Sei sulla pagina 1di 1

La grande potenza marittima:

Venezia
Durante il XIV secolo Venezia era la più forte potenza
marittima. Loro infatti dominavano l’intero Mediterraneo.
La loro potenza è dovuta in gran parte alla loro abilità di
commercianti e di
marinai.
Per secoli la politica
Veneziana si limitava al
controllo di diverse basi
strategiche, commerciali
e militari. Nel 1405 però vi
fu cambiamento che portò
a una politica
espansionistica vero
l’entroterra. Conquistarono
diverse città tra cui:
Padova, Vicenza, Verona, Bergamo e Brescia. Tutto ciò
deriva dalla necessità di bloccare le mire espansionistiche
di Gian Galeazzo Visconti Duca di Milano. Il Veneto era una
regione molto importante per quanto riguarda i
collegamenti infatti dava l’accesso alla Germania e
all’Austria. Si andò a formare uno stato che oltre ad avere
uno strapotere marittimo aveva pure controllo
nell’entroterra facendo dello Stato di Venezia uno delle
maggiori potenze.