Sei sulla pagina 1di 1

Gianplay music_July 08

The Flaming Lips -- How Can a Head

In uscita via Bella Union, “King’s Mouth” è nuovo l’album dei Flaming Lips. Il
disco segue a distanza di un anno la raccolta Greatest Hits Vol. 1 e a due l’ultima
prova in studio Oczy Mlody. Il disco vede confermata la presenza di Mick Jones dei
Clash nelle vesti di “narratore”. Il disco si colloca come parte musicale di un
ambizioso progetto multimediale e multi-artistico.

Il lavoro nasce da una installazione


in cui il pubblico di Oklahoma City
era chiamato a entrare dentro una
enorme testa di metallo
insonorizzata dalle musiche
ancestrali, sub terrene, spaziali dei
The Flaming Lips.

Il frontman Wayne Coyne è stato


sempre un gran creativo, i loro show
sono un’eccentricità di
psichedelica festosa, mista ad
acrobazie di allegria e visioni
cineastiche. Infatti in questo ultimo lavoro, i brani sono collegati fra loro dalla
narrazione cinematica di Mick Jones.

Gli arrangiamenti di “King’s Mouth” rimandano a quelle atmosfere di "Yoshimi


Battles The Pink Robots", ma dentro al disco ci sono tante citazioni musicali e non;
Sono l’emblema della trascendenza così in “ Can A Head”, ci si chiede
giustamente come può entrare tutto nella testa, come fa la bocca a produrre cosi tante
parole? Le perplessità dei geni di Oklahoma sono solo la sintesi perfetta del pensiero
post-Neorealista: “Noi siamo ciò che facciamo”.

Tracklist: “King’s Mouth”

1. We Don't Know How and We Don't Know Why 7. All for the Life of the City
2. The Sparrow 8. Feedaloodum Beedle Dot
3. Giant Baby 9. Funeral Parade
4. Mother Universe 10. Dipped in Steel
5. How Many Times 11. Mouth of the King
6. Electric Fires 12. How Can a Head