Sei sulla pagina 1di 17

*44/ 

.BSUFEÖ  HJVHOP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

*M DPNNJTTBSJP SFHJPOBMF BNNFUUF MB TDPOGJUUB *OUFSWJTUF BJ TJOEBDJ OFPFMFUUJ TVMMF QSJPSJUË EB SFBMJ[[BSF

7FSJOJ i1E 1FTTJNP SJTVMUBUPw


1&36(*" 1SJNP QJBOP
! i*M SJTVMUBUP EFM CBMMPUUBH
HJP Í TUBUP QFTTJNPu 8BMUFS
7FSJOJ DPNNJTTBSJP SFHJP
La prima volta dell’Italvolley in Umbria *O DBMP TPQSBUUVUUP JM TFUUPSF BVUP

OBMF 1E BNNFUUF MB TDPOGJU Produzione industriale


UB NB JOEJDB DPNF SJQBSUJSF Dati ancora allarmanti
-JODIJFTUB TBOJUÆ F J GBUUJ
EFM DPOTJHMJP SFHJPOBMF
iIBOOP BHHSBWBUP MB TJUVB
[JPOF NB MF TDPOGJUUF OPO
TPOP WFOVUF BMMJNQSPWWJ
TPu " NPOUF DÍ MB MJUJHJPTJ
UÆ EFM 1E *OUBOUP J OVPWJ
TJOEBDJ JOEJDBOP MF QSJPSJUÆ
¼ BMMF QBHJOF      
"OUPOJOJ 3PTBUJ 'SBPMP (SJMMJ
#JBODIJOJ F 1PNQFJ
¼ B QBHJOB  7BMTFDDIJ

'VHB EJ HBT B 3PDDB EJ 1BQB


*M DPNNFOUP
Esplosione in Comune
Chi ha giocato meglio Sedici feriti, tre bimbi
¼ B QBHJOB 
e chi era già cotto
EJ 3PCFSUP 4FHBUPSJ

! -*UBMJB IB VO DVPSF WFS  

EF M6NCSJB /FM HJSP EJ QP Fazio e le videoinchieste


DIJ HJPSOJ TJ Í SJDPNQPTUB
MBOUJDB EJTTPOBO[B USB MP " 1BMB[[P EFJ 1SJPSJ -B OB[JPOBMF GFNNJOJMF WJDF DBNQJPOF EFM NPOEP B 1FSVHJB QFS MB /BUJPOT -FBHVF #FMGJPSF ¼ BMMF QBHJOF    F  .FSDBEJOJ ¼ B QBHJOB 
TMPHBO UVSJTUJDPBNCJFOUB
MF F MB NBQQB QPMJUJDB SFHJP
OBMF < DPOUJOVB B QBHJOB  > *ODIJFTUB TBOJUË *M HJQ QSPSPHB MF NJTVSF DBVUFMBSJ 5FSNJOBUB MB TPTQFOTJPOF QFS J EJSJHFOUJ EFMMPTQFEBMF EJ 1FSVHJB



-JOUFSWFOUP Per Bocci & Co. un altro mese di domiciliari 


 

1&36(*"
Rapporto con la gente 5&3/* 53"4*.&/0
Furti a raffica, recuperato il malloppo ! #PDDJ %VDB F 7BMPSPTJ Insetti, altro ciclo di disinfestazione
tutto da recuperare SFTUFSBOOP BMUSJ  HJPSOJ
BJ EPNJDJMJBSJ -P IB EFDJ
EJ -VDJBOP #BDDIFUUB TP JFSJ JM HJQ 7BMFSJP %"O
ESJB DIF IB BDDPMUP MB SJ
! *M EBUP FMFUUPSBMF EFMMB DIJFTUB QSFTFOUBUB EBJ QN
UPSOBUB EJ CBMMPUUBHHJ JO 6N 1BPMP "CCSJUUJ F .BSJP 'PS
CSJB DPO MB TDPOGJUUB EFM DFO NJTBOP 3JHFUUBUB MB SJDIJF
USPTJOJTUSB JO RVBUUSP EFJ DJO TUB QFS MF NJTVSF JOUFSEJUUJ
RVF DPNVOJ JOUFSFTTBUJ BM WP WF EFJ EJSJHFOUJ PTQFEBMJF DaVincenzo ilgiornalenon mancamai
UP BDDFOUVB MB OFDFTTJUÆ SJ
< DPOUJOVB B QBHJOB  > ¼ B QBHJOB  1BMFOHB ¼ B QBHJOB  .BSSVDP ¼ B QBHJOB  4BSSJ ¼ B QBHJOB  1BSUFO[J

6.#3*" 4QPSU
Gepafin, bilancio $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

in rosso e nuovo cda (SJGP "NFMJB WPUB 0EEP


¼ B QBHJOB 
i)B MFTQFSJFO[B VUJMF
1&36(*" OFJ NPNFOUJ EJGGJDJMJw
Cartomante vince
contro il Viminale
¼ B QBHJOB 

5&3/*
Precipitò dal viadotto
Maxi risarcimento
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

UjTV News24
MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019
Anno 161 - Numero 159
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

IL CASO ALLA DONNA NON FU DIAGNOSTICATA IN TEMPO LA PATOLOGIA


Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
«Errore medico»: muore in ospedale Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Loreti E i figli chiedono tre milioni di euro Loreti
Arredamenti Arredamenti
Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia
· A pagina 8

PERUGIA
Concorsopoli, arresti prorogati
Il gip: Bocci, Valorosi e Duca restino ai domiciliari PONTINI
· A pagina 7

L’INFERNO-DROGA

Minaccia la madre
Assessori, «Se non mi dai i soldi
la Lega ti butto dalla finestra»
s’impunta · A pagina 9
Ecco la mossa
CARABINIERI, IL BILANCIO
di Romizi
NUCCI · A pagina 6 Opere contraffatte
e furti d’arte:
regione nel mirino
·A pagina 9

FOLIGNO
Barocco e Storia
La Quintana
dà già spettacolo
·A pagina 18

NORME REGIONALI
SCATTA LA RIVOLTA

Alloggi popolari
e canoni d’affitto
I sindacati
vanno all’attacco
La denuncia
è l’aumento
della nuova legge
dei costi
per gli
«È criminale»
anziani soli UjTV News24
S. ANGELICI · A pagina 12
1FSVHJB

NBSUFEÖ
 HJVHOP


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU


*M 5BS BDDPHMJF JM SJDPSTP DPOUSP JM QSPWWFEJNFOUP EFMMB RVFTUVSB BUUJWJUË MFDJUB TF OPO JOEVDF JO FSSPSF J DMJFOUJ

-B DBSUPNBOUF CBUUF 1PMJ[JB F 7JNJOBMF


"OOVMMBUP JM EFDSFUP EJ DIJVTVSB BUUJWJUË
EJ "MFTTBOESP "OUPOJOJ OJTUSBUJWJ IBOOP FWJEFO[JB
UP DPNF OFMMB TUSVUUVSB JO
1&36(*"
DVJ WJFOF FTFSDJUBUB MBUUJWJ
! -B DBSUPNBOUF CBUUF MB UÆ EJ DBSUPNBO[JB JO DVJ 2VFTUVSB
1PMJ[JB & IB MB NFHMJP BO QSFTUBOP TFSWJ[JP WBSJ DPMMB CBUUVUB
DIF DPOUSP MBWWPDBUVSB EFM CPSBUPSJ DPO SFHPMBSF DPO *M 5BS B TJOJTUSB
MP 4UBUP F JM .JOJTUFSP USBUUP EJ MBWPSP TPOP TUBUF IB EBUP SBHJPOF
EFMM*OUFSOP 1FSDIÊ TF J UB SJTDPOUSBUF EBHMJ BHFOUJ iMF BMMB TPDJFUË
SPDDIJ TPOP GBUUJ CFOF DJPÍ NPEBMJUÆ DPO DVJ MBUUJWJUÆ EJ DBSUPNBO[JB
TFO[B BQQSPGJUUBSF EFMMB DSF WFOJWB FGGFUUVBUBu TDSJWF JM /PO DÒ QSPWB
EVMJUÆ EFJ DMJFOUJ MBUUJWJUÆ Í 5BS PTTJB iNFEJBOUF DIJB EJ BUUJWJUË
MFHJUUJNB -P IB TUBCJMJUP JM NBUB EB QBSUF EFJ DMJFOUJ F JMMFDJUB
5BS DIF IB BOOVMMBUP JM EF TVDDFTTJWB BEEFCJUP EFMMB UF
DSFUP EJ DFTTB[JPOF BUUJWJUÆ MFGPOBUB PQQVSF JO BMUFSOB EVMJUÆ EFJ UFS[Ju /PO WJFOF B NF[[P EJ VUFO[B UFMFGPOJ
EFMMB .FGJM TSM FNFTTP EBMMB UJWB DPO VO BMUSP OVNFSP F JOEPUUP JO FSSPSF JM DPOTV DB OPO Í TVGGJDJFOUF EJ QFS
2VFTUVSB EJ 1FSVHJB JM  QBHBNFOUP BOUJDJQBUP USB NBUPSF EVORVF MBSUJDPMP TÊ BE JOUFHSBSF MB GBUUJTQFDJF
BHPTUP  DPO TJ PSEJOBWB NJUF DBSUB EJ DSFEJUPu /FM DJUBUP EFM 5VMQT* HJVEJDJ EJ DJBSMBUBOFSJB QSFWJTUB EBM
MB iDFTTB[JPOF EFMMBUUJWJUÆ BHFOUJ JM  MVHMJP  -B QSFTFOUBUB EBHMJ BWWPDBUJ WFSCBMF OPO Í DPOUFTUBUP 3BGGBFMF 1PUFO[B F 1BPMP MB OPSNBUJWB EJ QVCCMJDB TJ
AJMMFDJUBNFOUF FTFSDJUBUB EJ 2VFTUVSB IB DIJBNBUP JO .BVSJ[JP 1PMJUJ F "MFTTBO MFTFSDJ[JP EFMMBUUJWJUÆ EJ "NPWJMMJ IBOOP BDDPMUP JM SJ DVSF[[B JO BTTFO[B EJ JOEB
DBSUPNBO[JB TWPMUB UFMFGPOJ CBMMP JM 5FTUP VOJDP EFMMF MFH ESP #PWBSJ IB JNQVHOBUP DBSUPNBO[JB DPO NFUPEJ DPSTP EFMMB TPDJFUÆ EJ DBSUP HJOJ DIF EJNPTUSJOP MBCVTP
DBNFOUF B $PSDJBOPu JO CB HJ EJ QVCCMJDB TJDVSF[[B -B MBUUP $POUSP TJ Í DPTUJUVJUP USVGGBMEJOJ PWWFSP iDPO NBO[JB 7JTUP DIF iMFTFSDJ EFMMB DSFEVMJUÆ QPQPMBSF F
TF B VO CMJU[ FGGFUUVBUP EBHMJ TPDJFUÆ EJ DBSUPNBO[JB SBQ JM 7JNJOBMF * HJVEJDJ BNNJ MBCVTP EFMMJHOPSBO[B F DSF [JP EJ BUUJWJUÆ EJ DBSUPNBOUF EFMMJHOPSBO[Bu

0L BM SJDPOPTDJNFOUP EFJ TFSWJ[J TWPMUJ QSJNB EFMMJODBSJDP

Altri tre ricercatori


vincono contro l’ateneo
1&36(*"
! "MUSJ USF SJDFSDBUPSJ VOJWFSTJUBSJ WJODPOP BM 5BS
DPOUSP MBUFOFP EJ 1FSVHJB $IF TJ WFEF DPTUSFUUP B
SJDPOPTDFSF J TFSWJ[J TWPMUJ QSFSVPMP BJ GJOJ EFMMB
SJDPTUSV[JPOF EFMMB DBSSJFSB EFJ SJDPSSFOUJ 2VJOEJ
BODIF BJ GJOJ FDPOPNJDJ F QSFWJEFO[JBMJ *M QSJNP
DBTP QVCCMJDBUP JM  NBHHJP TDPSTP IB BQFSUP MB
CSFDDJB
"MUSJ USF EJQFOEFOUJ EFMMP 4UVEJVN BUUSBWFSTP JM
MFHBMF &OSJDP .FOJDIFUUJ IBOOP BWVUP SBHJPOF JM
5BS IB BOOVMMBUP JM EJOJFHP BM SJDPOPTDJNFOUP TFO
UFO[JBUP EBMM6OJWFSTJUÆ EJTQPOFOEP BODIF MF TQF
TF MFHBMJ B DBSJDP EJ RVFTUVMUJNB
* HJVEJDJ BNNJOJTUSBUJWJ BSHPNFOUBOP DPNF iUSB MF
NBOTJPOJ TWPMUF EBJ
SJDFSDBUPSJ QSJNB
EFMMJORVBESBNFOUP
JO SVPMP B GBS EBUB
EBM  TVTTJTUF BO
DIF MB GJHVSB EFMMBTTF
HOJTUB EJ SJDFSDBu
$IF QSFTFOUB iUSBUUJ
EJTUJOUJWJ TPTUBO[JBM
NFOUF TPWSBQQPOJCJ
MJ B RVFMMJ SFMBUJWJ BMMF
CPSTF EJ TUVEJPu "M
QBSJ EJ RVFTUF VMUJNF
BODIF MBTTFHOP EJ SJ
DFSDB SJHVBSEB QFSJP
EJ TVDDFTTJWJ BM DPOTF
HVJNFOUP EFMMB MBV
SFB OFJ RVBMJ JM CFOF
GJDJBSJP TFMF[JPOBUP TVMMB CBTF EJ QSPDFEVSF EJ DB
SBUUFSF DPNQBSBUJWP F iOFM SJTQFUUP EFM QSJODJQJP EJ
QVCCMJDJUÆu TWPMHF BUUJWJUÆ EJ SJDFSDB QFS VO QFSJP
EP EJ UFNQP EFUFSNJOBUP QFSDFQFOEP VO BTTF
HOP SJTQFUUP BM RVBMF iOPO Í BNNFTTP JM DVNVMP
DPO CPSTF EJ TUVEJP B RVBMTJBTJ UJUPMP DPOGFSJUFu
2VFTUVMUJNP QBTTBHHJP TVM EJWJFUP EJ DVNVMP EF
QPOF EFM SFTUP iFTQMJDJUBNFOUF OFM TFOTP EJ VOB
FRVJQBSB[JPOF GVO[JPOBMF EFM OVPWP BTTFHOP EJ
SJDFSDB BMMF QSFFTJTUFOUJ CPSTF EJ TUVEJPu *O DBTP
DPOUSBSJP iTJ QSPEVSSFCCF VOB EJTDSJNJOB[JPOF USB
SJDFSDBUPSJ BOUF F QPTU  EFM UVUUP JSSBHJPOFWPM
NFOUF B TWBOUBHHJP EFJ TFDPOEJ DIF WFESFCCFSP
QFOBMJ[[BUB MB QSPQSJB DBSSJFSB TPMP QFSDIÊ JM MFHJ
TMBUPSF iIB QSPWWFEVUP B SJEFOPNJOBSF JM MPSP JO
RVBESBNFOUP DPOUSBUUVBMF JO FQPDB TVDDFTTJWB BM
DPOTFHVJNFOUP EFMMB MBVSFBu "MF"OU

