Sei sulla pagina 1di 11

Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione

STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010


Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 1 di 11



Condizioni Generali

del

Contratto di Somministrazione

di

Acqua Potabile, Servizio
Fognatura e Servizio
Depurazione


REV. 00.AP-020210
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 2 di 11
CONDIZIONI GLNLRALI DLL CON1RA11O DI
SOMMINIS1RAZIONL DI ACQUA PO1ABILL,
IOGNA1URA L DLPURAZIONL PLR ACQUL
RLILUL DI 1IPO CIVILL

Oggetto: AMV S.p.A. - Azienda Multiserizi Valenzana con
sede in Valenza, Strada Vecchia di Pontecurone, 1 ,di seguito
anche denominata Gestore` , proedera alla ornitura di
acqua potabile nel rispetto del contratto di somministrazione e
delle sue Condizioni Generali, del Regolamento di Utenza del
Serizio Idrico Integrato, della Carta del Serizio ed in
ottemperanza alle igenti disposizioni normatie e
regolamentari in materia, siano esse nazionali o regionali.
Le presenti Condizioni Generali di Contratto deono intendersi
parte integrante e sostanziale di ogni contratto di
somministrazione di acqua potabile stipulato dall`Utente con il
Gestore.
DLIINIZIONI

1. Utente: il consumatore o l`Azienda -genericamente
la personalita isica e,o giuridica -che acquista acqua
potabile per uso proprio,
2. Utenza: il luogo ,immobile, etc., che iene allacciato
alla rete locale e doe iene resa l`attiita di
somministrazione di acqua potabile, il punto di
somministrazione dell`acqua potabile, generalmente
coincidente con il misuratore di olume di acqua
potabile, il luogo oe engono originate le acque
relue per il conerimento alla pubblica rete ognaria
per il successio trattamento di depurazione,
3. Rete di distribuzione locale: la rete di acquedotto
locale gestita dal Gestore di s.i.i.,
4. Regolamento di Utenza del Servizio Idrico
Integrato: e il documento approato con
Deliberazione A1O 2 Piemonte nr. 160 del
11,09,06 e modiicato con Deliberazione nr. 19 del
11,06,0, o con successii atti,
5. Carta del Servizio: e il documento approato con
Deliberazione A1O 2 Piemonte nr. 160 del
11,09,06 e modiicato con Deliberazione nr. 19 del
11,06,0, o con successii atti,
6. Regolamento di Iognatura e Depurazione: e il
documento approato con Deliberazione nr. 223 del
03,03,2008. Per estensione, ogni atto e,o
deliberazione adottato dalle Autorita competenti che
lo sostituisca e,o integri,
. Derivazione: il tratto di tubazione che unisce la rete
di distribuzione locale al contatore, consentendo
l`allaccio dell`utenza alla rete di distribuzione locale,
8. Contatore: l`apparecchio che consente la rileazione
dei consumi di acqua dell`Utenza,
9. Contratto di somministrazione: il contratto tra il
Gestore e l`Utente aente a oggetto la
somministrazione di acqua potabile attraerso la rete
di distribuzione locale ,di seguito denominato anche
Contratto`,,
10. Autorit d'Ambito: indica la Autorita di Ambito
1erritoriale Ottimale n. 2 Biellese, Vercellese
Casalese, costituita come orma di cooperazione dei
Comuni e Proince ricompresi nell`A1O, ai sensi
della igente normatia nazionale e della L. Reg. n.
13,199. Per estensione, ogni ente e,o organismo di
natura pubblica che ne sostituisca od integri
successiamente le unzioni e le competenze,
11. Per ogni altra definizione si rimanda al
Regolamento di Utenza del Serizio Idrico Integrato.
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 3 di 11
Art. J.
Richiesta di fornitura

J.J Il Gestore si impegna alla ornitura di acqua potabile,
distribuita mediante rete di acquedotto, con qualita conorme a
quanto prescritto dal Decreto Lgs. 31,2001 e ss. mm. ii.. Si
impegna inoltre a ornire il serizio di lognatura e
Depurazione delle acque relue ciili nonch, per gli utenti
sproisti del serizio di Depurazione in quanto non
allacciabili, il serizio di trattamento dei riiuti costituiti da
acque relue di tipo ciile coneribili mediante autospurgo.
J.2 La ornitura di acqua potabile e eettuata a seguito di stipula
del contratto di somministrazione su richiesta dell` Utente da
presentare con apposita domanda redatta su modulo
predisposto dal Gestore. Sulla base della domanda iene
stipulato il contratto di somministrazione, unico documento
che impegna il Gestore alla ornitura dei serizi di cui al punto
1.1. La somministrazione e eettuata a aore dell`intestatario
del contratto di somministrazione che e titolare dell`Utenza, nel
rispetto delle norme di cui alle presenti Condizioni Generali,
della legislazione e delle norme regolamentari igenti.
J.3 La ornitura dei serizi del s.i.i. o di parte di essi e comunque
subordinata alla presenza dell`allacciamento alla rete di
distribuzione e, solo nel caso in cui l`allacciamento alla rete
pubblica di raccolta delle acque relue sia obbligo di legge, a
quella di scarico nonch alla conormita alla normatia igente
della deriazione-eriicata dal Gestore per la parte di propria
esclusia competenza- e degli impianti ed apparecchi di utilizzo
e trasporto dell`acqua potabile e delle acque relue. L`Utente
dora produrre tale documentazione, che il Gestore e tenuto
ad acquisire sulla base delle norme di legge. In particolare e
richiesta, all`atto della sottoscrizione del presente Contratto, la
contestuale presentazione da parte dell` Utente della
documentazione attestante la conormita degli impianti ed
apparecchi per l`utilizzo dell` acqua potabile alle norme preiste
dalla legislazione igente, anche inerente l`impiego e la
sicurezza dell` acqua potabile ,Decreto MSL 22,01,2008 n 3
recante Regotavevto covcervevte tattvaiove aettarticoto 11
qvateraecie., covva 1, tettera a) aetta tegge v. 21 aet 200:, recavte
rioraivo aette ai.po.iiovi iv vateria ai attirita ai iv.tattaiove aegti
ivpiavti attivtervo aegti eaifici, in G.U. n. 61 del 12 marzo 2008 e
ss. mm. ii. ,, necessaria per l`attiazione della ornitura.



