Sei sulla pagina 1di 8

BIOGRAFIA

Compositore
estone (1935), Arvo Prt stato tra i primi negli anni Sessanta ad utilizzare la
tecnica seriale, per poi spostarsi, successivamente, alla sperimentazione tout
court. La sua vita e la sua musica sono state profondamente inuenzate
dalloccupazione sovietica del suo paese, durata pi di cinquantanni. Una svolta
nella sua produzione avviene nel 1976, quando si presenta con una musica
radicalmente diversa, e con una tecnica inventata o riscoperta, che lui stesso
chiama "tintinnabuli" (dal latino "campanellini"). La ECM di Manfred Eicher
stata la prima casa discograca occidentale a pubblicare i suoi dischi fuori
dallUnione Sovietica. Nel maggio del 2003 Arvo Prt stato insignito del
premio per la musica contemporanea durante la cerimonia del Classical Brit
Awards alla Royal Albert Hall di Londra.
Accostare musica sacra e gusto contemporaneo potrebbe suonare allorecchio
come un ossimoro stridente. Basta una conversazione con i coniugi Prt a
persuaderci del contrario. Dieci anni di dodecafonia, sette di silenzio, gli altri
sospesi tra esigenza di regole e tensione mistica: la biograa di Arvo Prt la
storia di un uomo che, nei ritmi frenetici del presente, non ha paura di dire: Wir
haben zeit, abbiamo tempo. Nasce in Estonia nel 1935. Cresce in Unione
Sovietica, palude per ogni impulso creativo secondo le parole di Luigi Nono.
Unico squarcio nella censura, la musica proibita che arrivava alla radio estone
per la quale lavorava. Gli inizi con la dodecafonia, dimensione della quale Prt
non smette di avvertire i limiti espressivi neanche dopo il Credo del 1968,
applaudito dal pubblico, scandaloso per il regime. Allinizio degli anni Settanta,
la crisi, chiave di volta della sua biograa artistica e spirituale. Mentre intorno
pullulano le articiosit dei linguaggi contemporanei, Arvo Prt si chiude nel
silenzio. Per sette anni non ascolta musica. Ricerca la spontaneit originaria del
suono. Partendo da se stesso e dal rapporto con il testo, referente indispensabile
per gli sviluppi successivi del suo discorso. Ogni giorno legge un salmo che
traduce di getto in ununica linea melodica: centocinquanta esercizi di
composizione che oggi riempiono un armadio e danno il senso a una vita.
Quando lesigenza di una seconda voce si far urgente, Prt non si rivolger alla
polifonia antica ma forger la tecnica tintinnabuli, formula compositiva pensata
per rendere due linee melodiche una voce sola. Dopo lapprodo allessenzialit,
riafora inevitabile il bisogno, spirituale e musicale, di nuove regole che
riducano le innite possibilit del comporre alle mosse dettate da unoggettivit
quasi divina: il risultato sar il prolico biennio 77-78 il cui primo frutto non
poteva che prendere il nome di Tabula rasa. Oggi Arvo Prt ha la barba lunga,
vive a Berlino con la moglie musicologa e continua a comporre musica sacra per
coro, la prediletta dello stile tintinnabuli. Un monaco dei nostri tempi di nome
Arvo Prt.
TINTINNABULI
Lavoro con pochissimi elementi una voce, due voci. Compongo usando una
semplice triade, e le tre note della triade sono come campane, e da qui il nome
tintinnabuli. questa la zona in cui mi muovo quando sono alla ricerca di una
risposta nella mia vita, nella mia musica, nel mio lavoro, nei miei momenti
pi bui. Ho la sensazione che tutto il resto allinfuori di questo non abbia
signicato Resto qui da solo con il silenzio.
CANTUS IN MEMORIAM BENJAMIN BRITTEN
ANALISI
Composto nel 1976 per la morte del compositore inglese Benjamin Britten.
Appare subito evidente l'utilizzo di un schema ben preciso.
Il brano inizia con tre rintocchi di campana.
I violini primi alternando note lunghe e note brevi, eseguono una scala di la
minore naturale discendente, ogni volta aggiungendo una nota verso il basso,
ricominciando quindi da capo no a completare la scala di due ottave pi una
sesta.
I violini II attaccano dopo 3/4, le viole dopo 6/4 i celli dopo 12/4 e i contrabbassi
dopo 24/4.
Gli attacchi sono in rapporto 1:2. Il compositore si ispira all'antica forma del
canone per aumentazione.
Le parti sono divise in due, infatti mentre una met dei violini I esegue la scala
discendente, l'altra meta suona altre note che armonizzano la melodia della
propria sezione secondo l'accordo di la minore, questo rappresenta la tecnica
"tintinnabuli".
Anche la dinamica schematizzata, inizia da ppp, per poi passare al pp, p, mp,
mf, , f, ff, fff.

