Sei sulla pagina 1di 11

Proliferazione dei Punti e

delle Occasioni di Contatto

Michelangelo Barbera
Obiettivi
1. Comprendere la proliferazione dei Punti di
Contatto e le cause

2. Riconoscere che si può fare Marketing


Digitale “Sempre e Ovunque”

3. Comprendere le implicazioni della


proliferazione dei Punti e delle Occasioni di
Contatto (e quindi di Marketing)
Proliferazione dei Punti di Contatto
Ogni oggetto può diventare un Punto di Contatto

OGGETTO +

SENSORI +

INTERNET +

COMUNICAZIONI (MOBILI) =
----------------------------------------

NUOVO PUNTO DI CONTATTO


Proliferazione dei Punti di Contatto
Trasformazione dei Punti di Contatto e di Utilizzo

 Canali Tradizionali: integrano Punti di Contatto Digitali:


 Negozi: schermi touch, connessioni Wi-Fi o Bluetooth,
etc. che permettono di ricercare e ricevere informazioni
sui prodotti
 Canale Voce: Assistenti Vocali, informazioni automatiche
testuali o visuali durante la chiamata

 Punti di Utilizzo: trasformati in Punti di Contatto, p.e.:


 Macchine per la Ginnastica
 Distributori Automatici
 Parcometri
Proliferazione dei Punti di Contatto
Nuovi Punti di Contatto

 Tecnologie Digitali Indossabili:


Proliferazione di oggetti “Smart”: orologi, occhiali, dispositivi
biometrici, etc. ma anche… capi di abbigliamento, ombrelli,
collari per cani, unghie per donne (https://www.youtube.com/watch?v=9dVe7hZuMW4) ...
Proliferazione dei Punti di Contatto
Nuovi Punti di Contatto

 Tecnologie Digitali Indossabili:


In rapida crescita:
 Dispositivi: 18,1 Milioni a metà 2015
 Mercato: da 5 B$ nel 2015 a 8 B$ nel 2018

Fonti: IDC e Wearable Electronics Market and Technology Analysis (2013 – 2018). MarketsandMark, May, 2013.
Proliferazione dei Punti di Contatto
Nuovi Punti di Contatto

 Ambienti Smart:
 Derivano dall’interazione di oggetti “Smart” con noi…
…e con altri oggetti Smart  Internet of Things
 Utilizzo di tecnologie di Integrazione e Controllo con logiche
tipo “If This Then That” (IFTTT)
 Principali aree di Sviluppo:
Smart Car: 12% auto connesse in Italia
Smart Home: Google acquisisce Nest
Samsung acquisisce Smart Things
Smart City: ad oggi prevale la componente di
connettività sul servizio
Fonti: Cantamesse, Facchini, Meardi – Digital Marketing – Hoepli -2016
Proliferazione delle Occasioni d’Uso
Internet, Comunicazioni (Mobili) e Sensori permettono anche la
proliferazione delle Occasioni d’Uso

 Assenza, spesso, di vincoli di prossimità e geografici


Ovunque (Everywhere)

 Disponibilità di numerosi Point of Contacts


 Accesso da dovunque per connettersi ovunque
 Vincoli geografici talvolta esistono per motivi legali, fiscali e
linguistici
Proliferazione delle Occasioni d’Uso
Internet, Comunicazioni (Mobili) e Sensori permettono anche la
proliferazione delle Occasioni d’Uso

 Occasioni d’Uso dei Punti di Contatto Digitali:


24 h x 365 giorni  Sempre (Anytime)

Marketing Digitale “sempre e ovunque” su contatti del cliente

Economie di Scopo e di Scala


“Una sola” architettura di Business, Operativa e Tecnica
permette di servire i clienti senza vincoli geografici e temporali
(p.e. Amazon: https://www.amazon.it ; https://www.amazon.com )
Implicazioni
 Da Internet of Things a Internet of Everything

 Ogni persona è connessa


 Ogni oggetto è connesso
 Flussi di comunicazione continua:
People to People (P2P)
People to Machine (P2M) o viceversa (M2P)
Machine to Machine (M2M)

Grandi moli di Dati…  Big Data & Cloud


… da trasformare in Valore facilitando Decisioni e Azioni…
 Crescita Digital Marketing & Sales
…con Sicurezza e Riservatezza di dati e transazioni…
di un Cliente più Informato e “Savio”
Implicazioni
 Clienti e Contenuti restano “Unici”

La proliferazione dei Punti di Contatto e delle Occasioni d’Uso


comporta la necessità di:

 Comprendere l’Identità Digitale

 Ricondurre l’Identità Digitale a quella degli altri canali

 Adattare i contenuti ai diversi Punti di Contatto:


Diversi terminali
Diversi formati e risoluzioni
Diversi sistemi operativi

Aumento della complessità


di gestione di Clienti, Contenuti e Interazioni