Art. 2.
Perfezionamento del Contratto

2.J Oe enga rilasciata al Gestore la documentazione di cui all`
articolo 1 che precede, il Contratto si pereziona al momento
della sua sottoscrizione da parte dell` Utente e dell`accettazione,
a mezzo di sottoscrizione separata ma contestuale, delle
presenti Condizioni Generali richiamate nello stesso Contratto.
2.2 Il Contratto produce i suoi eetti a carico del Gestore, con
conseguente obbligo di attiazione dei serizi, solo a seguito di
rilascio da parte dell` Utente delle garanzie eentualmente
richieste dal Gestore come speciicate al successio articolo 3,
nonch del pagamento da parte dello stesso Utente delle spese
di stipula di cui all`art. 20 comma 2 del Regolamento di Utenza
del s. i. i., che erranno imputate sul primo documento iscale
utile, nonch di tutte le tasse ed i diritti per bolli e registrazioni.
2.3 Il mancato pagamento di tutte le spese di cui al punto 2.2 da
diritto al Gestore di sospendere i serizi resi all`Utente e di
rescindere il Contratto.

Art. 3.
Anticipo fornitura

3.J Al momento della stipulazione del Contratto, e acolta della
Gestore richiedere all` Utente un anticipo di ornitura oero la
prestazione di garanzia equialente entro i limiti massimi
stabiliti dalla normatia in materia e,o dal Regolamento di
Utenza del Serizio Idrico Integrato. In caso di insolenza dell`
Utente, l` anticipo ornitura sara trattenuto dal Gestore ino alla
concorrenza dei propri crediti, senza pregiudizio per le altre
azioni derianti da inadempienze del Contratto e delle
applicabili disposizioni di legge.
3.2 Nell`ipotesi di subentro dell` Utente, l`ammontare dell`anticipo
di ornitura e determinato dal Gestore in relazione alla
tipologia di utenza entro i limiti issati dalla normatia igente.
3.3 L`anticipo di ornitura, che e somma inruttiera, sara restituito
all` Utente entro trenta giorni dalla cessazione degli eetti del
Contratto la quale si considera corrispondente all`emissione
dell`ultimo documento iscale. L`Utente potra indicare se tale
somma dora essere restituita, dopo deduzione degli importi
eentualmente douti a qualsiasi titolo al Gestore, nell`ultimo
documento iscale ,se l`importo inale e comunque positio,
oero mediante altro mezzo di pagamento nel rispetto dei
limiti temporali di cui al periodo precedente.

Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 4 di 11
Art. 4.
Subentro

4.J L`Utente che subentra nell`utilizzo della ornitura dee darne
comunicazione direttamente al Gestore presso gli uici da
questo indicati, e perezionare il relatio nuoo Contratto. In
dietto di cio, il consumo dell` acqua potabile sara considerato
abusio con tutte le conseguenze di legge, rimanendo ogni
responsabilita in capo all`intestatario del precedente contratto.
4.2 L` Utente subentrante dee proedere al pagamento delle
spese di cui all`art. 28, comma 2, del Regolamento di Utenza
del s. i. i., oltre all`anticipo di ornitura, e comprensie della
reisione da parte del Gestore delle opere e delle
apparecchiature dell`allacciamento esistente.
4.3 In caso di decesso dell`intestatario del contratto e subentro da
parte degli eredi questi saranno tenuti, per la oltura
contrattuale, al solo pagamento dell`imposta di bollo e
dell`anticipo di ornitura, qualora non osse stato ersato in
precedenza. In tale caso la richiesta di subentro e corredata da
certiicazione di stato di amiglia del subentrante rierito alla
data del decesso nonch da certiicato di morte del precedente
intestatario. 1ale documentazione puo essere sostituita nelle
orme e modi preisti dall`art. 46 del D.P.R. 28,12,2000 n
445 e ss. mm. ii. Le richieste di subentro a contratti rispetto ai
quali sussistano condizioni di morosita -con eccezione di
quelle eettuate per causa di decesso del subentrato, alle quali
si applicano le norme in materia di posizioni debitorie preiste
della legislazione ciile-erranno accolte solo dopo
presentazione di idonea documentazione comproante
l`estraneita del subentrante alla situazione debitoria pregressa.
4.4 Il Gestore potra, per motiate ragioni da comunicarsi all`
Utente, non dar corso a richieste di subentro senza la
preentia autorizzazione della proprieta o ente preposto nei
casi comproati di occupazione abusia, sratto esecutio,
impianti con situazione di pericolo.

