Sei sulla pagina 1di 34

Classificazione

Classificazione
Perch classificare gli organismi? Per aiutare a comprendere di quali specie si sta parlando. Per ordinare le specie sulla base di caratteristiche condivise. Per studiare la filogenesi - come le specie sono correlate.

Pinguino - UCCELLI

Delfino - MAMMIFERI

Classificazione
Genere e specie sono la punta di un iceberg.

Ci sono molti diversi livelli nella gerarchia di classificazione.


Il livello pi alto formato da cinque Regni: Protisti (per esempio le amebe, alghe) Procarioti (per esempio i batteri ) Funghi Piante Animali

Regno Animale
INVERTEBRATI Nessuna colonna vertebrale Nessun scheletro interno VERTEBRATI Hanno una colonna vertebrale Hanno uno scheletro interno

Classificazione

I vertebrati sono divisi in cinque gruppi: pesci anfibi rettili uccelli mammiferi

Libellula INVERTEBRATI

Rospo VERTEBRATI

Mammiferi

Vertebrati

Producono latte dalle ghiandole mammarie per nutrire i piccoli Mantengono la temperatura corporea costante (a sangue caldo)

Sono ricoperti da peli


Danno alla luce piccoli vivi

Uccelli

Vertebrati

Mantengono la temperatura corporea costante (a sangue caldo) Si riproducono deponendo uova Hanno le piume La maggior parte pu volare Hanno un becco

Rettili
Temperatura corporea variabile (sangue freddo)

Vertebrati

Pelle ricoperta da squame


Depongono uova con il guscio

Anfibi

Vertebrati

Temperatura corporea variabile (sangue freddo) Depongono le uova in acqua Il ciclo di vita comporta una trasformazione da giovani acquatici ad adulti terrestri Possono respirare attraverso la pelle

Pesci

Vertebrati

Temperatura corporea variabile (sangue freddo) Respirare con branchie interne Corpo ricoperto di squame

Gli Organismi pi Semplici

Gli organismi pi semplici


Non solo animali La classificazione dei viventi Le monere I protozoi

Le alghe
I funghi

Non solo animali


Molti di noi sono abituati a dividere gli esseri viventi in piante e animali.
Oggi gli studiosi dividono ritengono questa classificazione insufficiente e per questo hanno adottato una nuova suddivisione in cinque grandi gruppi o regni:

I cinque Regni
Il Regno degli animali comprende gli organismi pluricellulari eterotrofi, costituiti da cellule animali

I cinque Regni
Il Regno delle piante comprende gli organismi pluricellulari autotrofi, costituiti da cellule vegetali

I cinque Regni
Il Regno dei funghi costituito da organismi eterotrofi, sia pluricellulari che unicellulari, aventi una cellula del tipo vegetale ma senza cloroplasti.

I cinque Regni
Il Regno dei protisi comprende organismi pluricellulari o unicellulari, aventi una cellula eucariote del tipo vegetale o animale con un'organizzazione del corpo molto semplice. In questo regno troviamo sia i protozoi che le alghe

I cinque Regni
Il Regno delle monere comprende organismi unicellulari con una cellula procariote come i batteri

La classificazione dei viventi


Classificare gli organismi viventi ci aiuta a conoscerli meglio.
Nel XVIII secolo, Carlo Linneo, naturalista svedese mise a punto un sistema di classificazione che tuttora viene impiegato. Egli identific ogni vivente con una coppia di nomi scritti in latino (la lingua degli scienziati di allora).
Tetrao urogallus

La classificazione dei viventi


L'abbinamento dei due nomi indicava l'appartenenza ad un gruppo facilmente identificabile in natura: la specie.

Il Regno degli Animali

Il Regno degli Animali

un regno molto vasto, quello che ha conquistato tutti gli ambienti.

Invertebrati

Vertebrati

Vertebrati e invertebrati
Si chiamano vertebrati gli animali dotati di colonna vertebrale; tutti gli altri, quelli senza la colonna vertebrale, sono gli invertebrati.

Vertebrati

I vertebrati comprendono:
Pesci Anfibi

Rettili
Uccelli Mammiferi

Invertebrati

Gli invertebrati comprendono:


Poriferi Celenterati Platelminti Anellidi Molluschi Artropodi (crostacei, aracnidi, insetti) Echinodermi

I vertebrati

Vertebrati
I vertebrati comprendono un ampio gruppo di animali caratterizzati dalla colonna vertebrale, elemento portante del loro scheletro interno (endoscheletro).

Vertebrati
Lo scheletro La caratteristica comune dei vertebrati lo scheletro interno, sorretto da una colonna vertebrale: le altre ossa possono essere di forma molto diversa.

Vertebrati
Arti con lo stesso tipo di ossa ma di forma diversa a seconda della funzione che devono svolgere (adattamento).

Vertebrati
La temperatura del corpo Uccelli e mammiferi sono omeotermi, ovvero hanno una temperatura corporea costante. Pesci, anfibi e rettili sono eterotermi, la temperatura del loro corpo dipende dalla temperatura dellambiente circostante.

Vertebrati
Il sistema di rivestimento Il corpo dei vertebrati pu essere ricoperto da pelle nuda (anfibi), scaglie (pesci), squame (rettili), piume (uccelli) o peli (mammiferi).

Vertebrati
Il sistema respiratorio Tutti i vertebrati devono utilizzare lossigeno. La respirazione consiste nellassunzione e nellutilizzo dellossigeno. I polmoni permettono di catturare questo gas dallaria che ne ricca, le branchie dallacqua in cui disciolto.

Necturus maculosus (anfibio)

Vertebrati
La riproduzione Tutti i vertebrati si riproducono mediante riproduzione sessuale. Tutte le specie hanno sia il genere maschile, sia il genere femminile.

Vertebrati
La riproduzione Lincontro delle cellule specializzate per la riproduzione (gameti) pu avvenire nellambiente in cui gli animali vivono (pesci e anfibi) oppure internamente alla femmina.

Vertebrati
La riproduzione Dopo la fecondazione molte specie di vertebrati depongono le uova (ovipari) da cui si svilupper il nuovo essere, altre invece trattengono nel corpo della femmina luovo fecondato (vivipari) fino alla nascita.