Sei sulla pagina 1di 32

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

POLITICHE GIOVANILI
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Giovani
istruzioni per luso

Indic

3 4 5 7 8 9 10 13 20 23 24 25 26 27 28 30

Saluto del Referente politico del tavolo Il Tavolo I componenti I contatti istituzionali Le biblioteche Spazio Giovani Zona Laghi Appm onlus Strutture Le associazioni Le associazioni giovanili dei 4 comuni Come realizzare un progetto Come funziona il Piano
I progetti delle associazioni realizzati nel 2011

I progetti del Tavolo realizzati nel 2011 Progetti previsti per il 2012 Giovani ed ambiente Guida Sicura

I giovani sono la parte pi preziosa e importante della nostra comunit e il fatto di essere attenti alle loro necessit la naturale conseguenza di una convinta scelta strategica che i comuni di Levico Terme in qualit di ente capofila , Caldonazzo, Calceranica e Tenna hanno adottato ormai dal 2008, costruendo il Piano Giovani di Zona Laghi Valsugana. Possiamo andare orgogliosi del fatto che siamo stati tra i primi territori trentini ad aderire convintamente alla proposta dellassessorato provinciale alle politiche giovanili, dando vita al Tavolo di coordinamento del Piano Giovani di Zona. Esso composto, come vedrete scorrendo queste pagine, dai vari rappresentanti dei Comuni, dei giovani, delle istituzioni presenti sul territorio, delle Parrocchie e della societ civile. In questi 4 anni di attivit del Piano Giovani Zona Laghi Valsugana i ragazzi hanno potuto presentare e poi realizzare numerosi progetti dai contenuti pi vari: arte, musica, corsi di guida sicura, la creazione di una rivista scritta ed edita da un gruppo di giovani e molti altri progetti. La rivoluzione copernicana a cui ci siamo ispirati, sostenere progetti proposti dai giovani, creati quindi dal basso, convinti che gli interventi imposti invece dallalto non sempre si adattino alle esigenze reali dei ragazzi. Inoltre crediamo, come peraltro molti giovani, che il Piano Giovani non sia solo loccasione per creare momenti di festa o di svago, ma debba rappresentare una vera occasione di crescita e formazione per i ragazzi: il progetto Giovani e Lavoro, pensato e realizzato dal Tavolo di coordinamento nellanno 2011 va proprio in questa direzione. Questa pubblicazione vuole essere non solo un memorandum delle cose fatte, ma anche una piccola miniera di idee e di spunti per guardare avanti e per continuare a progettare il futuro. Inoltre in questa piccola guida sono contenute varie informazioni di carattere generale su servizi, luoghi di incontro ed associazioni che sono presenti nel nostro territorio. Assieme a Grazia Rastelli, referente tecnica del Piano Giovani ed agli amministratori degli altri comuni siamo a disposizione per fornire ai giovani (e meno giovani) ulteriori informazioni, spunti, chiarimenti e ricevere idee e proposte. Buona lettura!
Tommaso acler referente politico del Piano Giovani Zona laghi Valsugana assessore alle politiche giovanili del comune di levico Terme Contatti: aclertommaso@comune.levico-terme.tn.it

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Il Tavolo delle politiche giovanili Zona Laghi Valsugana uno strumento che nasce dalla volont dei Comuni di Levico Terme, Caldonazzo, Calceranica e Tenna. Si propone di attuare una politica di partecipazione dal basso rispetto alle iniziative del mondo giovanile. Obiettivo: realizzare politiche giovanili unitarie e condivise tra i Comuni e con i giovani del territorio. Al tavolo partecipano i giovani ed i soggetti, sia associazioni che persone singole, che hanno come interlocutore primario il mondo giovanile o hanno intenzione di intraprendere attivit destinate ai giovani. Il risultato degli incontri del Tavolo delle politiche giovanili il Piano giovani, costituito dai progetti presentati dai ragazzi o dalle associazioni.

I componenti del Tavolo


Referente istituzionale ed assessore alle politiche giovanili del Comune di Levico Tommaso acler: tommaso.acler@gmail.com Assessore politiche sociali Comune di Levico arturo Benedetti: benedettiarturo@comune.levico-terme.tn.it Delegato politiche giovanili Comune di Calceranica Gabriella andreatta: gabriella@accertamenti.com Rappresentante dellOsservatorio giovani Comune di Calceranica roberta martinelli: roberta.martinelli@live.it Assessore politiche giovanili Comune di Tenna loredana camin: ufficio.segreteria@comune.tenna.tn.it Delegato politiche giovanili Comune di Tenna Beatrice roat: beatriceroat@libero.it Assessore alle politiche giovanili Comune di Caldonazzo elisabetta Wolf: elisabetta.wolf@comune.caldonazzo.tn.it Delegato politiche giovanili Comune di Caldonazzo Franco Prati Rappresentante Bacino Imbrifero Montano (Bim) del Brenta Paolo andreatta: paolo.andreatta@email.it

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Coordinatrice Spazio giovani Associazione provinciale per i minori (Appm) carmelita Baldo: spaziogiovanilaghi@appm.it Rappresentante del Servizio socio-assistenziale Comunit Alta Valsugana-Bersntol silvia Bisello: silvia.bisello@comunita.altavalsugana.tn.it Dirigente scolastico Istituto comprensivo di Levico Daniela Fruet: dir.ic.levico@scuole.provincia.tn.it Dirigente scolastico Istituto Marie Curie di Pergine sandra Boccher: dir.curie.pergine@scuole.provincia.tn.it Referente per le Casse Rurali di Pergine, Levico e Caldonazzo Denis osler: denis.osler@cr-levico.net Referente per la Cassa Rurale di Caldonazzo Danilo marchesoni: danilo.marchesoni@cr-caldonazzo.net Giovane di Calceranica cinzia Tartarotti Giovani di Levico stefano mosele simone Passamani Presidente associazione Mondo Giovani massimiliano osler: mondogiovani@hotmail.it Referente Decanato di Levico don Vincenzo lupoli: parrocchia.levico@alice.it Referente tecnico-organizzativo Grazia rastelli: graziarastelli@gmail.com

