Sei sulla pagina 1di 2

Comune di Venezia

Direzione Politiche Educative, della Famiglia e Sportive Settore Politiche Educative Servizi Educativi Territoriali Ufficio Servizi Innovativi ____________________________________________________________________

PROGETTO DI REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RETE DI INFORMAZIONE E COORDINAMENTO TRA I GESTORI PRIVATI DEI NIDI AUTORIZZATI/ACCREDITATI AI SENSI DELLA L.R. 22/2002
VERBALE N. 6 INCONTRO DEL 20.05.2013
Il giorno luned 20 Maggio 2013 alle ore 17.15, presso la sede degli Uffici del Settore Politiche Educative di Mestre, Villa Querini, sono presenti: Per la Direzione Politiche Educative della Famiglia e Sportive:la Responsabile dei Servizi Educativi Territoriali dott.ssa Daniela Bertolin, la dott.ssa Claudia Carbonin, e le sig.re Assunta Russo e Luciana Fornaro.Referenti Ufficio Servizi Innovativi Enrica Bolzonella (Nido Integrato S.Domenico Savio)

Cristina Scarpa (Nido Integrato S.Antonio)


Oriana Genovese (Nido Integrato S.Pio X) Riccardo Stellon (Micronido Marcondirondello) Riccardo Stellon (Asilo Nido G.B.Giustinian) Giorgia Scaramuzza ( Centro infanzia il Germoglio) Annalisa Manca ( Centro infanzia il Germoglio)

Irene Pinzoni (Nido Arcobaleno) Lisa Ferrarese (Nido Arcobaleno)

VERBALIZZANTE: Assunta Russo e Luciana Fornaro

ORDINE DEL GIORNO


1. Elaborazione di un documento condiviso sul tema dellosservazione del bambino; 2. Varie e/o eventuali.
1/2

PUNTO 1) DELL'O.D.G. La riunione inizia leggendo il verbale del precedente incontro del 15 aprile c.a. che viene approvato allunanimit. Si procede con il primo punto dellordine del giorno. Si leggono e si commentano i materiali inseriti nel Blog, da parte delle educatrici del Nido Integrato S.D. Savio e del Centro infanzia il Germoglio. Leducatrice del Nido integrato S.D. Savio, ha illustrato e commentato punto per punto la scheda riassuntiva degli strumenti di osservazione,da loro adottata. Si procede nel leggere la scheda del Centro Infanzia il Germoglio, le educatrici illustrano la scheda e la commentano. Si soffermano sullosservazione dei casi particolari, specificando che non hanno nessuno strumento dosservazione strutturale. Da questanno hanno creato un foglio minimo, che contiene un piccolo progetto specifico per il bambino iscritto nel loro Servizio, allegando i vari verbali degli incontri con i genitori e con la fisioterapista che segue il caso. La dott.ssa Carbonin consiglia, per casi particolari portatori di handicap, adozioni, bambini stranieri etcc. di progettare una scheda dosservazione specifica con strumenti che possano rilevare pi punti di forza. Si evince che il gruppo di lavoro ha interesse a condividere gli strumenti dosservazione, per questo si suggerisce di creare uno strumento dosservazione di gruppo perch se losservazione viene fatta dal singolo ha un valore soggettivo, mentre se fatto da un gruppo, losservazione avviene a 360. Il Dott. Stellon non avendo ancora inserito il suo materiale nel Blog, dice di usare il metodo Beller e Trevisan. Sostiene che gli strumenti sono necessari soprattutto per i casi particolari, ma hanno dei limiti. E stato chiesto al gruppo se utilizzano una super visione esterna per discutere sulloperato e le problematiche del gruppo educatore e del personale che opera nei servizi, lunica struttura che ha una figura esterna il Micronido Marcondirondello, gli altri servizi, effettuano una super visione interna con loccasione della somministrazione dei questionari di gradimento per operatori ed educatori, La dott.ssa Bertolin riferendosi alla proposta fatta dal dott. Stellon nellincontro precedente, ha riferito la disponibilit da parte di alcuni Sevizi Comunali nelladerire al progetto di interscambio tra nidi comunali e privati.

CONCLUSIONI: Per linizio del prossimo anno scolastico si deciso di iniziare linterscambio con il tema Organizzazione degli Spazi Interni, su proposta del dott. Stellon, si inizier dalla sua struttura, il Micronido Marcondirondello .

Il prossimo appuntamento fissato per il giorno 09 settembre 2013 alle ore 18 presso la sede del Micronido Marcondirondello Parco Navagero Murano con il seguente o.d.g.: 1)Visita alla struttura 2) Varie e/o eventuali.

Lincontro termina alle ore .19.20


2/2

Interessi correlati