Sei sulla pagina 1di 2

La Peste dal punto di vista medico

>Introduzione e Origini
La Peste è una malattia provocata dal Bacello di Yersin. Quest’ultimo è
portato da un pidocchio che attacca i ratti e i topi. I primi focolari li
troviamo in Asia Minore più in particolare nella colonia Genovese di
Caffa.
Da qui tramite le navi, infestate di topi, la malattia si è diffusa prima in
Europa meridionale e successivamente è andata a colpire pure l’Europa
settentrionale.

>I diversi tipi di Peste

La malattia si può manifestare in due varianti:


Bubbonica e Polmonare.

La Prima attacca il sistema linfatico e provoca dolorosissimi bubboni che


perlopiù spuntano nel linguine e nelle ascelle. Nel giro di una settimana l’
80% dei malati moriva. Questa si diffondeva tramite contatto della
persona che è già affetta.
La Seconda invece come dice il nome stesso attacca e mina il sistema
respiratorio. Questa risulta molto più rapida e mortale. Infatti il 90% dei
malati moriva in 3-4 giorni. Questa si diffonde solamente rimanendo
vicino a una persona che magari non sa neanche di averla e quindi risulta
molto più mortale.