Contatti Istituzionali
Comunit di Valle alta Valsugana-Bersntol Sede: Piazza Gavazzi, 4 - 38057 Pergine Valsugana (TN) Telefono: 0461519519 - Fax: 0461531620 www.altavalsuganaebersntol.it urp@comunita.altavalsugana.tn.it comunita@pec.comunita.altavalsugana.tn.it Presidente: mauro Dallapiccola leViCo terme Municipio: via marconi 6 Telefono: 0461710211 - Fax: 0461710230 www.comune.levico-terme.tn.it protocollo@comune.levico-terme.tn.it comunelevicoterme@cert.legalmail.it Sindaco: Gianpiero Passamani CalCeraniCa al lago Municipio: piazza municipio 1 Telefono: 0461723161 - Fax: 0461724570 www.comune.calceranica.tn.it segreteria@comune.calceranica.tn.it demografici@pec.comune.calceranica.tn.it Sindaco: sergio martinelli tenna Municipio: Via alber 39 Telefono: 0461706444 - Fax: 0461701840 www.comune.tenna.tn.it ufficio.segreteria@comune.tenna.tn.it comune@pec.comune.tenna.tn.it Sindaco: antonio Valentini CaldonaZZo Municipio: piazza municipio 1 Telefono: 0461723123 - Fax 0461724544 www.comune.caldonazzo.tn.it comune@comune.caldonazzo.tn.it Sindaco: Giorgio schmidt

Giovani, istruzioni per luso

Biblioteche
Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

leViCo Sede: via marconi 6 Telefono: 0461710206 - Fax 0461710204 levico@biblio.infotn.it Principali servizi offerti: prestito libri, cd musicali, dvd, film, consultazione giornali, internet. Orario di apertura: marted mercoled Gioved Venerd sabato 9.30-12 9.30-12 9.30-12 9.30-12 9.30-12 15-18.30 15-18.30 15-18.30 15-18.30 20.30-22 15-18.30

CaldonaZZo Sede: viale stazione 2 Telefono: 0461724380 - Fax 0461724380 caldonazzo@biblio.infotn.it Orario di apertura: luned marted mercoled Gioved Venerd 10-12 10-12 14-19 14-19 14-19 14-19 14-19

tenna Sede: via alber 39 Telefono: 0461700046 tenna@biblio.infotn.it Orario di apertura: luned mercoled Venerd 10-12 14.30-18.30 14.30-18.30

Per gli iscritti alla biblioteca possibile lutilizzo di internet a titolo gratuito, per sessioni di mezzora. CalCeraniCa Sede: corso alpini 2 Telefono: 0461723148 Orario di apertura: luned marted mercoled Gioved Venerd 9-12 14-19 14-19 14-19

9-12

Spazio Giovani Zona Laghi Appm ONLuS


lo spazio Giovani Zona laghi (centro aperto e centro di aggregazione giovanile) un servizio educativo che lassociazione Provinciale Per i minori-aPPm onlus gestisce dal 1998, in convenzione con la comunit di Valle alta Valsugana e Bersntol, sul territorio di levico, caldonazzo, calceranica e Tenna. svolge il suo operato nellambito della prevenzione e promozione sociale attraverso attivit rivolte ai minori, ai giovani, alle famiglie e alla comunit, in collaborazione con i servizi territoriali, le scuole, le amministrazioni comunali e lassociazionismo locale. offre interventi socio-educativi di sostegno ai processi di crescita dei minori e di supporto alle funzioni genitoriali, luogo di incontro e di ritrovo per bambini e ragazzi e spazio per attivit ludiche, supporto allo studio, sede per laboratori (centro aperto). attraverso il centro di aggregazione promuove la partecipazione e il protagonismo giovanile organizzando attivit sportive (tornei, 12 H calcio, 12 H Pallavolo, palestra serale, corsi di ballo,), laboratori teatrali, eventi musicali, campeggi; svolge inoltre funzioni di supporto in progetti avviati sul territorio e si pone come punto di raccordo tra le varie realt (associazioni, Progetti di animazione scolastica, Piano Giovani, Gruppo Interistituzionale, coordinamento alcol e Guida). Il centro di aggregazione offre uno spazio in cui i giovani dei quattro comuni possono accedere liberamente per incontrarsi, giocare, proporre e costruire nuove progettualit e laboratori. lo spazio Giovani Zona laghi sostiene la partecipazione del volontariato giovanile anche attraverso attivit formative ed di supporto ai percorsi di servizio civile avviati con altri centri di aPPm.

Sede: levico Terme, Vicolo del crocefisso 12 tel. 0461 707466 - cell. 345 7900488 spaziogiovanilaghi@appm.it www.appm.it orario: dal luned al venerd dalle 14.30 alle 18.00 mercoled dalle 18.00 alle 23.00 sabato dalla 14.30 alle 18.00 Palazzetto caldonazzo: venerd dalle 19.00 alle 21.00

Giovani, istruzioni per luso

Strutture per incontri, sport, divertimento


Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

leViCo terme
Piscina e palestra comunale piazza Generale Dalla chiesa 1 Telefono 3208490893 - 0461700373 info@rarinantesvalsugana.it Informazioni su attivit ed orari, www.levicosport.it Campi sportivi viale lido per informazioni contattare Us Levico, www.uslevicoterme.it Campi da tennis/calcetto localit Belvedere www.tennislevico.it skatepark comunale, presso Bicigrill frazione santa Giuliana Parchi Parco delle Terme (www.valsugana.info) Parco giochi viale lido ad entrata libera aperto da aprile ad ottobre Vezzena Camp passo Vezzena www.vezzenacamp.it Palalevico centro congressi, sale multiuso, fiere, convegni www.palalevico.com teatro delloratorio via monsignor Domenico caproni per informazioni rivolgersi in Parrocchia 0461706209 sale Cassa rurale di levico www.cr-levico.net via Dante 3 (2 sale da 30 posti ciascuna) Telefono 0461710000 - Fax 0461707844 via avancini (una sala da 100 posti) Telefono 0461710123 Sale a disposizione delle associazioni sala consiglio comunale via marconi 6 Le associazioni possono far richiesta in Municipio