Art. S.
Destinazione d'uso

S.J L`Utente e tenuto ad utilizzare unicamente l` acqua potabile
ornita per gli usi preisti nel Contratto. 1ali usi deono essere
dichiarati in ase di richiesta di ornitura di cui al precedente
art. 1.
S.2 La somministrazione dell` acqua potabile per uso priato puo
essere richiesta per i seguenti tipi di utilizzo:
9 99 9 uso domestico: acqua potabile destinata all`uso
umano: alimentazione, serizi igienici e altri impieghi
domestici ordinari, con dotazione minima procapite
giornaliera di 150 l,abgiorno, con l`osseranza di
quanto preisto dal D.P.C.M. 4 marzo 1996, allegato -
punto 8,
9 99 9 uso diverso: acqua potabile utilizzata per scopi
collegati alle attiita industriali, artigianali, commerciali
e del settore terziario,
9 99 9 uso zootecnico/agricolo: acqua potabile utilizzata
per le attiita collegate a quelle zootecniche, con
l`assoluto diieto di uso irriguo,
9 99 9 uso provvisorio: acqua, potabile o meno, utilizzata per
periodi di tempo limitati che doranno essere alutati
di olta in olta dal Gestore. Si preede che il periodo
massimo di utilizzo sia pari a sei mesi,
9 99 9 uso antincendio: acqua potabile utilizzata
esclusiamente in caso di incendi,
9 99 9 altri usi che erranno di olta in olta deiniti dal
Gestore, pubblicati annualmente e chiaramente
richiamati nel Contratto.
S.3 Sono ietati utilizzi dell` acqua potabile diersi da quelli indicati
nel Contratto, qualora cio enisse accertato il Gestore ha il
diritto di ricalcolo degli importi douti per la ornitura secondo
l`uso eettiamente accertato.
S.4 Nel caso in cui l` Utente intenda ariare la tipologia di ornitura
dell` acqua potabile rispetto a quanto indicato nel Contratto
dora darne preentia comunicazione scritta al Gestore. L`
Utente potra attuare la ariazione comunicata solo a seguito di
autorizzazione scritta del Gestore e preia integrazione del
Contratto di somministrazione.

Art. 6
Divieto di rivendita

6.J L` atto espresso diieto di riendita dell`acqua ornita, pena la
immediata risoluzione del contratto per colpa dell`Utente.
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 5 di 11

Art. 7
Decorrenza e durata del contratto. Disdetta e recesso.

7.J Il Contratto decorre dalla data di sottoscrizione da parte
dell`Utente.
7.2 Il Contratto ha durata annuale e si rinnoa tacitamente ad ogni
scadenza, atta sala per entrambe le parti la acolta di disdetta.
Nel caso di disdetta da parte dell`Utente questo dee ar
perenire al Gestore entro 30 giorni dalla scadenza contrattuale
una comunicazione scritta.
7.3 L` acolta di entrambe le parti recedere anticipatamente dal
Contratto mediante comunicazione scritta da rendere:
9 99 9 da parte dell`Utente, ia posta Raccomandata A.R.,
ax, o all`indirizzo di posta elettronica certiicata
protocollopec.amalenza.it oero direttamente
presso gli uici del Gestore,
9 99 9 da parte del Gestore, all`indirizzo dell`Utenza o di altro
luogo espressamente indicato dall`Utente, che assume
pertanto luogo di elezione di domicilio per gli eetti
contrattuali.
7.4 Le modalita engono indicate al successio art. 20.

Art. 8
Prezzi e tariffe

8.J L`Utente e tenuto a corrispondere al Gestore per l`erogazione
del Serizio Idrico Integrato ,o parte di esso, o di altri serizi
connessi e non direttamente riconducibili al Serizio Idrico
Integrato, alle scadenze riportate in ogni documento iscale
emesso, gli importi tariari, stabiliti sulla base delle
articolazioni approate dall`Autorita d`Ambito, oero
parametrati direttamente dal Gestore, ed applicati ai olumi
risultanti dai contatori od alle unita tariarie preiste.
8.2 Le componenti del prezzo del Serizio Idrico Integrato sono
indicate all`art. 40 del Regolamento di Utenza e costituiscono il
corrispettio tariario delle prestazioni ornite dal Gestore.
8.3 Le tarie del Serizio Idrico Integrato per le arie tipologie d`
uso e per i diersi scaglioni di consumo sono approate
dall`Autorita d`Ambito. Le ariazioni relatie alle tarie e,o a
singole oci componenti il prezzo del Serizio Idrico Integrato
sono rese note agli Utenti nei modi preisti dalla legge e dal
Regolamento di Utenza.


