Sei sulla pagina 1di 18

La politica ambientale europea

Benedetta Cotta, European University Institute


Terza sessione: l'implementazione della politica ambientale europea
17 dicembre, 2014

Indice della sessione:


Le fasi di implementazione della
politica ambientale europea
Le caratteristiche nazionali della
implementazione ambientale
Il defcit di implementazione e le
misure europee di sostegno
allimplementazione

Gli strumenti legislativi:

Programmi di azione ambientale

Direttive

Regolamenti

Nuovi strumenti di politica ambientale (NEPI)

Le fasi dell'implementazione:
1. Trasposizione: qualsiasi misura legislativa, regolativa o amministrativa presa
dalle autorit competenti negli Stati Membri per incorporare nel sistema
legislativo nazionale gli obblighi, i diritti ed i doveri contenuti nelle direttive
europee. La trasposizione di una direttiva non corrisponde soltanto alla
riproduzione letterale della legislazione europea ma anche qualsiasi misura
addizionale come l'emendamento o la modifca di legislazione nazionale in
conflitto con quella europea.
In alcuni Stati Membri le misure della trasposizione devono essere adottate a
livello nazionale/centrale mentre in altri stati membri le autorit regionali
possono avere competenza esclusiva per alcuni settori ambientali. Ci sono
anche casi in cui la competenza legislativa condivisa.

Le fasi dell'implementazione (2)


2. Applicazione pratica: incorporazione della legislazione europea
in decisioni individuali da parte delle autorit competenti attrverso
permessi, piani, programmi, strategie. Questa fase comprende anche
la creazione di infrastrutture che permettano alle autorit
competenti di performare i propri obblighi derivanti dalla legislazione
europea.
3. Messa in opera: tutti gli approcci delle autorit competenti per
incoraggiare la adempimento della politica ambientale (monitoraggio,
controlli sul posto, sanzioni, misure correttive obbligatorie) e per
accrescere la performance della politica ambientale.

Perch alcuni stati membri implementano le direttive europee


pi facilmente di altri?

Le strategie nazionali
Pace-setting/leaders: Modellamento attivo ed esportazione
preferenze domestiche a livello europeo
D, NL, SW, AU, FI, DK, (UK)
Fence-sitting: Strategia ambivalente, posizione neutrale ed
intermedia
BE, FR, (IRL), (IT), LUX, (UK)
Foot-dragging/laggards: Fermare o contenere l'esportazione
delle preferenze di altri Stati, ricerca di compensazione
economica o pacchetti di accordi
PORT, SP, (IT), (IRL), GR; 10 Stati Membri dell'Europa
Centro-Orientale, Malta, Cipro

Il defcit implementativo europeo

Le principali motivazioni per la varianza


Motivazioni di carattere stutturale (infrastrutture, risorse
economiche ed amministrative, tecnologie disponibili)

Volont/interesse degli attori politici (governi e partiti politici)


ma anche volont/interesse degli attori non politici (ex.
organizzazioni non governative, interessi industriali)

Stile di policy-making

Altre possibili spiegazioni?

Alcuni recenti esempi di misure europee per


incrementare la compliance e ridurre il defcit
implementativo

Comunicazione della Commisione Europea Un' Europa dei risultati (2007)


Comunicazione della Commissione sull'implementazione della normativa
ambientale europea (2008)
Comunicazione della Commissione sui benefci dell'atuazione di misure
ambientali (2012)
Transposition Implementation Plans per offrire una guida alla adozione delle
misure contenute nelle direttiveambientali europee (dal 2008)
Riunioni con le autorit degli stati membri
Studi sulla conformit delle misure adottate a livello nazionale (dal 2008)
Reti e gruppi di esperti internazionali
Finanziamento europe
Conferenze, pubblicazioni, newsletters.

Interessi correlati