!!erenze. Il gopuri 'a un !ondo permeabile& un tubo di ventilazione& e vi !luiscono dentro sia le !eci c'e le urine c'e i residui domestici. Eateriali $uali terra secca& cenere& pezzi di carta e !ieno vengono usati per coprire le !eci dentro la vasca. >n#altra importante di!!erenza con il tipo vietnamita % c'e il gopuri 'a due coperc'i separati& uno per ogni vasca. >no % $uello solito con il !oro e il posto per accovacciarsi& l#altro consiste in un pezzo di metallo& c'e serve solo da coperc'io. @uando la prima vasca % piena per circa due terzi& i coperc'i vengono scambiati e si inizia a usare la seconda. "a sopa sandas % una interessante variazione della latrina gopuri+ le vasc'e non sono situate sotto il !oro& ma piazzate lateralmente. Il !oro e la vasca di raccolta sono collegate da un corto e grosso tubo in caduta& simile al tipo suda!ricano c'e verr) descritto in seguito. Alla !ine del tubo % piazzata un#anta battente& c'e evita a insetti e roditori di entrare nella vasca& o se gi) vi sono di abbandonarla. "e vasc'e sono scavate nel terreno& poco pro!onde& separate& e coperte da una lastra metallica& c'e viene rimossa $uando la !ossa deve essere svuotata. 4ntrambi i tipi& gopuri e sopa sandas& sono ecologici+ la $uantit) di li$uido c'e esce dalle vasc'e o si insinua nel sottosuolo % piccola .se la latrina % usata in maniera appropriata/ e non impedisce la autorigenerazione del terreno. Don c#% maneggio di !eci o urine& ma vi possono essere problemi col tipo gopuri per le larve di mosc'e o zanzare. 3otto $uesto aspetto& il tipo sopa sandas % migliore* "#anta mobile impedisce l#ingresso o la !uga di mosc'e e zanzare dalla !ossa& e il coperc'io metallico& !ungendo da collettore solare& innalza la temperatura super!iciale della massa oltre il punto termico letale per le larve. Il tubo di ventilazione rende il gopuri abbastanza inodore* il sopa sandas& se munito anc'#esso di tubo& pu1 essere invece completamente inodore. "e !osse possono essere costruite larg'e abbastanza per una ritenzione di almeno sei mesi& e anc'e pi2.

21

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Ga)inetto esterno a doppia camera tipo !ietnamita realizzato a Granara" segatura e cenere in aggiunta1 urine pre!alentemente nei campi

22

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Caso >( Cina( Compostaggio 8; in 19

Il compostaggio dei residui umani e animali % stato praticato in Cina per centinaia di anni* nel 1<52 circa il 6;V di tutte le deiezioni umane della Cina veniva raccolto e usato come !ertilizzante. Del 1<56 si giunse a un incredibile <;V& ossia pi2 di 3;; milioni di tonnellate& pari a un terzo di tutti i !ertilizzanti impiegati nel paese. Delle aree rurali la latrina era tradizionalmente abbinata alla porcilaia& con il risultato c'e i maiali potevano gru!olare tra i residui umani. @uesta pratica viene ora scoraggiata sia perc'( antigienica sia perc'( in tal modo viene perduta gran parte del valore !ertilizzante dei ri!iuti umani. "e latrine esistenti vengono via via modi!icate convogliando separatamente le !eci umane& e raccogliendo l#urina a parte separandola dalla parte solida* l#urina viene $uindi allontanata& o usata come diremo poi& mentre la parte solida viene giornalmente raccolta e portata in apposite aree di compostaggio dove viene mescolata con altri residui. Il 5c cinese non % normalmente pi2 pro!ondo di 1;O15 cm* ve ne sono alcuni di 4;O5; cm& ma viene pre!erito il pi2 piccolo perc'( pi2 !acile a vuotare e tenere pulito. I contenitori per il trasporto sono una specie di secc'i con coperc'io& molto spesso di legno laccato& e il trasporto % e!!ettuato in genere con tricicli oppure a spalla. Il metodo pi2 comune di trattamento dei residui % il cosiddetto Tcompostaggio 4 in 1U& c'e avviene ad alta temperatura* esso si c'iama cosI perc'( vengono usati $uattro tipi di residui+ !eci umane& ri!iuti animali& ri!iuti agricoli e spazzatura. A volte si aggiunge anc'e dell#ac$ua& o urina diluita in ac$ua .in rapporto 1 +4/. I residui vengono mescolati all#incirca in parti uguali& e si inizia a disporre la mistura& per una altezza iniziale di 15 cm ca. =oi $uattro pali di legno vengono disposti a croce a circa <; cm uno dall#altro& e $uattro pali sempre di legno vengono disposti verticalmente ai $uattro angoli della croce. 3i completa $uindi la pila !ino all#altezza di circa 1 metro& e la si copre con un piccolo strato .5 cm circa/ di terra e letame impastati .2O3 e 1O3/. "a pila viene $uindi completata !ino a un#altezza di circa I metro& e poi ricoperta totalmente da un piccolo strato di terra e letame impastati con ac$ua& in proporzione di 2O3 e 1O3. @uesta copertura 'a parecc'i motivi+ previene l#azione disgregante della pioggia& riduce l#evaporazione e le perdite in azoto& e controlla e!!icacemente le mosc'e e gli odori& oltrec'( aumentare la temperatura. @uando $uesta copertura % secca si tolgono tutti i bastoni in modo c'e la circolazione d#aria attraverso i !ori attivi mantenga il processo di decomposizione aerobica .d./. In primavera e autunno& i !ori vengono c'iusi di notte e aperti di giorno per ridurre il ra!!reddamento* in estate& con la temperatura del compost c'e va oltre i 5; RC& i buc'i sono sempre c'iusi per controllare l#evaporazione e la conseguente perdita di azoto. In inverno le pile vengono spesso !atte senza buc'i n( pali. In inverno l#umidit) del compost % in media del 3;V& in primavera e autunno pu1 arrivare al 4;V& e in estate anc'e al 5;V. >na persona esperta di $uesto compostaggio % in grado di stimare l#umidit) in!ilando uno stecco nella pila. "a temperatura del compost normalmente cresce !ino ai 5;A6; RC. Dopo circa venti giorni in estate& e circa sessanta in inverno& il compost
23 Manuale di autocostruzione di un compost toilet

