Sei sulla pagina 1di 32

Chiusure verticali

(Chiusure con intercapedine)

Progettazione degli elementi costruttivi

Lezione 3

generalit

tamponamenti perimetrali infissi esterni attrezzature di completamento

Progettazione degli elementi costruttivi

Sistemi in grado di regolare il rapporto tra le situazioni ambientali, funzionali e morfologiche interne e le situazioni contestuali esterne delledificio

caratteristiche funzionali

muratura portante

la chiusura verticale assolve contemporaneamente funzioni statiche e di definizione degli spazi

strutture portanti intelaiate


(pilastri e travi in c.a. oppure in acciaio)

la chiusura verticale svolge solo funzioni di tamponamento e non ha elementi o strati strutturali al suo interno

Progettazione degli elementi costruttivi

La classificazione delle chiusure verticali su base funzionale porta preliminarmente alla distinzione di due categorie: parete portante e parete portata

caratteristiche funzionali innovazione e ricerca

Progettazione degli elementi costruttivi

La separazione funzionale tra struttura e tamponamento ha consentito lo studio di soluzioni diverse che ha indirizzato la ricerca su materiali e forme innovative Frank O. Gehry Guggenheim Museum - Bilbao, Spagna (1993-1996)

caratteristiche tipologiche

sotto terra e fuori terra

opache e trasparenti

con intercapedine o a cassetta a cappotto ventilate

Progettazione degli elementi costruttivi

La chiusura verticale ha la funzione di controllare il passaggio di persone, animali e cose, di energia termica, luminosa e sonora, di vapori e gas

sotto terra problema acqua

Progettazione degli elementi costruttivi

Si deve impedire allacqua di entrare allinterno delledificio Le operazioni di cantiere devono essere eseguite a regola darte perch una volta terminato ledificio molto difficile poter intervenire Non ci sono esigenze estetiche da soddisfare, ma solamente funzionali

sotto terra I soluzione conforme

Progettazione degli elementi costruttivi

Vespaio di pietrame a secco e tubi di areazione

sotto terra II soluzione conforme

Progettazione degli elementi costruttivi

Vespaio a camera daria e tubi di areazione

sotto terra III soluzione conforme

Progettazione degli elementi costruttivi

Vespaio di pietrame a secco e spazio areato

sotto terra IV soluzione conforme

Progettazione degli elementi costruttivi

Vespaio a camera daria e spazio areato

fuori terra esigenze

funzionali
sicurezza abitabilit qualit architettonica resistenza a spinte orizzontali
(interne ed esterne)

realizzative
facilit di trasporto e di stoccaggio dei materiali leggerezza economicit velocit di esecuzione coerenza nella scelta dei materiali e delle tecniche costruttive

comfort termo-igrometrico comfort acustico durabilit

Progettazione degli elementi costruttivi

fuori terra materiali comuni

laterizio

Progettazione degli elementi costruttivi

tradizionale

a secco

fuori terra materiali comuni

calcestruzzo alleggerito

Progettazione degli elementi costruttivi

blocchi

pannelli

fuori terra materiali comuni

vetro

Progettazione degli elementi costruttivi

non strutturale

strutturale

fuori terra materiali innovativi

lega zinco-titanio
Rheinzink Italia

Progettazione degli elementi costruttivi

Daniel Libeskind Museo Ebraico - Berlino, Germania (1992-1999)

fuori terra materiali innovativi

cemento bianco TX-Millenium


Italcementi

Progettazione degli elementi costruttivi

Richard Meier Chiesa Dives in Misericordia - Roma, Italia (1998-2003)

fuori terra materiali innovativi

rame TECU-patina
Europa Metalli

Progettazione degli elementi costruttivi

Renzo Piano National Centre for Science and Technology - Amsterdam, Olanda (1992-1997)

fuori terra materiali innovativi

ETFE Etilene tetrafluoroetilene copolimero

Progettazione degli elementi costruttivi

Herzog & De Meuron Stadio Allianz ArenA Monaco di Baviera, Germania (2002 2005)

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE

Progettazione degli elementi costruttivi

Doppio strato di muratura realizzato con elementi forati assemblati con malta ed interposizione di isolante con eventuale intercapedine

fuori terra laterizio tradizionale

con intercapedine di 5 6 cm
chiusura con
INTERCAPEDINE
principi realizzativi

con intercapedine di 5 6 cm e isolante di 3 6 cm

Progettazione degli elementi costruttivi

ESTERNO: materiale pi pregiato sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista della resistenza INTERNO: muratura pi economica e leggera, per consentire una facile installazione di impianti, solitamente rivestita INTERCAPEDINE: isolante termico + spazio vuoto

fuori terra laterizio tradizionale

isolante sfuso insufflato di spessore medio pari a 10 cm


sughero naturale - buon isolante acustico argilla espansa - pi economica

chiusura con
INTERCAPEDINE
isolante termico

pannelli ad meccanica

alta

resistenza

poliuretano espanso 4 5 cm polistirene espanso 3 cm lana di vetro trattata con termoindurenti 3 cm

resine

Progettazione degli elementi costruttivi

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
isolante termico lato esterno

ordine di realizzazione degli strati componenti la chiusura verticale: parete esterna intonaco isolante camera daria parete interna Ponte termico!