10

Cortile ex scuole elementari e medie di levico campo polivalente (basket, calcetto) Barco nel cortile delle ex scuole c un campo polivalente (basket, calcetto) santa giuliana campo da calcio vicino alla chiesa

tenna
teatro e oratorio via alber Parchi Il parco urbano, al centro del paese, attrezzato con campi sportivi, parco giochi e piccolo bar allaperto. Parco nella pineta di alber con giochi e piccolo campo da calcio in erba. spiaggia In localit le Terrazze, due piccole spiagge di ghiaino recentemente rinnovate, attrezzate con pontile, docce, bar e servizio bagnini. strutture sportive campo da calcetto e tennis: sintetico, illuminato (parco urbano) campo da calcio (parco urbano) campo da pallavolo e basket (parco urbano) Per info e prenotazioni: BarOne Rosso, via Alber 28. Telefono 0461706448 sale comunali sala consigliare (municipio) Palazzetto polifunzionale (via Venezia, di fronte alle scuole)

CaldonaZZo
Strutture a disposizione ( richiesta la prenotazione) ex Caseificio viale stazione 6 Casa Boghi viale stazione 1 sale sopra agli ambulatori medici via Brenta 2

11

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Palazzetto dello sport via marconi 9 Telefono 0461718105 - cellulare 3467441996 pcaldonazzo@virgilio.it Piastra polifunzionale per calcio a 5, pallavolo, pallacanestro. Palestra di roccia Campi da tennis/bocce/calcio a 5 via Vegri Campi sportivi via Pineta www.audacecaldonazzo.it. Baita della seghetta localit monterovere nuke.valsuganaclimbing.it cell. 3483907040 Cf sound sala prove, studio di registrazione, service audio via roma 96 cellulare 3479731735-3407286740 www.cfsoundstudio.com

CalCeraniCa al lago
Centro sportivo (campo sintetico) e palestra via aoni 9 Telefono 0461723636 Possono accedere le associazioni sportive sala sociale/delle associazioni via don enrico angeli 2 informazioni in Municipio malga Zocchi informazioni in Municipio

12

Associazioni
tenna
tennattiva (presidente maria Grazia Bressan) tenna Passiva (presidente Guido Benucci) tennas Heroes (presidente Davide Pedrolli, www.tennasheroes.it) associazione sportiva dragon tenna (presidente Vlatko Fabijanic) Filo gli amici (presidente Tiberio angeli)

leViCo terme
associazioni economiche associazione albergatori trentini (asat) presidente roberto crivellaro via Bion 28 - Telefono 0461706511 - Fax 0461709189 asat.levico@asat.it associazione artigiani e piccole imprese presidente andrea osler corso centrale 62/86 - Telefono 0461707822 azienda per il turismo Valsugana lagorai Villa sissi - viale Vittorio emanuele 3 Telefono 0461706101 Fax 0461706004 www.valsugana.info Consorzio levico terme in centro presidente Gianni Beretta Telefono 0461706926 associazioni culturali e sociali associazione noi oratorio monsignor Caproni presidente antonio Vergot strada provinciale per Vetriolo 21 - Telefono 0461707166 associazione scrittori trentino alto adige (astaa) presidente luciano Decarli vicolo san Francesco 33 - Telefono 0461706054 Banda cittadina presidente Fabio recchia via cesare Battisti 9 - Telefono 0461706634 www.bandalevico.it Comitato sostenitori tradizioni locali presidente sergio moschen via Travaia 30 Telefono 0461702168 Corale san Pio X Citt di levico presidente marco Perina corale-piox.levico@email.it

13

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Coro femminile angeli Bianchi presidente Gabriella libardi giacomini.patrizia@alice.it Coro Cima Vezzena presidente mario miori Barco, via san Taddeo 4 - Telefono 0461701455 www.corocimavezzena.it Filodrammatica levico terme presidente efrem Filippi efrem.73@hotmail.it - cellulare 3391010063 gruppo Castel selva presidente silvano avancini selva www.castelselva.it gruppo Fotoamatori presidente emil Bosco movinsounds presidente stefano mosele www.movinsounds.net sezione sat presidente Fabio Bertoni via cesare Battisti, satlevico@biblio.infotn.it avis donatori sangue presidente loredana Tavernini piazza municipio 1 - Telefono 0461700397 associazione Caminho aberto onlus presidente roberto lorenzini via monsignor caproni 16 - Telefono 0461700337 www.caminhoaberto.it Banca del tempo via cavour 31 - Telefono 0461701004 - cellulare 3495012885 levico@banchetempo.tn.it Croce rossa italiana gruppo volontari coordinatore arben Beja Telefono e Fax 0461706510 vdslevico@critrentino.it movimento per la vita presidente abraham Ndimurwanko via Xicco Polentone 46 soccorso alpino responsabile roberto Fox via Battisti 9 - Telefono 0461706192

14

Vigili del fuoco volontari comandante lino libardi corso centrale 90 - Telefono 0461706222 www.vvf-levicoterme.it associazione pallavolo levico-alta Valsugana presidente Gianni Fruet via Giovanni Prati 42 www.pallavololevico.it associazione sportiva Poligymnica presidente chiara magnago Telefono 0461707524 poligymnica@gmail.com associazione sportiva dx generation (calcio a 5) presidente maurizio mazzucato via strada provinciale monterovere 25 - Telefono 0461701850 mistermenguz@yahoo.it associazione sportiva stile libero Valsugana (nuoto e pallanuoto) presidente Paola Parisi via dello spiazzolo 12/a - Telefono 0461700373 castorattento@gmail.com arti marziali Qwan Ki do responsabile Daniel Zurlo zurloimpianti@libero.it associazione mondo giovani presidente massimiliano osler via cesare Battisti www.assmondogiovani.it associazione pescatori dilettanti lago di levico presidente Walter Pohl associazione street troops (skateboard e sport freestyle) presidente Nicola avancini nicola.avancini@gmail.com associazione tennis levico presidente lodovico Dellantonio localit Belvedere - cellulare 3332739341 www.tennislevico.it associazione trentina attivit subacquee (atasub) presidente Gabrio Principi Barco, via san Taddeo 3 www.atasub.it

