Sei sulla pagina 1di 2

Ascolta e scrivi! Questo il testo di Emozioni. Mancano delle parole: ascolta e scrivile!

Emozioni - Lucio Battisti


Seguir con gli occhi un airone sopra un fiume e poi ritrovarsi a volare e sdraiarsi felice sopra l'erba ad ascoltare un sottile dispiacere E di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire dove il sole va dormire. Domandarsi perch quando cade la tristezza in fondo al cuore come la neve non fa rumore e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere. se poi cos difficile morire e stringere le mani per fermare qualcosa che dentro me ma nella mente tua non c' Capire tu non puoi. tu chiamale se vuoi emozioni tu chiamale se vuoi emozioni Uscire dalla brughiera di mattina dove non si vede ad un passo per ritrovare s stesso Brughiera: tratto esteso di terreno incolto pianeggiante,ricoperto di eriche e altri arbusti Erica: genere di piante sempreverdi, diffuse
nellAfrica meridionale e nei paesi del Mediterraneo, con foglie piccole e fiori rosei, solitari o riuniti

Parlare del pi e del meno con un pescatore per ore ed ore per non sentire che dentro qualcosa muore E ricoprire di terra una piantina verde sperando possa nascere un giorno una rosa rossa E prendere a pugni un uomo solo perch stato un po scortese sapendo che quel che brucia non son le offese e chiudere gli occhi per fermare qualcosa che dentro me ma nella mente tua non c' Capire tu non puoi tu chiamale se vuoi emozioni tu chiamale se vuoi emozioni

http://www.youtube.com/watch?v=DP12i9an9m c

1. Ascolta il dialogo A: Cliente B: Barista


SERVIZIO CAFF AL BANCO

A: Buongiorno B: Buongiorno. Desidera? A: Un caff, per favore. B: Va bene al banco o si siede al tavolo? A: Resto al banco, grazie. Posso avere anche un bicchiere dacqua? B: Naturale o gasata? A: Naturale, grazie. Ho appena mangiato un panino, bevo per gustare meglio il mio caff. B: Certo. Preferisce caff normale, ristretto o lungo? A: Ristretto, grazie. B: Le preparo subito il suo caff... (Pausa: rumore acqua). Intanto la sua acqua naturale... A: Grazie. (Pausa: rumore macchinetta-caff) B: Ecco il caff ristretto. Zucchero normale o di canna? A: Normale, grazie. Quanto le devo? B: 80 centesimi. A: Ecco un euro. B: Venti centesimi di resto a lei e il suo scontrino. A: Grazie, arrivederci. B: Prego, arrivederci.

2. Leggi e segna vero o falso. VERO FALSO


a) Un cliente ordina un caff V F b) Il cliente seduto a un tavolo. V F c) Il cliente prende un bicchiere d'acqua frizzante V F d) Il cliente ordina anche un panino V F e) Non mette lo zucchero nel caff V F f) Il caff costa meno di un euro V F g) Il barista serve il cliente al banco V F TIPI DI CAF lungo / ristretto amaro / dolce caldo / freddo liscio / macchiato normale / decaffeinato 3. Metti in ordine le parole e forma le frasi come nell'esempio. ESEMPIO: macchiato. / un caff / Vorrei

Vorrei un caff macchiato.

a) Prendo / al limone. / un cappuccino / e una fetta di torta b) desidera? / Buongiorno, / che cosa c) ristretto, / Vorrei / per favore. / un caff d) d'acqua frizzante? / Posso avere / un bicchiere / anche e) d'acqua naturale. / Vorrei un cappuccino, / e un bicchiere / una brioche / al cioccolato .