% maturato ed % pronto per l#applicazione agricola. Come accennato& l#urina .raccolta separatamente/ pu1 essere aggiunta al compost& oppure& pi2 comunemente& diluita con ac$ua in dose 1+4& e usata direttamente nei campi. Il metodo cinese del compostaggio % evidentemente ecologico+ non causa in$uinamento dell#ambiente& nemmeno delle ac$ue. Inoltre restituisce al suolo le sostanze utilizzate per le colture intensive& nonc'( una buona massa di 'umus. Dal punto di vista sanitario l#unico inconveniente % il trasporto delle !eci !resc'e ogni giorno& con le conseguenti cadute& mosc'e& ecc. Ba detto tuttavia c'e i cinesi 'anno una considerevole esperienza in $uesto trasporto& e i mezzi sempre pi2 moderni di cui dispongono consentono un e!!icace controllo di $uesti inconvenienti. Il costo c'e tale trasporto implica viene pi2 c'e assorbito dal considerevole valore attribuito a tale tipo di residui& e al valore !inale del compost.

24

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Caso ?( ga'inetto a secco autocostruito di "aniel @eguin ,Arancia-. tratto dalla rivista

!uatre 0aisons( 0iamo responsa'ili della nostra cacca 4- una variante del Clivus Eultrum e si di!!erenzia per la composizione dei tubi di areazione .son di pi2 ed escono dalla porticina di scarico attraverso un innesto tubolare/ e per il locale di svuotamento .una piccola stanza sotterranea separata dalla casa/.

schema complessi!o del ga)inetto 1. locale di la!oro 2. attrezzi di la!oro 3. Sportello in compensato marino 22 mm1 'issato !erticalmente con cerniere gal!anizzate $per grandi s!uotamenti1 se necessario% 4. 2arte in'eriore girante1 per piccoli s!uotamenti annuali
2+ Manuale di autocostruzione di un compost toilet

