Sei sulla pagina 1di 6

)*(Stazione Celeste)

LA LEGGE DELL'UNO
LIBRO I
THE RA MATERIAL

servire

Sessione 1
15 Gennaio 1981 RA: Sono Ra. E la prima volta che parlo attraverso questo strumento. Abbiamo dovuto aspettare finch fosse perfettamente sintonizzato, poich inviamo una limitata banda di vibrazione. Vi diamo il benvenuto nellamore e nella luce del nostro Infinito Creatore. Abbiamo osservato il vostro gruppo. Siamo stati chiamati dal vostro gruppo, poich avete bisogno di esperienze diverse di comunicazione (channeling), che si accompagnino ad un modo pi profondo o, come voi lo chiamate, avanzato, di studiare il disegno delle illusioni del vostro corpo,

della vostra mente e del vostro spirito, ci che voi chiamate ricerca della verit.

Speriamo di riuscire a trasmettervi una diversa prospettiva dei fondamenti che sono sempre e per sempre gli stessi.
Ora saremo felici di discutere di qualsiasi argomento e di rispondere a domande di cui le entit presenti nella stanza potrebbero necessitare. INTERVISTATORE: Avete uno scopo preciso e, in caso di risposta affermativa, potreste dirmi qualcosa su questo scopo? RA: Sono Ra. Stiamo comunicando ora.

Noi siamo quelli delle Legge dellUno . Nella

nostra vibrazione le polarit sono armonizzate; le complessit semplificate; i paradossi hanno una soluzione. Noi siamo uno. Questa la nostra natura e il nostro scopo.
Conosciamo da molto tempo il vostro pianeta e siamo riusciti, con vari gradi di successo, a trasmettere alla vostra gente la Legge dellUno, dellUnit, dellUnicit. Abbiamo viaggiato sul vostro pianeta. Abbiamo visto i volti della vostra gente. Tuttavia, ora sentiamo la grande responsabilit di rimanere per cercare di eliminare le distorsioni e i soprusi che sono stati apportati alla Legge dellUno. Continueremo per questa strada finch il vostro ciclo sar terminato in modo adeguato. Se non in questo, nel prossimo.

Non siamo parte del tempo e, quindi, siamo in grado di essere con voi in qualsiasi epoca. Ti abbiamo dato sufficienti informazioni per comprendere il nostro scopo, fratello? INTERVISTATORE: S, grazie. RA: Sono Ra. Apprezziamo le tue vibrazioni. C unaltra domanda? INTERVISTATORE: Il nome "Ra" mi ricorda gli Egizi. Siete, in qualche modo legati a quel Ra? RA: Sono Ra, esiste un certo legame. Vuoi dei chiarimenti? Che cosa non capisci? INTERVISTATORE: Potreste darmi maggiori dettagli sul vostro legame con gli Egizi?

Come gruppo, o ci che voi chiamereste complesso di memoria collettiva, abbiamo avuto contatti con una razza del vostro pianeta che voi chiamate Egizia. Altri
RA: Sono Ra. Lidentit della vibrazione Ra la nostra identit. della nostra densit si sono messi in contatto nello stesso tempo con il Sud America, e le cosiddette "citt perdute" furono i loro tentativi di contribuire alla Legge dellUno. Abbiamo comunicato con qualcuno che ci ha ascoltato, che ci ha capiti e che era nella posizione di

Tuttavia, sacerdoti e popoli di quellera hanno velocemente distorto il nostro messaggio, privandolo della compassione, chiamiamola cos, della quale lunit permeata.
promulgare la Legge dellUno.

Poich contiene tutto, non pu ripudiare alcuno.


Quando non fummo pi in grado di avere canali idonei attraverso i quali enunciare la Legge dellUno, ci siamo allontanati dalla posizione distorta nella quale ci eravamo venuti a trovare . Altri miti, che sono pi vicini alla polarit e alle situazioni della vostra vibrazione, che sono piuttosto complesse, sono subentrati in quella particolare societ/complesso. Ritieni che le informazioni sono sufficienti o dobbiamo approfondire? Ci sono altre domande? INTERVISTATORE: (La domanda andata perduta poich lintervistatore era troppo distante dal registratore.) RA: Sono Ra.

