Sei sulla pagina 1di 5

Department of Management Via Röntgen 1

I - 20136 Milan

Management – Laurea Specialistica

Cod. 8341

SEMINARI PER LO SVILUPPO DI ABILITA’ COMPORTAMENTALI


PROGRAMMA DELLE LEZIONI A.A. 2009-2010

Classe 5

Docente responsabile del corso : Gabriella Bagnato

1. Presentazione del corso

“Le regole del lavoro stanno cambiando. Oggi siamo giudicati secondo un nuovo criterio:
non solo in base a quanto siamo intelligenti, preparati ed esperti, ma anche prendendo in
considerazione il nostro modo di comportarci verso noi stessi e di trattare con gli
altri…….La nuova misura di eccellenza dà per scontato il possesso di capacità intellettuali
e di conoscenze tecniche sufficienti a svolgere il nostro lavoro e punta principalmente su
qualità personali come l’iniziativa e l’empatia, la capacità di adattarsi e di essere
persuasivi”. (Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1998, Rizzoli)

In un’epoca che non offre alcuna garanzia di lavoro sicuro e nella quale il concetto stesso
di lavoro viene rapidamente sostituito con quello di professionalità ovvero di capacità
esportabili da un contesto all’altro, abilità quali la capacità di lavorare efficacemente in
team, di organizzare e presentare in modo convincente le proprie idee e di relazionarsi in
modo costruttivo al contesto di lavoro, rendono e mantengono le persone impiegabili sul
mercato.

In ragione di ciò si è sentita l’esigenza di offrire agli studenti della laurea Specialistica in
Management un’opportunità di riflessione e sperimentazione sulle tematiche sopra indicate
al fine di allenare abilità fondamentali per un proficuo inserimento nel mondo del lavoro e
per una piena valorizzazione dell’esperienza di apprendimento in università.

2. Struttura e contenuti del corso

Il corso si articola in quattro seminari tenuti da docenti esperti sui seguenti temi:

Lavorare in team: la valorizzazione delle diversità individuali


Docente: Gabriella Bagnato

Lavorare in team non è sempre facile come sembra soprattutto laddove le differenze
individuali anziché diventare motivo di arricchimento diventano un ostacolo alla
comprensione reciproca e alla realizzazione di risultati significativi.
La dimensione “sociale” del lavoro in team, se da un lato può avere un effetto motivante,
dall’altro può rappresentare un problema se le dinamiche di gruppo non vengono
opportunamente gestite.
Il seminario si propone di sensibilizzare gli studenti al tema delle differenze individuali in
relazione alla necessità dell’integrazione delle stesse per l’efficacia del lavoro in team. A
tale scopo, si somministrerà un questionario per arrivare a una maggiore consapevolezza
di sé e del proprio stile di problem solving finalizzata a migliorare la qualità delle relazioni
nel team.
Il seminario vuole essere un’occasione di apprendimento anche e soprattutto attraverso la
sperimentazione concreta della abilità necessarie a presidiare sia il raggiungimento del
risultato di gruppo, sia la gestione delle dinamiche interpersonali che lo caratterizzano.

Parlare in pubblico: metodi e tecniche per la costruzione di una presentazione


efficace
Docente: Enrico Sola

Il seminario si propone di supportare gli studenti nello sviluppo di capacità di progettare e


costruire una presentazione efficace.
La sessione verte sull’analisi della strutturazione logica; l’obiettivo è condurre i partecipanti
attraverso un percorso che li aiuti a sintetizzare i messaggi chiave e a strutturarli all’interno
di una storia (storyline) corredata da: introduzione, messaggio principale, ragioni a
supporto di tale messaggio, conclusioni.
Il docente, partendo da una base teorica che si fonda sul pensiero induttivo e deduttivo
della filosofia classica poi declinata in ambito professionale e aziendale da Barbara Minto e
dal suo testo „The Pyramid Principle“, proporrà agli studenti una serie di esempi di
comunicazioni che, per vari motivi, risultano carenti o eccellenti dal punto di vista logico e
strutturale. Si analizzeranno messaggi e-mail, presentazioni powerpoint, documenti
verticali in word (memoranda ed executive summary) e si proporrà agli studenti di
analizzarne la struttura per capire se i messaggi siano chiari, sintetici e ben supportati.
Verrà infine proposto un modello di comunicazione logica per presentazioni con slide in
PowerPoint che si basa sulla capacità di costruire una presentazione con il seguente
flusso: copertina, obiettivi del documento, executive summary, agenda, tavole di supporto,
conclusioni e prossimi passi.