5. Materiale compostato1 inodore1 da rimuo!ere con la pala 6. 3renaggio di sicurezza per il li4uido in eccesso. 5tile soprattutto all#inizio1 4uando la massa assor)ente 6 insu''iciente 6. ircolazione lenta del materiale in corso di decomposizione :. 7u)i d#areazione in plastica $diametro 48, cm.%1 parallele al 'ondo della 'ossa. 3istanza dei tu)i" 1+82. cm1 s'asati tra loro <. Manicotto rimo!i)ile di raccordo con i tu)i 1;. Supporti !erticali per i tu)i $tondini in 'erro diam. 12 pitturati di minio%1 saldati sul 'ondo e sul so''itto1 con supporti ai tu)i saldati 11. 7u)o di raccolta dei tu)i d#areazione 12. amino d#e!acuazione dell#aria !iziata. 7u)o in plastica anellato leggero $diam. 1+8 1- cm%. 7ermina sul tetto a +. cm sopra la 'alda 13. 2er il tiraggio1 la 'ossa 6 in depressione $nessun odore nel locale del ga)inetto%. 7al!olta1 6 necessaria la regolazione dell#aria di entrata sullo sportello e all#entrata della cantina 14. Seggiola a conca nascondi)ile $sistema cli!us1 tu)o in plastica diam. 2. cm o 4. cm%1 o seggiola semplice a coperchio $tu)o diam. 4. cm%. /l tu)o passa dentro il pla'onedella 'ossa di 2. cm. 1+. /spezione 16. Giunti a )agno d#olio 4- stato costruito internamente alla casa in un locale sotterraneo ed % utilizzato ormai da vari anni& per cui gli ideatoriAcostruttoriAutilizzatori ne 'anno tratto utili consigli e constatazioni+ l-e$uilibrio ideale di Carbonio e Azoto COD % 3; lo svuotamento avviene circa ogni anno& con due persone c'e vivono stabilmente i principi pi2 importanti sono due+ la circolazione continua del materiale .inclinazione del contenitore di 45A3;R/ e l-areazione un sedile ad apertura automatica $uando ci si siede& di !acile costruzione& permette di non dover vedere l-GabissoG all-inizio % pre!eribile avviare il compostaggio con additivi o con compost di cavallo % necessario sorvegliare l-alimentazione di carbonio c'e non % abbondante negli escrementi umani. regolare la circolazione d-aria attraverso i !ori pu1 migliorare il tiraggio dell-areazione dopo lo svuotamento aiutarsi con un bastone per aiutare lo spostamento della materia misurare la temperatura+ se va a 25R bisogna aiutare il compostaggio. I semi d-uva macinati ridaranno un po- di calore. il risparmio di ac$ua potabile % di 15.;;; litri per persona ogni anno

26

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

;. "ati sul processo di compostaggio


I Bi)iuti dello scarico 1% omposizione )iologica Il contenuto % costituito da residui di cibo& cellule morte& secrezioni e !luidi vari del corpo& e batteri. @uesti ultimi rappresentano $uasi il 2;V della massa delle nostre !eci* sono vivi& e anaerobi .ossia& possono vivere solo in ambienti privi di ossigeno/. @uando siamo in buona salute& scaric'iamo $ualcosa come 1;; miliardi di batteri per grammo+ essi sono in genere ino!!ensivi e utili lavoratori& ma ve ne sono anc'e di dannosi& come le salmonelle& le s'ig'elle& le brucelle& ed altri di tipo patogeno come i principi attivi del ti!o& del parati!o& del colera& dell#epatite e cosI via. 2% omposizione chimica 2.1A "e !eci sono composte per il 66V ca. di ac$ua& e per il restante di materia solida. Di $uesta materia solida organica& circa il 46V % carbonio& il 6V azoto& il 4&5V di calcio come Ca; e$uivalente& il 4&2V di potassio come =2;5& il 1&6V di potassio come X2;* e $uesti sono solo i componenti principali. 2.2 A "#urina % composta per il <4V di ac$ua& e per il 6V di materie organic'e& c'e rappresentano il 66V del residuo secco. Del contenuto della materia organica predomina l#azoto .16V/ sotto !orma di urea& un composto ammoniacale. Ci sono& poi& tra gli elementi principali+ carbonio .14V/& calcio .5V/& potassio .3&:V/& !os!oro .3&6V/. C#% da notare c'e il peso di materie solide secc'e % maggiore nella urina c'e nelle !eci. 2;; gr giornalieri di !eci danno in media 52 gr di materia secca& mente i 1.15; gr giornalieri di urina danno 61 gr .in media/ di materia secca. 2.3 A @uantit). De abbiamo appena accennato+ il nostro piccolo ed e!!iciente laboratorio c'imico personale produce in media& nell#adulto masc'io& ca. 2;; gr di !eci e 1.15; gr di urina al giorno. "a donna produce in media il 2;V in meno di $ueste ci!re. Di conseguenza& per anno e per individuo masc'io& si 'a una $uantit) media pari a 5; Mg di !eci e 44; Mg di urina in peso umido* in tutto& 4<; Mg di ri!iuti per anno. 9uali sono i rischi patogeni: "e !eci umane& come pure le ac$ue da esse in$uinate& sono mezzi privilegiati per il trasporto di certi germi patogeni. "a conoscenza di $uesto punto % !ondamentale per diminuire o eliminare i risc'i di malattie. "a lista di $uesti risc'i % assai lunga& e si diversi!ica anc'e a seconda dei paesi e delle aree geogra!ic'e. Dei nostri paesi& i risc'i maggiori sono per+ !ebbre ti!oide* colera* epatite virale* poliomielite* dissenteria* vari tipi di vermi intestinali. ?utti risc'i c'e si corrono in genere per ingestione diretta di cibi o bevande contaminate. Dei =aesi in Bia di 3viluppo .=B3/& ed in molte aree suburbane di paesi anc'e sviluppati& oltre alle patologie gi) indicate vi % una lunga lista di malattie cosiddette tropicali& per le $uali non % possibile in $uesta sede dare dettagli. Ei limiter1 ad accennarne solo le principali+ A (ilharzia+ basta il solo contatto con ac$ua o urina malata. A &nchilostomiasi+ si contrae per contatto di mani o piedi con il terreno contaminato da escrementi malati. In molti paesi % a livello di endemia& e provoca anemia& bronc'ite& orticaria& turbe digestive. A Schistosomiasi e tracome si trasmettono attraverso mosc'e e zanzare. I paesi tropicali umidi sono& dal punto di vista del risc'io& i pi2 svantaggiati& in $uanto clima e temperatura !orniscono l#'abitat pi2 idoneo a batteri e parassiti. Il risc'io decresce& !ino ad annullarsi& in paesi a clima !reddo o temperato+ soprattutto& non dimentic'iamolo& se si mettono in atto $uei poc'i sistemi di igiene personale e collettiva indispensabili. "#igiene del corpo e della alimentazione % in!atti il primo grande rimedio. Ea subito dopo& % necessario adottare
2, Manuale di autocostruzione di un compost toilet