UjTV News24
5FSOJ

NBSUFEÖ
 HJVHOP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

.BSDP 7JUUPSJ  BOOJ TDBWBMDÛ JM HVBSE SBJM QFS NFUUFSTJ BM TJDVSP EPQP VO JODJEFOUF BWWFOVUP EJ OPUUF .B TPUUP DFSB JM WVPUP

7PMÛ HJá EBM WJBEPUUP  NJMB FVSP BJ GBNJMJBSJ


EJ 'BCJP 5POJ $BVTB DJWJMF
5&3/* $POEBOOBUB 7JB BMMJOJ[JBUJWB OFJ EJFDJ QVOUJ WFOEJUB NVOJDJQBMJ[[BUJ
! /PWFDFOUPPUUPNJMB FV M"OBT
SP 2VFTUB MB DJGSB DIF "OBT
EPWSÆ WFSTBSF BJ GBNJMJBSJ EJ
QFS BTTFO[B Farmacie, con il “paniere sociale”
EJ
.BSDP 7JUUPSJ JM FOOF EJ
"NFMJB NPSUP JM  BHPTUP
EFM  MVOHP JM SBDDPSEP
JMMVNJOB[JPOF
F EJ
prodotti scontati del 25 per cento
5FSOJ0SUF 6O EFTUJOP UFSSJ 'JOP BM
CJMF RVFMMP UPDDBUP BM HJPWB EJTQPTJUJWJ
OF F BE VO BMUSP SBHB[[P DIF EJ TJDVSF[[B  HJVHOP
FSB DPO MVJ m JM FOOF .BS & QPTTJCJMF
DP 7FTQSJOJ EJ 1PSUP 4BOU&M
QJEJP  QSFDJQJUBUJ FOUSBNCJ 3BDDPSEP
BDRVJTUBSF
EBM WJBEPUUP 4FEJUPSJ OFM UFO 5FSOJ0SUF %VF JOUFHSBUPSJ
UBUJWP EJ NFUUFSTJ BM TJDVSP * HJPWBOJ NPSJSPOP DPTNFUJDJ
EVF JOTJFNF BE BMUSJ USF TDBWBMDBOEP
BNJDJ FSBOP EJ SJUPSOP EB JM HVBSE SBJM
BSUJDPMJ
VOB TFSBUB USBTDPSTB B 3P QFS CBNCJOJ
NB (JVOUJ OFJ QSFTTJ EJ MB FVSP EJ SJTBSDJNFOUP EBO RVFMMB EJ EJTQPTJUJWJ EJ TJDV UP TVMMB USBHFEJB /FTTVO
.POUPSP M"VEJ " DIF MJ OJ 6OB EFDJTJPOF DIF MB TP SF[[B DIF DPOTFOUJTTFSP B DPODPSTP EJ DPMQB JO QSJNJT
USBTQPSUBWB BWFWB TCBOEB DJFUÆ EFMMF TUSBEF IB JNQV DIJVORVF EJ SFOEFSTJ DPOUP EB QBSUF EFJ EVF SBHB[[J QSF $PNVOBMF 
UP GJOFOEP DPOUSP JM HVBS HOBUP EJ GSPOUF BMMB DPSUF DIF MF EVF DBSSFHHJBUF FSB DJQJUBUJ WJTUP DIF BWFWBOP -B GBSNBDJB
ESBJM F RVJOEJ GFSNBOEPTJ BM EBQQFMMP EJ 1FSVHJB DPO OP TFQBSBUF F DIF JO NF[[P TDBWBMDBUP JM HVBSESBJM QFS EJ DPSTP 5BDJUP
DFOUSP EFMMB DBSSFHHJBUB 6O VEJFO[B JM  HJVHOP 1FS JM DFSB TFNQMJDFNFOUF JM WVP FWJUBSF DPOTFHVFO[F QFHHJP VOB EFMMF OPWF
JNQBUUP TFO[B HSBWJ DPOTF USJCVOBMF EJ 5FSOJ MBTTFO[B UP TPOP TUBUJ HMJ FMFNFOUJ SJ EJ VO JODJEFOUF DIF OPO EFMMB B[JFOEB
HVFO[F UBOUP DIF J EVF SB EJ JMMVNJOB[JPOF VOJUB B DIF QJÜ EJ BMUSJ IBOOP JOGMVJ BWFWB DBVTBUP MFTJPOJ NVOJDJQBMJ[[BUB
HB[[J FSBOP TDFTJ EBMMBVUP
QFS SFOEFSTJ DPOUP EFMMBD
DBEVUP %J MÑ B QPDP FSB TP 5&3/*
QSBHHJVOUB VOB 'JBU  F "M DPODPSTP EJ EBO[B -PSEJOBO[B
QFS FWJUBSF DPOTFHVFO[F BO ! *M OVPWP BNNJOJTUSBUPSF EFMFHBUP EJ 'BSNBDJB
DPSB QFHHJPSJ .BSDP 7JUUPSJ
F .BSDP 7FTQSJOJ BWFWBOP *OTVMUP PNPGPCP B CBMMFSJOP ;BO[BSB UJHSF DPTB OPO GBSF 5FSOJ MP BWFWB BOUJDJQBUP RVBMDIF TFUUJNBOB GB BM
$PSSJFSF F EB JFSJ RVFMMJEFB Í EJWFOUBUB SFBMUÆ
TDBWBMDBUP JM HVBSESBJM BMUP
QPDP QJÜ EJ VO NFUSP TFO[B
i%JTUVSCBUPSF BMMPOUBOBUPw QFS FWJUBSOF MB EJGGVTJPOF /FJ OPWF QVOUJ WFOEJUB EJ 'BSNBDJB5FSOJ QJÜ VOB
QBSBGSBNBDJB MB NVOJDJQBMJ[[BUB DIF MBE 'FEFSJ
TBQFSF DIF MF EVF DBSSFHHJB 5&3/* 5&3/* DP 3JDDJ TUB DFSDBOEP EJ SJTBOBSF GJOP BM  HJVHOP
UF FSBOP TFQBSBUF F DIF TJ TJ QPUSÆ BDRVJTUBSF VO QBOJFSF EJ QSPEPUUJ DPO VOP
USPWBWBOP QSPQSJP TPQSB BE ! #PUUJHMJB EJ CJSSB JO NBOP JO FWJ ! 4V JOEJDB[JPOF EFMM6TM  JM TJOEB TDPOUP EFM  QFS DFOUP i$J SJNFUUFSFNP RVBMDPTB
VO WJBEPUUP *M WPMP EJ DJSDB EFOUF TUBUP EJ FCCSF[[B VO iEJTUVSCB DP -BUJOJ IB FNFTTP VOPSEJOBO[B JO UFSNJOJ FDPOPNJDJ  BWFWB TQJFHBUP 3JDDJ  NB
 NFUSJ GV GBUBMF BE FOUSBN UPSFu TJ Í JOUSPEPUUP TVM SFUSPQBMDP F TVJ DPNQPSUBNFOUJ EB OPO BEPUUBSF WPHMJBNP SJOHSB[JBSF J UFSOBOJ EFMMB GJEVDJB DIF
CJ %B RVFMMB WJDFOEB QFS IB SJWPMUP VO JOTVMUP PNPGPCP BE VO QFS OPO GBWPSJSF MB EJGGVTJPOF EFMMB TUBOOP DPODFEFOEP BMMF GBSNBDJF DPNVOBMJ DFS
NPMUJ WFSTJ BHHIJBDDJBOUF HJPWBOF CBMMFSJOP DIF TUBWB QFS FTJCJS [BO[BSB UJHSF $J TPOP NVMUF GJOP B DBOEP EJ BMJNFOUBSMB BODPSB EJ QJÜu *M QBOJFSF
TPOP TDBUVSJUJ VO QSPDFEJ TJ & TVDDFTTP JO PDDBTJPOF EJ VO DPO  FVSP 5SB RVFTUJ DPNQPSUBNFOUJ DPNQSFOEF QSPEPUUJ RVBMJ JOUFHSBUPSJ DPTNFUJDJ
NFOUP QFOBMF F EVF DBVTF DPSTP EJ EBO[B TWPMUPTJ OFM GJOF TFUUJ EB FWJUBSF EJ MBTDJBSF OFHMJ TQB[J BQFS BSUJDPMJ QFS MJOGBO[JB QSFTJEJ NFEJDJ QSPEPUUJ TBOJ
DJWJMJ JOUFOUBUF EBJ GBNJMJBSJ NBOB BMMBOGJUFBUSP 'BVTUP -FQJTPEJP UJ QVCCMJDJ F QSJWBUJ DPNQSFTJ J UFSSB[ UBSJ VUJMJ B UVUUJ J DPNQPOFOUJ EFMMB GBNJHMJB RVJO
EFJ SBHB[[J TDPNQBSTJ OFJ OPO Í TGVHHJUP BHMJ PSHBOJ[[BUPSJ DIF [J DPOUFOJUPSJ OFJ RVBMJ QPTTB SBDDP EJ BO[JBOJ CBNCJOJ BEVMUJ -JOJ[JBUJWB Í TUBUB TVCJ
DPOGSPOUJ EJ "OBT F OPO TP IBOOP TVCJUP BMMPOUBOBUP JM EJTUVSCBUP HMJFSTJ BDRVB QJPWBOB OFJ DJNJUFSJ J UP TQPTBUB EBM $PNVOF OFMMB QFSTPOB EFMMBTTFTTP
MP 2VFMMB EJ GSPOUF BM USJCV SF TFO[B QFSBMUSP DIF JO QMBUFB DJ TJ WBTJ BMMBQFSUP EFWPOP FTTFSF GPSBUJ SF BMMF QPMJUJDIF TPDJBMJ .BSDP $FDDPOJ i4POP MJF
OBMF EJ 5FSOJ Í HJVOUB B TFO BDDPSHFTTF EJ OVMMB i2VBOEP TPOP TUB TVM GPOEP PQQVSF EFWPOP FTTFSF UP EJ QSPNVPWFSF JOJ[JBUJWF DPNF RVFTUF m TPUUPMJ
UFO[B DPO JM HJVEJDF "MCFS UB BWWFSUJUB IP TVCJUP DPOUBUUBUP MP SJFNQJUJ EJ TBCCJB QFS JNQFEJSF JM SJ OFB $FDDPOJ  DIF QFSNFUUPOP EJ TPEEJTGBSF BMDV
UP $BQSJPMJ DIF IB DPOEBO TUBGG  TQJFHB MPSHBOJ[[BUSJDF %BOJFMB TUBHOP EBDRVB WB WFSJGJDBUP DIF MF OF FTJHFO[F EFMMB DJUUBEJOBO[B 3JOHSB[JP MF GBSNB
OBUP "OBT B WFSTBSF BJ GBNJ $JSJMMP  F TVCJUP DJ TJ Í BEPQFSBUJ QFS HSPOEBJF OPO TJBOP PUUVSBUF F BTTJDV DJF DPNVOBMJ DIF DPO RVFTUB QSPQPTUB EJNPTUSBOP
MJBSJ EFM FOOF m BTTJTUJUJ BMMPOUBOBSF RVFTUB QFSTPOB /VMMB BWF SBSF MP TUBUP EJ FGGJDJFO[B EFHMJ JN EJ EBSF TFHVJUP BMMB MPSP NJTTJPO TPDJBMF DIF Í BO
EBHMJ BWWPDBUJ -PSJT .BUUSFM WB B DIF GBSF DPO MB NBOJGFTUB[JPOFu QJBOUJ JESJDJ EFJ GBCCSJDBUJ DIF RVFMMB EJ DPOJVHBSF JM QFSTFHVJNFOUP EFMMVUJMF
MB 'SBODFTDB $BSDBTDJP F '5 1( DPO MBUUFO[JPOF BM TFSWJ[JP QVCCMJDPu
'FEFSJDB 4BCBUVDDJ   NJ (1BM

