Sei sulla pagina 1di 6

Comunit di Piumazzo

Parrocchia di S. Giacomo
www.parrocchiapiumazzo.com Anno XXXXIII n 2
Marzo e Aprile 2014

QUARESIMA - PASQUA 2014


Il Regno di Dio dentro di voi
Cari fratelli e sorelle, buon giorno!. Ormai non riusciamo pi a staccarci da questo saluto, cui Papa Francesco ci ha abituati. Ringraziamo Dio di averci donato una guida cos buona. Cos pure lo ringraziamo dei Santi Padri, che il prossimo 27 Aprile saranno canonizzati. Davanti a noi sta la Quaresima e la Pasqua: intendiamo offrire alcune linee guida per viverle bene insieme. In questo anno della Eucaristia, il tema comunione ha orientato molte nostre scelte, specialmente nel mondo dei giovani. Ci sforziamo di essere pi aperti, pi accoglienti, vicini, di superare lindividualismo, sfida particolare del nostro tempo. Nei mesi di Gennaio e Febbraio abbiamo lavorato per cogliere il tesoro racchiuso nella Messa, esaminandone ogni domenica un aspetto; ora si tratta di raggiungerne il cuore e raccoglierne i frutti. Il cuore di tutto una vita di fede che si fa amicizia con Dio, comunione con Lui, ascolto e cammino alla sua sequela. Il frutto una vita famigliare e comunitaria improntata alla tenerezza, al servizio, nel profumo della speranza. Ma sta cambiando veramente la parrocchia? Stiamo migliorando nellamore? Il regno di Dio non viene in modo da attirare lattenzione, cos che possiate dire eccolo qui o eccolo l, il regno di Dio dentro di voi. Per chi sa vedere sono tanti i segni della grazia. Ringraziamo Dio che ci dona ogni domenica la Messa, ogni gioved la Penitenza, ogni anno la Madonna, ogni giorno la Preghiera, ogni istante la Croce. Il segno pi grande della sua Presenza, la fede con cui viviamo le prove, sopportiamo le sofferenze, invochiamo la salvezza dal peccato. Le gioie della vita sono varie, quelle pi profonde, le sole che rimangono in eterno, vengono dallo Spirito. Invito tutti a vivere la Quaresima, particolarmente quel momento nostro speciale, chiamato la Settimana di Ascolto. Don Remo Resca

MERCOLEDI 9 APRILE ore 20.30 Tradizionale Via Crucis per le vie del paese
Il tema scelto per le riflessioni di questanno sar lEucarestia in stretto rapporto sia con il tema parrocchiale dellanno, sia con il Congresso Eucaristico Vicariale. Sono invitati a partecipare tutti i parrocchiani e in particolare modo i bambini del catechismo e le loro famiglie.

QUARESIMA E SETTIMANA SANTA 2014


MERCOLEDI 5 MARZO INIZIO DELLA QUARESIMA Ore 20.30 Santa Messa con imposizione delle ceneri Ogni venerd sera: stazione quaresimale (vedi programma) Domenica 23 marzo inizia la settimana di ascolto Mercoled 9 Aprile Via Crucis per le vie del paese DOMENICA 13 APRILE DOMENICA DELLE PALME ORE 10.00: benedizione degli ulivi alla montagnola dellAsilo, processione per via Battisti, via Filzi e via dei Mille. S. Messa con lettura della Passione di Ges. LUNEDI 14, MARTEDI 15 E MERCOLEDI 16 APRILE Ore 20.00 Santa Messa in teatro con la possibilit dopo la Messa di ricevere il sacramento della confessione. 17 APRILE GIOVEDI SANTO Ore 20.30 Santa Messa In Coena Domini Lavanda dei piedi e Adorazione Eucaristica guidata dai giovani. 18 APRILE VENERDI SANTO (digiuno e astinenza) ORE 15,00 Via Crucis ORE 20,30 celebrazione della Passione del Signore animata dal coro di San Giacomo, adorazione della Croce e Santa Comunione. 19 APRILE SABATO SANTO Confessioni in teatro: ore 9,00 12,00 e ore 15,00 18,00 ORE 14,30 benedizione delle uova ORE 21,00 Solenne Veglia Pasquale, con la benedizione del fuoco, della luce. Lexultet, lettura della Parola di Dio e il rinnovo delle promesse battesimali. Santa Messa della resurrezione. DOMENICA 20 APRILE PASQUA DI RISURREZIONE ORE 9,30 Santa Messa ORE 11,00 Santa Messa con il Coro di San Giacomo. 21 APRILE LUNEDI DI PASQUA O DELLANGELO ORE 10,00 Santa messa ADORAZIONE EUCARISTICA DELLE 40 ORE: Venerd 25 e sabato 26 aprile: Esposizione Eucaristica 9.00-12.00 e 15.00-18.30 (Messa) Domenica 27 aprile: Ore 10.00 S. Messa e conclusione delle Quarantore con la benedizione Eucaristica. 1MAGGIO ORE 4.00 Pellegrinaggio a piedi Piumazzo - San Luca

Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2014


Papa Francesco, nel suo messaggio per la Quaresima, descrive tre tipi di miseria: quella materiale, quella morale e quella spirituale. Il Papa spiega di aver preso spunto da unespressione utilizzata da san Paolo nella seconda Lettera ai Corinzi: Conoscete infatti la grazia del Signore nostro Ges Cristo: da ricco che era, si fatto povero per voi, perch voi diventaste ricchi per mezzo della sua povert. Scegliere la povert significa scegliere di stare vicino, di essere prossimo, di aiutare; proprio come ha fatto Ges che ha scelto la povert per stare con luomo. Tuttaltra cosa la miseria: questa va combattuta. La miseria materiale tocca quanti privati dei diritti fondamentali e dei beni di prima necessit quali il cibo, lacqua, le condizioni igieniche, il lavoro, la possibilit di sviluppo e di crescita culturale. Non meno preoccupante la miseria morale che consiste nel essere schiavi del vizio e del peccato. Quante famiglie sono nellangoscia e quanti, spesso i giovani, sono soggiogati dallalcol, dalla droga, dal gioco, dalla pornografia. La miseria spirituale invece ci colpisce quando ci allontaniamo da Dio e rifiutiamo il suo amore. Il tempo della Quaresima, scrive infine il Papa, trovi la Chiesa intera disposta e sollecita nel testimoniare a quanti vivono nella miseria materiale, morale e spirituale il messaggio evangelico. La Quaresima, in questo senso, un tempo adatto per la spogliazione; e ci far bene domandarci di quali cose possiamo privarci al fine di aiutare e arricchire altri con la nostra povert. Non dimentichiamo che la vera povert duole: non sarebbe valida una spogliazione senza questa dimensione penitenziale. Diffido dellelemosina che non costa e che non duole. La povert scelta da Cristo, allora, diventa uno stile di amare che dobbiamo fare nostro in questa Quaresima, nella quale il Papa invita tutti a farsi testimoni del messaggio di gioia che il vangelo. Buona quaresima a tutti! Suor Theresa

SANTO SUBITO!!!
Rottura di un aneurisma fusiforme dellarteria celebrale media destra con emorragia subaracnoidea. Questo ci che l8 Aprile 2011 stato diagnosticato a Floribeth Mora Diaz una donna cinquantenne della Costa Rica. Per Floribeth non cerano speranze di salvarsi: un nuovo sanguinamento le avrebbe procurato la paralisi del lato sinistro del corpo, la perdita della vista e con unaltissima probabilit la morte. Il marito sentendo la diagnosi, appena fuori dallospedale con tutto se stesso preg Dio rivolgendosi con una grandissima forza allintercessione di Giovanni Paolo II affinch sua moglie si salvasse. Anche Floribeth malata a letto, mentre guardava alla televisione la cerimonia della Beatificazione del Papa, avvenuta il 1 Maggio 2011, rivolse la sue preghiere di intercessione al beato pontefice chiedendo la guarigione. Subito dopo la messa (che in Costa Rica fu trasmessa in diretta alla 2 di notte) Floribeth si addorment e al suo risveglio si sent una forza e una pace tanto grandi che riusc ad alzarsi provocando lo stupore di suo marito che finalmente la vedeva stare di nuovo bene. Da quel momento in poi Floribeth non ebbe pi alcun disturbo e una nuova visita neurologica e due risonanze magnetiche eseguite l11 novembre 2011 e nel maggio 2012 hanno evidenziato la completa scomparsa spontanea dellaneurisma. Il 28 Febbraio 2013 la Consulta medica della Congregazione per le cause dei santi ha approvato allunanimit linspiegabilit scientifica del miracolo. Ecco la breve storia del Miracolo che ha dato il via libera alla futura canonizzazione di Giovanni Paolo ll. Quando allOratorio abbiamo avuto la notizia che il prossimo 27 Aprile in Piazza San Pietro il nostro gi amato Papa Francesco lo avrebbe proclamato santo insieme al Papa Buono, il bergamasco papa Giovanni XXIII che con la sua spinta riformatrice diede lavvio al Concilio Vaticano ll, non abbiamo avuto dubbi..ci dovevamo essere! Ho perso il conto di quante volte alloratorio abbiamo parlato di Giovanni Paolo ll, tuttavia, non potr mai dimenticare quando parlammo di lui Domenica 2 Aprile 2005, il giorno dopo la sua morte avvenuta il sabato, e ci dicemmo che non lo avremmo mai dimenticato e che lo volevamo Santo subito!. Valeria