15

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

associazione Volo libero trentino presidente luca Frisanco www.vololiberotrentino.it dedalo Club, amici del calcetto presidente Gianni Vergot via Vittorio emanuele 36 - Telefono 0461703048 gruppo ciclistico Pedale levicense presidente Giannantonio Zanetti strada provinciale per Vetriolo - Telefono 0461701896 gruppo sportivo oltrebrenta presidente Gianpiero Passamani gianpieropassamani@eurobrico.com motoclub levico presidente Paolo Franzingher Telefono 0461706737 - cellulare 3337989559 www.garagebikemuseum.org riserva comunale cacciatori rettore rino spada via Brenta 17 sci club levico presidente Paolo Zanfei via Battisti - Telefono 0461701378 www.sciclublevico.com taverna dragon club (corsi e gare dragon boat) referente Susanna Benedetti benedettisusy@hotmail.com unione sportiva levico terme presidente sandro Beretta Telefono 0461701677 - cellulare 3204638293 www.uslevicoterme.it associazione rari nantes (corsi nuoto e pallanuoto) presidente Daniele armelao cellulare 3208490893 info@rarinantesvalsugana.it

CaldonaZZo
associazioni economiche associazione albergatori trentini a.s.a.T. presidente Daniele Polla albergo alla Torre

16

Consorzio operatori centro storico centriamo caldonazzo web www.centriamocaldonazzo.it Comitato turistico locale presidente elena Bort via Brenta, 14 associazioni culturali e sociali a.V.i.s. comunale ass. Vol. ital. sangue piazza municipio, 1 presidente roberto ciola via Zaffo, 19 robertociola@libero.it associazione Banca del tempo dei laghi presidente maria Teresa marostica via della stazione, 2 - c/o casa Boghi tel. 0461 724591 (Teresa) rete@banchetempo.tn.it - caldonazzo@banchetempo. tn.it banchetempo.tn.it associazione la sede presidente carmen Prati monte rive, 8 - c/o oratorio associazione promozione sociale Ciak rappresentante Flavio mainenti via F. Filzi, 5 associazione culturale nitida stella presidente anita Defrancesco via Brenta, 29/b - cell. 328 2160471 nitidastella.org associazione dei reversi presidente ruggero Tomasi associazione lortazzo presidente christian logli christian.logli@gmail.com associazione la Corte presidente Flavio conci via caorso, 20/d tel. 0461 724296 associazione musicale movinsound presidente stefano mosele strada Provinciale monterovere, 19 Centro darte la Fonte presidente Waimer Perinelli via al lago, 11 - Tenna - tel. 0461 724263

17

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Civica societ musicale presidente monica Tecilla Compagnia schtzen Prgine-Caldonazzo com. michele Ghesla Coro la tor presidente stefano Volpato via siccone, 1 - cell. 346 1235859 corolator.it costugo@gmail.com Corpo Bandistico presidente massimo carli - maestro Giovanni costa via roma, 57 - cell. 340 7328854 info@corpobandisticodicaldonazzo. it corpobandisticodicaldonazzo.it donne rurali delegata mariapaola Gasperi Filodrammatica responsabile silvio Vigolani via della Villa, 110 gruppo culturale monte Cimone presidente andrea curzel via Pineta, 3 gruppo tradizionale Folkloristico presidente massimo ciola via della Villa, 2 - tel. 0461 724678 caldonazzofolk.it maxciola@alice.it sezione s.a.t. presidente Davide Ferrari via roma Wilderness World Found responsabile Germano carpentari via mazzini, 22 Vigili del Fuoco di Caldonazzo Via marconi, 9 associazione Cavene ancor www.facebook.com/groups/199835530053999/

CalCeraniCa al lago
associazioni culturali e ricreative associazione culturale ragaram referente luca marchi via marzola, 7 ragaram@libero.it - ragaram.blogsport.com

18

Corale Polifonica e Corale Polifonica Voci Bianche presidente ornella andreatta via asilo, 21 coralecalceranica.it Filodrammatica santermete presidente Diego Tasin via rosmini, 36 - Prgine Valsugana diegotasin@yahoo.it gruppo cult. miniera presidente adriano martinelli via a. Tartarotti, 93 gruppo Promozione turistica - G.P .T. presidente luca marchi via marzola, 7 gruppo scout c.N.G.e.I - corpo Naz. Giovani esploratori Ital. presidente arturo spagnolo via don enrico angeli, 2 - cell. 335 6765548 calceranica@cngei.taa.it Vigili del fuoco volontari comandante marco De martin - via della miniera, 14 via Tartarotti, 58 - tel. 0461 724909 associazioni sportive a.s.d. tennis Club c/o Hotel alessandra presidente antonio Varotto tel. 0461 723008 ass. dragon Boat presidente Nicola Gremes Villaggio Verde, 20 Calceranica Volley presidente lorenzo rosson via Garibaldi, 91 - 38056 lvico Terme - cell. 334 7132311 calceranica.info/pallavolo - lorenzo.rosson@email.it F.C. Calcernica presidente mauro Giacomini via Donegani, 13 - tel. 0461 723151 fccalceranica.myblog.it g.s. atletica presidente lorenzo rosson Volontariato Vigili del fuoco volontari comandante marco De martin - via della miniera, 14 via Tartarotti, 58 - tel. 0461 724909

