Sei sulla pagina 1di 3

7 cereali per 100 cascine

Wendel Berry, Contadino Intellettuale del Kentucky affermava: "Mangiare un atto Agricolo"; come qualche tempo fa fece un illustre predecessore quale Carlin Petrini di Slow Food, anche Food Design Studio ha preso questa affermazione come Landmark, ideando un percorso basato sul design dei servizi e un nuovo modello di business in grado di valorizzare le cascine che operano nel tessuto rurale che si trova intorno all'area dove sorger il sito di Expo2015.

Ruralit contemporanea:
Il fondatore di Food Design Studio Paolo Barichella ha identificato una metodologia di processo che ha trasformato poi in un disciplinare di produzione sulla base delle caratteristiche del tessuto delle 100 Cascine: Valori antichi trasferiti attraverso moderne tecnologie e processi. Ogni cascina mantiene la propria identit partecipando ad un progetto collettivo nel quale si riversano valori condivisi, si mantengono e rivalutano ingredienti, ricette storiche tipiche, territoriali e tradizionali prodotte in campagna; comunicate e consumate poi nelle grandi citt. Valori e percorsi food rurali nell'epoca dei social media. Il progetto dimostra come possibile ottenere alimentazione d'eccellenza e sostenibile attraverso metodologie di processo che rispettano e tutelano le biodiversit dei prodotti da ogni singola cascina delocalizzando la produzione e concentrando la logistica distributiva, attraverso lo sviluppo della filiera corta.

Tecnologia e food innovation per portare i valori della campagna in citt:


Ogni Cascina coltiva un cereale e gli ingredienti che caratterizzano una ricetta tipica del territorio o dal valore storico e la produce seguendo un disciplinare condiviso che prevede l'utilizzo di moderne tecnologie. La produzione delocalizzata. Ogni Cascina dotata di una micro unit produttiva che la mette in grado di confezionare i prodotti pronti per essere portati in un centro logistico che poi li distribuir nelle maggiori citt. La micro unit produttiva una soluzione che concentrata in un unico modulo: una macchina per sottovuoto e atmosfera modificata per confezionare, un forno trivalente per cottura sottovuoto a bassa temperatura direttamente in busta, un abbattitore di temperatura, una mini cella per lo stoccaggio temporaneo in attesa della logistica distributiva. Ogni unit consente la possibilit di sviluppare microproduzioni che seguono le medesime norme sanitarie dei grandi impianti.

Food Design Studio Via Ruggero Boscovich, 29 | 20121 Milano | Tel +39 02 89777562 | info@fooddesign.it | www.fooddesign.it

Sviluppo operativo:
Food Design Studio crea i disciplinari e manuali operativi di metodologia condivisa Orved fornisce la tecnologia per dotare le cascine degli strumenti di produzione e distribuisce il prodotto a marca 100 Cascine sviluppando la logistica. Lo Studio Didot crea immagine coordinata, comunicazione e pakaging L'Associazione 100 Cascine, gi progetto verso Expo 2015, promuove il prodotto posizionandolo in punti selezionati in citt. L'obiettivo di arrivare a Expo 2015 per offrire ai visitatori i prodotti delle 100 cascine concentrati in una unica grande proposta di menu. Il progetto intende sfruttare la Milano Design Week come importante momento di comunicazione per portare le cascine in citt in un momento internazionale come la design week. L'iniziativa nasce all'interno del Progetto I 7 Cereali curato da Alessandra Coppa e Sabina Antonini e sviluppato da En Space, Food Design Studio e Studio Land. Durante levento sar possibile vedere in anteprima i prototipi delle ricette sviluppate da questo progetto.

Food Design Studio Via Ruggero Boscovich, 29 | 20121 Milano | Tel +39 02 89777562 | info@fooddesign.it | www.fooddesign.it

I 7 Cereali si trover dal 16 al 22 Aprile presso Studio Land dalle 12 alle 22 in Via Varese 16 Milano MM2 Moscova Per informazioni :
Stefano Pisciotta Enocultura S.r.l. +39 3482387950 stefano.pisciotta@enocultura.it

Food Design Studio Via Ruggero Boscovich, 29 | 20121 Milano | Tel +39 02 89777562 | info@fooddesign.it | www.fooddesign.it