ESPERIENZE GIOVANILI
FRAGILE MANEGGIARE CON CURA
Continua il percorso dei giovani Ci metto la faccia! Seguendo il sussidio dellAzione Cattolica abbiamo affrontato il tema della fragilit umana. Per comprendere questo tema abbiamo parlato di Santa Gianna Beretta Molla e di Chiara Corbella. Sono entrambe donne che hanno rinunciato alle cure per salvare la vita dei bambini che portavano in grembo. I bambini sono nati sani e salvi, ma purtroppo Gianna Beretta Molla morta poche ore dopo il parto e Chiara Corbella ha potuto vivere solo un anno con il suo piccolo Francesco. Abbiamo affrontato anche la questione della fraternit ripercorrendo la vita di don Bosco sottolineando la sua vocazione ad amare i ragazzi. E proprio per questo Luned sera 17 Febbraio siamo andati a Bologna a pregare davanti allurna che contiene le sue spoglie insieme ai giovani di tutta la diocesi. -Fede Speranza eCarit! Procede anche la recente iniziativa Piccoli gesti, un modo per aiutare la Caritas parrocchiale. Tutti i mesi ciascun ragazzo dell Oratorio provvede allacquisto di un semplice genere alimentare da offrire alla messa e da donare ai pi poveri.. una piccola cosa, ma cerchiamo di dare con continuit un contributo mensile alla nostra Caritas. -Giovani in preghiera Ormai si concluso il Cammino dei giovani in preghiera cominciato alla Budrie lo scorso settembre. Don Ruggero Nuvoli ci ha guidato in questo percorso e ci ha lentamente fatto entrare nella preghiera facendoci capire che la preghiera la grande consolazione dellessere uomini perch Dio ci ha gi dato Tutto nel Figlio e pregare accogliere questo Tutto. Abbiamo capito quanto sia importante nella preghiera affidarsi allo Spirito Santo, chiedere la sua protezione, la sua benedizione, la sua guarigione. Adesso il compito lasciato a noi che cercheremo di applicare le sue indicazioni con la Lectio Divina ovvero la preghiera alla Parola di Dio. Anche in parrocchia abbiamo vissuto un bel momento di preghiera Domenica 2 Febbraio nella Adorazione Eucaristica per la Festa della Presentazione al Tempio di Ges. I prossimi programmi sono il Carnevale alla Casa della Carit, il Ristorantino.. e tanto altro!!! Anche lesperienza delle medie continua E stata straordinaria lesperienza notturna vissuta alla Casa delle Grazie la notte del 4 Gennaio in cui i ragazzi delle medie hanno coltivato i valori dellamicizia, della lealt e della gioia. Sabato 8 Febbraio, poi, insieme ai ragazzi delle Medie delle parrocchie vicine hanno portato avanti il percorso legato alla Conoscenza di s nella parrocchia di Castelfranco. Ma le avventurose esperienze per i ragazzi delle medie non finiscono qui!!! E infatti in programma una serata al Ristorantino parrocchiale, insieme alle famiglie, dove verranno presentati il Campo Medie della prossima estate e una due giorni quaresimale a Fanano con le parrocchie della zona! To be continued!

Bologna, 17 Febbraio, i giovani dellOratorio in visita allurna di Don Bosco

Torino, Basilica di Santa Maria Ausiliatrice voluta da Don Bosco. Questa chiesa stata meta del nostro pellegrinaggio estivo 2013.