19

Giovani, istruzioni per luso

Le associazioni giovanili dei 4 comuni


Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Le associazioni giovanili dei 4 comuni che hanno maggiormente collaborato con il piano giovani:

mondo giovani

www.assmondogiovani.it www.facebook.com/profile.php?id=100000475088682 Nasce a levico nel marzo 2006 grazie allidea di quattro amici al bar che decidono di organizzarsi in associazione per vivacizzare la realt giovanile della zona con eventi ed attivit. Da ricordare: il Torneo di calcio saponato, la lake Parade, lake live musik, i cineforum del luned in sala consigliare. . la sede, in via cesare Battisti 15, spesso aperta alla sera come spazio di ritrovo ed aggregazione. Grazie alla collaborazione del Piano Giovani sono nati: Guida! Non lasciarti guidare!, progetto finalizzato al miglioramento del comportamento stradale dei giovani in situazioni di emergenza; Giovani in rete per fornire informazioni utili sul corretto uso di Internet e del computer, sul tema degli hackers e dei social network; Viaggio nella memoria, progetto presentato come percorso di approfondimento sullemigrazione trentina e sulla guerra nei Balcani, concluso con un viaggio di una settimana alla scoperta della Bosnia-Herzegovina. sempre rimanendo nellarea balcanica liniziativa biennale (in collaborazione con il Piano della Vigolana) abbattere un muro nel segno dello scambio prevede un gemellaggio con i ragazzi conosciuti in Bosnia: viaggio a Prijedor e stivor nel 2011 e nel 2012 accoglienza in Trentino dei ragazzi dellassociazione cuore Puro di Prijedor. Presidente dellassociazione: Massimiliano Osler, massimiliano.osler@gmail.com

20

Futuro giovani

futurogiovani@email.it www.facebook.com/profile.php?id=100002457011058

Nasce nel 2011 dalliniziativa di alcuni ragazzi di calceranica, che vogliono ritrovarsi e fare qualcosa di utile per la comunit. Tra i progetti 2011 del Piano Giovani c una prima fase di sostegno per la costituzione dellassociazione ed una seconda fase di preparazione di corsi estivi per bambini. I ragazzi di Futuro Giovani hanno organizzato in estate corsi di cucina (con la collaborazione del Gruppo anziani di calceranica), un corso di minivolley, arrampicata e pittura. la sede nella casa delle associazioni di calceranica Il presidente di Futuro Giovani Mattia Sartori: matyu90@hotmail.it

21

Giovani, istruzioni per luso

Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

tenna s Heroes

www.tennasheroes.it http://www.facebook.com/profile.php?id=100002009901541 Giovane associazione di Tenna nata nel 2010 dalla passione di un gruppo di ragazzi del colle per lo sport, soprattutto per il calcio. si occupa dellorganizzazione di tornei sportivi e della promozione del valore dello sport sul territorio. Nella sede, messa a disposizione dalla Famiglia cooperativa, si proiettano quasi ogni giorno partite di calcio e avvenimenti sportivi coinvolgendo ragazzi di tutte le et. con entusiasmo i ragazzi hanno organizzato diversi tornei, facendosi conoscere nelle zone limitrofe per la buona capacit organizzativa. con impegno e senza grandi budget riuscire a realizzare qualcosa di bello possibile. Il presidente Davide Pedrolli.

movinsounds

www.movinsounds.net http://www.facebook.com/groups/41586884082/ Nasce il 4 gennaio 2008 a caldonazzo. un associazione che ha collaborato con il Piano Giovani fin dalla sua prima edizione. movinsounds promuove la conoscenza della cultura musicale attraverso contatti tra persone, enti ed associazioni e si propone come opportunit dincontro e di aggregazione sovracomunale. lassociazione organizza percorsi formativi e di avvicinamento alla musica, oltre a promuovere eventi e manifestazioni di carattere culturale. lassociazione composta da molti componenti dei gruppi musicali giovanili della zona. al Tavolo movinsounds ha presentato alcuni percorsi dal titolo Promozione della cultura musicale. Tra le attivit e gli eventi organizzati: creedence clearwater remake, il concerto di Daniele Groff, i cineforum a sfondo musicale, il viaggio Gods of metal 2009, i tour musicali nei quattro comuni, il corso di mixer e suono ed il corso teorico di base per conoscere la liuteria. Presidente: Stefano Mosele

22

Come realizzare un progetto


1. Un ragazzo, un gruppetto o un associazione ha unidea da proporre ai giovani di levico Terme, caldonazzo, calceranica e Tenna. 2. contattare il referente tecnico Grazia rastelli (graziarastelli@gmail.com ) che d suggerimenti e consigli pratici per la redazione di un progetto. 3. Una volta chiarite le idee, si compilano i moduli di progetto , scaricabili su http:// www.politichegiovanili.provincia.tn.it/modulistica/-Piani_di_zona/ 4. Il progetto viene inviato, entro i termini stabiliti, a graziarastelli@gmail.com 5. Il Tavolo delle politiche giovanili del Piano giovani Zona laghi Valsugana (http:// laghivalsugana.blogspot.com; http://www.facebook.com/giovanilaghivalsugana) valuta i progetti in base ai criteri di ammissibilit. I componenti del Tavolo sono gli assessori comunali, i rappresentanti di enti ed istituzioni del territorio, alcuni giovni delle associazioni. I progetti vengono finanziati in parte dalla Provincia, per il resto dal Tavolo ed attraverso attivit di autofinanziamento. 6. In sede provinciale (www.politichegiovanili.provincia.tn.it) vengono vagliati i progetti approvati dai Tavoli locali. Quindi la Giunta provinciale approva i documenti finali. 7. le idee quindi vengono messe in azione. I ragazzi organizzano le attivit e curano la promozione degli eventi. 8. I progetti sono finanziati con fondi pubblici, quindi necessario dar conto di come si sono spesi i soldi. a fine attivit i giovani consegnano allufficio attivit sociali del comune di levico fatture e ricevute di entrate ed uscite del progetto e compilano una scheda di valutazione delle attivit svolte.

