Sei sulla pagina 1di 12

Il calcestruzzo armato precompresso

-lezione 3-

Temec 2015-2016
Prof. Maria Chiara Torricelli
Il c.a.p.
calcestruzzo armato precompresso
L’idea nasce a
Eugène Freyssinet
Nel 1928 deposita il
brevetto.
L’idea è quella di
trasferire al cls una
precompressione
attraverso dei cavi di
acciaio messi in
trazione.
L’idea della
precompressione può
essere così rappresentata
Trazione
che si
manifesterà nella
trave in flessione

Precompressione
indotta

Precompressione+
trazione da flessione
si annullano
Combinazione di tensioni di
precompressione e flessione su una
1
trave

2
Effetto della precompressione su una
trave in flessione
I cavi sono tesi
Precompressione
nella cassaforma e si allungano con il metodo
in campo elastico
della pretensione

Si getta il cls
Si rilascia la trazione, i cavi
riassumendo la lunghezza
originaria imprimono una
compressione al cls
Pista di realizzazione in fabbrica di
elementi di trave precompressa
con il metodo della pretensione
Precompressione in cantiere con post-
tensione

Armatura tesa
1- Nella casseratura vengolo posti i cavi di precompressione
dentro una guaina/ o rivestiti con polietilene e ingrassati
2- Viene gettato il cls nella cassaforma con l’armatura
2- Il cls indurisce
3- I cavi di precompressione vengono messi in trazione
4- La guaina viene riempita con malta cementizia
5- L’acciaio a seguito della deformazione di trazione in campo
elastico imprime compressione al cls
Vantaggi della precompressione

Ridurre la sezione degli


elementi costruttivi a parità
di resistenza a flessione

Evitare fessurazioni nel cls


travetti in c.a.p.

Solaio a travetto c.a.p. e pignatte

m 1,20 m 7,80
Solai
prefabbricati in
c.a.p.
Strutture in c.a.p post tese in opera
1 2

3 4

1 ancoraggi dei cavi 2- posizione dei cavi 3-indurimento del cls 4- tesatura