Sei sulla pagina 1di 2

ANELLETTI AL FORNO

ALLA PALERMITANA
Dosi per 10 persone
Ingredienti

500 gr. di anelletti palermitani


Per il condimento:
250 gr. macinato di manzo
250 gr. macinato di maiale
1/2 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 bicchiere di vino rosso o di Martini Rosso
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1/2 litro di passata di pomodoro
100 gr. piselli medi
250 gr. prosciutto cotto in una o due fette
150 gr. primosale
150 gr. caciocavallo ragusano
(in mancanza di formaggi siciliani si può fare anche con 300 gr. di mozzarella fior di latte o
formaggi morbidi di pecora o vaccino)
100 gr. parmigiano
pan grattato
basilico
olio e.v.o.
sale, pepe e zucchero q.b.
Preparazione

In un tegame grande mettere tre cucchiai di olio d'oliva, la cipolla, il sedano e la carota tagliati a
piccoli pezzetti. Far stufare aggiungendo poca acqua (o brodo, se disponibile) avendo cura di
evitare di far alzare troppo la temperatura dell'olio.

Quando le verdure si sono ammorbidite aggiungere le carni macinate facendole soffriggere ben
bene. Successivamente aggiungere il vino rosso (o il Martini Rosso) e far sfumare bene l'alcol.

Aggiungere il concentrato di pomodoro e amalgamare bene, quindi unire la passata di pomodoro,


aggiustare di sale e pepe e aggiungere zucchero secondo l'acidità del pomodoro (se usate il Martini,
lo zucchero potrebbe non essere necessario).

Lasciare cuocere il ragù a fuoco basso per circa 1 ora e un quarto.

Lasciarlo raffreddare.

Nel frattempo cuocere gli anelletti in abbondante acqua salata e scolarli ancora prima della cottura
al dente (10/12 minuti a seconda del tipo).

Raffreddarli a bagno maria mettendoli in un contenitore che a sua volta va dentro un altro
contenitore con acqua fredda (Non sciacquarli direttamente in acqua fredda per nessun motivo!)

Tagliare a dadi di circa 1 centimetro e mezzo il prosciutto e i formaggi.

Scottare i piselli in poca acqua salata e scolarli bene.

In un grande contenitore unire gli anelletti ai 2/3 del ragù di carne, aggiungere i piselli, il
prosciutto e i formaggi, il parmigiano grattugiato e il basilico tagliato fino.

Riscaldare il forno a 180 gradi.

Preparare una teglia ungendola con poco olio e cospargendola accuratamente con il pan grattato;
fare attenzione a cospargere bene anche i bordi.

Aggiungere la metà della pasta condita e disporla con cautela nella teglia. Unire più della metà del
ragù rimasto. Aggiungere la pasta rimanente e finire con il resto del ragù. Completare l'ultimo
strato con il pan grattato e un filo d'olio.

Infornare per circa 25 minuti, terminare la cottura con 5 minuti di grill.

Lasciare riposare gli anelletti per almeno 15/20 minuti prima di servirli. In estate si consiglia di
consumarli a temperatura ambiente.