Sei sulla pagina 1di 2

Analisi Matematica 1 - Corso di Laurea in Fisica

Esercizi - Foglio 10

1. Calcolare il limite della successione


 π 
(n2 + 2) 1 + n32 − 1
xn =   π .
2n + sin n1 en − 1

2. Al variare del parametro a > 0, calcolare


n+1
− sin(n−a )

log n
lim 1 .
n→+∞ e − 1 − arctan(n−2a )
n

3. Stabilire per quali valori del parametro α ∈ R la successione


 √      
α n+1 −n
 4 2 1 4 1 1
e log cos e , n tan − α sin − 2
n n n n∈N

tende all’origine di R2 .

4. Al variare del parametro x ∈ R, studiare convergenza assoluta e semplice della serie


+∞  2 n
X x − 5x + 1 1
.
x2 +1 nx log n
n=2

5. Dimostrare, per mezzo di considerazioni geometriche/trigonometriche elementari, che


 
1 π
arctan (x) + arctan = sgn(x) per ogni x ∈ R \ {0}.
x 2

Sfruttare questa identità per studiare, al variare di α ∈ R, il carattere della serie


+∞ √
5
√5
X
α2n3 + n2 − 2n3
n .
n=1
log π2 arctan (n2 )

+∞ n2
X x
6. Al variare di x ∈ R, studiare il carattere della serie .
2n
n=1

7. Costruire due successioni di numeri positivi {an } e {bn } tali che:


+∞
X +∞
X
(a) an sia divergente e bn sia convergente;
n=1 n=1
n o n o
an+1 bn+1
(b) entrambe le successioni dei rapporti an e bn abbiano come classe limite
1
l’insieme formato dai soli valori 2 e 2.
8. Calcolare, se esistono, i seguenti limiti:
√3

2 + x − 3 3x − 2 cos x − 1
(a) lim √ √ ; (b) lim ;
x→2 5 4x + 1 − 5 5x − 1 x→−∞ x2
log 1 + sin(x4 )

|2x + 2| − 2|4x − 1|
(c) lim ; (d) lim ;
x→0 x x→0 (1 − cos x)2
ex tan x − sin x
(e) lim ; (f) lim (1 − 2x )sin x .
x→0 x2 cos x x→0−

9. Determinare insieme di definizione, limiti alla frontiera ed eventuali asintoti (verticali,


orizzontali o obliqui) delle seguenti funzioni:

  
sin(2x) 3 1
(a) f (x) = ; (b) f (x) = x 1 − cosh ;
1 + 2 sin x x
2 + log x  1 
(c) f (x) = ; (d) f (x) = x2 e− x − 1 ;
3 − log x
r
x−2 1
(e) f (x) = (x + 2) ; (f) f (x) = xe x .
x+2

10. Sia f (x) = p(x)


q(x) con p e q polinomi rispettivamente di grado N e M . Mostrare che f
ammette un asintoto obliquo se e solo se N = M + 1. Quando ciò si verifica, calcolare
pendenze e intercette degli asintoti obliqui a −∞ ed a +∞.

11. (Esercizio più difficile) Sia

t2
fn,t (x) := per x, t ∈ R e n ∈ N.
sin2 (n!πx) + t2

Calcolare  
f (x) := lim lim fn,t (x) ,
n→+∞ t→0

per ogni x ∈ R per cui il limite esiste. La funzione f cosı̀ ottenuta è chiamata funzione
di Dirichlet. Determinare il dominio di f ed i suoi punti di discontinuità.