trattamenti di !eci ed urine c'e siano sicuri e soddis!acenti& altrimenti il normale atto !isiologico dell#evacuazione non !a c'e complicare ulteriormente le cose e compromettere la risoluzione del problema. ?ra i migliori sistemi di trattamento& il compostaggio % riconosciuto valido proprio perc'( % in grado& naturalmente e senza aggiunte costose o macc'inari complessi& di eliminare batteri e parassiti. Don % il solo metodo& ovviamente+ ve ne sono altri& altrettanto sicuri e maggiormente e!!icaci dal punto di vista sanitario& $uali l#incenerimento. Ea presentano vari di!etti collaterali& di tipo pratico e spesso economico. "a tabella c'e segue indica& a titolo in!ormativo& il tempo e la temperatura di morte o inattivazione per alcuni dei pi2 comuni agenti patogeni. =er c'i desidera appro!ondire la materia& si rimanda ai testi citati in bibliogra!ia& in particolare $uelli dell#Crganizzazione mondiale della sanit) .CE3OLNC/. Tabella dei principali batteri e parassiti A??4,I .patologie/ 3almonella ?Jp'osa .0ebbre ti!oide/ 3almonella sp .Gastroenterite/ 3'igella sp .Dissenterio bacill./ 4sc'iric'ia coli .Gastroenterite/ Eicrococcus =Jogenes rucello ab. e r. 3>I3 Eicrobact. tuberculosis =A,A33I?I ?aenia saginata 4ntameba 'istolica .Dissenteria amebica/ ?ric'inella spiralis Decat. americanus .Anc'ilostomiasi/ Ascari .Bermi/ Eorte+ 5## a 6;RC Inibizione+ 5## a 6;RC Eorte+ 5;# a 45RC Eorte+ 6;# sopra i 5; RC Eorte+ 1;# a 5; RC Eorte+ 3# a 63 RC Eorte+ 1# a 66RCO 15# a 66RC Eorte+ 5# a 61 RCO 3;# a 55RC Eorte+ 1# a 6: RCO 5# a 55RC Eorte+ 5# a 55RC Eorte+ 2;# a 6; RC Eorte+ 6;# a 55RC ?4E=C 4 ?4E=4,A?>,A Dl IDA??IBAYlCD4 Inibizione 46RC Eorte+ 3;# a 55O6; RC Eorte+ 6;# a 55RC

2-

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

:a'ella di alcuni minerali composta'ili Contenuti in azoto e rapporto COD ri!eriti al prodotto secco Eateriale Azoto tot. in V ,apporto COD

,I0I>?I ADIEA"I >rina 3angue "etame di cortile "etame di pecora "etame di !attoria "etame bovino pura 16 12 6&3 3&: 2&2 1&6 ;&: 3 A A 114 A

43C,4E4D?I 0eci umane >rina umana 6 1: 6A1; A

D4??4YYA Apporto di scoli Dettezza casalinga A 2&2 11 25

,43ID>I B4G4?A"I 4rba !resca 4rba tagliata mista ucce di patate Cavolo e pomodori =aglia di grano 4rba medica 0ieno 4 2&4 2&4 3&4 ;&3 2&6 2&5 12 1< 25 12 12: 16A2; 1<