Progettazione degli elementi costruttivi

Se lisolante addossato alla parete esterna questa viene normalmente realizzata per prima. bene che essa sia rinzaffata con intonaco per proteggere lisolante dallumidit che dovesse eventualmente penetrare nella muratura

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
isolante termico lato interno

ordine di realizzazione degli strati componenti la chiusura verticale: parete interna isolante camera daria ancoraggio parete esterna

Progettazione degli elementi costruttivi

Se lisolante addossato alla parete interna questa viene normalmente realizzata per prima, meglio se a filo della soletta. Il collegamento della parete esterna con la struttura pu essere assicurata da appositi ancoraggi

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
problematiche tempi di realizzazione

Progettazione degli elementi costruttivi

tempi per la realizzazione tecnica dei due strati di muratura di tamponamento con interposizione dellisolante termico problemi di logistica del cantiere riguardanti la disponibilit di spazio per lo stoccaggio di materiale e leventuale predisposizione del ponteggio per lesecuzione

fuori terra laterizio tradizionale

gronde
chiusura con
INTERCAPEDINE
problematiche ponte termico

travi solette pilastri serramenti

Progettazione degli elementi costruttivi

problema dovuto alla discontinuit chiusura verticale - struttura portante per molti anni non si prestata attenzione a questo problema fino allemanazione di leggi per il contenimento del consumo energetico (L. 373/76 e la pi recente L. 10/91)

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
ponte termico effetti negativi sulla muratura

Progettazione degli elementi costruttivi

esterno
A causa del diverso comportamento termoigrometrico della muratura in corrispondenza dei ponti termici si evidenzia sul rivestimento esterno il disegno dellintelaiatura della struttura in c.a.

interno
A causa del diverso comportamento termoigrometrico della muratura in corrispondenza dei ponti termici si evidenzia sul rivestimento interno la formazione di muffe

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
ponte termico possibili soluzioni

Progettazione degli elementi costruttivi

soluzione ordinaria con ponti termici in corrispondenza di gronde e solette

soluzione con taglio termico parziale

soluzione con intercapedine continua e completa eliminazione dei ponti termici

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
ponte termico balconi e solette

A sez. A-A

Progettazione degli elementi costruttivi

Taglio termico di solette e balconi con eliminazione di buona parte del ponte termico. Le strisce isolanti, ottenute tagliando dei pannelli rigidi, vanno inserite nei casseri prima del getto di calcestruzzo (cfr. Mensolino by Pontarolo Enginering)

Progettazione degli elementi costruttivi

Materiale: elemento in ferro saldato e zincato a caldo Diametro ferri darmatura: 12 mm FeB44K Lunghezza fermo darmatura superiore: 1800 mm Lunghezza fermo darmatura inferiore: 1000 mm Dimensioni piatto centrale: 280x80x5 mm Fe430B Dimensioni piastrine: 40x65x5 mm Fe430B Spessore minimo soletta: 150 mm

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
ponte termico pilastri

Progettazione degli elementi costruttivi

Eliminazione del ponte termico allesterno del pilastro mediante intercapedine continua Pilastro rettangolare integrato nella parete interna

Eliminazione del ponte termico allinterno del pilastro mediante inserimento di strato isolante Tavolato interno legato, se necessario, al pilastro mediante staffe metalliche

fuori terra laterizio tradizionale

chiusura con
INTERCAPEDINE
ponte termico serramenti

Progettazione degli elementi costruttivi

Eliminazione del ponte termico mediante isolamento delle facce interne del vano finestra, evitando il contatto diretto tra muratura esterna e locali interni

Eliminazione del ponte termico mediante interruzione del davanzale con interposizione di isolante e controdavanzale interno Isolamento delle pareti adiacenti alla struttura ed ai locali interni del cassonetto per la tapparella

bibliografia

Edilizia V Mandolesi Architettura Tecnica Caleca Tecnologia dellarchitettura Chiostri, Furiozzi, Pilati e Sestini Tecniche costruttive per larchitettura Mutti e Provenzani Tecnologie dellarchitettura - Petrignani Atlante della muratura Belz, Gosele, Hoffmann, Jenisch, Pohl, Reichert

Progettazione degli elementi costruttivi