Sei sulla pagina 1di 1

Nell’opera di Ariosto, lui racconta i fatti in maniera più solenne e vivace.

Mentre Tasso usa termini cupi e narra in maniera più deprimente e più
distaccata. Alcuni termini che mi fanno dedurre questo secondo me
possono essere “col ferro uccise, voce afflitta, voci languide e parole
estreme. Secondo me queste differenze possono dovere dal fatto che
anche se tutte e due le opere trattano la guerra Ariosto tratta più la pazzia
e l’amore e quindi la guerra è più da sfondo. Nell’opera di Tasso invece il
tema è proprio la guerra e l’amore quindi ovviamente si trattano
argomenti che provocano emozioni diverse.