"VUPNPCJMJTUB UFSOBOP OPUB VO VPNP DIF DBNNJOB TVM DJHMJP EFMMB TVQFSTUSBEB WJDJOP BE VOB QJB[[PMB i&SB TDPOWPMUPw 4PDDPSTP EBJ DBSBCJOJFSJ
Vaga a piedi sul raccordo Terni-Orte: “Sono stato licenziato”
5&3/* HMJ BWFWB BOOVODJBUP EJ WPMFSMP MB OP IB SJUSPWBUP FGGFUUJWBNFOUF VO
TDJBSF *M iQFEPOFu TVMMB TVQFS QP EJ TFSFOJUÆ BODIF QFSDIÊ J DB
! 4UBWB WJBHHJBOEP JO NBDDIJOB TUSBEB FWJEFOUFNFOUF FSB HJÆ TUB SBCJOJFSJ TJ TPOP TVCJUP NFTTJ JO
MVOHP JM SBDDPSEP 5FSOJ0SUF UP OPUBUP EB RVBMDVOP QFSDIÊ EP DPOUBUUP DPO NPHMJF GSBUFMMP F
RVBOEP TVCJUP EPQP MVTDJUB EJ QP QPDIJ NJOVUJ OFMMB QJB[[PMB Í DPO MP TUFTTP EBUPSF EJ MBWPSP *O
4BO -JCFSBUP QSJNB EFMMB HBMMFSJB BSSJWBUB VOB NBDDIJOB
'PSOBDJ IB OPUBUP VO VPNP DIF EFJ DBSBCJOJFSJ EJ /BSOJ
DBNNJOBWB B QJFEJ MVOHP JM DJHMJP TDBMP DPNQFUFOUJ UFSSJ 4UPSJB B MJFUP GJOF
EFMMB TUSBEB 'PSUVOB IB WPMVUP UPSJBMNFOUF TV RVFM USBU %BJ NJMJUBSJ TJ Ò USBORVJMMJ[[BUP EPQP
DIF GPTTF QSPTTJNP BE VOB QJB[[P UP EFM 3BUP 7JTUP MP TUB
MB EJ TPTUB FE Í MÑ DIF TJ Í GFSNBUP UP EBOJNP EFMMVPNP BWFS QBSMBUP DPO JM EBUPSF EJ MBWPSP
F MP IB BWWJDJOBUP " SBDDPOUBSF MB DIF Í SJTVMUBUP BWFSF 
WJDFOEB VO UFSOBOP DIF IB TQJF BOOJ FE FTTFSF SFTJEFOUF B 3JFUJ J SFBMUÆ OPO FSB TUBUP VO WFSP F QSP
HBUP EJ FTTFSTJ USPWBUP EJ GSPOUF NJMJUBSJ IBOOP EFDJTP EJ GBSMP TBMJ QSJP MJDFO[JBNFOUP NB VO TFNQMJ
VO VPNP TDPOWPMUP DIF HMJ IB SBD SF TVMMB MPSP BVUP DPTÑ EB BDDPN DF iBNNPOJNFOUPu -JFUP GJOF
DPOUBUP EJ BWFS QFSTP JM MBWPSP & QBHOBSMP JO DBTFSNB QFS GBSMP RVJOEJ DPO CVPOB QBDF EJ UVUUJ
DIF QFS RVFTUP NPUJWP MB NPHMJF $BSBCJOJFSJ EJ /BSOJ TDBMP -VPNP DIF WJWF B 3JFUJ Ò TUBUP USBORVJMMJ[[BUP JO DBTFSNB USBORVJMMJ[[BSF & RVJ DIF JM SFBUJ 1(

UjTV News24
•• 6 CRONACA PERUGIA MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019

POLITICA & DINTORNI

Giunta, Romizi ha le mani legate


Lega irremovibile sui due uomini. Il primo cittadino pensa alla Casaioli SICURO Andrea Romizi
– PERUGIA –

LA MOSSA della Lega ha im-


IL SINDACO
Via ai lavori
pantanato le trattative per la com-
posizione della Giunta comunale. «L’assessore
Andrea Romizi non ha fretta e i
ritardi sulla proclamazione degli a Forza Italia?
eletti lo stanno aiutando a pren- Scuola «Carducci»
dersi tutto il tempo necesario. Il
rischio – non ce ne voglia nessu- Corsa contro il tempo Non voglio
no – è che le sue scelte alla fine
possano essere al «ribasso» dato Dopo oltre due mesi di sentirne parlare»
che dovrà adeguarsi alle richieste attesa, ieri – come
– PERUGIA –
dei partiti. A cominciare da quel- anticipato da La Nazione nei
le Carroccio: la linea dettata dal giorni scorsi – è ripartito il IL SINDACO Andrea Ro-
coordinatore umbro, Virginio Ca- cantiere per la ricostruzione mizi ha incontrato ieri pome-
parvi è presto detta e le sue indica- della scuola riggio i candidati alle ammi-
zioni sono per Gianluca Tuteri nistrative di Forza Italia. E
(vicesindaco) e Luca Merli (asses- Carducci-Purgotti di via
Fonti Coperte. I tecnici sono con loro c’erano anche la se-
sore). Caparvi ha detto infatti ha natrice Fiammetta Modena
Romizi di «accontentarsi» di due arrivati di buon mattino e i e la coordinatrice umbra, Ca-
rappresentanti in Giunta nono- mezzi hanno iniziato a tia Polidori. Durante il fac-
stante (ad oggi) sia il primo parti- scaricare le componenti in cia a faccia si è parlato del ri-
acciaio. Ora sarà corsa sultato degli azzurri, delle
IL NODO contro il tempo per prospettive di tornare a far
Varasano potrebbe restare settembre: se la scuola crescere il partito sia a Peru-
non sarà pronta, è già gia che in Umbria, di un im-
fuori dalla Giunta. E spunta pronto un Piano B pegno maggiore da parte di
l’ipotesi Angela Leonardi TORNA IN LIZZA Cristiana Casaioli, assessore uscente tutti. Insomma il preambolo
è stato lungo e corposo, ma
to della coalizione e comunque ab- ORA LA MOSSA del primo cit- zioni regionali, in modo che nel alla fine si è arrivati al dun-
bia raccolto una percentuale simi- tadino potrebbe essere duplice: la frattempo sieda tranquillamente que e cioè alla possibilità che
GLI ELETTI Romizi apra le porte a un as-
le a quella di Progetto Perugia prima – e più scontata – quella di in Consiglio.
che di assessori invece ne avrà tre. sessore azzurro. Ma il primo
Slitta ancora nominare quarta donna l’assesso-
re uscente Cristina Bertinelli e a L’EX PRESIDENTE dell’As- cittadino su questo è stato pe-
LA LEGA è irremovibile e que- la proclamazione quel punto i giochi sarebbero fat- semblea consiliare infatti è stato rentorio: «Di questo non vo-
glio neanche parlarne» ha
sto costringe il sindaco a rivedere ti. Ma il sindaco, pur di avere tra i candidati più votati di Peru-
qualche sua idea. Romizi ha infat- Doveva essere ieri il gior- Grandi, avrebbe aperto un altro gia e merita un assessorato, fanno detto a chi ad un certo punto
ti in testa di nominare Matteo no della proclamazione dei ragionamento: la quarta donna sapere quelli di Progetto Perugia. ha sollevato esplicitamente
Grandi assessore, ma con i due uo- 32 eletti a Palazzo dei Prio- potrebbe infatti essere Cristiana Un muro contro muro insomma la questione. Niente da fare
mini della Lega i conti di «gene- ri. E invece la Commissio- Casaioli (lista Progetto Perugia), che sta favorendo il ritorno a Pa- insomma: Forza Italia è ben
re» non tornerebbero, dato che a ne elettorale centrale si è ma ciò vorrebbe dire «sacrificare» lazzo dei Priori di Cristina Berti- rappresentata dal sindaco e
quel punto gli mancherebbe una presa un’altra giornata di Leonardo Varasano (sempre di nelli. Qualcuno ha anche pensato al momento non c’è alcuna
donna in Giunta (le tre al momen- tempo. Ciò significa due co- Progetto Perugia). I vertici della ad Angela Leonardi come assesso- possibilità che qualcuno tra
to sono Edi Cicchi, Clara Pastorel- se: o i controlli sono parti- lista (Francesco e Filippo Calabre- re, consigliere uscente e candida- gli eletti il 26 maggio entri
li e Fotinì Giustozzi che ha sciol- colarmente complessi, op- se insieme a Pietro Laffranco) ta nella lista di Urbano Barelli: nell’Esecutivo. Anche per-
to la riserva). E c’è chi legge la pure c’è qualcosa che non non sembra vogliano cedere di un ma la sua nomina aprirebbe un ché tutto ciò complichereb-
mossa del Carroccio proprio a pe- torna. E i non eletti per po- millimetro su questo. E non baste- fronte che Romizi gestirebbe con be non poco le cose a Romi-
nalizzare Grandi che in alcune oc- che preferenze sperano... rebbe neanche l’impegno a candi- difficoltà. zi.
casioni ha criticato Salvini. dare Varasano alle prossime ele- michele nucci

IL CASO ALLERTA DEL MINISTERO, MA CI SONO DUBBI L’INIZIATIVA APPUNTAMENTO PER MARTEDI’ 18
Meteo, pareri discordanti sul caldo Pubblica amministazione e “social”
Nuova fiammata tra giovedì e venerdì A Fontivegge un nuovo faccia a faccia
– PERUGIA – ta proprio per la presenza del cal- – PERUGIA – su un tema specifico legato al con-
L’UMBRIA è già sotto la gratico- do. Il livallo di disagio è il «3», su testo generale della nuova comu-
MARTEDI’ 18 torna a Perugia al- nicazione digitale: il tema scelto a
la. Ieri le temperature massime una scala massima di 4, con tem- lo spazio di coworking a Fontiveg-
perature simili se non superiori a Perugia è quello della «semplifica-
hanno superato in molte località ge (Binario 5), il «Pa Social Day», zione».
di 35 gradi: sia a Perugia che a quelle di ieri. Per questo, il Comu-
l’evento aperto al pubblico che ac-
Terni il termometro è salito re- ne ha attivato il piano di gestione
per l’emergenza calore: nell’ora- cende i riflettori del dibattito sui INTORNO a questo concetto,
pentinamente, con un elevato tas- temi della nuova comunicazione istituzioni e aziende racconteran-
so di umidità. Il soleggiamento è rio di ufficio le richieste di aiuto o
informazioni dovranno pervenire della pubblica amministrazione, no di progetti, azioni, interventi,
stato contenuto dalla presenza di coinvolgendo in contemporanea buone pratiche che stanno ani-
nubi stratificate, ma ciò ha reso al numero 075 577 4410 o 577 mando una nuova stagione della
4465 negli altri orari, fino alle 18 Ieri termometro a 35 gradi 18 città italiane che saranno colle-
l’aria in alcuni momenti della pubblica amministrazione: sarà
giornata davvero irrespirabile. E sarà operativo il numero di telefo- gate, durante l’intera mattina –
dalle 9,30 alle 13,30 – in strea- presente la Cooperativa Fonda-
la notte appena trascorsa è stata no della centrale operativa dei vi- dovrebbero registrare un calo me- menti gestore del coworking Bina-
davvero difficile. Ci sono però vi- gili urbani 075 5723232. diamente di 3/4 gradi rispetto a ie- ming web, in diretta su Facebook
rio 5 di Fontivegge, l’Università
sioni discordanti sulla portata di ri. Giovedì nuova risalita con ve- e Twitter. In ciascuna delle 18 cit- degli Studi di Perugia, il Comu-
questa prima ondata di calore esti- UMBRIA Meteo invece fa sapere nerdì giornata probabilmente più tà, professionisti del digitale, gior- ne, l’Anci Umbria, Up2go, ovve-
vo. che «sulla base anche degli ultimi calda della settimana con valori nalisti, comunicatori, rappresen- ro la app di car sharing, Infocame-
dati a nostra, ci sarà un calo termi- massimi anche 2 gradi superiori a tanti di enti, aziende pubbliche, re, Afas Farmacie comunali Eti3,
PER OGGI e domani la Protezio- co sull’Umbria da oggi. Ed entro quelli di ieri. Nel fine settimana è associazioni, imprese, confronte- UjTV diNews24
autrice della piattaforma gestio-
ne civile ha infatti lanciato l’aller- domani le temperature massime previsto invece un nuovo calo. ranno opinioni e buone pratiche ne informativa “Semplice Pa”.
0
KOSTABI AL “BRICCIALDI” CASCATA, CADE E SI FERISCE
L’ARTISTA statunitense Mark Kostabi, UN OLANDESE di 53 anni è rimasto
che domani inaugurerà la scultura in ferito, non gravemente, per una
bronzo «Abbraccio eterno» in Largo caduta nel parco della Cascata.
Villa Glori, ha fatto visita all’Istituto L’incidente ieri a mezzogiorno. L’uomo
musicale Briccialdi, accolto dalla è stato soccorso da una squadra del
presidente Letizia Pellegrini e dal Sasu (Soccorso alpino e speleologico
direttore Marco Gatti. L’artista ha umbro) e trasportato da un’ambulanza
donato all’Istituto ternano un’opera. del 118 all’ospedale Santa Maria.

