Sei sulla pagina 1di 1

A.A.

2012-2013 Laurea Triennale - Scienze filosofiche e dell'educazione



Filosofia del linguaggio Prof. Marilena Andronico


Analisi del linguaggio e concezioni della filosofia nel Novecento.
Alle origini della filosofia analitica del linguaggio il problema del significato delle espressioni
linguistiche viene affrontato da nuove e diverse prospettive a cui corrispondono diverse concezioni
della filosofia. Il corso si propone di fornire una panoramica di tali prospettive e concezioni. La
prima parte sar dedicata ad introdurre i temi, i problemi e gli stili di analisi caratteristici di questa
disciplina. Nella seconda parte, verr affrontato lo studio di autori classici, quali G.Frege, B.Russell
e L.Wittgenstein, attraverso la lettura di passi selezionati dalle loro opere.

La prova d'esame orale.

Bibliografia:
Per la parte introduttiva:
1) Dispense
2) Andrea Iacona, Largomentazione, Einaudi, Torino, 2005.
3) Paolo Casalegno, Filosofia del linguaggio. Una brevissima introduzione, Carocci, 2011
Per le letture dei classici:
1) G.Frege, Senso e significato, in C.Penco e E. Picardi (a cura di), Frege. Senso, funzione e
concetto. Scritti filosofici 1891-1897, Laterza , 2001, pp. 32-57.
2) B.Russell, Sulla denotazione, in in A.A.V.V., Filosofia del linguaggio, Raffaello Cortina
Editore, 2003.
3) passi scelti tratti da L. Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus, Einaudi, 1995.
4) passi scelti tratti da L.Wittgenstein, Ricerche filosofiche, Einaudi, 1995.

Testi ausiliari:
A.Newen, Filosofia analitica. Un'introduzione, PBE, 2010.
R.Casati, Prima lezione di filosofia, Laterza, Roma 2011.
L.Perissinotto, Wittgenstein Una guida, Feltrinelli, 1997.
D.Marconi (a cura di), Wittgenstein, Laterza, 1997.

N.B. Si invitano gli studenti non frequentanti a prendere contatto con la docente per meglio
definire il programma d'esame.