You are on page 1of 8

E A E A

ECONOMIA DEI GRUPPI

22 settembre 2011

E A E A

IL GRUPPO ASPETTI GENERALI


Gruppi aziendali: caratteristiche distintive Origine dei gruppi aziendali: modalit, relazioni tra imprese, tipologie di partecipazioni Tipologie di gruppi

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

IL GRUPPO AZIENDALE: DEFINIZIONE (1/2)


CONCENTRAZIONE DI IMPRESE

Combinazioni al C bi i i di imprese i l fine di costituire ununica entit economica, gestita unitariamente (es. fusioni, acquisizioni, ecc.)

Accordi al A di tra imprese i l fine fi di uniformare taluni aspetti della gestione (es. consorzi, associazioni, ecc.)

GRUPPI AZIENDALI oggetto del corso


Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012
3

E A E A

IL GRUPPO AZIENDALE: DEFINIZIONE (2/2)


Complesso economico caratterizzato da: costituito da pi
SOC. SOC .H SOC. SOC .A SOC. SOC .B

aziende

Pluralit di soggetti giuridici Collegamento tra le aziende

SOC. SOC .C

Unicit del soggetto economico controllo e direzione unitaria

ESEMPI: FIAT, PIRELLI, TELECOM, AUTOGRILL, CENTRALE LATTE TORINO, PRIMAINDUSTRIE


Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012
4

E A E A

IL GRUPPO ASPETTI GENERALI


Gruppi aziendali: caratteristiche distintive Origine dei gruppi aziendali: modalit, relazioni tra imprese, tipologie di partecipazioni Tipologie di gruppi

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

ORIGINE DEI GRUPPI AZIENDALI: MODALIT


FORMAZIONE DEL GRUPPO PER: ACQUISIZIONE ACQUISTO DI ALTRE IMPRESE ENUCLEAZIONE:
COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE DA PARTE DELLIMPRESA ORIGINARIA SCORPORO (CONFERIMENTO O SCISSIONE) DI UNA O PI IMPRESE DALLIMPRESA ORIGINARIA

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

MOTIVAZIONI PER LA NASCITA DI GRUPPI


Razionalizzazione attivit esistenti
Conferimenti, scorpori, scissioni, ecc.
SOC. H SOC. SOC. SOC .A SOC. SOC .B

ESEMPI CREAZIONE DI UNA SOCIET PER OGNI B.U. Scissione FIAT

Espansione attivit
Acquisizione di aziende, accordi, ecc.

SOC. H SOC. SOC. SOC .A SOC. SOC .B

ESEMPI ACQUISTO DI SOCIET ESTERE, SOCIET OPERANTI IN NUOVI SETTORI Acquisizione Adobe - Macromedia
Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012
7

E A E A

MOTIVAZIONI PER LA NASCITA DI GRUPPI


Investimento
Finanziarie di partecipazioni

SOCIET CHE DETENGONO PARTECIPAZIONI IN SETTORI DIFFERENTI

Convenienza finanziaria
Societ scatole vuote o scatole cinesi

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

MOTIVAZIONI PER LA NASCITA DI GRUPPI La societ C deve aumentare il capitale sociale di 1.000
Ipotesi 1): assenza di gruppo Ipotesi 2): gruppo (scatole vuote) Verdi versa 132,65 51%

Verdi
100%

versa 1.000

SOC. A
51%

C.S. 260,1 versa 260,1 C.S. 510 versa 510 C.S. 1.000
9

SOC. C

C.S. 1.000

SOC. B
51%

SOC. C
Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

RELAZIONI DI DIPENDENZA
Finanziaria: maggioranza diretta o indiretta dei diritti di voto PARTECIPAZIONI Amministrativa: maggioranza dei posti nellorgano di direzione (CdA, Comitato esecutivo) Contrattuale: accordi con una societ (contratto di esclusiva, concessione) o con alcuni suoi azionisti (accordi di voto, di designazione di amministratori) Economica: societ che lavora principalmente per il gruppo (sub-fornitore o terzista)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

10

E A E A

TIPOLOGIA DI PARTECIPAZIONI Partecipazione diretta di A in B Partecipazione indiretta di A in C Partecipazione reciproca di A e B SOC. A SOC. B

SOC. A

SOC. B

SOC. C

SOC. A

SOC. B

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

11

E A E A

IL GRUPPO ASPETTI GENERALI


Gruppi aziendali: caratteristiche distintive Origine dei gruppi aziendali: modalit, relazioni tra imprese, tipologie di partecipazioni Tipologie di gruppi

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

12

E A E A

TIPOLOGIE DI GRUPPI

Gruppi verticali

presenza di una societ capogruppo prevalenza o esclusivit di legami finanziari (partecipazioni) direzione unitaria in capo alla controllante

Gruppi orizzontali

non esiste una societ capogruppo legami derivanti da accordi tra le parti (contratti, comitati) possibile esistenza di partecipazioni incrociate
13

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

GRUPPO VERTICALE STRUTTURA SEMPLICE


Sono presenti esclusivamente partecipazioni dirette

SOCIET A

HOLDING (o CAPOGRUPPO)

SOCIET B

SOCIET C

SOCIET D

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

14

E A E A

GRUPPO VERTICALE A CASCATA


Sono presenti sia partecipazioni indirette partecipazioni dirette che

SOCIET A SOCIET B SOCIET C


Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012
15

E A E A

GRUPPO VERTICALE A LIVELLI SUCCESSIVI DI RAGGRUPPAMENTO Sono presenti sia partecipazioni indirette partecipazioni dirette che

SOCIET A
SUB-HOLDING

HOLDING (o CAPOGRUPPO)

SOCIET B

SOCIET C

SOCIET D

SOCIET E

SOCIET F

SOCIET G
16

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

E A E A

GRUPPO VERTICALE A CATENA DIRETTA


Sono presenti sia partecipazioni partecipazioni reciproche dirette che

SOCIET A SOCIET B

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

17

E A E A

GRUPPO VERTICALE A CATENA INDIRETTA


Sono presenti partecipazioni dirette, partecipazioni indirette e partecipazioni reciproche

SOCIET A

SOCIET B

SOCIET C
Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012
18

E A E A

GRUPPO ORIZZONTALE
Uguaglianza tra le aziende

DIREZIONE UNITARIA

Comitato di direzione

legami non finanziari

SOCIET A

SOCIET B
Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

SOCIET C
19

E A E A

ESEMPI DI STRUTTURE DI GRUPPI


GRUPPO FASTWEB
(al 31/12/2009)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

20

E A E A

ESEMPI DI STRUTTURE DI GRUPPI


GRUPPO PIRELLI & C. (al 31/12/2010)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

21

E A E A

ESEMPI DI STRUTTURE DI GRUPPI


GRUPPO CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. (al 31/12/2010)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

22

E A E A

ESEMPI DI STRUTTURE DI GRUPPI


GRUPPO CAD IT (al 31/12/2010)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

23

E A E A

ESEMPI DI STRUTTURE DI GRUPPI


GRUPPO BASICNET (al 31/12/2010)

Economia dei Gruppi - A.A. 2011/2012

24