Colpi in Valnerina, recuperata la refurtiva


Il materiale scovato in un garage dai carabinieri: vale oltre ottantamila euro
– TERNI – rinvenuti risultano avvitatori e San Francesco, telefono fondamentale importanza della
trapani elettrici e a batteria, pi- 0744/389125, orario di apertura collaborazione dei cittadini: co- IL PREMIO
I CARABINIERI scovano un me in questo caso, le segnalazio-
stole termiche, seghetti alternati- al pubblico 10-13) fanno sapere
‘magazzino’ della refurtiva trafu-
gata nei tanti furti messi a segno
vi, levigatrici rotative, set di
chiavi da lavoro, set di chiavi
di essere a completa disposizio-
ne per il riconoscimento del ma-
ni qualificate sono in grado di
aiutare le forze dell’ordine». Nei
La “Rosa d’Oro”
in Valnerina. I militari della sta-
zione di Arrone hanno recupera-
to materiale rubato, tra cui diver-
per idraulica, saldatori, decespu-
gliatore, avviatore per auto, pc
teriale da parte dei legittimi pro-
prietari, che quindi possono
mesi scorsi il problema dei furti
in abitazioni e negozi ha dura- a chi porta
si arnesi da lavoro, per un valore
complessivo di oltre ottomila eu-
portatile, kit per scrittura ma-
nuale, ricetrasmittenti, chitarre, prendere contatto con l’ufficio
dell’Arma. «L’occasione è utile
mente segnato diverse zone del-
la Valnerina, con i carabinieri
che hanno avuto incontri specifi-
sorrisi in ospedale
motoseghe, pompa a iniezione
ro. Denunciato per ricettazione per autocarro Iveco, saldatrici. I per ribadire, ancora una volta – ci con le popolazioni più colpite. – TERNI –
un 53enne che teneva la refurti- carabinieri di Arrone (vocabolo sottolineano i carabinieri - , la Ste.Cin. PREMIATE con la Rosa d’Oro le
va nel garage della propria abita- associazioni “Clown Vip Terni” e “I
zione, nel territorio spoletino. A Pagliacci”: due realtà che da anni si
condurre i carabinieri al magaz- distinguono per l’impegno all’ospedale
zino della refurtiva è stata la se- Alcantara Santa Maria, soprattutto a beneficio dei
gnalazione di un cittadino che, piccoli pazienti. I premi sono stati
avendo notato un’auto sospetta, consegnati nell’ambito della 33esima
era riuscito meticolosamente ad edizione della Festa delle Rose,
annotarne il numero di targa ed organizzata dalla parrocchia
a segnalarla all’Arma. Firma con l’Alfa dell’Immacolata concezione (zona
Polymer) e dal circolo Acli Aurora. «Il
Alcantara firma gli interni nostro motto è ‘Vivere In Positivo’ –
L’AUTO ha quindi portato allo spiega il presidente
spoletino, con gli spostamenti
della nuova Alfa Romeo Giu-
lietta Carbon Edition. L’Alcan- di Clown Vip,
dell’uomo che sono stati a lungo tara è stata impiegata in abbi- Stefano Stellati –.
monitorati fino a che i militari namento al tessuto per ren- Facciamo parte di
non hanno deciso di entrare in dere più appagante al tatto la una federazione
azione. Durante la perquisizio- parte centrale degli schienali nazionale ma a
ne domiciliare è venuto a galla il Terni siamo
e delle sedute della Giulietta. presenti dal 2008 e
garage con tutta la refurtiva. Il La scelta per questo materia-
materiale è stato sequestrato e siamo già diventati
le tecnico, prodotto nello sta- 56 soci. Siamo un
ora viene messo a disposizione bilimento di Nera Montoro, gruppo di
dei legittimi proprietari. Secon- che è anche sede del Centro volontari la cui
do gli investigatori, la refurtiva ricerche, è legata alle sue ca- missione è quella
era pronto per essere venduta ratteristiche intrinseche di portare sorrisi e Alessandro Rossi
nel mercato nero. Tra gli oggetti “BOTTINO” Refurtiva del valore di migliaia di euro gioia a chi ne ha
bisogno. Per farlo usiamo strumenti
come musica, mimo, giocoleria e magia.
Vaga sul Raccordo, messo in salvo dagli automobilisti Prima di operare nelle strutture, ognuno
di noi segue corsi di preparazione con
trainer qualificati». territorio con scopi
– TERNI – to da un automobilista in una piazzola stava effettuando una visita. Paure, tensio- umanitari. L’associazione «I Pagliacci»
d’emergenza e poi soccorso dai carabinie- ni e un caldo torrido: mix che poteva porta- nasce per aiutare i bambini in difficoltà,
TRAGEDIA sfiorata sul raccordo auto- ri. Protagonista della vicenda, fortunata- re alla tragedia. I carabinieri hanno condot-
stradale Terni-Orte, scongiurata dal senso anche se negli ultimi anni ha deciso di
mente a lieto fine, un 40enne originario d- to l’uomo in caserma, dove è stato calmato portare i propri sorrisi anche altrove.
civico di alcuni automobilisti in transito ella provincia di Roma e residente nel Rea- e rifocillato, e poi preso contatto con il da- «Siamo nati nel maggio del 2009, con
che hanno prima segnalato e poi tentato di tino, che in lacrime e in stato di choc ha tore di lavoro e i familiari. In realtà nessun l’intento di applicare la Terapia del
soccorrere un uomo, in evidente stato di dichiarato ai soccorritori di temere il licen- licenziamento in vista, solo un richiamo a Sorriso nell’Azienda ospedaliera –
sofferenza psicologica, che vagava lungo la ziamento, condizione aggravata da altre quanto pare. Il quarantenne è stato poi rag- afferma il presidente Alessandro Rossi –
trafficatissima arteria, a piedi e sotto il sole problematiche di natura familiare. Si era giunto in caserma dai parenti. Plauso a A differenza di altre associazioni
delle 13 passate. L’uomo era indirizzato allontanato dall’azienda in cui lavora, nel- quegli automobilisti che, nel caos quotidia- abbiamo deciso di operare e radicarci
all’interno della galleria Fornaci, nei pres- la zona di Montoro, e cercava di raggiunge- no del raccordo, hanno probabilmente sal- solo nel nostro territorio e di rispondere
si di Nera Montoro, quando è stato blocca- re l’ospedale Santa Maria dove la moglie vato la vita a quest’uomo. alle esigenze dei concittadini».

POLEMICA LA PROVINCIA REPLICA ALL’UNIONE SINDACALE DI BASE


«Completata la fornitura di tutti i materiali»
– TERNI – in questi anni sia per gli operatori dei circoli strada-
li, che per gli addetti alla segnaletica stradale, per gli
LA PROVINCIA replica all’Usb (Unione sindacale uscieri, gli operatori del servizio ambiente, gli auti-
di base) sul vestiario dei cantonieri e sottolinea che sti, gli operatori del servizio edilizia e tutti gli altri
la fornitura di tali materiali è stata completata. L’am- dipendenti aventi diritto per legge ad adeguato equi-
ministrazione di Palazzo Bazzani precisa che la gara paggiamento. Difficile pensare, come sostiene il sin-
indetta sul portale Consip-Mepa è stata aggiudicata dacato, che gli operatori dei circoli stradali siano
ad una ditta il 27 maggio scorso, dopo l’espletamen- sprovvisti delle minimali dotazioni estive ed inver-
to di tutte le procedure formali, ivi compresa la veri- nali. Le ultime forniture di materiali, prima del rin-
fica del casellario giudiziario come da norme vigen- novo di quest’anno, riguardanti l’adeguamento di
ti. «I capi in fornitura sono 422 per una spesa di oltre buona parte delle dotazioni, sono state aggiudicate a
10mila e 700 euro – sottolinea la Provincia – . La for- maggio 2018 per il periodo estivo eUjTV News24
a novembre 2018
nitura di vestiario è stata sempre fatta regolarmente per quello invernale».
0
90611

€ 2 in Italia — Martedì 11 Giugno 2019 — Anno 155°, Numero 159 — www.ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

Mercoledì Dichiarazioni
Le istruzioni Con gli Isa
per l’invio adeguamento
telematico a cascata su tutti
dei corrispettivi gli indicatori
In allegato —a pagina 25
al quotidiano

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20484,99 +0,61% | SPREAD BUND 10Y 258,50 -1,60 | €/$ 1,1301 +0,25% | ORO FIXING 1328,60 -0,90% | Indici&Numeri w PAGINE 34-37

Industria, ad aprile INTELLIGENZA ARTIFICIALE


BLOOMBERG
PANORA MA

VOTO AMMINISTRATIVO

Al centrodestra

la produzione crolla 33 Comuni in più,


al centrosinistra -39

con il calo dell’auto


Al ballottaggio delle amministrative
il centrodestra avanza ma non sfon-
da, il centrosinistra arretra ma non
crolla, il M5s si conferma debole in
questo tipo di competizione. Pd e alle-
ati hanno conquistato 113 Comuni so-
arretramento consecutivo. Per effetto pra i 15mila abitanti contro i 71 del
I DATI DELL’ISTAT della collocazione della festività del 25 C RISI AZ IE N DAL I centrodestra, ma ne governavano 152
aprile (giovedì, con la possibilità di at- mentre FI, Lega e Fdi ne governavano
Secondo stop consecutivo: tività ridotta in molte fabbriche anche AEROSPAZIO 38. M5s aveva quattro Comuni, li per-
sia congiunturale (-0,7%) il venerdì) il mese di aprile potrebbe de tutti ma conquista Campobasso. La
sia sull’anno prima (-1,5%)
aver ricevuto una penalizzazione di Piaggio Aero, destra (Lega+Fdi) in passato aveva
calendario non misurabile in termini vinto in due soli comuni, oggi ne ha 12.
statistici. Ma al di là delle oscillazioni scatta la Cigs Roberto D’Alimonte —a pag. 8
Il settore delle quattro ruote mensili è comunque evidente il ral-
lentamento generale delle nostre
per 1.021 addetti
cede il 17,1% rispetto
produzioni. Preoccupa la vastità del De Forcade —a pag. 11
allo stesso mese del 2018 calo che colpisce la manifattura. Il MODA

L’industria italiana arretra. Ad aprile


punto critico dell’area meccanica
continua ad essere l'auto, dove la pro- SIDERURGIA
Al via Pitti Uomo:
l’Istat rileva un doppio calo della pro- duzione diminuisce del 17,1% rispetto
ArcelorMittal per il menswear
duzione industriale: sia rispetto al allo stesso mese dell’anno preceden-
mese precedente (-0,7%, dato desta- te, aggravando il bilancio del primo conferma la Cig made in Italy
gionalizzato) sia rispetto allo stesso quadrimestre, ora in rosso del 14,7%. +2,4% nel 2018
mese di un anno fa (-1,5%, dato cor- Luca Orlando —a pag. 3 a Taranto
retto per gli effetti di calendario). In
Meneghello —a pag. 11
entrambi i casi si tratta del secondo Chiuso in redazione alle ore 22,30 —Oggi uno speciale in allegato

Riforme Conte, l’attuazione rallenta


CALCIO
York Capital firma accordo
per trattare il Genoa
In due mesi solo 12 decreti su 166 Berlino batte Roma 600-70. A tanti milioni di euro ammontano i rispettivi investimenti in AI nei processi di produzione
Nuovo tentativo per un riassetto
azionario del Genoa calcio. È sta-
to firmato negli scorsi giorni un

La Germania investe 10 volte l’Italia


memorandum tra il fondo statu-
RATING 24 UE , C O N T I E RIMP AST O BL O C C AT O E SP ARIT O nitense York Capital e l’azionista
e presidente del Genoa Calcio,
In un anno di governo,
dei 204 atti previsti
ALTA TENSIONE SUI MINI-BOT Roberta Miraglia —a pag. 24
Enrico Preziosi. —a pagina 16

al traguardo il 25% TRA IL PREMIER ERA PRONTO L’INCHIESTA

A un anno dall’insediamento, le
E I DUE VICE L’EMENDAMENTO DOPO L’INTES A AL G 20 Utility regine in Borsa, vince
chi punta sulle rinnovabili
riforme economiche del Governo
Conte sono state attuate per un
quarto. Dei 204 decreti applicati-
di Perrone e Trovati di Lina Palmerini Web tax, strada in salita I bassi tassi di interesse e le prospet-
tive di rallentamento dell’economia

V N Dubbi sui criteri di calcolo


vi previsti, solo 51 sono arrivati ertice nella notte tra on è stata solo la mozione mondiale stanno mettendo le ali ai
al traguardo. Negli ultimi due Conte, Salvini e Di Maio. a scatenare la bufera sui titoli delle utilities nelle principali
mesi ne sono stati adottati appe- Al centro del confronto: mini-bot ma un emenda- piazze finanziarie mondiali: nel
na 12. Ne mancano all’appello conti pubblici, Europa e rimpa- mento, poi bloccato, ha dato di Alessandro Galimberti e Mauro Marè —a pagina 5 2018 la media dei rialzi segna +30%,
ancora 153. —Servizi a pagina 2 sto di governo. —a pagina 2 l’allarme. — a pagina 2 con picchi oltre il 40%. —a pagina 18

Debutta Renault va allo scontro con Nissan


l’Academy
di quattro big Le Maire riapre all’accordo con Fca FARE IMPRESA
SULLE ROTTE
DEL MONDO

dell’acciaio
+4,23
AUTO G IOV ANI INDUS TRIALI

FORMAZIONE Il gruppo francese intende


bloccare la nuova
Industry 4.0,
Quattro colossi della siderurgia
nuovo fondo
per cento
in Italia hanno deciso di mettere governance del partner
a fattor comune la loro esperien-
za per dare vita a un’Academy Il ceo nipponico Saikawa: al debutto
per l’alta formazione professio- deplorevole la lettera
nale. L’iniziativa targata Aso, Fe- Subito dopo l’annuncio È pronto al lancio il fondo
ralpi, Duferco e Pittini sarà ope- del presidente Senard dell’operazione Media for Industry 4.0, veicolo dedicato
rativa in autunno sotto la sigla di Europe (Mfe), Mediaset alla crescita delle Pmi con Asean, crescita
Management 4 Steel e sarà rivol- Occhio per occhio, astensione per chiude a Piazza Affari con investimenti mirati alla rea-
ta ai collaboratori interni delle astensione, colpi di scena e colpi un rialzo del 4,23% a lizzazione di nuovi business e infrastrutture
quattro società con età inferiore bassi: le tensioni tra Renault e Nis- quota 2,81 euro model attraverso tecnologie
ai 40 anni, inseriti in un percorso san entrano in una fase drammati- digitali. Il target del fondo, attirano
di alta potezialità. Per i quattro ca che pone un punto interrogativo lussemburghese, è a quota
le imprese italiane
gruppi dell’acciaio la moderna
formazione significa investire in
sulla tenuta della loro ventennale
alleanza. Mentre sembra voler
Partita doppia 300 milioni e i primi due
investimenti sono già in
un progetto di crescita condivisa.
Cristina Casadei —a pag.14
riannodare le fila di un dialogo con
Fca, il big francese minaccia di dare
Mediaset offre arrivo. A promuovere il fondo
sono stati Roberto Crapelli,
Partner indispensabile. Così il pre-
sidente del Consiglio Giuseppe
battaglia all’assemblea degli azio- l’uscita in pari già presidente e ad di Roland Conte ha definito la regione asiatica
nisti Nissan del 25 giugno, rifiu- Berger Italia, oltre ad Ales- economicamente più promettente
CONF INDUSTRIA tandosi di avallare le riforme della a Vivendi sandro Binello e e Walter e che potrebbe brillare per tassi di
governance promosse dal Ceo Hi-
Azioni Tim Ricciotti, a capo della holding crescita pure in futuro: quella che
A Bologna roto Saikawa per mettere fine al-
l’era Ghosn. Saikawa ha reagito per la quota Cdp
inglese Quadrivio Group. A
supportare il fondo ci sarà
raggruppa in un’area di libero
scambio (Asean) dieci Paesi del
il liceo scientifico con durezza a una lettera in cui il
presidente di Renault, Jean-Domi- in Open Fiber
Confindustria Giovani Im-
prenditori; e tra i maggiori
Sud-Est asiatico. Il livello dei rap-
porti economici è ancora inferiore
meccatronico que Senard, ha espresso l’inten-
zione di astenersi sulla riforma già Antonella Olivieri
sottoscrittori ci sarà la fami-
glia Doris , Banca Mediola-
alle potenzialità: l’Italia conta l’1,6%
dell’import Asean, contro il 2,6%
Ilaria Vesentini —a pag. 14 votata all’unanimità dal board. —a pagina 16 num, Mediocredito. della Germania.
Stefano Carrer —a pag. 19 Carlo Festa —a pag. 20 Stefano Carrer —a pag. 32