23

Giovani, istruzioni per luso

Come funziona il Piano Giovani Zona Laghi Valsugana


Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

I comuni di levico Terme, caldonazzo e calceranica e Tenna lavorano assieme in ambito di politiche giovanili ed hanno costituito un tavolo del confronto, delle idee della proposta. Un fondo intercomunale, alimentato con 1,50 euro per ogni abitante, finanzia parte dei progetti giovanili. Il Tavolo si riunisce mediamente una volta al mese, ha un regolamento interno ed ha stabilito delle modalit di lavoro. Durante gli incontri si valutano gli interventi utili in materia di politiche giovanili, considerando le linee guida provinciali. I ragazzi ed i gruppi del territorio vengono stimolati a presentare idee e progetti da realizzare, per creare unanimazione partendo dal basso, dalle esigenze dei giovani. Il frutto del lavoro progettuale del Tavolo il Piano Giovani, composto da tutti i progetti approvati. Nel 2011 sono stati inseriti nel Piano Giovani Zona laghi Valsugana 12 progetti, di cui 10 presentati dalle associazioni. Nove progetti sono stati portati a termine limpegno di spesa totale previsto stato di 88mila 263 euro, con un disavanzo previsto di 79mila 238 euro, coperto dalla Provincia con il 50% (39mila 619 euro) dalla quota del tavolo di 25mila 069 euro e da altre entrate per 14mila 550 euro.

24

I progetti delle associazioni realizzati nel 2011


1. abbattere un muro nel segno dello scambio - nazioni, giovani e idee. I ragazzi di mondo Giovani hanno proposto uno scambio con i ragazzi di Prijedor (Bosnia-erzegovina), unoccasione di conoscenza e di contaminazione di idee. Un progetto aperto anche ai giovani della Vigolana. 2. lassociazione Noi oratorio di Barco ha organizzato animiamoci per animare, formazione per futuri animatori del territorio. Un percorso formativo con idee e tanti piccoli suggerimenti per far s che giovani possano provare la responsabilit di un percorso di animazione. 3. a spasso nel tempo. lassociazione accompagnatori del territorio del Trentino ha promosso due uscite didattico-formative in estate, con lobiettivo di avvicinare i giovani alla natura ed alla storia locale. 4. gruppo informale di Calceranica - associazione Futuro giovani. a calceranica stata creata unassociazione per organizzare attivit estive indirizzate ai pi piccoli e creare momenti di aggregazione ed incontro. 5. la vita .... Uno spettacolo teatrale pensato, ideato e realizzato dai ragazzi dellassociazione Quellattimo inaspettato, allo scopo di sensibilizzare i giovani su una tematica dolorosa come gli incidenti stradali legati allabuso di alcool. lo spettacolo organizzato con la collaborazione del Piano giovani di Pergine. 6. Promozione della cultura della musica. movinsounds ha proposto un corso di gestione dei suoni, un seminario dedicato alla batteria, un incontro con un liutaio per capire la genesi degli strumenti musicali, un tour nei quattro comuni con delle serate-concerto. 7. rivista amaranto. Nel corso del 2011 uscito un numero della rivista. 8. sportivamente. Dieci incontri di formazione proposti dallUs levico. 9. Football splash. lassociazione Tennas Heroes ha coinvolto le associazioni dei quattro comuni in un torneo estivo di calcio saponato.

25

Giovani, istruzioni per luso

I progetti del Tavolo realizzati nel 2011


Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

1. sportello giovani. la referente tecnica si messa in contatto con le associazioni per ascoltare le necessit e creare dei legami intercomunali. 2. giovani e lavoro. I ragazzi dai 18 ai 29 anni hanno avuto lopportunit di conoscere le dinamiche del mercato del lavoro locale, oltre alle opportunit offerte da Provincia, agenzia del lavoro, Fondo sociale europeo, Trentino sviluppo e dai vari enti del territorio. otto gli incontri organizzati nei comuni, con mauro Frisanco (ad Personam), Flavio Berti (esperto di diritto del lavoro), claudio Filippi (Trentino sviluppo), elisa ressegotti (associazione albergatori asat), elena cetto (Federazione della cooperazione Trentina), Ivan Bonvecchio (Giovani artigiani), antonio marroni (Unione commercio e turismo), mauro Dolzan (Gruppo giovani confindustria), christian Giacom e Daniela sannicol (Trentino sviluppo). I giovani hanno avuto lopportunit di capire come funziona lorientamento al lavoro e la ricerca delloccupazione, ma sono stati anche stimolati nella direzione del crearsi un lavoro, attraverso una simulazione dimpresa. a fine percorso sono state 3 le visite aziendali: allasilo nido di canezza di Pergine della cooperativa sociale amica (www.amicacoop.net), negli stabilimenti produttivi della coster3 di caldonazzo e delladige di levico.

Contatti per cercare lavoro

attivit orientamento: la struttura multifunzionale Territoriale - ad Personam TreNTo Via Pranzelores, 71 Dal luned al venerd 9.00-18.00 Numero Verde 800 163 870 email: sportello.orientamento@provincia.tn.it ricerca di lavoro agenzia del lavoro - Trento - Bacheca opportunit offerte www.agenzialavoro.tn.it Uffici periferici di Pergine e Borgo Per progetti imprenditoriali Trentino sviluppo www.trentinosviluppo.it