29

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

6dditivi pi1 comunemente usati ;a cenere di legno Disponibile ovun$ue& % uno degli ingredienti c'e accompagnano pi2 spesso il compostaggio delle !eci. "a composizione c'imica % assai variabile e dipende dal tipo di legno bruciato* a titolo indicativo& la composizione media % per 1#:5V di silice& con 2V di ossido di potassio& 3V di anidride sol!orosa& 2V da ossido di calcio. "a cenere contribuisce a neutralizzare l#acidit) delle !eci& e a !ornire l#apporto in potassio al compost. I pareri sul suo uso sono discordi. 3econdo ricercatori tailandesi& l#aggiunta di cenere& con la sua composizione molto alcalina& provoca l#evaporazione dell#azoto sotto !orma di ammoniaca* in pi2& sembra c'e non !avorisca la nitri!icazione& e !avorisca& invece& il processo anaerobico. @ueste osservazioni& tuttavia& si ri!eriscono al trattamento delle !eci sotto l#ottica particolare della !ertilizzazione dei campi& e non in!irmano il principio generale c'e& dal punto di vista igienico& vede la cenere come attivatore della decomposizione e aiuto nella distruzione di insetti e parassiti. ;a sa))ia 0avorisce la protezione contro mosc'e ed insetti& ma allo stesso tempo non !avorisce particolarmente la tras!ormazione del compost. 4 comun$ue utile& anc'e per assorbire la parte li$uida& e 'a un uso assai di!!uso. ;a segatura 3i compone& in media di un 5;V di cellulosa e 2;V di lignina. 4 proprio per $uesta sua composizione non aiuta la !ormazione del compost+ non solo % di!!icilmente attaccata dai microrganismi& ma rallenta l#opera degli stessi sulle sostanze di cui si imbeve. =u1 servire& nel compost& se proviene da lettiere di animali .cani e gatti/& a condizione c'e sia molto secca& e c'e non presenti odori& e c'e sia in $uantit) ridotta. *esidui di 'rutta e !erdure Il loro volume pu1 !avorire l#aerazione del compost& e il loro contenuto in carbonio pu1 e$uilibrare l#azoto& specie delle urine. ,isc'iano per1 di attirare insetti e parassiti indesiderati& e la loro laboriosa tras!ormazione& per il contenuto in lignina& pu1 provocare cattivi odori. >na notevole eccezione sono le parti esterne di pomodori e patate& c'e aiutano la distruzione di insetti e parassiti gi) presenti. ;<olio !egetale Bersare un cucc'iaio d#olio ogni dueAtre giorni in una latrina a secco impedisce lo sviluppo di uova e larve di mosca& e migliora la $ualit) del compost. 3i usano& in pratica& tutti i tipi di olii vegetali. =os'ato e super'os'ato di calcio 3ono due dei pi2 comuni !ertilizzanti sintetici& e $uando sono disponibili sono consigliabili& aggiunti in piccole dosi+ migliorano il valore !ertilizzante del compost& stimolano l#attivit) microbiologica& deodorano e disin!ettano& eliminando buona parte dei batteri intestinali. ;a terra @uando si tratta di terra naturale& sminuzzata !inemente e secca& % il miglior additivo possibile+ assorbe le sostanze volatili .ad esempio& !issa l#azoto da 15 a 2; volte meglio della cenere/ in pi2& impedisce la !ormazione di odori e respinge mosc'e ed insetti* trattiene calore ed umidit)& !acilitando la decomposizione e la distruzione dei parassiti e delle uova e larve* !ornisce minerali& sotto !orma di elementi e di oligoAelementi. Eescolando assieme la terra& la cenere& e un po# di !os!ati& si ottiene una miscela ottimale+ essa % stata impiegata& con successo& nella !ossa cosiddetta TvietnamitaU !in dall#inizio& e $uindi l#esperienza positiva % ormai ventennale. ;a tor)a Assai consigliabile. =u1 presentare l#inconveniente di umidi!icarsi di!!icilmente+ si pu1 allora inumidirla alcuni giorni prima di usarla.
3. Manuale di autocostruzione di un compost toilet