UjTV News24
Lula accusato a ogni costo? Prove ce n’erano, ma ora “The Intercept” pubblica
le chat tra magistrati per incastrare e condannare l’ex presidente brasiliano y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!z!.!=!#

Martedì 11 giugno 2019 – Anno 11 – n° 159 a 1,50 -Arretrati: a 3,00


e -1,50
a 8,00 con il libro e
– Arretrati: “Il gesto”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

EFFETTO CAMPOBASSO Lezioni dai ballottaggi PALAZZO CHIGI Il vertice nella notte I veteromelodici

I dem votano M5S, Di Maio&Salvini da Conte » MARCO TRAVAGLIO

A
parte le famiglie Falco-

attaccano Tria sulla Ue ne e Borsellino e le altre


vittime di mafia, che

ma non è reciproco
hanno il sacrosanto diritto di
protestare, invitiamo alla calma
i politici indignati speciali che
stanno linciando Enrico Lucci
per aver ospitato due cantanti

Contro la Lega il Pd
neomelodici e aver fatto uscire
la loro cultura mafiosa al natu-
rale. Nella prima puntata del
suo talk Realiti su Rai2, Lucci ha
intervistato in diretta Leonardo

studia “desistenze”
Zappalà, detto “Scarface”, e Ni-
ko Pandetta, in arte “Tritolo”. Il
primo, a proposito di Falcone e
Borsellino, ha detto che se la so-
no cercata: “Queste persone che
hanno fatto queste scelte di vita
sanno le conseguenze. Come ci
p I ballottaggi premiano il piace il dolce, ci deve piacere an-
centrodestra e penalizza-
no ancora il centrosinistra.
M5S E SINISTRE, CARO DI MAIO, che l’amaro”. L’altro, reduce da
10 anni di galera, ha spiegato che
Dai flussi elettorali emerge
l’astensione 5Stelle che pe-
SE VOGLIONO PER RIALZARTI q DE CAROLIS E DI FOGGIA A PAG. 8 le sue canzoni sono dedicate allo
zio ergastolano al 41-bis perché
rò ottiene l’appoggio dei
democratici. In casa di Zin-
INCONTRARSI, ORA DEVI RISCHIATUTTO ALLA CAMERA
ritenuto il boss del clan Cappel-
lo a Catania, ha insultato i pen-
garetti si pensa a come uni-
re i voti e battere la destra
SI RINNOVINO PEDALARE 5Stelle, “graticola” pure ai ministri titi e poi ha minacciato un con-
sigliere verde campano critico
q A PAG. 8 con lui. Lucci li ha esortati “a
q MARRA E PALOMBI A PAG. 2 - 3 q ALFIERO GRANDI A PAG. 13 q ANDREA SCANZI A PAG. 13 studiare la storia” e ora, sopraf-
fatto dalle polemiche, ammette
di aver gestito male la diretta:
“Non cerco scuse, il risultato è
CONTROLLI ZERO La Procura di Enna scopre raggiri alle norme per oltre 80 milioni stato pessimo e ci siamo messi
35 ANNI DOPO Sergio F. racconta tutti in discussione per rettifica-

“Io, compagno qualsiasi, Mega-truffa all’Europa: i fondi re, pulire e ritrovare il focus del
racconto, che è la gara tra i pro-
tagonisti dell'attualità social”.

scrissi a Berlinguer cosa


“all’agricoltura” pagati per l’Ilva
La Rai ha definito “indegne”
le parole dei due e annunciato
un’indagine interna. Ma per il
dire in tv. Lui mi rispose” presidente della commissione
di Vigilanza Alberto Barachini,
p C’è chi ha indicato l’aero- ex dipendente Mediaset e depu-
porto di Catania, chi stadi di MOSCA Il caso Golunov CASO CSM Prime crepe tato di FI, la condanna “non è
calcio, chi autostrade. Per sufficiente: la grave offesa arre-
accedere ai contributi della
Pac bastava una dichiara- “Siamo tutti Ivan”: Grasso: “Lascio MI cata alla memoria di due esempi
luminosi della lotta alla mafia si
zione: fino a che su un terre-
no sono arrivate 2 richieste
la stampa unita e, se l’Anm mi vuole configura come un evidente o-
messo controllo da parte della

q CAIA A PAG. 17 dal nemico di Putin fuori, mi voti contro” governance del servizio pubbli-
co, a cui chiedo formalmente un
Addii Il leader Pci morì l’11 giugno 1984 LaPresse controllo più rigoroso dei conte-
nuti e degli ospiti delle trasmis-
q RODANO A PAG. 15 CASO RUBY-TER sioni”. La miccia innesca il solito
falò delle vanità e delle ipocri-
Polanco, lettera sie: viva Falcone e Borsellino,
La cattiveria abbasso i neomelodici. E, se la
alla Boccassini: questione fosse così semplice, ci
Salvini è intervenuto in diretta a Radio uniremmo volentieri al coro de-
Maria. Poi hanno licenziato l’esorcista “Vorrei parlarle” gli indignados. Ma è un po’ più
WWW.FORUM.SPINOZA.IT q IACCARINO A PAG. 18 q MASCALI A PAG. 10 complessa. Il programma si oc-
q MILOSA A PAG. 14 cupa dei fenomeni più popolari
sui social e purtroppo i neome-
lodici, perlopiù campani, sono
popolarissimi non solo sul web,
IL RITRATTO Barbara Bonansea, dalla Juve alla Nazionale ma anche nelle piazze del Sud,
in particolare della Sicilia. Ven-

BB, goleadora azzurra e casinista LA BUGIA


DEL GIORNO
gono ingaggiati a peso d’oro ai
matrimoni dei clan e alle feste di
quartiere, dove dedicano ai boss
» LORENZO VENDEMIALE del Portogallo di CR7, vincito- e ai picciotti detenuti le loro
re in finale di Nations League Uscita dall’euro? canzoni intrise di cultura mafio-

H a battuto Samantha
Kerr, capitana dell’Au-
stralia, star del football fem-
contro l’Olanda. Qualcosa di
impensabile fino a solo po-
chi mesi fa. Barbara Bonan-
Nessuno si
scandalizzava
sa. Forse che il servizio pubblico
deve ignorare questo fenomeno
inquietante, ma purtroppo dif-
minile a cui in patria hanno sea, ala azzurra, doppietta
per i mini-Bot fusissimo? Grandi registi del
dedicato persino un documen- all’esordio mondiale, è la fac- quando a proporli Sud gli hanno dedicato film stu-
tario. In un certo senso ha battuto cia da copertina della nazionale di erano forze politiche pendi, grotteschi, neorealisti e
anche Cristiano Ronaldo, il suo idolo calcio femminile che vince e convince. diverse dalla Lega per nulla moralistici: Reality di
che fino a qualche anno fa sognava in tv Da Pinerolo, una cinquantina di chi- Garrone, Song’e Napule dei Ma-
e con cui ora condivide la maglia della lometri da Torino, al vertice del calcio MASSIMILIANO FEDRIGA netti Bros, Belluscone di Mare-
Juve: la vittoria dell’Italdonne (2-1 mondiale la strada non è così breve. sco.
contro l’Australia) ha fatto più ascolti A PAGINA 22 q La smentita è a pagina 15 SEGUE A PAGINA 24

UjTV News24
Martedì 11 giugno
2019

ANNO LII n° 137


1,50 €
San Barnaba
apostolo

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Francesco: si parla di pace e si vende morte, i porti sono chiusi ai poveri, aperti a carichi letali ■ I nostri temi

Una vera ira di Dio:


Un dono della Chiesa a tutta la società
L’ANALISI
ORATORI ESTIVI Così il Belgio
FUTURO IN GIOCO ha normalizzato
UMBERTO FOLENA

L’
oratorio è aperto tutto l’anno.
Ma è d’estate che meglio
spalanca le sue porte e spiega le
sue ali. L’oratorio è un luogo fisico. Sta
armi sì, persone no l’eutanasia
ASSUNTINA MORRESI
In 15 anni sono aumentate di
dieci volte le morti per euta-
nasia in Belgio: erano 235 i fa-
fermo dove sta. Ma in realtà saltella per il
quartiere e il paese, i suoi brusii scivolano Richiamo del Papa sul dramma dei conflitti in Asia. Poi l’auspicio: in Iraq nel 2020 scicoli ricevuti nel 2003 dalla
Commissione federale (Fe-
di qua e di là e dicono una verità antica e deral Control and Evaluation
oggi controcorrente: se gli altri Nel discorso alla Roaco, la Commission on Euthanasia,
consumano, noi produciamo. Commissione internazio- Fcece), sono stati 2.357 nel
Antico e nuovissimo, l’oratorio ha un nale impegnata nell’aiuto 2018, in costante aumento.
immutato valore religioso: qui il Vangelo alle Chiese orientali, la de-
dell’amicizia, dell’accoglienza, della gioia, nuncia dell’ipocrisia di chi A pagina 3
dell’ospitalità viene vissuto e parla di pace e poi vende le
sperimentato concretamente, prima armi. E i porti europei chiu-
ancora che proclamato. Ma ha sempre si ai migranti sono aperti al
più un sorprendente valore sociale e commercio degli arma-
civile. Il mondo occidentale, Italia menti. Nelle parole del Pa-
compresa, tende a disintegrarsi in una pa anche l’auspicio che i re-
massa disordinata di individui che nulla centi spiragli positivi apra-
sembrano avere in comune – non valori e no alla convivenza pacifica
speranze condivisi, non uno stesso futuro in Terra Santa. Il messaggio
da perseguire insieme – tranne l’impulso sulla fratellanza firmato ad
a consumare. Consumare merci, Abu Dhabi con il grande i- IL COMMENTO
materiali e immateriali. Anche la paura, la mam di Al-Azhar, scuola di
rabbia, il risentimento infatti diventano speranza per i giovani. Il Sudan rischia
"merci" estremamente redditizie quando
c’è da mietere il consenso e raccattare Maccioni a pagina 18 di diventare
voti. Tutto è scambio commerciale e nulla
ti do se non in cambio di qualcos’altro. una nuova Libia
Una società del genere procede per
esclusioni e chiusure ed è destinata a SOCIETÀ Sono oltre 8mila le parrocchie che aprono le porte a due milioni di ragazzi
MISSIONI GIULIO ALBANESE
evaporare: l’organismo si dissolve nei
suoi singoli atomi. Destino scritto? No.
Primo, perché non è questa la verità
scritta nel "dna dell’anima". Secondo,
perché c’è chi resiste e si ostina a fare
Oratori, l’Italia più accogliente Annunciare
il Vangelo
La destituzione dell’ex presi-
dente Omar Hassan al-Bashir
aveva fatto sperare in una
graduale svolta democratica
esattamente il contrario. Come l’oratorio.
Non esclude ma include. Non consuma
È partita ieri l’avventura degli oratori estivi, che
in oltre ottomila parrocchie italiane saranno fre-
me settimane dopo la fine della scuola. Un ap-
puntamento voluto, aspettato e preparato con
a tutti, oltre in Sudan. Ma gli sviluppi re-
centi sono in contrasto con le
ma produce. Non disintegra i legami ma
costruisce e rinsalda relazioni. Lo fa con
quentati da più di due milioni di bambini, ra-
gazzi e adolescenti, italiani e stranieri. Un popo-
cura dalle comunità parrocchiali. le barriere aspettative della piazza.

la sintassi antica del gioco, del dialogo, lo chiassoso e colorato che animerà queste pri- Luzzi e Poggio a pagina 11 Il Messaggio del Papa A pagina 3
dell’accoglienza. Dell’aiuto a chi ha a pagina 19
bisogno. Pensando anche e soprattutto
agli altri, perché gli altri sono la via
obbligata della nostra felicità. PRIMO BILANCIO POLITICA Nella notte vertice di governo. Di Maio insiste sul salario minimo. Salvini al premier: «Non tiro a campare»
Se nella società di consumatori tutti sono
Il Reddito
Dopo il voto pressing su Conte
in competizione contro tutti, nella società
alternativa, di cui l’oratorio è sentinella e
avanguardia, si collabora e i talenti
individuali sono messi al servizio del
di cittadinanza
gruppo, della squadra, della compagnia, per tanti
della comunità. L’oratorio è la scuola
dove questo linguaggio, un tempo
appannaggio innanzitutto della famiglia,
non per tutti La Lega si espande nei Comuni. Cala il Pd, che trema in Emilia Romagna
continua a essere appreso e praticato. Le prime analisi sull’assegno EUGENIO FATIGANTE GIANNI SANTAMARIA
L’oratorio è scuola sempre. Lo è quanto di cittadinanza mettono in e-
organizza dibattiti alti e riflessioni videnza i limiti di uno stru- La buona notizia è che sono tornati a vedersi, dopo settimane. Chiu- Dopo il ballottaggio delle Comunali, il centrosinistra vacilla ma con-
profonde, con l’aiuto di persone sapienti mento da tarare. Molti si a- sa la lunghissima pagina del voto, per il premier Giuseppe Conte e i trolla ancora i centri più grandi. Il centrodestra incassa alcune im-
ed esperte: maestri. Ma lo è anche nelle spettavano 780 euro pur aven- suoi due vice, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, è scattata l’ora del fati- portanti vittorie simboliche. Per la prima volta dal Dopoguerra, col
attività ordinarie sulla cui natura do altre fonti di entrata. I casi dico vertice a tre. Tutti a tarda sera a Palazzo Chigi, per tradurre in at- traino leghista conquista capoluoghi come Ferrara e Forlì, roccheforti
tendiamo a sorvolare. Il gioco, ad di Bologna e Pomigliano. ti concreti la sbandierata (a parole) volontà di non staccare la spina. della sinistra. Il centrodestra ora governa in 85 Comuni da 39.
esempio, è la scuola dove si apprende la
necessità di regole condivise, di un Averaimo, Motta, Pazzaglia pag. 6 A pagina 7 A pagina 8
bersaglio a cui mirare insieme, un
progetto da perseguire, strategie e tattiche
da elaborare. Collaborare, organizzarsi, DOCUMENTO APERTA INCHIESTA
diventare comunità in cui nessuno resta
indietro perché tutti, a cominciare da chi
VATICANO No alle teorie gender Offese a Falcone in tv
POPOTUS
Arte sui muri
corre più forte, sa voltarsi indietro e
aspettare, aiutare, sorreggere, incitare. sì alle politiche di genere Lo scivolone della Rai ma solo dove si può
continua a pagina 2 Moia a pagina 5 Ciociola a pagina 9 Otto pagine tabloid