26

Progetti previsti per il 2012


Quinta edizione per il Piano giovani Zona laghi Valsugana, con 10 progetti che sono stati approvati dal Tavolo, prima di passare al vaglio della Provincia. Il filo conduttore dei progetti limpegno dei giovani nella vita sociale della nostra comunit. entro il 28 novembre 2011 sono stati presentati al Tavolo 9 progetti. la spesa complessiva prevista (attorno ai 70mila euro) inferiore rispetto al 2011 (88.263 euro). comuni di levico-caldonazzo-calceranica-Tenna, Bim Brenta, comunit di valle e casse rurali di Pergine-levico-caldonazzo copriranno circa 30mila euro della spesa 2012, la Provincia 33mila, il resto sar finanziato da incassi e sponsor. Partiamo nella descrizione dei progetti con storie a confronto, presentato da Boubacar camara (www.boubacar.eu), presidente dellassociazione di promozione sociale lIncontro assieme allIstituto marie curie (www.curiepergine.it). Un percorso formativo per sensibilizzare i giovani sui temi della solidariet, pace, integrazione, allinterno del quale previsto lincontro con i profughi somali a Barco di levico. losservatorio giovani di calceranica ha proposto Famiglia e ragazzi: strada per un dialogo, progetto biennale che vuole coinvolgere genitori e ragazzi sul tema delle dipendenze e del disagio giovanile. si parler di abuso di alcol e droghe e di disturbi alimentari. Nellautunno 2012 lassociazione amici di san Patrignano (www.amicidisanpa. org) andr in scena con lo spettacolo Freeway, nella primavera 2013 vi sar un ciclo di conferenze per adolescenti e genitori. Un gruppo di ragazzi di Tenna ha invece lobiettivo di creare forme di aggregazione ed apprendere tecniche organizzative per un evento. impegno dei giovani per i giovani avr una parte formativa e preveder lorganizzazione di una rassegna di band musicali e di una serata con dj a luglio ad alber di Tenna. mondo Giovani (www.assmondogiovani.it) organizzer otto incontri con scrittori famosi a luglio ed agosto collaborando con altre associazioni allo scopo di avere un confronto diretto con gli autori. Durante il progetto idee dautore i giovani saranno chiamati in prima persona a dialogare con gli autori su alcune tematiche a loro care. mondo Giovani curer anche la seconda parte del progetto abbattere il muro allinsegna dello scambio, accogliendo in Valsugana e Vigolana i ragazzi di Prijedor (Bosnia). il cibo che unisce unidea della cooperativa rainbow (http://cooprainbow. blogspot.com/) dellIstituto alberghiero di levico. andare oltre i pregiudizi e le discriminazioni attraverso il cibo lo scopo delliniziativa. aprite i vostri quaderni e cercate nei cassetti, la vostra ricetta potr finire su un libro di cucina multietnica che verr realizzato a fine progetto. lUs levico (www.uslevicoterme.it) scende in campo con idea-mo sport: creazione di un gruppo di lavoro tra allenatori e giovani per proporre dieci laboratori tematici con due visite a realt sportive (atalanta e Parma). lassociazione accompagnatori del territorio del Trentino (www.accompagnatoridi territorio.it) assieme a Noi oratorio di Barco andr alla scoperta delle bellezze locali. Il progetto noi alla scoperta del nostro territorio prevede quattro uscite estive, a tema storico (Via claudia augusta), naturalistico (Il bosco ed i suoi abitanti), idro-geologico (Dimensione acqua) e socio-relazionale (collaborazione, solidariet e fiducia in montagna). Infine due i progetti in capo al Tavolo: lo sportello informativo in autunno per aiutare i ragazzi nel concretizzare le idee progettuali ed il progetto abbellisci il tuo paese.

27

Giovani, istruzioni per luso

Giovani ed ambiente
Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

spesso porre in essere comportamenti rispettosi dellambiente aiuta anche il nostro portafoglio. Piccoli gesti quotidiani possono aiutare a diminuire la nostra impronta ecologica senza eccessive rinunce. Dobbiamo capire che viviamo in un contesto di risorse naturali limitate: uno stile di vita eccessivamente consumistico e sprecone ridurr a lungo termine a condizioni di vita peggiori. Viceversa, comportamenti ecocompatibili ci aiuteranno ad aumentare la qualit della vita e a risparmiare. Noi giovani dobbiamo dare il buon esempio e coinvolgere anche gli adulti. ecco alcuni spunti di riflessione. Fai finta che i sacchetti di plastica o biodegradabili non esistano: usa borse di cotone. consuma prodotti locali: il trasporto di prodotti da lontano fa consumare petrolio ed aumentare effetto serra, responsabile dei cambiamenti climatici. consumando prodotti locali, aiuterai anche leconomia della regione in cui abiti. abbassa la temperatura del riscaldamento di casa: vivi meglio ed inquini di meno. 19.5 c sono la temperatura ottimale dinverno. ricorda che ogni grado in meno consente un risparmio energetico di circa il 7% sulle spese di riscaldamento. Usa meglio gli elettrodomestici: spegni pc e televisore, lo stand-by pesa sulle nostre bollette e consuma, quindi inquina. cerca di utilizzare sempre lavastoviglie e lavatrice a pieno carico: si usa la stessa quantit dacqua che con un carico ridotto. con questo piccolo accorgimento, una famiglia media di 4 persone pu ottenere un risparmio acqua di oltre 11.000 litri dacqua lanno. Usa bene anche le temperature di lavaggio: un ciclo a 30 richiede 80 litri e molta meno elettricit, a 90serve il doppio di acqua. se devi comprare elettodomestici scegli quelli con bassi consumi energetici (es. sigle a+ a+++). cambia (appena puoi) la macchina: e sceglila a metano o gpl. e, soprattutto, usala il meno possibile. spesso andando a piedi e in bicicletta impieghi meno tempo e denaro (benzina e parcheggi) e inoltre facendo movimento stai in salute e ti rilassi. mangia frutta e verdura (se biologiche, meglio): il ciclo di produzione di carne bo-

