Sei sulla pagina 1di 4

L’uomo nuovo risvegliato spiritualmente...

cerca fervidamente la sua vera compagna,


uguale a lui di statura interiore,
che sia la sua ispiratrice,
nel senso più alto e originale della parola,
l’amica comprensiva,
la collaboratrice delle sue opere...
potrà creare una nuova sintesi umana,
quasi un essere nuovo,
grande e potente,
nel quale la nota femminile e la nota maschile giungano,
a volte, ad intessersi, fondersi in una gloriosa unità superiore.
(Nella Ciapetti Assagioli – l‘amore della donna 1925)
L

Ul