Una bellezza che ci appartiene ■ Agorà


José Tolentino Mendonça
INTERVISTA
mio saluto. Come procedono i tuoi
Salutarsi giorni? Come stanno i figli di Adamo?
Hoda Barakat
E la tua famiglia? E la tua tenda? E la Lettere ai miei

I
l villaggio globale ci ha resi tua gente? E tua madre? E tu: come sta
soltanto vicini: non ci ha andando il viaggio che stai facendo?».
migranti tristi
presentati gli uni agli altri. Ci Si comprende come accogliere Pizzagalli a pagina 24
siamo messi a condividere una significasse ascoltare l’altro in
quantità colossale di informazioni, ma profondità. È questo che è in gioco in IL RICORDO
continuiamo a essere dei perfetti un incontro genuino. Le formule
estranei. Tutt’al più, è cresciuto il possono essere più o meno lunghe o Addio De Fabiani
voyeurismo che sorvola l’esistenza concise, ma l’essenziale è che rimanga Un maestro
altrui e ci disperde dalla nostra. Alle lo spirito di un simile cerimoniale: è
nostre società ipertecnologiche questo che umanizza le nostre di giornalismo
difettano i protocolli dell’incontro che, traiettorie. Scrisse il filosofo Martin Giorgi a pagina 26
per esempio, facevano parte, e con la Buber: «Se guardo a un essere umano
massima naturalezza, della come al mio "tu", se lo introduco nella CALCIO
quotidianità delle società primitive. relazione fondamentale "io-tu", egli
Tra i popoli del deserto, quando uno cessa di essere una cosa tra le cose... Sassuolo
sconosciuto era ricevuto come ospite, Entro in relazione con lui, nella e gli impianti
lo si rendeva prossimo attraverso sacrosanta parola fondamentale... Qui
questo rituale di avvicinamento: si trova la culla della vita vera». modello
«Considerati il benvenuto! Ricevi il © RIPRODUZIONE RISERVATA Longhi a pagina 28

UjTV News24
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE www.ildubbio.news
IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV.
IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016 1,5 EURO
MARTEDÌ11GIUGNO2019
SOSTITUZIONI ETNICHE IL PAPA ACCUSA L’UE:
E DISTOPIE ANTISEMITE: «PORTI CHIUSI AI MIGRANTI
COSÌ LA FANTASCIENZA MA APERTI ALLE ARMI»
DIVENTA LA VOCE SALVINI REPLICA:
DEL NUOVO RAZZISMO «CON NOI MENO MORTI»
DANIELE ZACCARIA A PAGINA 10 A PAGINA 13

IL DUBBIO
ANNO IV NUMERO 114

y(7HC4J9*QKKKKT( +;!z!.!=!#
ISSN 2499-6009

INTERVISTA ALL’EX PRESIDENTE DELLA CAMERA: «SPARTIZIONI? PEGGIO»


VALERIO ONIDA

Violante: no a concezioni «Correnti


dei giudici
proprietarie della giustizia con i vizi
dei partiti»
CARLO FUSI L’INTERVENTO

S ANDREA MASCHERIN:
top alle «concezioni pro-
prietarie» della giustizia,
che hanno portato a situa- «ORA UN’ALLEANZA
zioni insostenibili come quelle TRA AVVOCATI
che sta vivendo il Consiglio Su- E MAGISTRATI
periore della Magistratura. Sì al
dialogo e al rapporto costrutti-
PER EVITARE INGERENZE»
vo tra magistrati e avvocati: non
solo antidoto alle degenerazio- GIULIA MERLO A PAGINA 4
ni di cui sopra ma unico meto-
do giusto per affrontare e supe-
rare i nodi della giurisdizione.
E’ duplice la ricetta che Lucia-
no Violante - giurista, ex presi- A CAUSA DI UNA FUGA DI GAS ERRICO NOVI
dente della Camera - propone
per superare “l’ora più buia”
della magistratura, come l’ha
definita il presidente
«C’ è uno scarto
ontologico fra
l’elezione di un consigliere
dell’Anm, Pasquale Grasso. Ma Csm e quella di un deputato:
l’analisi di Violante non riguar- il primo non deve
da solo il pianeta-toghe: la fase rispondere a chi l’ha
che il Paese sta vivendo è diffici- votato». Parte da tale

ESPLOSIONE A ROCCA DI PAPA


le e complessa, e merita una ri- assunto, il presidente
flessione profonda e accurata. emerito della Corte
«Si è determinata una sorta una costituzionale Valerio
frattura - osserva Violante - di ti-
po orizzontale tra ceti dirigenti CROLLA UN’ALA DEL COMUNE Onida, e arriva a individuare
nel caso Csm le «tipiche
che per comodità espositiva
possiamo chiamare “gruppi ri-
flessivi”, e il resto della società
GRAVE IL SINDACO , degenerazioni dei gruppi di
potere più opachi». «I
magistrati possono avere
italiana. Questa separazione è
rimasta ad incubare nel profon-
FERITI TRE BAMBINI diversi orientamenti
culturali, in base ai quali
do della società ed è diventata offrono quel contributo
visibile solo quando è esplosa comune a cui sono chiamati
grazie all’azione dei Cinquestel- con l’avvocatura, relativo al
le soprattutto, e della Lega. Due funzionamento degli istituti
soggetti politici che hanno fatto processuali e alla loro
leva sul rancore scagliandosi eventuale revisione. Ma il
contro i “gruppi riflessivi”, bol- capo di una Procura va
landoli come elités che hanno scelto per le sue capacità,
utilizzato il proprio potere per non per il suo orientamento
arricchirsi». culturale». A PAGINA 3
SEGUE A PAGINA 8 E 9 A PAGINA 13

LA PARTITA CON BRUXELLES

L’asse Conte-Tria
Prendere o lasciare, se i partiti
della maggioranza non ci stan-
PENSIERI
&PAROLE
no il governo chiude i battenti:
«Se non siamo responsabili ri-
schiamo di andare tutti a casa.

tratta con l’Ue Di certo me ne vado io». Solo


ora si chiarisce davvero il senso
della conferenza stampa convo-
Gli striscioni Destinazione
Il Colle fa scudo cata tra squilli di tromba e rullar
di tamburi da Conte esattamen-
te una settimana prima dell'ulte- e l’effetto discontinuità
PAOLO DELGADO cofonie»: è la formula quasi
esplicita adoperata ieri da Giu-
riore affondo a mezzo stampa.
Sul momento la rivendicazione
d'autorità da parte del capo del
cortigianeria incompetente
seppe Conte per far sapere ai governo era sembrato soprattut-

«D evo poter condurre in-


sieme al ministro Tria
la trattativa senza distonie e ca-
partiti di governo che nella trat-
tativa con Bruxelles dovranno
avere poca voce in capitolo.
to un tentativo di calmierare l'ar-
rembaggio postelettorale della
Lega vincente. A PAGINA 7
FULVIO GIULIANI
A PAGINA 14
SERGIO CARLINI
A PAGINA 14

UjTV News24
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!z!.!=!#

Martedì 11 giugno 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 159 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Salvini minaccia Conte e i grillini


«Basta con i no o mollo tutto»
Intervista al ministro dell’Interno: «Non resto al governo a perdere tempo. I colleghi
di M5S si sveglino. Certi magistrati peggio dei politici, riformiamo davvero la giustizia»
FABIO RUBINI
La vittoria del centrodestra nei ballottaggi
Antichi vizi italiani Camicia bianca, pantaloni chiari, volto caforti rosse espugnate e di una Lega
tirato (risultato di una campagna elet-
torale condotta su e giù per l’Italia a
che continua a crescere.
Ministro, da un anno il Carroccio
La Lega si prende Pd e Cinquestelle
Studino la storia ritmi infernali), ma sereno. Matteo Sal-
vini si gode «un bel lunedì» fatto di roc-
non perde un colpo, con la Lega (...)
segue ➔ a pagina 2
quaranta città esultano
i saputelli e pensa in grande per la sconfitta
dell’esecutivo PIETRO SENALDI RENATO FARINA

VITTORIO FELTRI
Trionfo delle azzurre guidate dalla Bonansea Come accade da un anno e
mezzo a questa parte an-
Questi ballottaggi comuna-
li pensavamo fossero in
che quest’ultima tornata fondo un fatto minore, una
Mezzo secolo prima che Gesù nascesse elettorale, l’ennesima, si è scaramuccia provinciale,
e sconvolgesse le nostre esistenze con la conclusa con un successo ed invece ne è venuta fuori
sua dottrina innovativa, il mondo faceva della Lega in particolare e la grandezza immaginifica
già le stesse cose che continuano a ren- del centrodestra (...) di alcuni Pichi (...)
derlo invivibile. In sostanza, in oltre due- segue ➔ a pagina 3 segue ➔ a pagina 6
mila anni non è cambiato nulla: le grane
di un tempo sono le stesse che ci angu-
stiano oggi. Vi offro un brano significati-
vo in cui mi sono imbattuto e che sem-
La Camera sotto l’“Egidia” dell’Onu
bra sia stato scritto da Cicerone oltre
2000 anni orsono: “La finanza pubblica Un Fico secco per presidente
deve essere sana; il bilancio deve essere
in pareggio; il debito pubblico deve esse- PAOLO ISOTTA
re ridotto; l’arroganza della amministra-
zione deve essere combattuta e control- Carissimo Vittorio,
lata, e l’aiuto ai Paesi stranieri deve esse- leggo il tuo articolo sul presidente della Camera Fico e
re diminuito per evitare il fallimento di i “rifugiati”. Due osservazioni.Evidentemente la camerie-
Roma. La popolazione deve ancora im- ra e il cameriere che lavoravano in nero, e con compensi
parare a lavorare invece di vivere di pub- da fame, a casa della compagna (vedi inchiesta delle
blici sussidi”. Non sappiamo se questo Iene) “rifugiati” non sono e pertanto non vanno trattati
pensiero sia autentico, tuttavia è indub- come tali: ancorché il cameriere mi pare di ricordare
bio che rifletta la realtà storica, ovvero fosse ucraino. Poi, caro Vittorio. Tu sei ignorante: lo san-
che nonostante siano trascorsi secoli e no tutti e ce lo ricordi sempre. Non lo sai che i rifugiati
secoli, i problemi dello Stato non sono sono sotto “l’egidia dell’Onu”?: Fico dixit. Fino a questo
mutati, nessuno li ha mai risolti. momento, io credevo che Egidia fosse la sorella di Egi-
I punti cruciali sono sempre i medesi- dio, ossia lo “scellerato” che sedusse la Monaca di Mon-
mi: la finanza fa schifo, il bilancio è fuori za e che, nella meravigliosa prima versione del Roman-
controllo, il debito seguita ad essere zo dei Romanzi (chiamata Fermo e Lucia), viene trattato
sproporzionato per eccesso rispetto alle con ampiezza tale nelle gesta erotico-criminali da dar
risorse, la burocrazia è nemica della po- Evviva le donne Un astro fa brillare luogo a un vero romanzo nel romanzo.
polazione, e la gente pretende (...) Ma tu sei un coglione di Bergamo. Io sono un coglione
segue ➔ a pagina 4 con la palla al piede il calcio femminile di Napoli: però, a differenza di Fico, non sono nemmeno
laureato in “scienza delle comunicazioni” a Trieste con
Caffeina GIANLUCA VENEZIANI COSTANZA CAVALLI una tesi sui “cantanti neomelodici”. Io lo so, e non oso
parlare; dovresti attenerti al mio esempio. Non abbiamo
Andrea Camilleri insiste: “In questo «Bisogna avere le palle per buttarle Quando, come una punta di freccia la cultura né per competere con Fico ma nemmeno per
momento è una fortuna essere cie- dentro», diceva l’indimenticabile incendiata che passa fra i menhir, la parlare di lui.
chi”. Ancora nessun commento da Nils Liedholm. Ma a volte, (...) testolina gentile (...) Ti abbraccio.
parte dei ciechi. Emme segue ➔ a pagina 28 segue ➔ a pagina 29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ha origine organica e non psicologica Perché in tanti non tollerano gli insetti
L’isteria è una malattia Mancavano le cimici
e colpisce anche l’uomo a rovinarci pure l’estate
MELANIA RIZZOLI BUONA TV A TUTTI AZZURRA BARBUTO

Si è sempre creduto che fos-


se un puro disturbo psicologi-
Dove sono Tramutazione dell’acqua in
sangue, invasione di rane,
co, che avesse un’origine di
intima conflittualità e che
finite poi di zanzare e anche di mo-
sche, morìa del bestiame, ul-
quindi non fosse una vera e le inchieste? cere su animali ed esseri
propria malattia, (...) umani, (...)
segue ➔ a pagina 16 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 26 segue ➔ a pagina 15

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

UjTV News24
y(7HA3J1*QTTKLP( +;!z!.!=!#

Martedì 11 giugno 2019 € 1,20


S. Barnaba apostolo Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 159 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Rocca di Papa Fuga di gas provoca esplosione in centro. Gravissimi il sindaco e tre bambini