Domenica 23 Marzo
ore 16.00 Casa B.V. delle Grazie

Tema: Come si medita il Vangelo della domenica Introduzione alla Lectio Divina
SUOR MARIA CLARA BONORA delle Suore Minime della Addolorata Settimana dellascolto

Mercoled 26 Marzo ore 20.45


Casa Beata Vergine delle Grazie

Quando riapre la Chiesa?


PRESENTAZIONE PROGETTO DI RIPARAZIONE E MIGLIORAMENTO SISMICO DELLA CHIESA PARROCCHIALE
A cura di: Ing. Stefano Tampieri e Arch. Irene Prata

Venerd 28 Marzo ore 20.30 in Teatro

La Passione per Immagini


In preparazione della Settimana Santa, meditiamo la Passione di Ges
accompagnati dalla proiezione di importanti opere pittoriche, insieme a canti, testi sacri e poetici, in un connubio di arte, musica e preghiera. Commenta don Remo, Angela Stanzani e Coro S.Giacomo di Piumazzo.

SETTIMANA DELLASCOLTO
23 - 28 MARZO 2014
La proposta di un tempo speciale di preghiera, allinterno della Quaresima, con la sottolineatura dellascolto, nasce dalla Esortazione di Papa Francesco nella EG, di rinnovare la propria vita lasciandoci trasfigurare dalla divina Presenza sperimentando e coltivando la gioia dellincontro e della amicizia con Ges, senza la quale ogni nostra azione rischia di essere vuota La Settimana vede un pacchetto di proposte mattutine di preghiera, da svolgersi in teatro, davanti al Tabernacolo, cui uno pu partecipare nei modi e tempi che vuole. Al pomeriggio alcuni momenti per i bimbi e i genitori. Alla sera, sempre la Messa in Cripta alle 20.00, cui seguono momenti speciali, di adorazione, insegnamento, rosario. Incastonata anche la riflessione e comunicazione sulla chiesa. Il tutto comincia domenica 23 marzo, con le messe e lInsegnamento pomeridiano di Suor Clara, che ci insegna larte di meditare la Parola, la lectio divina.
Giorno Mattino Pomeriggio Ore 16,00 a Casa delle Grazie Incontro con Sr. Clara Bonora Come meditare il Vangelo Ore 20,00 S. Messa In cripta ogni sera Ore 20,30 in Cripta Adorazione Eucaristica Ore 20,00 S. Messa Ore 20,30 in Cripta Evangelii Gaudium A cura di don Remo Ore 20,00 S. Messa Sera

Domenica 23

Ore 9,30 S Messa Ore 11,00 S Messa

Luned 24

Ore 7,00 Lettura S. Scrittura - Profeta Michea Ore 7,20 Preghiera allo Spirito Santo Ore 7,40 Lettura Vangelo del giorno Ore 8,15 Recita di Lodi Ore 7,00 Lettura S. Scrittura Ore 7,20 Preghiera allo Spirito Santo Ore 7,40 Lettura Vangelo del giorno Ore 8,15 Recita di Lodi Ore 7,00 Lettura S. Scrittura Ore 7,20 Preghiera allo Spirito Santo Ore 7,40 Lettura Vangelo del giorno Ore 8,15 Recita di Lodi Ore 7,00 Lettura S. Scrittura Ore 7,20 Preghiera allo Spirito Santo Ore 7,40 Lettura Vangelo del giorno Ore 8,15 Recita di Lodi Ore 7,00 Lettura S. Scrittura Ore 7,20 Preghiera allo Spirito Santo Ore 7,40 Lettura Vangelo del giorno Ore 8,15 Recita di Lodi

Marted 25

Ore 16,30 in teatro Preghiera coi bambini Gioco e merenda

Mercoled 26

Ore 16,30 in teatro Preghiera coi bambini Gioco e merenda

20,45 a Casa B V Grazie Quando riapre la Chiesa? Presentazione Progetto, a cura di I.Prata e S.Tampieri

Gioved 27

Ore 16,30 in teatro Preghiera coi bambini Gioco e merenda

Ore 20,00 S. Messa Ore 20,30 Rosario e la confessione

Venerd 28

Ore 18,30 S Messa

Ore 20,30 in Teatro La Passione per immagini Don Remo, Coro e A. Stanzani