Sei sulla pagina 1di 1

 18  Sport  MARTEDÌ 21 APRILE 2009 BuongiornoCASERTA

SECONDA DIVISIONE
L’Aversa risale sul treno salvezza
Dopo la vittoria contro la Scafatese i granata dovranno sfruttare le opportunità offerte dal calendario
 Fabio Carangio
CASERTANA
«Abbiamo vinto una finale».
Sono state queste le prime
parole del tecnico Sergio do-
po la vittoria ottenuta nel
derby contro la Paganese.
Un successo che ha interrot-
Domenica al Pinto
to un lungo digiuno per la
formazione granata, che pra-
ticamente durava da due me-
si. Sei gare nelle quali l’A-
giornata rossoblù
versa aveva raccolto pochis-
simo, scivolando piano pia-
no verso posizioni di classi-
fica decisamente pericolose,
contro l’Internapoli?
che avevano fatto precipitare  Giuseppe Frondella
le quotazioni della salvezza.
Con i tre punti ottenuti do-
menica oltre ad aver inter-
rotto la crisi di risultati, l’A-
versa ha anche riguadagnato
terreno prezioso nella corsa
verso la salvezza. Insomma dre impegnate nella lotta per tario al termine della stagio- vivendo. Al termine del
contro la Scafatese era una evitare la retrocessione. In- ne: «Per il momento è presto campionato, con la salvezza
gara da vincere a tutti i costi, tanto dopo la gara contro la per parlare di questo. Quello in tasca, ci siederemo al ta-
anche con una formazione Scafatese il direttore genera- che abbiamo detto a suo volo con le istituzioni e va-
imbottita di giovani e secon- le del club granata Alfonso tempo era l’esternazione di luteremo con calma la situa-
de linee. Una finale come ha Cecere è tornato sulla que- una condizione di disagio zione e prenderemo le giuste
detto il tecnico a fine gare stione del disimpegno socie- che questa dirigenza stava decisioni».
che riaccende il lume della
speranza per un traguardo
salvezza che resta però an-
cora lontano. La situazione
in coda alla classifica resta
infatti legata all’esito delle
Softball, serie A1 Contro l'Internapoli sarà sotto gli occhi di tutti quella
gare di recupero che vedran- 'Giornata rossoblu'. La Caser- che è la reale entità della par-
no in campo Isola Liri e Val
di Sangro, due squadre diret-
te concorrenti dell’Aversa
Spettacolo Des tana ha confermato quella che
era un'indiscrezione che già
da tempo si era fatta largo. In
tecipazione della città al nuo-
vo progetto calcistico. Intanto
è ancora da definire la data
Normanna. Per il momento è
ancora presto per fare prono-
stici e stilare tabelle di mar-
cia, anche perchè la situazio-
Espugna Legnano occasione dell'ultimo match
di campionato non varranno
tessere, accrediti e biglietti
omaggio. Pagheranno tutti,
della disputa del match contro
l'Internapoli. La società era
già intenzionata a chiedere lo
spostamento al pomeriggio,
ne dovrà essere valutata do-
menica dopo domenica. Di
certo però la gara contro la
e resta sola in vetta ma proprio tutti. Una chiara
provocazione quella lanciata
dalla società del presidente
anziché la mattina, della gara,
ma la situazione potrebbe
cambiare se il Real Marciani-
Scafatese potrebbe rappre- Sparaco. In altre circostante se fosse costretto a dirottare il
sentare uno snodo fonda- Il Des Caserta non si ferma piu': passa due in occasione di una gara 'inu- proprio match al 'Pinto'. In tal
mentale nella stagione del- volte a Legnano e lascia le regine d'Europa tile' ai fini della classifica co- caso i falchetti presenterebbe-
l’Aversa, visto che da qui in in fondo all'italian softball league. me quella contro i biancaz- ro richiesta di anticipo al sa-
avanti il calendario darà una Alle spalle delle imbattute campane rimane zurri si sarebbero aperti i can- bato in considerazione del fat-
mano alla squadra di mister il Fiorini Forlì. Le Titano Hornets fermate celli a tutti concedendo addi- to che sia Casertana e Interna-
Sergio. Domenica prossima sul pari dal Mosca Macerata di Jocelyn Mc rittura l'ingresso gratuito. Ma poli non hanno più nulla da
infatti, i granata faranno vi- Callum (17so). Enplein anche di Bollate questa volta non sarà così. chiedere alla classifica. La so-
sita al fanalino di coda Vigor contro il Nuoro. Decidono i fuoricampo di Del resto l'aveva già prean- cietà rossoblu è in contatto
Lamezia, ormai con un piede Marazzi e De Blaes Come un rullo com- care le lanciatrici di casa. Michela Musitelli nunciato da tempo il direttore con il Real. Già nella giornata
e mezzo in serie D e che al- pressore dunque il Des Caserta travolge an- ha tenuto in partita la propria squadra fino al generale Errico Falocco che, di oggi il club di Bizzarro po-
meno sulla carta non dovreb- che l'Amga Legnano e rimane l'unica for- settimo, in cui ha subito gli ultimi due punti, alla vigilia del silenzio stam- trebbe essere raggiunto da
be rappresentare un ostacolo mazione imbattuta dell'Italian Softball Lea- che hanno permesso al Caserta di andare pa, aveva commentato così: una prima comunicazione da
proibitivo per i granata. Il gue dopo sei incontri. Nel clou della terza più tranquillo all'ultimo turno di difesa. Nel “In occasione dell'ultima parte della Lega e la Caserta-
tre maggio poi, i normanni giornata le ragazze di Enrico Obletter hanno secondo incontro, invece, Justine Smethurst giornata pagheranno tutti. Ve- na potrebbe presentare di con-
ospiteranno il Noicattaro dato un'altra dimostrazione di forza facendo è stata una brillante protagonista per tre ri- dremo chi ama la Casertana e seguenza la propria richiesta
squadra ormai salva ed a il pieno sul diamante delle regine d'Europa, prese, al quarto il calo e la fine del match, chi no. Una tale decisione si- al Comitato Regionale. Que-
corto di motivazioni. Insom- desiderose di riscatto dopo una partenza al visto il poco brillante rilievo di Sonja Gar- curamente non peserà sui tifo- sta volta, insomma, la conco-
ma due gare dalle quali è le- di sotto delle aspettative. Lisa Birocci, no- rett (9 punti subiti). Legnano ha cercato la si organizzati o i supporters mitanza non creerà problemi.
cito aspettarsi il risultato nostante qualche problema di controllo rimonta con un bel finale (7 valide in due ri- storici che ritengono che pa- Ma fatto sta che quanto acca-
pieno e rimettere così in mo- (8bb, ma solo 2bv) e Jennifer Davis (6bv- prese, con l'homer di Smethurst), ma il ritar- gare il biglietto sia un dove- duto in questa stagione deve
to il treno salvezza, aspet- 7so) non hanno fatto sconti nemmeno al li- do era ormai incolmabile (12-3 prima del- re”. A distanza di tre settima- essere da lezione. Il prossimo
tando anche di vedere come ne-up lombardo e per le mazze del Des è l'ultimo assalto). Nel box 3/4 Birocci e Mor- ne è giunta la conferma di tale anno non si potrà certo bissa-
si muoveranno le altre squa- bastato aspettare il momento giusto per toc- row. iniziativa. Un modo per porre re...