Il botto
Gallo e Tagliazucchi ➔ a pagina 11

Stangata a chi viaggia in A24 e A25


A luglio Se Toninelli non interviene scatta in automatico un aumento del 19% del biglietto
IL TEMPO di Oshø
■ Sono pronti alle barricate i sindaci dei
comuni del Lazio e dell’Abruzzo «serviti» dal-
le autostrade A24 e A 25 per i rincari del 19%
dei pedaggi che, salvo ripensamenti, scatte-
Ko nel «suo» Lazio ranno il prossimo primo luglio.
Sbraga ➔ a pagina 3
L’effetto Zingaretti
è già bello che finito Tragedia a Cisterna di Latina
■ Persi i feudi rossi storici di Ferrara,
La moglie vuole lasciarlo
Forlì e Piombino e pesanti sconfitte nel
Lazio, la Regione di cui è presidente dal Lui la uccide a martellate
2013. L’effetto Zingaretti sembra essersi
già esaurito per il Pd, uscito malconcio sotto gli occhi della figlia
dai ballottaggi. Se alle Europee la lista Di Pietro ➔ a pagina 10
Dem aveva tenuto (pur perdendo 120mi-
la voti rispetto alle Politiche), le Comuna-
li regalano poche gioie (la riconquista di
Livorno) e tante sconfitte. Nel Lazio il
segretario-governatore ha perso a Civita-
vecchia, Nettuno, Palestrina, Ciampino,
Civita Castellana, non è arrivato neppure
Le polemiche
al ballottaggio a Tivoli e Tarquinia e ha
vinto solo a Cassino e Monterotondo. e i meriti
Fondato e Magliaro ➔ a pagina 7 di Maurizio Costanzo
➔ a pagina 23

Dopo 29 anni di nuovo sul palco dove incantò con Carreras e Pavarotti

Il ritorno di Domingo a Caracalla


DALL’1 AL 30 GIUGNO 2019

■ Placido Domingo torna sul


palco delle Terme di Caracalla
per uno storico concerto. Il 7
agosto prossimo, dopo quasi
trenta anni di assenza, canterà
nella Capitale proprio come av-
venne in quell’estate del 1990,
quando il popolare tenore spa-
gnolo si esibì insieme ai colleghi
José Carreras e all’indimentica-
bile tenore Luciano Pavarotti.

Tozzi ➔ a pagina 23

UjTV News24
MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019 www.corriere.it In Italia EURO 1,50 ANNO 144 - N. 137

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Juve isolata Domani gratis


La Serie A boccia Inchieste, ricette, curiosità
Torna «Cook», il mensile
la Superchampions dedicato al mangiar bene
di Monica Colombo di Angela Frenda a pagina 37
a pagina 61 chiedete l’inserto all’edicolante

Culture politiche I vice d’accordo su decreto sicurezza e taglio delle tasse. Il premier: tengo per me la delega alla Ue

Asse tra Salvini e Di Maio


DONATADAMACRONATRUMP
COSÌ IL PD Inmorte
È RIMASTO
SOLO diunaquercia
di Antonio Polito
Il leader della Lega: non m’interessa un governo di Conte, Tria e Moavero dell’amicizia

S
I vicepremier Matteo Salvi- di Michele Farina
ui giornali scriviamo
ancora ● GIANNELLI ni e Luigi Di Maio arrivano
con un pacchetto comune al
IL SORPASSO

«centrosinistra». Di
solito per dire che
vertice con il presidente del
Consiglio, Giuseppe Conte.
E nell’Italia dei sindaci
«ha perso», talvolta
che «ha tenuto», di recente
Un’alleanza che ha alla base
decreto sicurezza, salario mi-
ora domina il centrodestra
perfino per annunciarne qui nimo e fisco. «Non mi inte- Chi governa nei Comuni capoluogo
e là la «ripresa». Ma che cosa ressa un governo di Conte,
è il «centrosinistra»? A che Tria e Moavero» chiarisce il Centrosinistra Centrodestra M5S
cosa ci si riferisce con questo leader leghista. Che esterna
nome? Alle elezioni europee anche i suoi timori per la trat- 58
del maggio scorso solo un tativa con l’Unione europea. Il 53 Trump e Macron con le first lady
48 48
partito tra tutti quelli premier Giuseppe Conte, in 38 41
riconducibili al
centrosinistra ha superato il
quorum: il Pd di Zingaretti.
asse con il Quirinale e con
Giovanni Tria, punta al dialo-
go con la Ue «per proteggere i
L a quercia donata da
Emmanuel Macron
a Donald Trump nell’aprile
Nel centrodestra sono stati risparmi dei cittadini» e ra- 5 5 5 dell’anno scorso è morta. Il
tre. Anche alle Europee di giona su un obiettivo di defi- simbolo di un’amicizia
cinque anni fa il Pd fu solo, cit al 2%, utilizzando i tre mi- 2017 2018 2019 franco-americana che si è
ma allora prese il 40,8 per liardi di risparmi di quota 100 andata via via rinsecchendo
cento dei voti, mentre oggi e reddito di cittadinanza. di Renato Benedetto anche politicamente.
ha il 22,7. La vasta e da pagina 2 a pagina 11 alle pagine 10 e 11 a pagina 19
frammentata area elettorale
che ruotava nel passato
intorno a quel partito è stata INCHIESTA INTERNA SU «REALITI»
Il femminicidio È stata la piccola a dare l’allarme: «Mamma sta male»
Insulti a Falcone
dunque prima risucchiata e
poi prosciugata. Il risultato è
che oggi non c’è più un

e Borsellino in tv
centrosinistra. Intorno alla
guarnigione asserragliata del
Pd c’è il deserto dei tartari; e

Rai sotto accusa


se proprio vogliamo insistere
nella metafora del romanzo
di Buzzati, i tartari sono le
orde leghiste che da un
momento all’altro di Fabrizio Caccia ed Alfio Sciacca
potrebbero dare l’assalto alla
Fortezza Bastiani, l’Emilia
rossa. Ecco perché anche un
buon risultato elettorale del
B ufera sulla Rai. Nel corso di «Realiti» un
cantante neomelodico offende Giovanni
Falcone e Paolo Borsellino e l’altro minaccia
Pd, quale sicuramente è stato un consigliere della Regione Campania.
scavalcare i Cinquestelle alle Avviata un’inchiesta interna. «Quello che è
Europee, resta sempre una avvenuto è inaccettabile e non può e non deve
vittoria di Pirro. Non rende accadere»: scrive in una nota l’amministratore
più facile fare delegato della Rai, Fabrizio Salini.
l’opposizione(grida vendetta alle pagine 20 e 21 Ribaudo
il voto favorevole dei
parlamentari democratici, in
evidente stato confusionale, LAVEDOVADELL’ASSESSOREMORTOINETIOPIA
alla proposta dei mini-Bot);
né prefigura una «Datemiirestidimiomarito»
maggioranza di governo, Elisa Ciotti, 35 anni, la casalinga uccisa dal marito con un martello davanti alla figlia: è stata la ragazzina a dare l’allarme
perché in tempi di di Felice Cavallaro
proporzionale neanche una Elisa, uccisa perché voleva H a ucciso la moglie con una martellata in testa. Forse
buona performance del Pd
alle prossime elezioni
potrebbe rompere la sua
tenere la figlia con sé
davanti alla figlia. E proprio per l’affidamento della
bimba di 10 anni era nato il litigio che ha portato un
autotrasportatore ad assassinare la donna di 35 anni.
È tornata a casa con un sacchetto di terra
nera al posto dei resti del marito: Valeria
Patrizia Li Vigni, vedova di Sebastiano Tusa,
solitudine, e anzi Abitavano in una villetta alla periferia di Cisterna di Latina. l’archeologo siciliano, morto nel disastro
rischierebbe di aggravarla. di Rinaldo Frignani a pagina 22 aereo del marzo scorso in Etiopia.
continua a pagina 38 a pagina 27

IL CAFFÈ
di Massimo Gramellini La coscienza di Vasco
N on colpisce anche voi che una rock-
star ecumenica come Vasco Rossi
dichiari al Corriere di sentirsi anco-
ra un incompreso, un escluso? Si potreb-
be pensare che certi stati d’animo siano
proteggersi dalla malizia del mondo usa-
va lo scudo dell’ironia, ma veniva preso
sul serio e guardato storto.
Ciascuno di noi ha provato sulla sua
pelle la condizione di smarrimento che
patrimonio esclusivo degli emarginati e deriva dall’incomunicabilità. Quel sentir-
stonino addosso a uno in grado di riempi- si perennemente travisati, valutati sulla
re San Siro per sei sere di fila. Invece il suo base di un pregiudizio, assaggiati e sputa-
90611

lamento umanissimo ci rivela che nem- ti come un cibo andato a male. Le canzoni
meno i soldi e la gloria riescono a darti la di Vasco ci dicono da sempre che per di-
sicurezza. Che certe ferite interiori esisto- ventare più umani basterebbe ricordarsi
no in tutti e per sempre, ma possono mar- che in quella condizione ci muoviamo un
9 771120 498008

cire o fiorire, affossare il tuo talento o po’ tutti: migranti in fuga, licenziati senza
metterlo nelle condizioni di esprimersi. Il preavviso, innamorati delusi e lo stermi-
Vasco che fronteggia folle adoranti non è nato esercito dei fragili, dei frustrati, dei
tanto diverso dal piccolo montanaro del- supposti vincenti e degli apparenti falliti.
l’Appennino modenese che veniva sber- Adesso sappiamo che di quell’esercito fa
tucciato dai compagni di scuola per la sua parte anche lui, il nostro portavoce.
goffaggine. O dal giovane fragile che per © RIPRODUZIONE RISERVATA

UjTV News24
9 771124 883008
90611
il Giornale
MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 136 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

VERTICE INFUOCATO
Conte-Salvini: duello finale
Il presidente del Consiglio minaccia i suoi vice: pronto a mollare
Cala la produzione industriale, crollano le auto: -17%
di Adalberto Signore
LE ANALISI

L’
accusa, neanche troppo velata, è che Sergio Matta-
rella si stia muovendo seguendo il solco di Giorgio
Napolitano. E che sarebbe pronto, anzi addirittura
«Io nemico dei furbetti GOVERNO DEI PARADOSSI SBARCHI SENZA CONTROLLI

auspicherebbe, un governo tecnico in stile Monti (...)


vi dico come si vince» Idee agli antipodi Il Capitano vittima
segue a pagina 2 su tasse e salario del generale Estate
servizi da pagina 2 a pagina 7 di Massimo M. Veronese
di Vittorio Macioce di Alessandro Gnocchi
ALL’ANGOLO LA LEZIONE A MATTEO

M I
eno tasse, più welfare e de- n altre epoche i condottieri trop-
biti sotto controllo, tutto po ambiziosi venivano sconfitti
PREMIER ISOLATO SINDROME LE PEN questo con consumi, dal generale Inverno. Fu il
produzione e investimenti gelo russo, insieme alla fur-
ADESSO SI TRAVESTE PER IL DESTRA-DESTRA stagnanti. È un rompicapo bizia di Kutuzov, capo
impossibile da risolvere, dell’esercito zarista, a da-
DA TECNICO IN LOMBARDIA ma è quello che Salvini, re il colpo di grazia alla
Di Maio e Conte stanno Grande armata di Napo-
di Augusto Minzolini di Giannino della Frattina mettendo in fila come ricet- leone Bonaparte nel 1812.
ta anti crisi. È chiaro che L’espressione divenne pro-

P
il rebus su cui si in- er quanto i venti (al- stanno improvvisando. Che sta verbiale: col generale Inverno

È terroga la maggio-
ranza gialloverde.
«In Europa dovrem-
mo essere protagonisti non
camerieri - osserva il leghi-
meno in Italia) soffi-
no in poppa al robu-
sto vascello sovrani-
sta, la Lega di Matteo Salvini
non è autosufficiente. E un
succedendo? La realtà è che (...)

segue a pagina 3
non si scherza. Fatte le debite (...)

segue a pagina 10

sta Riccardo Augusto Mar- modello politico che abban-


chetti, reduce dalla vittoria doni il centrodestra per pas- BALLOTTAGGI
del Carroccio nelle comunali sare allo schema destra-de-
della sua Umbria - ma Conte
sta diventando sempre più
tecnico. Ricorda i “tecnici”
stra, non è destinato a essere
vincente. Almeno al momen-
to, perché in una politica dal-
Sorpasso del centrodestra:
di una volta, quelli che
avremmo voluto per sempre
dimenticare...». Una doman-
le geometrie sempre più rapi-
damente variabili e dalle con-
vergenze mai così parallele,
ha più comuni della sinistra
da che rimbalza anche nelle bisogna stare molto attenti a Fabrizio Boschi
file dell’opposizione, dove, leggere i dati elettorali che L’INTERVISTA Vittorio Sgarbi

È
invece, i nomi che i giallover- trasformano le chiacchiere il giorno dei numeri. È vero che alcune
di vorrebbero esorcizzare, si da buvette e l’ormai quotidia- vittorie ai ballottaggi di domenica i de- «Così abbiamo
fanno. «Sta enfatizzando - ra- no rito del sondaggio in voti mocratici le hanno portate a casa, ma è
giona Francesco Lollobrigi- che finalmente diventano di pur vero che la cartina dell’Italia rispetto a cin- liberato Ferrara
da, capogruppo del partito pietra e piovono sulle teste. que anni fa è totalmente stravolta. Se prima era
della Meloni a Montecitorio E così se le urne di domeni- quasi totalmente rossa, oggi è quasi totalmente dal regime rosso»
- la sua immagine di tecnico. ca hanno certificato il sorpas- azzurra. Merito di tutto il centrodestra unito.
In mancanza di meglio al so del centrodestra che dalla VINCENTE Arrigo Sacchi ha allenato Milan e Italia di Paolo Bracalini
Quirinale si sono trovati un guida di 38 capoluoghi è pas- a pagina 8 a pagina 10
Monti fatto in casa». E in que- sato ad amministrarne 54 e il

