Sei sulla pagina 1di 1

Il rapporto tra luomo e la natura stato sempre un tema privilegiato da poeti classici

e moderni.
Questa poesia dedicata a Sirmione, il paese dellautore dove egli si reca spesso
dopo i suoi viaggi e dove si sente al sicuro.
Il poeta descrive la sua citt lacustre come piccolo e grazioso occhio di tutte quante
le penisole e isole che il dio Nettuno genera nei limpidi stagni e nel mare sconfinato.
Quindi per !atullo la citt lacustre di Sirmione una piccola e graziosa
rappresentante di tutte le penisole ed isole esistenti, un luogo sicuro dove egli si pu"
sempre recare.
Sirmione lunica cosa che vale fatiche tanto grandi, riferito al fatto che una volta
terminate queste fatiche il poeta pu" sempre tornare nella sua citt lacustre,
dissolvendo le preoccupazioni e riposandosi davanti al proprio focolare e su un letto
desiderato. #gli molto felice rivedendola ed lieto di essere accolto e protetto.
Nodari $arco, II % I&IS