Pallanuoto serie C  Armando Serpe

Villani a fatica divario sembra la volta buo-


na, ma le amnesie difensive
e nuovamente Severino ten-
gono a galla i napoletani. I
cupero della settima giorna-
ta.
Tutt’altro che soddisfatto
Fabio Villani che non salva
sul Marechiaro ragazzi di Dragone non mol-
lano e rispondono colpo su
colpo. Madonna e Cozzuto
nessuno: «Abbiamo offerto
una delle peggiori prestazio-
ni dell’anno – ha ammesso -

Domani c’è il Marea pescano impreparato Iodice,


dall’altra parte Trocciola e
Gianluca Villani tengono a
e non mi è piaciuto l’atteg-
giamento di superficialità
avuto. L’avversario non era
distanza il Mare chiaro e il certo imbattibile, ma ci sia-
Vince ma non brilla il Cir- nuotare e coprire gli spazi. sottilissimo filo dell’equili- mo complicati la vita da soli.
colo Villani che batte 9-7 il Partita sempre in equilibrio brio viene spezzato solo ne- Per una squadra che vuole
Marechiaro confermandosi e decisa tra la fine del terzo gli ultimi nove minuti. vincere e salire in serie B
solitario in vetta alla classi- e l’inizio del quarto tempo. Bellone e Gianluca Villani questo è un comportamento
fica. Ottavo successo di fila Botta e risposta nel primo spengono le residue velleità inammissibile.
per i biancoblù che sabato quarto con Bellone e Villani ospiti e De Marino ha solo il Anche in previsione di un
non sono riusciti ad impres- da una parte, Severino e tempo per accorciare prima girone di ritorno molto in-
sionare come ad inizio cam- Masullo (con una precisa del fischio conclusivo. Mis- tenso e particolarmente diffi-
pionato. Merito anche degli palomba) dall’altra. sione compiuta per il Circolo cile. Se non cambieremo
avversari inferiori tecnica- Quando nel secondo Troc- atteso mercoledì sera alla mentalità la strada sarà in sa-
mente, ma molto bravi a ciola e Villani allungano il Scandone dal Marea nel re- lita».