Sei sulla pagina 1di 1

In Italy every year there are 28.000 new cases of lung cancer and 90-95% of these are of NSCLC.

In Italia si stimano oltre 250.000 nuovi casi di tumore ogni anno

Ogni anno in Italia si ammalano di carcinoma polmonare oltre 28 mila persone e i decessi
rappresentano 1/5 di tutte le morti per cancro

I primi tre vengono compresi sotto la sigla CPNPC (Carcinoma Polmonare Non a Piccole
Cellule) o, secondo l’acronimo anglosassone, NSCLC (Non Small CellLung Cancer), ed i quattro
istotipi sopracitati rappresentano il 90-95% di tutte leneoplasie polmonari; nei restanti casi si
hanno invece forme miste.

L’incidenza del tumore polmonare aumenta con l’età sia nei paesi industrializzati che in quelli in
via di sviluppo. Il picco maggiore è tra i 55 e i 65 anni di età, ma sempre più frequenti sono i casi
che insorgono dai 35 anni in su.

Fonte: http://www.uvef.it/extfiles/10429/attachment/FILE1309426112734-35.pdf
(documento su uno studio clinico nella regione veneto)
I pazienti che la ditta stima di trattare in Veneto con il farmaco sono 86 in 12 mesi e questo numero
deriva dal seguente calcolo:
- incidenza in Italia della patologia [NSCLC]: 20.261 pazienti (in stadio IIIB o IV)
- peso della Regione Veneto: 10% (2026 pazienti)
- eleggibilità al test EGFR (pazienti con esame istologico): 71,7% (1453 pazienti)
- disponibilità di tessuto sufficiente per eseguire il test delle EGFR: 70% (1017 pazienti)
- possibilità di testare il tessuto (per limitata disponibilità di laboratori idonei ad eseguire il test): 75%
(763 pazienti)
- possibilità che il test sia positivo per mutazioni di EGFR: 15% (114 pazienti)
- quota di mercato stimata per gefitinib: 75% (86 pazienti).
Basandoci su dati di letteratura abbiamo ricalcolato la popolazione target: in Veneto la popolazione
incidente per NSCLC è di 2315 pazienti [20] e circa i 2/3 sono in stadio IIIB/IV e quindi eleggibili a
chemioterapia [21], pari a circa 1543 pazienti. Riutilizzando le stesse percentuali il numero di eleggibili al
trattamento sembrerebbe essere circa di 65 pazienti.