8.4 I serizi e le orniture sono soggette all` Imposta sul Valore
Aggiunto nella misura di legge.
8.S Per ogni oce di costo non espressamente preista nel
Regolamento di Utenza e rimandata alla determinazione del
Gestore, si proede ad elaborare e pubblicare apposita tabella
di determinazione dei costi e delle tarie disponibile, a
richiesta, presso il Gestore stesso oero pubblicata sul suo
sito Internet. La tipologia di oci di costo e di taria nonch i
costi e le tarie unitarie ii indicate sono soggetti ad
aggiornamento, di norma annuale.
8.6 Le oci di costo, i loro criteri di indiiduazione, i prezzi e le
tarie indicate nella tabella di cui al punto precedente possono
pertanto essere modiicate in ogni momento dal Gestore nel
rispetto delle norme regolamentari igenti.
8.7 Qualora le oci contenute nella tabella di cui al punto
precedente incidano su tarie preiste in contratti gia in igore
e acolta dell`Utente comunicare al Gestore la olonta di
recesso dal Contratto oero dai singoli serizi il cui importo
sia stato modiicato, dando comunicazione scritta mediante
posta Raccomandata A.R. od altre orme di comunicazione
elettronica dotate di alore legale entro 60 giorni dalla data in
cui le modiiche siano state eicacemente pubblicate con una
delle modalita preiste dal comma 3.

Art. 9
Lettura del contatore

9.J La rileazione dei consumi di acqua potabile e eseguita
mediante lettura del contatore da parte del Gestore, con una
periodicita di almeno una olta all`anno , salo casi eccezionali
derianti da esigenze organizzatie del Gestore stesso.
9.2 Ogni consumo di acqua potabile misurato dal contatore, a
qualsiasi titolo aenuto, e posto a carico dell` Utente.
9.3 La lettura dei contatori iene normalmente eseguita anche nei
seguenti casi:
9 99 9 al momento dell`apertura del Contratto di
somministrazione,
9 99 9 al momento della chiusura del Contratto di
somministrazione.
9.4 Il Gestore, comunque, potra eettuare letture dei contatori
anche in occasioni dierse da quelle sopraelencate, che saranno
stabilite di olta in olta. A tal ine l` Utente si impegna
espressamente a consentire l`accesso al contatore dei tecnici
incaricati dal Gestore, qualora esso sia situato in locali dei quali
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 6 di 11
l`Utente abbia l`esclusia disponibilita.

Art. J0
Mancata lettura del contatore

J0.J Nei casi in cui il personale del Gestore non eettui le letture
del contatore, il Gestore proedera a ornire all`Utente
apposita cartolina sulla quale l`Utente trascriera la lettura da
lui eettuata. La cartolina potra essere iniata per posta,
consegnata presso lo sportello oero depositata presso i punti
di raccolta messi a disposizione dal Gestore. Il Gestore declina
ogni responsabilita nei casi di erronea lettura da parte
dell`Utente. L`autolettura e considerata alida ai ini della
atturazione, salo il caso di non erosimiglianza statistica del
dato comunicato dall` Utente rispetto ai consumi storici dell`
Utente stesso.

Art. JJ
Anomalie relative al funzionamento del contatore ed alle quantit
di acqua potabile erogate

JJ.J In caso di anomalie od aarie del contatore accertate a seguito
di eriica metrologica di cui all`art. 4 del Regolamento di
Utenza del s.i.i., ed esclusiamente nel caso in cui l`esito sia
saoreole con maggiore addebito all`Utente il Gestore
rideterminera il consumo dell` acqua potabile per il periodo
presunto di errato unzionamento dell`apparecchio e
comunque per un periodo non antecedente a due anni rispetto
alla data della eriica metrologica con le seguenti modalita:
9 99 9 rapportandolo al consumo registrato nei due anni
antecedenti al periodo in cui e stata rileata l` anomalia,
9 99 9 qualora manchino elementi di rierimento a tale
periodo, il consumo sara calcolato in base alla
dotazione minima contrattuale indicata all`art. 10,
comma 3, del Regolamento di Utenza e sulla base del
periodo reale di rierimento.
JJ.2 In ogni caso in cui la eriica metrologica eidenzi una minore
contabilizzazione ,con un dietto di oltre il 5 rispetto ai alori
rieriti a corretto unzionamento, il recupero dei consumi non
addebitati all` Utente sara eettuato retroattiamente dalla data
di sostituzione del contatore con unzionamento anomalo e per
un periodo non superiore al limite temporale della prescrizione
legale.
JJ.3 Nei casi accertati di manomissione intenzionale del contatore
da parte dell` Utente, e atte sale le azioni preiste dal
Regolamento di Utenza del s.i.i., e,o in carenza di elementi di
rierimento ai consumi precedenti, il consumo e determinato
dal Gestore sulla base di alutazioni tecniche. L` atta sala la
acolta dell` Utente di proare consumi ineriori a quelli
determinati dal Gestore come sopra descritto, preia
presentazione di istanza scritta, completa di ogni produzione
documentale che il Gestore richiedera di produrre.

Art. J2
Perdite e copertura assicurativa

J2.J Il Gestore declina espressamente ogni responsabilita- con
rierimento alle atturazioni dallo stesso emesse ed agli importi
imputati- deriante da perdite di acqua potabile deinitiamente
accertate aenute a alle del misuratore di prelieo dell`acqua
erogata.
J2.2 L` acolta del Gestore preedere e proporre all`Utente una
polizza assicuratia a copertura, in tutto o in parte, dei maggiori
consumi ,rileati rispetto ai consumi storici, che siano
conseguenza delle perdite idriche, le cui condizioni contrattuali
saranno rese disponibili all`Utente nei seguenti modi: quali
allegato al presente contratto, presso lo sportello di utenza
oero sul sito Internet del Gestore.