Parlare in pubblico: metodi e tecniche di presentazione efficace


Docente: Anna Pedrini

Il seminario ha l’obiettivo di suggerire i comportamenti comunicativi più idonei per una


comunicazione efficace di fronte al pubblico. Le occasioni in cui tale capacità viene
richiesta sono molteplici. Dalla presentazione di lavori di gruppo, allo svolgimento del
colloquio in sede d’esame; dalla discussione della tesi di laurea, all’auto-presentazione in
una situazione di selezione o di semplice conoscenza di nuovi interlocutori; per finire con
la presentazione del progetto/dell’idea interessante al capo, al collega, al docente.

Gli studenti saranno coinvolti attraverso un percorso di carattere deduttivo mutuato dalla
metodologia teatrale e affronteranno i temi relativi al verbale e non verbale della
comunicazione. I partecipanti avranno l’opportunità di cogliere, attraverso questa
riflessione interattiva gli elementi più significativi per costruire una modalità di
comunicazione personale ed incisiva.
Dopo un primo livello di lavoro relativo alla consapevolezza delle proprie potenzialità
relazionali, i partecipanti utilizzeranno una presentazione professionale per verificare la
capacità di valorizzare il proprio contenuto, coinvolgere il pubblico, ottenere attenzione e
condivisione.
Essere in grado di gestire consapevolmente la comunicazione significa rispondere in modo
pieno alla contemporanea esigenza di esposizione del proprio ruolo professionale.
Dall’aula all’azienda: relazionarsi in modo positivo al contesto lavorativo
Docente: Marina Puricelli

Il passaggio dall’aula universitaria al cosiddetto “mondo del lavoro”, è vissuto spesso dagli
studenti come un salto nel vuoto. Nonostante i molti esami superati non ci si sente
sufficientemente preparati ad affrontare un contesto che appare incerto e precario, proprio
come molti degli impieghi che si trovano più facilmente da neolaureati. Cosa deve sapere
un giovane che affronta un’azienda per un progetto sul campo, per uno stage o per un
primo impiego di lavoro? Come deve porsi con chi è già da anni operativo per valorizzare
al massimo le conoscenze apprese con lo studio? Il seminario si propone i dare ai
partecipanti alcune indicazioni di base per trovare la giusta motivazione, per affrontare
positivamente i rapporti interpersonali, per capire e per relazionarsi in modo costruttivo al
contesto di lavoro fin dalle fasi iniziali perché chi ben comincia……. è a metà dell’opera.

3. Frequenza e modalità d’esame

La frequenza ai seminari è obbligatoria ad almeno 3 dei 4 seminari e sarà verificata ad


ogni seminario ai fini dell’attribuzione dei due crediti a fine corso.
Solo in casi eccezionali e da segnalare al docente della classe in cui si frequenta
effettivamente il seminario così che possa comunque rilevare la presenza, è possibile
frequentare 1 seminario dei 4 in un’altra aula qualora la frequenza nella propria classe
fosse impossibile.
La possibilità di sostenere l’esame da non frequentante è da considerarsi una eccezione e
nel caso in cui non sia effettivamente possibile frequentare (attività di scambio, stage etc)
è necessario segnalare il proprio status di non frequentante alla docente responsabile del
corso (prof. Gabriella Bagnato gabriella.bagnato@unibocconi.it) mettendo in conoscenza
anche il Direttore del Biennio di specializzazione in management, prof. Carlo Salvato
(carlo.salvato@unibocconi.it).
La valutazione finale per i frequentanti verrà espressa in termini di pass or fail e si baserà
oltre che sulla frequenza ad almeno 3 dei 4 seminari anche sulla qualità della
partecipazione in aula.