Considerate, se lo desiderate, che luniverso sia

infinito.
ma possiamo assicurarvi che non esiste una fine al vostro essere, alla vostra comprensione, a ci che chiamereste viaggio di ricerca, o alle vostre percezioni relative alla creazione.
Questo deve ancora essere provato, o smentito,

Ci che infinito non pu essere pi di uno, perch

la molteplicit

un concetto finito.
Per determinare linfinito necessario identificare o definire linfinito quale unit;
altrimenti, il termine non ha alcun riferimento o significato.

In un Infinito Creatore esiste solo lunit.

Avete osservato esempi semplici di unit. Avete visto il prisma che mostra i colori creati dalla luce del sole. Questo un esempio semplificato di unit. In realt non esiste ci che giusto o sbagliato. Non c polarit per tutto ci che, come voi direste, sar prima o poi riconciliato nella danza del complesso mente/corpo/spirito che ora vi divertite a distorcere in tutti i modi.

Questa distorsione non assolutamente necessaria. Viene scelta da ognuno di voi come unalternativa per capire lunit completa di pensiero che lega tutte le cose.
Non state parlando di entit o cose analoghe, o in qualche modo uguali. Voi siete ogni cosa, ogni essere, ogni emozione, ogni avvenimento, ogni situazione. Voi siete unit. Voi siete linfinito. Voi siete amore/luce, luce/amore. Questa la legge dellUno.
Possiamo formularla con altri dettagli? INTERVISTATORE: No. Va bene cos. RA: Sono Ra. Ci sono altre domande? INTERVISTATORE: Potete chiarire i cambiamenti planetari che avverranno nella nostra realt fisica? RA: Sono Ra. Preferirei aspettare finch questo strumento avr raggiunto uno stato adeguato di profondit, di unicit o acutezza. I cambiamenti sono numerosi, ma poco importanti. Non ci preoccupiamo delle condizioni che determinano il raccolto.

INTERVISTATORE: Se un individuo si sforza di agire come catalizzatore per gli altri al fine di aumentare la consapevolezza riferita al pianeta, di aiuto, oppure non sta facendo altro che agire su se stesso? RA: Sono Ra. Dobbiamo rispondere a questa domanda in due parti, entrambe ugualmente importanti.

Innanzitutto, dovete capire che la distinzione tra un essere e un altro per


noi non esiste.
Non reputiamo che vi sia una separazione tra gli sforzi di consapevolezza che emergono della distorsione che voi proiettate come individualit e quella di unaltra individualit. Di conseguenza imparare equivale ad insegnare a meno che non si insegni ci che ancora non si sa; nel cui caso si fatto poco bene, a noi stessi e agli altri. Questa interpretazione dovrebbe essere soppesata dal vostro complesso mente/corpo/spirito, poich una distorsione che influenza le vostre esperienze relative. Per quanto riguarda la seconda parte della risposta possiamo solo enunciare la nostra conoscenza, sebbene limitata. La consapevolezza individuata a gruppo quello stato di comprensione condivisa con gli altri complessi di mente/corpo/spirito, che rientrano nellevidente raggiungimento di un complesso mente/corpo spirito individuale o di gruppo. Cos, noi stiamo parlando con voi e accettiamo sia le nostre che le vostre distorsioni allo scopo di enunciare le leggi della creazione, in particolare la Legge dellUno. Per molti di voi non siamo disponibili, perch questo non un modo facilmente comprensibile di comunicare o un tipo di filosofia. Tuttavia la nostra presenza , speriamo, un esempio profondo della necessit e del disperato tentativo di insegnare.

Ognuno di voi

sta cercando di utilizzare, assimilare e diversificare le informazioni che inviamo attraverso i canali di questo complesso mente/corpo/spirito senza distorsioni. I pochi che voi illuminerete, rendendoli partecipi della vostra luce sono una ragione pi che sufficiente per compiere il maggior sforzo possibile.

Servire uno servire tutti.