(1935)
arvo prt
fr streichorchester und eine glocke (1980)
cantus in memory of benjamin britten
( 112120)
.



_

_
4
6 .

. .
_

Campana
ppp

,
sole

_
_
_
p
_
_
_

sim.
.
.
con sord.
con sord.
sim.

,
,
_

_
_
_

_
pp
_
_
_
,
,

,
,

pp

,
,

,
,
_
div.
Vl. I
1
_
_

_
_
_
,

p
_
,
_ _
,
_

ppp

p
_
,
div.
Vl. II
.
ppp
_
Viole
_
_
pp
_
_
_

Camp.

div.
Vc.
,

_
_
p
_
_
_

_
_
2
_
_

,
_

,
,
_
_
_

_
,


,
_

_
,
,

,
_

_
_

_
_

_
_
,

_
,

pp
_

,
,
,
_
.

_
_
_
_
,

_
,

_
_
mp

3
p
_

.
,

_
_

_
_

mp

,
,


,
,
,

_
_
_

,

p
,
,
,

_
_
_

_
_

_
_
_
_

_ _
,
_
,
,
_
_
,
_
div.
Vl. I
pp

_
_
Camp.
,

div.
Vl. II
Viole
_
mp
_
.

_
_
div.
Vc.

_
_
_
p
_
_
div.
Cb.

.

_
_
_
_
_
_
_

_
_

_
.

_
_
_

_
_
_
_
4
,
,

_

_
,

_
_
_
_
_

mp
,
,
,
,
_

_
_
_
_
_
_

,
,
,
,
,
mf

_
_
_

_
,

_
_

_
,
,

_
_

_
_
_
_
_

,
,

_
_

,

,
,
_

_
.
_

_
_
_

_
_
_

_
,
,
_

_
p

,

_
_
,
,

,
,
,

mp

mp
_
_
_


_
_

_
_
mf
,
_

_
_

p
div.
Vl. I
_
mp
,

mp
div.
Vl. II
Viole

div.
Vc.
Camp.
_
,

div.
Cb.
,

_
_
_
_
_
,
,
_
,
,

mf
,

_
_

_
_
_
_
5
,
,
mf
mf
_

,
,

,
_

_
_

mp
_
_
_
_
_
,
,
,
_
_
_
_
,

,
,

_
,
_
_
f
_
_

_
_

_
_
_

_
6
_
mf

mf

_
_

,
,
,

,
,
.

_
_
_

_
,
_
,

,
_
_

_
.

_
,

,
,
_
,
_

_
_

_
_
_

mp

_
_

_
_
_

_

mf

_
_
,

Camp.
_
,

,
,
_
,

div.
Vl. II

div.
Cb.
div.
Vc.

Viole
_
div.
Vl. I
_
,


_
,
,
mf
mf

_
_
,

,
,

,
,
.

_
_
_

_
_

_
,
,

,
,

_
_
,
_

_
_

_
_

_
_

f
_
_
f

_
_

_
,

_
,
_

_
,
,
_
_
_

,
,

f
f

f
,

_
.