I non frequentanti sosterranno una prova orale nelle date di appello d’esame del corso che
consisterà nella presentazione e discussione di un documento in formato PowerPoint sul
tema “Parlare in pubblico: come costruire e svolgere una presentazione efficace” .
Il libro di riferimento per la predisposizione della presentazione che sarà oggetto d’esame
è: Minto B. The Pyramid Principle, Minto Publishing disponibile anche presso Egea.

ATTENZIONE! Tutti gli studenti che hanno frequentato il corso nell’a.a. 2009/2010
devono iscriversi al primo appello di gennaio 2010 (15 gennaio 2010) pena la
mancata attribuzione dei crediti.
Gli studenti che intendono sostenere l’esame da non frequentante devono
necessariamente risultare iscritti agli appelli ufficiali.

4. Materiali didattici
I materiali didattici (slide e piccole dispense) a supporto dei seminari verranno resi
disponibili agli studenti su Learning Space.
Programma dei seminari Classe 5

1 ottobre Lavorare in team: la valorizzazione delle diversità individuali


8.45-12.00
Aula 11 Sarfatti Docenti: Gabriella Bagnato

7 ottobre Parlare in pubblico: metodi e tecniche per la costruzione di una


14.30-17.45 presentazione efficace
Aula E Sarfatti
Docente: Enrico Sola

13 ottobre Parlare in pubblico: metodi e tecniche di presentazione efficace


8.45-12
Aula 14 Sarfatti Docente: Anna Pedrini

21 ottobre Dall’aula all’azienda: relazionarsi in modo positivo al contesto


14.30-17.45 lavorativo
Aula 11 Sarfatti
Docente: Marina Puricelli

Ricevimento studenti

I docenti del corso sono disponibili al ricevimento degli studenti interessati secondo il
programma consultabile in Internet (http://www.unibocconi.it - Guide per > Studenti iscritti
> Orari, Aule e Calendari > Orario di Ricevimento Docenti).

Segreteria del Corso :


c/o Dipartimento di Management – IOSI - via Roentgen, piano IV, uff. C3-05.
I docenti coinvolti

Gabriella Bagnato
Lecturer dell’Università Bocconi e docente senior di SDA Bocconi, esperta di
Comportamento Organizzativo e Sistemi di gestione delle Risorse Umane, con particolare
attenzione ai temi della comunicazione, della leadership e team work e dei processi di
staffing e di sviluppo individuale e organizzativo.

Marina Puricelli
Lecturer dell’Università Bocconi, esperta di Comportamento Organizzativo nelle Piccole e
Medie Imprese con particolare attenzione alla formazione e valutazione dei gruppi
dirigenti.

Anna Pedrini
Laureata in Filosofia e attrice diplomata all’Accademia d’Arte Drammatica “Piccolo Teatro”
di Milano, è responsabile dei corsi di Tecniche di Comunicazione per il Centro Teatro
Attivo di cui è direttrice. E’ docente specializzata nelle tecniche di dizione, voce e
comunicazione.
Svolge inoltre attività di consulenza e di docenza in azienda per lo sviluppo di skill di
comunicazione.

Enrico Sola
Laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Torino si è diplomato
presso la Johns Hopkins University di Washington, D.C. conseguendo un Master in
Relazioni Internazionali a cui ha fatto seguire il Master in Comunicazione e Marketing
organizzato a Milano da Publitalia 80.
Nel 1995 è entrato in McKinsey & Company come Communications Specialist e
responsabile dell’area Pubbliche relazioni e Organizzazione di eventi.
Dal 2000 al 2003 ha ricoperto il ruolo di Responsabile Editoriale di www.eDreams.it, sito
leader in Italia nel settore dei viaggi on line.
Dal 2004 svolte attività di consulenza e docenza sui temi della Comunicazione sia in
McKinsey sia presso primarie istituzioni accademiche e aziende multinazionali, e collabora
con testate di turismo in qualità di giornalista free lance.