Quindi, vi rispondiamo dicendo che questa lunica attivit che valga la pena di compiere: imparare/insegnare o insegnare/imparare. Non c nientaltro che sia di aiuto per dimostrare il pensiero originale eccetto il vostro vero essere e le distorsioni che provengono da ci che inspiegabile, inarticolato e ammantato di mistero sono numerose.

Cos, cercare di discernere e intrecciare il vostro cammino con quanti pi gruppi possibili di distorsioni mente/corpo/spirito della vostra gente, nel corso del vostro insegnamento, un grande sforzo da compiere. Riteniamo coraggioso il vostro desiderio di servire.
Possiamo discutere in altro modo di questo argomento? INTERVISTATORE: Sarete disponibili a comunicare? Possiamo interpellarvi in futuro? RA: Sono Ra. Abbiamo buoni contatti con questo strumento in virt della sua recente esperienza di trance. Sar in grado di comunicare i nostri pensieri anche in futuro. Tuttavia, vi consigliamo la massima

cura e di seguire la procedura idonea per aiutare uno strumento che ha la necessita di rientrare nel complesso mente/corpo/spirito che ha scelto per lesperienza di vita di questo tempo/spazio. Sapete come alimentare questo strumento? INTERVISTATORE: No. Potete spiegarlo? RA: Vi suggeriamo innanzitutto un breve periodo di silenzio. Quindi la ripetizione del complesso di suoni vibranti dello strumento che voi chiamate nome. Ripetete finch non ottenete risposta.

Quindi posate le mani sul collo per un attimo cos che lo strumento possa ricaricare le batterie che non sono, per cos dire, ricche di essenza di questo particolare campo.
E infine, unofferta di acqua colma dellamore di tutti i presenti. Ci ripristiner questa entit, poich le sue distorsioni contengono una grande sensibilit verso le vibrazioni dellamore e lacqua ricaricata la metter a proprio agio. Capite ora? INTERVISTATORE: Non completamente. RA. Sono Ra. Noi cerchiamo la vostra mente per trovare la vibrazione (soprannome) .

Sono le vostre vibrazioni che contengono la pi grande quantit di ci che voi chiamate amore.
Altri lo chiamerebbero entit (primo nome). La carica dellacqua viene effettuata dai presenti ponendo le loro mani sul bicchiere e visualizzando il potere dellamore che entra nellacqua. Questo caricher il veicolo di quelle vibrazioni. Questo strumento , ora, piuttosto stanco. Tuttavia, ha un cuore cos grande che continua a rimanere aperto e utile come canale. Questo il motivo per cui abbiamo speso il tempo/spazio per spiegare come le distorsioni di ci che voi chiamate stanchezza, possono essere migliorate. Per nessun motivo questo strumento deve essere toccato finch non ha risposto al suo nome. Non intendo portare questo strumento oltre le sue capacit di energia fisica. Si sta esaurendo. Quindi, ora lo devo lasciare. Vi lascio nella gloria e nella pace dellunit. Andate in pace e rallegratevi del potere dellUno Creatore. Io sono Ra. ********** Originale in Inglese: http://www.llresearch.org/transcripts/issues/1981/1981_0115_book_1.htm Traduzione di Gisella Bianchi, Amala Montecucco e Lara Varisco www.stazioneceleste.it

=>Ti interessano i contenuti di www.stazioneceleste.it ? Se derideri ricevere informazioni sugli argomenti trattati in questo sito puoi iscriverti alla newsletter. Se vuoi iscriverti adesso invia un messaggio a stazioneceleste-subscribe@yahoogroups.com oppure... Lascia qui la tua e-mail:

Ricevera non piu' di una e-mail, alla settimana senza pubblicit, con i migliori articoli e le novita' pubblicate sul sito o proposte dagli oltre 15.000 iscritti alla newsletter

N.B. L'iscrizione avviene con il servizio di YahooGroups: dopo esserti iscritto riceverai un messaggio da yahoo che dovrai rispedire al mittente per confermare la tua iscrizione. L'iscrizione e' libera e gratuita e puoi cancellarti in ogni momento con un semplice click.