Le acque grigie Il consumo normale di una !amiglia % costituito per il 4;V dall#ac$ua usata per il 5ater a cacciata d#ac$ua+ il consumo restante& se si esclude un $ualc'e punto percentuale per bere& % rappresentato dalle ac$ue grigie. >so di cucina .cottura di cibi& lavaggio stoviglie/* igiene personale .lavandino& doccia& vasca/* lavaggio della bianc'eria. @ueste sono le ac$ue grigie. "a loro composizione pu1 essere assai varia+ con l#ac$ua vi si trovano capelli& cellule della pelle& residui di alimenti& grassi vari& detergenti& pro!umi& piccole $uantit) di materie !ecali .panni dei bambini& ad esempio/ e talvolta agenti patogeni come le salmonelle. Di conseguenza non sono cosI ino!!ensive come si potrebbe pensare+ sono tuttavia ricc'e di sostanze potenzialmente utili per le piante. Dormalmente il loro potenziale in$uinante viene misurato con l#aiuto del cosiddetto CD . CD Z domanda biologica in ossigeno/& ma statisticamente rappresentano la minore !onte di in$uinamento $uando sono riversate in una comune !ogna. =otremmo per1 cercare& anc'e in $uesto caso& una TalternativaU al semplice scarico indiscriminato& attraverso un sistema integrato di riutilizzo. Bi sono sI studi e ricerc'e in atto& ma da poco tempo& almeno a livello u!!iciale& e senza c'e i risultati& anc'e se parziali& abbiano trovato posto nei regolamenti e nella pratica corrente. 4samineremo pertanto alcune soluzioni gi) sperimentate e sulle $uali esiste una certa letteratura+ in tal modo& c'i desidera continuare la ricerca e la sperimentazione in proprio avr) alcune indicazioni di massima& perc'( l#ostacolo principale& come per le latrine& non % tecnico n( pratico& ma legale e soprattutto burocratico... Come calcolare le dimensioni In un compost le !eci non dovrebbero rappresentare pi2 del 2;O25V in volume. >na persona adulta& in buona salute& produce in media 2;; grammi al giorno di !eci .in peso umido/& e circa 1 litro di urina. "a media annuale !ornisce& $uindi& un valore di 1;; Mg di solido e 4;; litri di li$uido& rispettivamente circa 1 metro cubo e 3 metri cubi. ?ale $uantit) si riduce a circa un ventesimo del volume mediante la decomposizione e l#evaporazione .4;; litriO2; Z 2;; litriOannui/. ,estano pertanto circa 2;; litri annuali per persona* dato c'e gli escrementi umani rappresentano il 25V del volume totale da compostare& bisogna prevedere un volume di 2;; P 1;;O25 Z :;; litriOannoOpersona .o meglio 1;;;& tanto per stare sul sicuro/. Di conseguenza& in una !amiglia di $uattro persone saranno necessari da 3;;; a 35;; litri di volume+ $uale pu1 essere un compostatore di ml l&5 P 1&5 P 1&5 Z 3&365 m3. 3i sar) notato& nei vari esempi riportati& c'e le dimensioni delle !osse dei vari sistemi sono leggermente pi2 piccole+ in particolare il vietnamita % di ml ;&:; P ;&5; P ;&:;& ossia ;&32 mc lordi. "a spiegazione sta nel !atto c'e+ a/ vi % separazione delle urine& per cui la $uantit) da inserire nel calcolo % assai minore .2;; gr/* b/ il tempo di compostaggio % calcolato per tre mesi+ un tempo pi2 lungo& c'e in verit) sarebbe migliore .almeno sei mesi/ implic'erebbe conseguentemente dimensioni maggiori.

31

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

=. 4lossario
6@I:62:$ $!*I<6L$2:$(carico e$uivalente di scarico. ,i!erito al organico speci!ico giornaliero di 5; gr CD5Oabitante. CD si stima un carico