Art. J3
Acque scaricate in fognatura -Acque reflue di tipo industriale od
assimilabile a domestico scaricate in fognatura

J3.J Ai sensi della normatia igente in materia, il olume d`acqua
scaricato nella pubblica ognatura e determinato in misura pari
al olume di acqua ornita, preleata o comunque accumulata.
Su tale olume saranno applicate le quote di taria relatia al
serizio di ognatura e depurazione.
J3.2 Qualora presso l`utenza engano prodotti relui di tipo
industriale questi saranno assoggettati a taria determinata dal
Gestore a norma di Regolamento di lognatura e Depurazione
e sulla base delle quantita e qualita dei relui. A questi utenti
non erranno pertanto addebitati i canoni di ognatura e
depurazione per acque relue di tipo domestico relatiamente ai
olumi gia assoggettati alla taria preista per le acque relue
industriali od assimilate alle domestiche.
J3.3 Non e ammesso lo scarico in ognatura di qualsiasi tipologia di
riiuti, anche se triturati. La responsabilita del corretto
unzionamento dello scarico e ricondotta totalmente all'Utente
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina di 11
ino al pozzetto inale di contenimento delle sionature e delle
alole antirilusso e comunque ino al limite della proprieta
priata.
J3.4 Nei casi preisti dall`art. 36 del Regolamento di Utenza l`Utente
puo richiedere il conerimento dei anghi e liquami prodotti dal
proprio autonomo sistema di depurazione delle acque relue
ciili. All`Utente, che dora arne espressa richiesta, erra
assegnato unioco codice utenza per tale serizio e erra
addebitato in bolletta il canone di depurazione calcolato sulla
base dei olumi di acqua potabile atturata.
J3.S Nei casi di cui al comma precedente l`Utente potra serirsi del
Gestore per lo spurgo ed il trasporto, oero di Ditte
specializzate dierse dal Gestore, purch con lo stesso
conenzionate al serizio. 1ali prestazioni erranno atturate a
parte dal soggetto che eettuera la prestazione.
J3.6 Ogni Utenza non serita dalla pubblica rete ognaria dee
proedere con cadenza annuale alla pulizia ed allo
smaltimento di anghi e liquami prodotti da autonomo
dispositio di depurazione delle acque relue. Copia della
documentazione relatia allo smaltimento dee essere
presentata al Gestore entro il 31 dicembre di ogni anno.

Art. J4
Modalit di fatturazione

J4.J L` acqua potabile e atturata dal Gestore in applicazione delle
normatie tariarie e iscali igenti, con addebito all` Utente di
ogni imposta, tassa o tributo posto dalla legge a carico dello
stesso. Nella attura potranno essere inseriti altri importi
accessori quali corrispettii dei serizi orniti dal Gestore e
rimborsi di spese da questi sostenute a aore dell` Utente.
J4.2 L` preista l`emissione di almeno due atture all`anno.
J4.3 La atturazione dei consumi, tra una lettura o autolettura e
quella successia, potra aenire sulla base di un consumo
presunto ,c.d. atturazione stimata,, stimato dal Gestore con
rierimento ai consumi storici dell` Utente, con risera di
conguaglio alla successia lettura.
J4.4 Le atture ed i relatii bollettini di pagamento saranno iniati
per posta all`indirizzo che l`Utente ara indicato sul Contratto,
con congruo anticipo sulla data di scadenza del pagamento,
comunque mai ineriore a 15 giorni. Il Gestore non risponde
tuttaia per gli eentuali disserizi postali. Ogni ariazione
dell`indirizzo di recapito delle atture dora essere comunicato
al Gestore con anticipo di almeno 30 giorni.
J4.S In caso di pagamento mediante domiciliazione bancaria, il
Gestore proedera comunque ad iniare la attura all`Utente.
J4.6 Insieme con l`inio della attura il Gestore e,o l`Autorita
d`Ambito potranno ornire agli Utenti comunicazioni ed
inormazioni concernenti l`erogazione del Serizio Idrico
Integrato, oero su argomenti attinenti al medesimo.

Art. JS
Pagamento delle fatture

JS.J Il pagamento delle bollette dee aenire entro la data di
scadenza indicata nella attura. Il Gestore comunica ,anche
tramite il sito Internet, le orme autorizzate dal medesimo, per
il pagamento dei corrispettii douti dagli Utenti.
JS.2 Qualora l`Utente rilei un errore nel calcolo della bolletta e,o
nel consumo addebitato, lo stesso dora ar perenire una
segnalazione scritta al Gestore, di norma entro la data di
scadenza, sulla quale successiamente il Gestore eettuera le
eriiche del caso.
JS.3 Lsperite le necessarie eriiche, nel caso in cui sia stato
possibile rileare l`errore, si proedera all`annullamento della
bolletta ed all`emissione di nota di accredito a rettiica con la
quale il Gestore restituira quanto eentualmente gia ersato
dall`Utente, maggiorato di una somma pari agli interessi legali
sulla cira pagata in eccesso con decorrenza dal giorno del
pagamento errato, sottraendola dall`ammontare delle atture
successie oppure, in caso di importi particolarmente
signiicatii, il cui ammontare minimo iene deinito di norma
annualmente, e qualora l`Utente lo richieda, attraerso boniico
bancario o assegno circolare. Se inece si rendesse necessario
un sopralluogo da parte del personale del Gestore, il
pagamento sara sospeso ino al momento in cui l`Utente erra
portato a conoscenza dell`esito della eriica, da eettuarsi di
norma entro 45 giorni utili dalla data di riceimento della
contestazione. Qualora l`importo contestato si dimostri inece
corretto, l`Utente proedera al suo pagamento e a quello degli
eentuali interessi di mora. In caso contrario si proedera
all`annullamento della bolletta ed all`emissione di nota di
accredito a rettiica secondo le modalita sopra speciicate.
JS.4 In caso di bollette con importo a credito, lo stesso erra
restituito con assegno ,o tramite altri strumenti bancari o
postali concordati, intestato al titolare del Contratto.

