Sei sulla pagina 1di 12

RICAMOItaliano

gennaio 2006

FANTASIA E PRECISIONE
di pagina 27

una tovaglietta a punto antico, molto raffinata nellesecuzione dei punto rodi, reale e vapore

Offerta 2a
Spiegazioni e schemi per realizzare i lavori pubblicati su Ricamo Italiano n15

RICAMOItaliano

gennaio 2006

Tovaglietta Punto Antico di pagina 27

Difficile
Occorrente
Cm 90x90 tessuto puro lino colore bianco Fratelli Graziano, filati Ritorto Fiorentino n.12 -colore bianco;moulin ricamo 25 e 30.

Punti impiegati
Punto quadro, punto rodi, punto reale, vapore, impuntura, rammendo, festone, cordoncino.

Esecuzione
La tovaglietta orlata da quattro giri di punto quadro di 4 fili x 4, lavorato con filato ritorto fiorentino n. 12. Dopo aver segnato del lato orizzontale e verticale con una filza di 4 fili, a 12 cm dallorlo sfilare un filo tutto intorno alla tovaglia; lasciare 10 fili e sfilare un altro filo, per eseguire il bordo a punto tagliato. Lavorare un cordoncino di 4 fili, usando il filato n. 25, e di seguito un giro di punto quadro 3x3 esternamente ai fili tolti. Sfilare i 10 fili allinterno del cordoncino e tagliare 10 fili sul cordoncino, lasciandone 6 alternativamente; i 6 fili corrispondono alle barrette da lavorare a punto rammendo, con il filo n. 30: si ottiene cos la base a punto tagliato da ricamare a piacere con una rassegna di punti di reticello [v. Quaderno n. 3, Reticello, passim di Giuliana Buonpadre] Alla distanza di 3 fili di tessuto lavorare il primo motivo a punto reale e impuntura doppia usando 3 fili di moulin. Eseguire poi la grata a punto

quadro e rodi (3 fili x 3) seguendo lo schema apposito, e ricamare in seguito i motivi interni usando gli schemi 2, 3 e 4 con filo moulin a tre capi per il punto reale e ricamo n. 25 per il punto vapore. Segnare ai 4 angoli, a 7 fili di distanza dal punto pi sporgente del bordo, quattro quadrati di 66 fili: togliere un filo per segnare la base di un quadrato a reticello di 16 buchi (4x4); allinterno lasciare 10 fili, togliere un filo, lasciare 6 fili per la barretta; ripetere la sequenza fino ad ottenere 4 volte lasciare 10 fili e 3 volte lasciare 6 fili; sfilare sia nel senso dellordito che della trama. Verso lesterno della sfilatura di base lavorare un cordoncino su 4 fili e il punto quadro 3x3 con il filo n. 25. Allinterno ricamare a piacere 4 motivi a reticello con il filo n. 30, seguendo le composizioni del Quaderno n. 3, Reticello, p.

20-21. Sistemare il motivo dello schema 5 a met di ogni lato e ricamare a punto quadro, rodi, vapore, reale. Al centro lavorare il rombo a reticello, seguendo lo schema; i fori sono di 11 fili; il cordoncino intorno ad ogni foro lavorato con il filo ricamo n. 25, cos come i motivi interni.

SCHEMA Per il 1 motivo angolare dopo il bordo a reticello

RICAMOItaliano

gennaio 2006

SCHEMA Per il 2motivo angolare. Da unire lungo il tratteggio rosso con lo schema 1B

2A

RICAMOItaliano 2B

gennaio 2006

SCHEMA

RICAMOItaliano

gennaio 2006

SCHEMA Per il motivo laterale (la prima greca laterale piccola). Il tratteggio indica la meta

RICAMOItaliano

gennaio 2006

SCHEMA Per il proseguimanto del motivo laterale. Da unire lungo il tratteggio rosso con lo schema 4B

4A

RICAMOItaliano

gennaio 2006

SCHEMA Il tratteggio nero indica la meta

4B

RICAMOItaliano
SCHEMA Per il motivo laterale ai bordi del rombo centrale. Unire lungo il tratteggio rosso con lo schema 5B

febbraio 2006

5A

RICAMOItaliano 5B

febbraio 2006 Meta

SCHEMA

RICAMOItaliano SCHEMA 6A Per il rombo centrale.


Unire lungo il tratteggio rosso con lo schema 6B

febbraio 2006

10

DEL ROMBO Lungo il tratteggio nero

1/4

RICAMOItaliano SCHEMA 6B

febbraio 2006

11

1/4

DEL ROMBO

RICAMOItaliano

febbraio 2006

Pronto ricamo
Casa Editrice Edizioni Dessein s.r.l. Pubblicazione mensile
Direttore responsabile Elio Michelotti

Direzione,Redazione,Amministrazione 25020 Dello Brescia Via Don Guindani 47/D Telefono e fax : 030 97.19.319 E-mail: info@edizionidessein.it

Per le lettrici, che hanno difficolta telefonare 030 97.19.319 030 97.71.138 info@edizionidessein.it