Sei sulla pagina 1di 2

David Foster Wallace Altra matematica 1. Nonno? Joseph? Entra. Posso entrare? Entra. Siediti. Come ti senti?

Bene, bene. Bene. Sono innamorato di te. Come sei arrivato fin qui, figliolo? Non c scuola oggi? Che giorno ? Sono innamorato di te, nonno. Innamorato di me? S. In che senso? Nel senso che sono innamorato di te, nonno. Voglio stare solo con te. Con te e basta. Che cavolo significa che sei innamorato di me? Io Cos, uno scherzo? Che giorno ? No, nonno. Ma insomma, Joe, anchio ti voglio bene. Io e tua nonna siamo sempre andati molto fieri di te. Anche noi vogliamo stare con te. Vedrai, non appena esco di qui Io non sto parlando di questo, nonno. Sono innamorato di te. Penso soltanto a te. La tua immagine vive e si muove dentro di me. Antepongo i tuoi interessi ai miei. La tua presenza agisce sul mio sistema nervoso, vivo nellattesa che tu mi tocchi. Voglio stare con te. Sempre. Sono sposato. Sono sposato con tua nonna. S. Siamo dello stesso sesso. Questo certo. Che giorno , Joe? Come sei arrivato fin qui? Sono vecchio, ragazzo mio. Sono malato ho soltanto mezzo colon. La faccia mi pende dal cranio. Dal sapore che ho in bocca capisco che lalito mi puzza di uova marce. Aspetti marginali. te che amo. Ne hai parlato con tuo padre? Non lho detto a nessuno. Lho portato dentro di me. Da solo. Ho pensato che dovevo prima parlarne con te. Capisco. Bene. Che classe fai, a scuola, Joseph? La quinta elementare? La prima media. La prima media. S. E sei innamorato di me. S. Credo di non sapere proprio cosa dire. Non so nemmeno che giorno della settimana . Come potrei sapere cosa dire? Non dire nulla, nonno. Resta l seduto. Cos. perfetto. 2. Aspetta un attimo, nonna. Fammi capire bene. Due ragazze e un uomo camminano, e una delle ragazze tiene luomo per mano, e questo significa che fra loro c del tenero, che lui le piace tanto, a differenza dellaltra, che li accompagna e basta? S. E se si scambiano, se luomo prendesse per mano laltra ragazza, significherebbe che ora c del tenero tra luomo e laltra ragazza? Che la prima ragazza li accompagna e basta? S. Fatti aggiustare la cravatta, Joseph. Il nodo tutto da una parte. E si tengono per mano solo per dimostrare tra chi c del tenero? Per dimostrarlo in pubblico? Oppure sentono qualcosa, quando lo fanno?

Non chiaro. Non chiaro se provano qualcosa, o se solo per fare scena. Tu non lo sai? No. Non hai mai camminato mano nella mano con nessuno? No. Nemmeno con il nonno? Quella di tuo nonno non era una mano. Quella di tuo nonno era una cosa morta, attaccata al polso dalla stessa forza che scagliava tutto verso di lui, morta e marrone, una cosa piatta e squadrata che emanava gelo, una propaggine che non ho mai riconosciuto e che di sicuro non ho mai stretto. Capisco. Ecco fatto. Impara a tenere il nodo al centro, Joseph. Sar per questo che noi non abbiamo pianto? Ho visto che piangevano tutti. Salvavita? Grazie. 3. Tuo padre ti ha mai raccontato che, quando studiava medicina, uno dei suoi compagni di corso si era innamorato di un cadavere? No. Quel tizio, a sentire tuo padre, si era innamorato perdutamente di un cadavere. Laveva rubato dal reparto delluniversit di medicina dove tenevano i cadaveri. Lo portava sempre con s, ovunque andasse. Perfino in pubblico, a teatro. Qui la cosa completamente diversa, nonno. Tuo padre dice che quel tizio gli raccontava di essere perdutamente innamorato del cadavere. Raccontava a tuo padre che per lui andava benissimo che il cadavere fosse sempre tranquillo e passivo, perch il cadavere era gentile, portatile, e sempre disponibile. Qui la cosa diversa, nonno. Non c paragone. Ora che ci penso tuo padre dice che hanno dovuto rinchiuderlo da qualche parte, quel tizio. Diceva di non poter vivere senza il suo cadavere. Non mi fissare cos, figliolo, fa il favore.