6$BO@ICO+ viene cosI denominato un procedimento nel $uale i microrganismi si sviluppano in presenza di aria o di ossigeno. CosI si avranno microrganismi aerobi. Il contrario+ anaerobico. 60$::ICO+ oggetto o procedimento c'e % o viene privo o immune da germi in!ettivi. Il contrario+ settico. 6CO:O+ elemento c'imico. simbolo .D/. 4 uno dei principali elementi nutritivi per le piante& !attore di crescita. =er essere utilizzalo dalle piante& deve essere in !orma solubile in ac$ua+ cio%& ad esempio& sotto !orma di nitrato o di ammoniaca. @.O.".( si indica con CD .dalle iniziali della espressione inglese ioc'emical CPigen Demand/ la $uantit) di ossigeno ric'iesta dai microrganismi aerobi& per poter procedere all#assimilazione e alla degradazione delle sostanze organic'e presenti nei li$uami& costituenti il WciboW dei microrganismi. "a ric'iesta bioc'imica di ossigeno .bioc'imica appunto perc'( si tratta di ossigeno utilizzato dai microrganismi/& % tanto pi2 elevata $uanto maggiore % la concentrazione di sostanze organic'e presenti nei li$uami& e $uanto maggiore % la velocit) con cui sono degradate dai microrganismi+ la misura del CD costituisce perci1 il principale dato numerico atto ad individuare la W!orza dei li$uamiW. Ad esempio& il dato CD 5O2; serve nella legislazione& e indica la CD necessaria per 5 giorni a 2; RC. >n ruscello pulito normalmente avr)& ad esempio& una CD di circa 2 mgOlitro. @IO"$4B6"6@ILI( sostanze in grado di essere utilizzate e $uindi tras!ormate dai microrganismi & normalmente in sostanze pi2 semplici. Don biodegradabili .o re!rattarie/ sono $uelle sostanze c'e non vengono tras!ormate in condizioni aerobic'e nel tempo di 3;O6; giorni.. @IO460+ gas metano ricavato dalla !ermentazione anaerobica di materiali biologici .deiezioni animali& residui vegetali ecc./. C.O.".+ domanda c'imica di ossigeno. 4 la $uantit) di ossigeno ric'iesta per ossidare completamente della materia organica. "$D*B6:OB$+ % un complesso di macc'inari e procedimenti per depurare ac$ue di scarico o li$uidi civili e industriali in$uinanti. $L$M$2:I 0OL*@ILI+ sostanze c'e si sciolgono in ac$ua A60$ M$0OAIL6+ !ase c'e 'a luogo tra i 2; ed i 4; RC A60$ :$BMOAIL6+ !ase c'e si svolge tra i 4; ed i 6; RC I26::I<6CIO2$+ il termine& ri!erito a batteri& microrganismi o virus& indica dei valori di tempo e di temperatura sopra o sotto i $uali l#organismo non % pi2 capace di riprodursi anc'e se resta vivo. 2I:BIAIC6CIO2$+ arricc'imento in percentuale dell#azoto& eOo tras!ormazione di prodotti azotati insolubili in prodoni solubili in ac$ua .e $uindi utilizzabili dalle piante/. 2*:BI$2:I(sotanze c'e sono necessarie ai microrganismi per la costruzione del loro protoplasma* tutti i microrganismi esigono per il loro sviluppo elementi !ondamentali $uali carbonio& azoto& !os!oro& zol!o ed inoltre tracce di altri elementi $uali calcio& potassio& zinco& !erro& manganese& magnesio& rame& cobalto& ecc. ?utti $uesti elementi si trovano nelle ac$ue di ri!iuto domestic'e in $uantit) su!!icienti e bilanciate& mentre possono presentarsi carenze nel caso di ac$ue di ri!iuti industriali .azoto e !os!oro/. OM0EFGO+ organizzazione Eondiale della 3anit) . Lorld Nealt' Crganisation/. 4 una branca delle Dazioni >nite c'e si occupa dei problemi sanitari e di $uelli collegati alla sanit) a livello mondiale.
32 Manuale di autocostruzione di un compost toilet

D6:OLO4I6+ termine medico& c'e indica cause& sintomi& natura e conseguenze di malattie o a!!ezioni. D6B600I:6+ in termini medici& indica un microrganismo c'e pu1 vivere eOo riprodursi solo se ospite e a spese di un essere vivente vegetale o animale. pG+ % il termine tecnico c'e misura la maggiore o minore acidit) di una sostanza. Na una scala c'e va da ; a 14+ !ino a 6 si 'anno valori acidi. Il 6 indica una sostanza neutra& e dal 6 al 14 valori crescenti di basicit) .o alcalinit)/. D<0+ =aesi in Bia di 3viluppo. 4- un termine generale col $uale vengono indicati i paesi del ?erzo mondo in condizioni pi2 o meno gravi di sottosviluppo. D2L+ termine di politica economica+ signi!ica =rodotto Dazionale "ordo di una certa nazione& ossia $uanto viene prodotto ogni anno in beni e servizi al lordo di spese& tasse e ac$uisti. 4 utile per conteggi& e per programmazioni generali& ma concettualmente pericoloso+ ad esempio& se per !are un#autostrada si distrugge un bosco o un terreno coltivabile& il valore c'e viene inserito nel calcolo del =D" % $uello del manu!atto puro e semplice senza detrarre il valore reale o presunto del bosco o del terreno. DOLIM$BI+ in $uesto contesto& molecole organic'e complesse B6DDOB:O CE2+ ri!erito a materiale organico& indica il rapporto tra contenuto in carbonio e il contenuto in azoto. 4 utile per studiare e determinare alcuni procedimenti di compostaggio& o di produzione di biogas.