28

vina responsabile del 18% delle emissioni mondiali di gas serra, oltre a favorire per il suo sfruttamento intensivo la deforestazione. Non incartarti: utilizza la tecnologia digitale per inviare e ricevere documenti e per informarti: salvi alberi e non inquini coi trasporti. evita di stampare brevi allegati o le mail, preferendo la lettura sullo schermo del pc. Pulisciti i denti, ma con intelligenza: se la lasci scorrere, getti fino a 30 litri dacqua. aprila solo quando li risciacqui. Usa le lampadine a risparmio energetico: consumano 5 volte di meno e durano 10 volte di pi. e ricordati di spegnere la luce e il pc quando non ti servono. Per il pc imposta la modalit risparmio energetico automatica. mangia sano, scegli il biologico: un metodo di coltivazione rispettoso dellambiente. Una doccia bella se dura poco: in 3 minuti consumi 40 litri dacqua, in 10 minuti pi di 130 litri. Quando ti insaponi non serve far scorrere lacqua. Preferisci la doccia rispetto al bagno tradizionale, risparmierai molta acqua e molta energia. Pensa sempre che ogni oggetto che usi diventer un rifiuto: fallo durare il pi a lungo possibile. Usa e getta? No grazie. Per esempio, usa pile ricaricabili: si possono ricaricare fino a 500 volte. Per pulire casa, serviti di pezze riutilizzabili invece che dei panni di carta, cos come per il naso utilizza fazzoletti di stoffa lavabili e riutilizzabili. stesso discorso per piatti e bicchieri di plastica! Fai la raccolta differenziata: il contributo pi intelligente e pi importante che puoi dare allambiente. ognuno di noi acquista cibo, medicinali, vestiti, mezzi di spostamento, la propria casa. ed ogni prodotto acquistato, spesso non ci pensiamo, diventer un rifiuto o produrr inquinamento. molti prodotti sono un rifiuto gi sullo scaffale del supermercato, come per esempio gli imballaggi. ma noi possiamo incidere molto su questo aspetto. ad esempio bere acqua del rubinetto, che in Trentino di ottima qualit, ci far risparmiare denaro (circa 200 lanno) ed eviter la produzione di 5kg di plastica. Per ridurre i rifiuti compra la merce con meno imballaggio o sfusa: risparmierai in soldi e salute.

29

Giovani, istruzioni per luso

Guida Sicura
Piano Giovani ZONA LAGHI Valsugana

Viaggiare in sicurezza molto importante non solo quando si parte per un lungo viaggio, ma anche negli spostamenti di ogni giorno. ecco allora dieci regole doro per viaggiare sereni fino alla prossima meta. ogni anno in Italia sono pi di 6.000 le vittime causate da incidenti stradali. spesso gli incidenti sono determinati da distrazioni o comportamenti scorretti che si possono facilmente evitare. 1. la manutenzione: prima azione per una guida sicura affidarsi ad unautomobile in perfette condizioni. Procediamo quindi ai controlli di rito con precisione, senza mai trascurare alcun dettaglio. la pressione delle gomme, fluidi vari, usura dei freni e sospensioni dovrebbero essere verifiche consolidate per ogni automobilista. 2. il carico: quantit di bagagli permettendo cerchiamo di concentrare tutto il carico nellapposito baule. Discorso valido ancor di pi per gli oggetti pi piccoli, lasciarli liberi nellabitacolo, in caso dincidente, potrebbe trasformarli in veri e propri proiettili. attenzione anche alle bibite: lattine o piccole bottiglie possono scivolare sotto i pedali con conseguenze facilmente immaginabili. 3. Postura: soprattutto nei lunghi spostamenti avere una posizione corretta fondamentale per limitare dolori e i sintomi della stanchezza. regoliamo lo schienale in modo da non dover allungare troppo gambe e braccia. anche la distanza dallo sterzo deve essere sotto controllo, soprattutto per difenderci, in caso dimpatto, dallesplosione dellairbag. Infine facciamo attenzione alla posizione delle mani sul volante: sempre alle 9.15, in modo da poter gestire con prontezza qualsiasi situazione demergenza. Il poggiatesta se non regolato in maniera corretta pu provocare gravi lesioni in caso di urto, pertanto regolatelo sempre portandolo qualche centimetro sopra il capo, 2-3 cm almeno 4. Cinture di sicurezza: non solo chi siede davanti, ma tutti i passeggeri hanno lobbligo di allacciarle. Non usiamo lalibi del breve tragitto. Inoltre ricordiamo che le cinture di sicurezza sono fondamentali per il funzionamento dellairbag, che da solo sostanzialmente inefficace.

30

5. manteniamo le distanze di sicurezza: qualche numero per essere pi chiari: con lasfalto asciutto servono ben 66 metri per arrestare unauto a 90 Km/h; ben 120 se viaggiamo in autostrada a 130 Km/h. concentrare la nostra vista solo sullauto che ci precede sbagliato poich la distrazione del conducente che ci sta davanti potrebbe essere fatale anche per noi. Difatti se il conducente dovesse frenare di colpo noi reagiremmo solo allaccendersi dei suoi stop e quindi gi in ritardo. mentre se noi avessimo visto prima di lui lostacolo, perch maggiormente attenti, saremmo in grado di reagire in un tempo di certo minore scongiurando al massimo una quasi certa collisione. Questo consiglio vale anche nella guida di tutti giorni, ma ovviamente commisurato alle condizioni del traffico. 6. massima attenzione: la maggior parte degli incidenti sembra causata proprio dalla distrazione. evitiamo quindi i grandi classici: zero telefonate senza auricolare o vivavoce, attenzione a regolare la radio, non impostiamo il navigatore in corsa. 7. segnaletica orizzontale e verticale: facciamo sempre attenzione a tutti gli avvisi, diffidiamo dallattraversare un incrocio con il semaforo giallo, rispettiamo gli stop arrestando lauto e le precedenze, assicurandoci che non ci siano vetture ad averne diritto prima di noi. 8. i limiti di velocit: insieme alle distrazioni proprio leccessiva velocit a causare il maggior numero dincidenti stradali. Poniamo quindi sempre attenzione affinch il numero imposto dai cartelli corrisponda a quello indicato dal nostro tachimetro. 9. Cibo e sonno: prima di metterci al volante verifichiamo le nostre condizioni fisiche. siamo stanchi? allora fermiamoci il tempo necessario per recuperare le forze. abbiamo bevuto qualche bicchiere di troppo? allora facciamo guidare il nostro compagno di viaggio. 10. Prudenza. Ultima ma non meno importante regola viaggiare nel pieno rispetto delle regole e guidare con la massima prudenza. 11. In inverno, montiamo le gomme termiche e procediamo ancora di pi con cautela se il fondo stradale scivoloso.

31

Giovani, istruzioni per luso

COMUNE DI LEVICO TERME

COMUNE DI CALCERANICA AL LAGO

COMUNE DI CALDONAzzO

COMUNE DI TENNA

COMUNIT DI VALLE ALTA VALsUGANA E bERsNTOL CONsORzIO b.I.M. bRENTA

LEVICO TERME