Art. J6
Interessi di mora

Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 8 di 11
J6.J In caso di mancato pagamento della attura entro il termine
indicato, ma comunque entro 10 giorni dalla scadenza,
all`Utente iene applicata una penale di ritardato pagamento,
pari al alore deriante dall`applicazione dell`interesse legale
all`importo della attura ineasa.
J6.2 1rascorsi inutilmente i primi 10 giorni, a ar data dal primo
giorno successio, per ogni giorno di ritardato pagamento,
sono addebitati, oltre alla penale indicata al comma 1 del
presente articolo, un` ulteriore indennita pari al tasso di
interesse legale maggiorato di tre punti, da calcolarsi
sull`importo della attura, atto salo il maggior onere
sostenuto dal Gestore per il recupero del credito anche tramite
soggetti all` uopo abilitati.
J6.3 In caso di ritardato pagamento oltre il 60 giorno dalla
scadenza della attura, dopo un ulteriore preaiso minimo di
enti giorni, il Gestore puo sospendere il serizio sino a che
enga eettuato il pagamento, senza che tale sospensione liberi
l`Utente dai suoi obblighi contrattuali, o gli dia diritto ad alcun
abbuono, rimborso od indennita e senza pregiudizio dei
proedimenti di legge.
J6.4 In caso di mancato pagamento oltre il termine di cui al comma
3 che precede il Gestore si risera il diritto di recuperare il
credito senza ulteriori aisi all` Utente rispetto a quelli preisti
nel presente Contratto, sia in orma stragiudiziale che in orma
giudiziale.
J6.S Nei casi di cui ai commi 1, 2, 3 e 4 che precedono il Gestore
puo richiedere il rimborso delle spese sostenute per l`inoltro
all`Utente dei solleciti di pagamento nonch delle spese
sostenute per il recupero del credito.

Art. J7
Pagamenti dilazionati

J7.J L`Utente, nel caso in cui non possa proedere all`intero
pagamento di quanto douto entro la data di scadenza preista,
dee are richiesta a mezzo lettera o direttamente presso il
Gestore, di un pagamento dilazionato.
J7.2 Gli importi possono essere rateizzati, preia alutazione caso
per caso di ogni singola richiesta da parte del Gestore, che
indichera tempi e modalita della rateizzazione, nel caso,
competono al Gestore le spese isse di istruttoria delle pratiche
ino ad un importo massimo indicato nel Regolamento di
Utenza del s.i.i.


Art. J8
Recupero di fatture inevase

J8.J Al recupero delle somme doute al Gestore si proede con le
procedure preiste dalla Legge.
J8.2 Il recupero di quanto douto, nel caso di impossibilita di arlo
direttamente nei conronti dell`intestatario del contratto, sara
atto a carico degli obbligati agli alimenti, ai sensi dell`art. 433
C.C., secondo le procedure preiste dalla Legge, anche
eentualmente per mezzo di societa di recupero crediti.

Art. J9
Sospensione della fornitura

J9.J Il Gestore ha diritto di sospendere la ornitura dell` acqua
potabile -atta sala ogni ulteriore e connessa azione giudiziaria
nei conronti dell`Utente- per tutti i casi preisti dal
Regolamento di Utenza ed in particolare:
9 99 9 con almeno 20 giorni di preaiso, in caso di ritardato
pagamento delle atture oltre il 60 giorno dalla data di
scadenza,
9 99 9 con decorrenza immediata in caso di accertata
manomissione intenzionale del contatore. In tal caso e
preista la risoluzione contrattuale,
9 99 9 nei casi preisti di mancata rispondenza alle norme
tecniche di cui al titolo III del Regolamento di Utenza
del s. i. i.
J9.2 In tutti i casi di sospensione della ornitura preisti in questo
articolo, l` Utente non puo chiedere al Gestore il risarcimento
dei danni derianti dalla sospensione stessa.
J9.3 Nel caso di sospensione per mancato pagamento, qualora
l`Utente richieda la riattiazione della ornitura, sono doute da
parte dello stesso le spese di riattiazione della ornitura di cui
all`art. 29, comma 1, del Regolamento di Utenza, l`Utente e
tenuto comunque in ia preentia all`estinzione del debito
contratto ed alla riusione delle eentuali spese sostenute dal
Gestore per il recupero del credito. In mancanza, la
riattiazione non potra aere corso.
Condizioni Generali di Contratto di Somministrazione di Acqua Potabile, Servizio Iognatura e Depurazione