_
_
_
,

_
_
_


_
_
,
_

_
_
,
_

,
,
,

_
_
_
7

,
_
_
,
_

_
_
_
_


_
_
_
_
_
_

_
_
,

,
div.
Vl. II
.
_ _

Camp.
,

div.
Cb.
div.
Vc.
_

,
Viole
_
_
div.
Vl. I
_

f
div.
Cb.
ff
,

_
,
,

,

_
_
_
_
_
_

ff

_
_

f
*) 2 soli (1
0
leggio)
,
,
,

_
_

,
_

_
_
_ _

,
,
_

_
,
_

,
,
_
_
_
_
_
_

_
ff
_
ff
_

_
_

_
_

_
9
,
_

,
,

(div.*)
,
,

ff


_
_

_
_

_
_
8
,
,
,

,
_
_

,
,
,
_
_
_

_
_
_


ff

ff
_

,
_
,
f
_

_
_
_
_
_
_
_
_

_
_
_
_

.
_

,
ff
_

_
(div.*)
_

,
Viole
_
_
_
div.
Vl. II

_
.

,
.

ff

div.
Vc.
div.
Vl. I

_
ff
,

_
,

Camp.


_

_
_
_

_
_

_
_

_
_

_
_

_
_
_

_
_

_
_

,
,

,
,
_
_
_
.

_
_
_
_
_
_
_
_

,
,
,
,
,


fff


fff

,
fff

fff
fff
fff
fff
fff
_

fff
_

,
,
_

_
_

_
_

,
_
_
_

,
_

_
_
_
_

_
_
10

_
,
,
_
,

_
,

fff
_

_
_
,
_
,

,
,

.
,

_
_
_

_
_

_
_

, _

_
_

_
,
,
_

_
_

div.
Cb.

.
_
_
,
_
,

_
,
,

_
,

_
_
_
,
_
_

_
_
_
_
_
_

,
_
_
_

_
,

_
Viole

_
div.
Vl. II


_
,

div.
Vc.
div.
Vl. I
,
,

Camp.

_
_

,
_

_
,
_

,
_

_
,
_

_
,

_
,

_
_

_
,
_
_
_
,

.
_
_
_
_
_
,
_
,
_
_
,
_
_
_
,

,
_
,

_
,

_
,

_
,

,
_

,
_

_
,

_
,

_
,

_
_

_
,

_
_

.
_
_
_

,
_
,
_
,
_

_
_
uniti
uniti

_
_

,
_
_

,
,

_
,

.
_
_
_

,
_
,
_
,
_

_
_
12

,
_
,

_
.

_
,

_
_
_

_
_
_

_
_

,
_
_

_
_


f ff

_
,

_
_

_
_

,
,

_
_
,
,

_
_
_
,

,
_

,
_
,

,
_
,

11
_
_
_
_
_

_
_
_

_
,


,
,

Camp.
div.
Vl. II

Viole
_

div.
Cb.

_
,

div.
Vl. I

div.
Vc.

,
_

,
,

espressivo
_
,

_
_
_
_
,

_
_

_

_

_
,

_
,
_

_
_
_
,

_
_
_
espressivo

_
_
_
_
_
espressivo

_
_
_
_

,
_

_
_
_
_
_
,
_
,
_
_
,
_
,

_
,

_
_
_

_
_
_

_
,
_

_
,

_
_
espressivo

molto espressivo
molto espressivo
_
molto espressivo
_

molto espressivo
_
_

_
_
_
_
_

_
_
_
_
_
_
_
_
mf

_
_

_
_

15
,
_
_
.

_
14
_

_
_

_
_

_
_
_
_
_

_
_

,
_
_ _
_
_

_
,

_
,

div.

13
_
_

_
_
_
_
,
_
_
,

_
_
_
_
_

_
_

_
_ _
.
_
,

div.
Vl. II
_
Camp.

Viole
_

_
div.
Cb.
div.
Vl. I

div.
Vc.

_
_

_
_

_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_

_
_

_
_
_
,

_
,

_
,

17
(non dimenuendo)

_
_

_
_
_
_
_

_
,
_
,

_
_
_
_
_
_
_
_
_
,
_
_
_

_
_

_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
16

,
_
_
_
_
_
_
_
_
uniti
_
_
_
_
_

_
_
_

_
_
_

_
_
_

_
_
_

,
_
,
_
_
_
_
_

_
_
_
_
_
_
_
_

_
_

_
_


,
_
_
_
_
_

_
_
_
_

_
_
_
_
,
,
,
,
,

pp

_
_

_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_
_

_
_
_
_

_
_

_
_
_
_
_
_
_

div.
Vl. II
Viole
_
_
,

div.
Cb.
div.
Vl. I

div.
Vc.
_
Camp.

,
_