33

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

>. @i'liogra)ia
"ibri 1. A==,C=,IA?4 ?4CNDC"CGI43 3C>,C4 CCX I&II Xen Darro5& ,icM =am BIA #:1 2. A,CNI?4C?>,A 4 DA?>,A Catalogo Eazzotta #<4 3. "A CA3A A>?CDCEA . e ,. Bale edA Euzzio #:4 4. "A CA3A IC4CC"CGICA "otz AAE terra nuova #<1 5. =4, >DA 3CCI4?[ 4CC"CGICA E. ooMc'in 4leut'era #:< 6. =,CG4??A,4 34CCDDC DA?>,A D.K. e K. ?odd ed. 4leut'era #:< 6. I ,IDAYICD4 ?4CDC"CGICA G. Ceragioli e G. Cattai 0CC3IB #:5 :. CCE=C3? ?CI"4?+ A G>ID4 0C, CLD4,A I>"D4,3 Adams& Averill& Daniels* Eontana& Dational center !or appropriate tec'nologJ& 1<6< <. NC>34NC"D LA3?4LA?4, Clson& Xarlgren& ?ullander* Dational 35edis' Institute !or uilding ,esearc'& 1<6: 1;. LA?4, 3AD3 4A>+ A"?4,DA?IB4 A> ?C>? A "-4GC>?& ?relaun& GeJser* =aris& 4dition Alternatives& 1<:3 11. 4BAC>A?ICD D43 4\C,4?A DAD3 "43 YCD43 ,>,A"43 4? "43 =4?I?43 AGG"CE4,A?ICD& Lagner& "anoiP& Geneve+ CE3& 1<6;* serie di monogra!ie& n 3< 12. "4 CCE=C3?+ G43?ICD D4 "A EA?I4,4 C,GADI@>4& Eustin E.& =aris+ editions !rancois Dubusc& 1<:6 13. =4?I? EAD>4" D4 "-A>?CACCD3?,>C?ICD& ?anguJ 0rancois& .@uebec/+ editions de Eortagne& 1<:3 ouc'erville

14. 3ADI?A?ICD LI?NC>? LA?4, di >. Linblad ] Len Xilama& LNCOCE3 1<6: e 1<:;. 15. LA?4, 3AD3 4A> di eatrice ?. GeJser& 4ditions alternativesO0rancia 1<:3 16. 4DGID44,IDG ID ?N4 ?,C=IC3 di Cairncross ] 0eac'em& LNCOCE3. 16. CCD3?,>C& AC D4 "A?,IDA3 dell#arc'itetto Alberto Arecc'i& 4DDA oP 336; DAXA, .3enegal/. 1:. >DA A"?4,DA?IBA Al CA34,ECDI .cOo 0ierucola A 0irenze/ di Earco arberi. 1<. GCCD S4 ?C ?N4 0">3NIDG ?CI"4? di Carol N. 3tone& ,odale =ress O >sa 1<66. 2;. A==,CACN43 ?C ="ADDIDG ADD D43IGD N4A"?N CA,4 0ACI"I?I43 ID D4B4"C=IDG A,4A3 di XleczMo5sMi ] =ibouleau& LNCOCE3 1<66. ,iviste 1. Ambiente ,isorse 3alute mensile. n.<: 2. ?ecnologie appropriate A per dire... tra la gente bimestrale G,?AACID 3. "es $uatre saisons. EaiO^uin 1<:6& n 3:& nos toilettes a compostage ou c'iot-sec& Daniel eguin 4. 3cience !or Billages Centre o! 3cience !or Billages& Lard'a 5. Kournal o! t'e De5 Alc'emists De5 Alc'emJ Istitute 6. Lo'nung ] Gesund'eit. Dec 1<<1& n 61& XompostAtoiletten& 0orsc'ungspro^eMt

34

Manuale di autocostruzione di un compost toilet

4nti o gruppi 4D3IC+ Asian Institute o! ?ec'nologJ =o oP 2654 angMoM .?ailandia/ 1;5;1. G,4?+ Groupe des ,ec'erc'es et d#4c'anges ?ec'ni$ues. CA? Center !or Appropriate ?ec'nologJ =antpert'og 0arm& Eac'Jnllet'& =CLS3 3S2; <A>& Galles A G CMoAEodellpro^eMt Ac'berg& :<<1 Ac'bergA"ieben5eiler& Germania G,?AACID Gruppo di ricerca sulle tecnologie appropriate A Centro di in!ormazione nonviolenta CA3? Centro per un appropriato sviluppo tecnologico AAE ?4,,A D>CBA .AgricolturaAAlimentazioneAEedicina/ 0I4,A D4""A >?C=I4 CCDC,4?4 A 3i svolge nei primi 1; giorni di ottobre a Citt) di Castello .=g/. 0I4,>CC"A A Associazione dedicata allo sviluppo di tecnic'e semplici ed artigianali. =ubblica i @uaderni e testi d#Cntignano 0CC3IB .0ederazione Crganismi Cristiani di 3ervizio Internazionale Bolontariato NIA I?A?& 3A">?4 4 A,CNI?4??>,A A Centro per la salute applicate al campo dell#edilizia. EAC,C A Centro di documentazione& distributrice ed editrice di libri #verdi#. ?,A ?4,,A 4 CI4"C A Associazione di viaggi e Incontri di Bita Duturale.

3+

Manuale di autocostruzione di un compost toilet