STRADA VECCHIA PONTECURONE, 1 15048 VALENZA 0131921900 0131947010
Part. I.V.A. 01685020065 - Cod. Fisc. e Registro Imprese Alessandria 95003900065 - R.E.A. n. 177484 Cap. soc. euro 239.000,00

AZIENDA MULTISERVIZI
VALENZANA S. p. A.
Pagina 9 di 11

Art. 20
Comunicazioni ed azioni in caso di disdetta o recesso

20.J Nel caso di cessazione di un`utenza, e atto obbligo
all`intestatario:
9 99 9 di presentare domanda di disdetta, almeno trenta giorni
prima,
9 99 9 di pagare tutte le bollette eentualmente inease,
9 99 9 di comunicare l`ultima lettura dell`apparecchiatura di
misura,
9 99 9 di concordare un appuntamento per la sigillatura del
contatore,
9 99 9 di indicare l`indirizzo per l`inio dell`ultima bolletta.
1utte le comunicazioni doranno essere eettuate direttamente
presso gli uici del Gestore all` indirizzo da questo indicato o
ia Posta Raccomandata A.R. o mediante le altre modalita
analoghe dotate di alore legale, tra le quali la notiica mediante
posta elettronica certiicata.
20.2 Qualora non perengano contestualmente domande di
subentro, il Gestore proedera alla deinitia chiusura
dell`utenza ed all`eentuale emissione di una attura a
conguaglio dei consumi non conteggiati alla data di
disattiazione.
20.3 I contratti di utenza si intendono risolti di diritto nel caso di
cessazione di godimento dell`immobile deriante da allimento
o da endita giudiziaria. Restano sali i diritti del Gestore per
gli eentuali crediti rimasti ineasi ,art. 4 del R.D. 16.3.1942,
n. 26,.
Art. 2J
Divieto di cessione del contratto

2J.J L` Utente non puo cedere in nessun caso il Contratto di
somministrazione a terzi, sala espressa autorizzazione scritta
da parte del Gestore.

Art. 22
Reclami

22.J La mancata osseranza degli obblighi del Gestore puo essere
segnalata allo stesso dall` Utente, compilando il modello di
reclamo che e disponibile presso lo sportello aziendale del
Gestore o scaricabile dal sito Internet del Gestore stesso.


22.2 Riceuto e registrato il reclamo, il Gestore proede ad
eettuare i necessari accertamenti, impegnandosi a rimuoere
le irregolarita e,o a ornire risposta all` Utente nei modi ed
entro i termini preisti dalla Carta del Serizio.
22.3 Il Gestore non assume comunque responsabilita alcuna per
eentuali interruzioni o limitazioni della somministrazione dell`
acqua potabile, doute a causa di orza maggiore, guasti e
incidenti relatii alla rete di distribuzione locale e,o alla
deriazione, scioperi e problematiche tecniche di noteole
complessita non ricomponibili con interenti di straordinaria
ed eccezionale manutenzione.

Art. 23
Controversie

23.J Qualora, a seguito di un reclamo scritto reso in rierimento alla
materia di cui alla Carta del Serizio, l`Utente abbia ottenuto
dal Gestore una risposta ritenuta insoddisacente potra
richiedere l`attiazione di un tentatio di conciliazione nelle
orme e con i modi preisti nella cosiddetta procedura di
Ricomposizione amicheole delle controersie` promossa
dall`Autorita d`Ambito 1erritoriale Ottimale e di cui al
Protocollo di Intesa tra l`Autorita d`Ambito n 2 Piemonte, i
soggetti gestori, A1O2 Acque s.c.a.r.l. e le Associazioni dei
Consumatori. Sali i diritti delle parti di cui al successio
comma 3.
23.2 La procedura di cui al comma precedente non si applica alle
tipologie di ornitura dierse da quella ad uso domestico.
23.3 Ogni controersia che doesse insorgere tra le parti in ordine
all`interpretazione ed all`esecuzione del presente Contratto sara
deoluta alla competenza territoriale del oro di Alessandria,
atto salo quanto indicato all`art. 63 del Decreto Legislatio 6
settembre 2005, n. 206 recante "Coaice aet cov.vvo, a vorva
aettarticoto aetta tegge 2 tvgtio 200, v. 22", oe applicabile.
23.4 Il Gestore non si assume alcuna responsabilita per controersie
relatie a rapporti intercorsi o intercorrenti tra gli Utenti e altri
soggetti terzi.
23.S Il Gestore non si assume nessuna responsabilita, n erso
l`Utente, n erso terzi, per danni che potessero essere originati
da qualunque causa a alle del punto di consegna.
INIORMA1IVA AI SLNSI DLCR. LGS. J96/2003
(Codice in materia di protezione dei dati personali)



Ai sensi del D. Lgs. n. 196,2003 ,Coaice iv vateria ai proteiove aei aati per.ovati,,
AMV Azienda Multiserizi Valenzana S.p.A. inorma che il trattamento delle
inormazioni raccolte per ragioni di serizio o per obbligo di Legge sar
improntato ai principi di correttezza, liceit, trasparenza e tutela della
riservatezza e dei diritti garantiti dalla normativa vigente in materia.

Ai sensi dell'articolo 13 del D. Lgs. n. 196,2003 ,gia art. 10 legge 65,1996, si
inorma che:

J. I dati orniti erranno trattati, nei limiti della normatia sulla prirac,, per
le seguenti inalita:
a. istruzione e compilazione di modelli ed istanze ai ini dell`aio,
dell`esecuzione e della conclusione di procedimenti amministratii
demandati per legge ad AMV S.p.A.,
b. gestione dell`eentuale rapporto contrattuale che si doesse
instaurare a seguito dei suddetti proedimenti o di altri comunque
richiesti,
c. esecuzioni di obblighi legislatii e,o regolamentari
d. comunicazioni od interrogazioni mediante orma cartacea o
inormatizzata al ine di migliorare il serizio ornito o conoscere
ariazioni nel rapporto contrattuale con AMV S.p.A.,
e. ogni altra situazione che comporti l`utilizzo dei dati orniti dal
singolo nell`ambito della esecuzione del rapporto tra questi ed
AMV S.p.A.,

2. Il trattamento sara eettuato attraerso modalita cartacee e,o
inormatizzate anche con l`ausilio di tecnologie telematiche. In ogni caso sara
garantita l`adozione di tutte le idonee metodologie che garantiscano la
sicurezza e la riseratezza dei dati orniti.

3. Il conerimento dei dati orniti nella compilazione delle istanze,
richieste o comunque nelle comunicazioni ad AMV S.p.A. e obbligatorio, al
ine di potere orire il serizio o le prestazioni richieste e l'eentuale riiuto a
ornire tali dati potrebbe comportare la mancata o parziale esecuzione del
serizio stesso, il conerimento dei dati relatii al recapito teleonico ed
all`indirizzo di posta elettronica e acoltatio ed ha lo scopo di permettere ad
AMV S.p.A. di ornire inormazioni ed aggiornamenti sulle attiita di AMV
S.p.A. e sui serizi orniti,

4. I dati personali idonei a rielare l'origine razziale ed etnica, le
coninzioni religiose, ilosoiche o di altro genere, le opinioni politiche,
l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere
religioso, ilosoico, politico o sindacale, nonch i dati personali idonei a
rielare lo stato di salute e la ita sessuale, quelli attinenti alla salute, sono dati
sensibili. 1ali dati, insieme ai dati giudiziari, dall`istante eentualmente e
spontaneamente coneriti, non saranno oggetto di trattamento se non preio
espresso consenso scritto da darsi a cura del Richiedente su modulo a parte.

S. I dati saranno anche diusi, preio consenso espresso con la
sottoscrizione della presente inormatia, ad altri soggetti ,Lnti priati o
pubblici, Associazioni o Autorita Amministratie, che doranno in qualsiasi
modo interenire o collaborare - per propria olonta o per esplicito obbligo di
Legge - con AMV S.p.A. al ine di garantire al Richiedente il raggiungimento
delle inalita di cui al punto 1, della presente inormatia.

6. Il titolare del trattamento e A.M.V. Azienda Multiserizi Valenzana
S.p.A., presso la sede di Valenza ,AL,, Strada Vecchia di Pontecurone n. 1.
nella persona del suo Rappresentante Legale.

Il trattamento dei dati ha luogo presso la predetta sede nonch presso le sedi di
Lnti, Associazioni od Autorita di cui al punto 5,.

In ogni momento l`interessato al trattamento potra esercitare i suoi diritti nei
conronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. del D.Lgs. n. 196,2003
,Coaice iv vateria ai proteiove aei aati per.ovati,, nei limiti di cui agli artt. 8, 9, 10 del
citato Decreto, in particolare potra chiedere, mediante comunicazione scritta con
lettera raccomandata:

di conoscere l'esistenza di trattamenti di dati che possono
riguardarlo,
di conoscere le inalita e le modalita di trattamento,
di conoscere gli estremi identiicatii del titolare, dei responsabili e
del rappresentante designato,
di ottenere senza ritardo la comunicazione in orma intelligibile dei
medesimi dati e della loro origine, la cancellazione, la trasormazione
in orma anonima o il blocco dei dati trattati in iolazione di Legge,
compresi quelli di cui non e piu necessaria la conserazione in
relazione agli scopi per i quali erano stati in precedenza raccolti e
trattati,
l'aggiornamento, la rettiica oero l'integrazione dei dati,
l'attestazione che le operazioni predette sono state portate a
conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati, eccettuato
il caso in cui tale adempimento si rieli impossibile o comporti un
impiego di mezzi maniestamente sproporzionato rispetto al diritto
tutelato,
di opporsi, in tutto o in parte, per motii legittimi, al trattamento dei
dati personali che lo riguardano, ancorch pertinenti allo scopo della
raccolta.
di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento dei dati al ine dell`inio
di materiale pubblicitario o di endita diretta o per il compimento di
ricerche di mercato o di comunicazione.

AMV Azienda Multiserizi Valenzana S.p.A. declina ogni responsabilita per il
trattamento di dati personali eettuato da soggetti ai quali i dati sono stati
comunicati.
Letta la presente informativa sul trattamento dei
dati, mediante l'apposizione della firma
sottostante si esprime il consenso al trattamento
dei dati


vogo,data


Iirma leggibile e per esteso dell'Utente



.