P
ste condizioni è fatale che il crollo del centrosinistra che er i suoi giocatori era così avanti che quan-
«caso» Conte abbia suscitato da 57 è precipitato a 40, è pro- do guardava indietro vedeva il futuro. Arri-
qualche perplessità pure nei prio sul modulo di gioco che go Sacchi è un magnifico anti italiano, NELL’INCIDENTE MUORE SOLO IL PILOTA
due vicepremier, quelli che vale la pena di riflettere. So- amante della bellezza e nemico dei furbetti, un
ieri sera il capo del governo prattutto perché a vincere è anonimo ragioniere di provincia sul tetto del mon- Elicottero sul palazzo, New York rivive l’incubo
si è ritrovato (...) stato appunto (...) do con la forza della volontà e la tenacia dei sogni.
alle pagine 36-37 Robecco a pagina 15
segue a pagina 4 segue a pagina 9
*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

IL FEMMINISMO 2.0
SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

Care donne, meglio il calcio della Argento


di Laura Rio
APERTA UN’INCHIESTA LA SOCIETÀ USA A MILANO

M a, secondo voi, il simbolo del #me-


too è Barbara Bonansea o Asia Ar-
gento? È la calciatrice in calzoncini corti e
Insulti in tv Un anno dopo
maglietta accollata che porta le azzurre di a Falcone Starbucks
calcio a vincere ai mondiali contro le au-
straliane o l’attrice che, con il suo solito e Borsellino dà i numeri
look dark e posa da ribelle, straparla di
cose che non conosce in veste di improba- Rai nei guai E sogna Roma
bile giurata? Certo, lo sappiamo, le due
non hanno nulla a che fare l’una (...) Paolo Giordano Camilla Conti
rehash.it a pagina 22 a pagina 27
segue a pagina 22

UjTV News24
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I)
QN ENIGMISTICA IN EDICOLA IL SETTIMANALE DI GIOCHI A € 1

MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 159 | Anno 20 - Numero 159 | www.lanazione.it FIRENZE

PRIMA RIUNIONE DEL COMUNE SUL TRATTO PER BAGNO A RIPOLI

Firenze, svolta per la tramvia


La nuova linea sarà senza pali
ULIVELLI · In cronaca

Conte, ultimatum ai vicepremier


I NOSTRI GIOVANI
NON SI CHIAMA
GOLIARDIA
di MARCO BUTICCHI «Con la Ue tratto io». Scudo del Colle ma è pronto a lasciare COPPARI e COLOMBO
· Alle pagine 2 e 3
UNGA VITA al gatto!

L Siccome il gatto di
vite ne ha sette,
sopravvive anche
COSÌ NEI BALLOTTAGGI
alla peggiore goliardia. E
poi chiamarla goliardia è
Elettori grillini
riduttivo: buttare un
povero gatto dai piani alti per l’astensione
di una scuola è un gesto
criminale. La scuola è o il voto al Pd
finita, viva Dio! Adesso
non voglio sembrarvi CARBUTTI · A pagina 4
bacchettone, ma noi ci
limitavamo a lanciare
IL VATICANO ACCUSA
MARIOMARINOFERRARA,
gavettoni che facevano
persino piacere.
· A pagina 25
51ANNI,ÈMORTOINMOTO:
GIUSTO O NO? CONSEGNAVAUNAPIZZA
IFATTORI
NILAVORANO

RdC
IL REGALO ANCORASENZAUNALEGGE
ALLA MAESTRA
di VIVIANA PONCHIA
L FENOMENO poco
«Teoria gender
I spontaneo del regalo
devozionale si manifesta
in tutta la sua ipocrisia
Gli studenti
bombardati»
dentro le ceste di frutta
tropicale spedite al primario, FABRIZIO · A pagina 17
che alla fine se non gli arriva
il pacco a Natale ci rimane
male. Ma la tradizione BEFFA PER GLI EDITORI
avviluppa i custodi dei
TEMPERA e ZANICHELLI · A pagina 10
palazzi, gli agenti delle
assicurazioni, i politici e,
Google guadagna
miliardi dalle news
dicono, anche i giornalisti.
Una busta per le feste. Una
penna, un fermacarte. Due
righe di stima.
«Corri, papà ha fatto male a mamma» E non paga nulla
· A pagina 9 Delitto a Latina La piccola di 10 anni telefona allo zio. In casa un lago di sangue FARRUGGIA · A p. 21 DE ROBERTIS · A pagina 28

FINITA LA SCUOLA CALCIO MONDIALE

I nostri figli Boom in tv


tra campus Innamorati
e oratorio delle azzurre
UjTV News24
y(7HA3J1*QSQPTQ( +;!z!.!=!# MISALE e STRAMBI · A p. 8 Servizi · Alle pagine 12 e 13
NA CA CT MI RM XN

Riciclo Crisi economica e ambientale Tv Il Beethoven di Ezio Bosso Tuttosalute Chirurghi e robot
fanno impennare le vendite dell’usato incanta un milione di spettatori studiano insieme all’accademia
MARIA BERLINGUER — P. 18 ALESSANDRA COMAZZI — P. 29 MARIA ROSA TOMASELLO — P. 35

www.
acquaev
a.i
t
LA STAMPA MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019
www.
acquaev
a.i
t

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1,50 € II ANNO 153 II N. 158 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB - TO II www.lastampa.it

AD APRILE CALA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE. DI MAIO RILANCIA IL SALARIO MINIMO A NOVE EURO L’ORA STAMPA
PLUS ST+
Europa, Conte vuole carta bianca MEDIO ORIENTE
GIORDANO STABILE

Il premier chiede di archiviare l’idea dei minibot. Salvini: non tiro in lungo per uno zero virgola L’Isis dà alle fiamme
Il giorno dopo i ballottaggi la Lega esulta: sindaci raddoppiati. Ma il Pd resiste anche in Veneto i campi di grano
per affamare i siriani
IL GIOCO DELLE ALLEANZE Conte a Salvini e Di Maio: «Voglio P. 11
carta bianca per trattare in Europa Intervista a Bini Smaghi ALESSANDRO BARBERA — P. 2
ZINGARETTI, ed evitare la procedura di infrazione
che sarebbe devastante per gli ita-
IL DIFFICILE liani». E chiede di archiviare i mini-
bot. La Lega festeggia i risultati dei
“Se l’Italia vuole avere deve presentare un
un maggiore spazio piano credibile all’Ue: lo
COMINCIA ORA ballottaggi. BARONI, BERTINI, GUARDUCCI,
LA MATTINA, MAGRI, MATTIOLI, NEGRI, di manovra fiscale scontro non conviene”
FEDERICO GEREMICCA SCHIANCHI E SORGI — PP. 2-7

S
u un piatto della bilancia ci so-
no le ferite, sanguinose, di
Ferrara, Forlì e Piombino. Sul-
l’altro, la riconquista di Livorno e la
tenuta a Prato e in qualche signifi-
cativo centro del profondo Nord.
Brooklyn, una mostra per celebrare gli eroi di quartiere SCUOLA
Per il Pd e il centrosinistra, dunque,
FLAVIA AMABILE
il bilancio dei ballottaggi di dome-
nica non può essere positivo (nei
Comuni sopra i 15mila abitanti so-
La nuova maturità
no state perse 40 amministrazioni spaventa i ragazzi
su 150) ma poteva esser assai peg-
giore. Ed è così, in fondo, che lo ha “Non siamo pronti”
P. 17
accolto e commentato Nicola Zin-
garetti.
Non c’è da stupirsene, se si pensa
alle condizioni in cui tre mesi fa ha
ereditato il Pd e si rileggono i risul-
tati ottenuti alle Europee e nella
doppia tornata amministrativa. Il
neo-segretario, infatti, era ansiosa-
mente atteso al varco di nuove
sconfitte che permettessero l’enne-
simo e inutile regolamento di conti
interno al partito. Il tracollo non c’è
stato e l’assalto al quartier generale,
dunque, dovrà esser forse rinviato LE STORIE
e condotto in maniera meno platea-
le. Proprio questa prospettiva, pe- ALBERTO ABBURRÀ
rò, dovrebbe spingere Zingaretti a
mettere subito in chiaro la rotta che L’uomo che disegna
intende seguire: sfuggendo, ove
possibile, ad analisi monche o con- una Divina Commedia
solatorie. lunga 97 metri
CONTINUA A PAGINA 29 P. 33

REPORTAGE BRUNELLO VESCOVI

Il leghista col codino L’inaugurazione della mostra «Community Heroes» a Fort Greene Park, Brooklyn Odalengo elegge
che ha preso Ferrara NADIA FERRIGO solo perché, fuor di metafora, non c’è un filo d’erba in
due sindaci
“È la fine dei gulag”
NEW YORK
disordine. Come in una galleria d’arte a cielo aperto, il secondo ha 10 anni
NICCOLÒ ZANCAN — P. 6
A nche solo l’idea di buttare una cartaccia nei meravi-
gliosi parchi di Brooklyn pare una bestemmia. Non
stanno esposti nel verde i ritratti e le storie dei «Commu-
nity Heroes». Tradotto, gli «eroi della comunità». — P. 13
P. 33

BUONGIORNO La glasnost, oggi MATTIA


FELTRI

Michail Gorbaciov impiegò diciotto giorni per comunica- quasi tutti. Quando satelliti spia fotografarono la centrale
re al suo Paese il disastro della centrale nucleare Lenin danneggiata, finalmente Gorbaciov parlò, il 14 maggio.
di Chernobyl. L’esplosione avvenne all’1.25 del 26 aprile. Fra l’altro, accusò la stampa occidentale d’aver ingiganti-
Ci vollero 36 ore perché i 43 mila abitanti di Prypiat, la to le conseguenze «per diffamare l’Unione sovietica». Non
90611

città più vicina, fossero evacuati. La sera del 28 la tv diede so se la serie Chernobyl, la cui prima puntata è andata in
un’asettica notizia in dieci secondi. Il primo maggio gli onda ieri su Sky, parli di quei diciotto giorni, politicamen-
abitanti della zona furono incoraggiati a partecipare ai te i più interessanti del disastro. Non so se si metta in risal-
cortei della festa patriottica dei lavoratori, ed esposti alle to la buona e curiosa fama di cui Gorbaciov e la sua gla-
9 771122 176003

radiazioni: tutto sotto controllo, aveva scritto la Pravda snost (trasparenza) continuano a godere in Europa. Si sa
in un trafiletto. Il mondo già sapeva dei livelli anomali di però che a Mosca è pronta una serie alternativa, siccome
radioattività registrati in Svezia e provenienti dall’Urss. questa è «propaganda per diffamare la Russia», in cui la
Soldati, ingegneri, minatori, a migliaia vennero mandati colpa del guasto ricade sulla Cia. Orgoglio nazionalistico,
allo sbaraglio a Chernobyl per metterci una pezza, dietro occultamento o ricostruzione farlocca dei fatti, indivi-
la promessa d’essere dichiarati eroi nazionali. Morirono duazione del nemico: meraviglioso che siamo ancora lì.

UjTV News24
Oggi a € 1,50
con

Salute

Martedì
11 giugno 2019
Anno 44 - N°137 Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Carlo Verdelli

resa dei conti a palazzo chigi


35 anni dopo

Due contro uno


Di Maio si butta a destra e rafforza l’asse con Salvini: apertura sulla Tav e via libera a Bagnai ministro
Mio padre
Berlinguer
Parla la figlia
Bianca
Nel vertice notturno con Conte, il primo dopo il voto europeo, tensione sui rapporti con Bruxelles di Simonetta Fiori
Il premier: gestisco io la trattativa con l’Ue, altrimenti lascio ● a pagina 46

di Ciriaco, Contini, Cuzzocrea, Lopapa e Pucciarelli ● da pagina 2 a pagina 11

Il punto Intervista al Nobel Svetlana Aleksievich

Il governo
che naviga

contrasto
a vista
k Enrico Berlinguer
di Stefano Folli
Il ricordo

L a seconda vita del premier


Giuseppe Conte, l’avvocato
degli italiani, ha conosciuto ieri Il passo
sera un passaggio significativo, se
non proprio cruciale. Per la prima
volta dopo mesi il presidente
contro Mosca
del Consiglio è riuscito a riunire
«i miei due vicepremier», come
ha cominciato a definirli dopo di Eugenio Scalfari
il 26 maggio. Davanti a entrambi —
Salvini, il vincitore delle Europee

E nrico Berlinguer
hbo

nonché maggiore beneficiario del


voto amministrativo e Di Maio, k La serie tv Un fotogramma di “Chernobyl”, da ieri in Italia, in vetta alle classifiche di gradimento aveva in mente
lo sconfitto ovunque tranne che di sostenere l’autonomia
dei partiti nazionali
a Campobasso — si è presentato
un personaggio trasfigurato
o che tale vorrebbe apparire.
● continua a pagina 42
“Chernobyl resta una lezione comunisti occidentali
dall’influenza di Russia
e Cina. Rese concreta

Mappe
Il progresso uccide la natura” questa rottura con il
passato attraverso alcuni
interventi al comitato
centrale del Partito
comunista sovietico.
di Rosalba Castelletti ● a pagina 47
E i ballottaggi ● alle pagine 16 e 17

fotografano
L’analisi Sommario
un Paese instabile IL NUOVO LIBRO DI
Cronaca
di Ilvo Diamanti walter veltroni Quel centimetro 15 Offese a Falcone e Borsellino
Scuse Rai, punito “Realiti”
di Giovanna Vitale
con Claudio Novelli di libertà perso
L e recenti elezioni

roma
Esteri
amministrative hanno
ridisegnato e colorato ogni giorno 18 Hong Kong, domani sciopero
diversamente la mappa politica ma il governo tiene duro
dell’Italia. Ma solo in parte. di Rampini e Santelli
A conferma della “continuità di Luigi Manconi
instabile” che segna il nostro
tempo. Oggi, l’Italia politica
Cronaca
appare meno rossa e, invece, più
verde-azzurra. Mentre ha perduto
le tracce di giallo. Il territorio ha
storie per ritrovare la mia città V errebbe da dire: quali tempi
sono questi quando citare il
Vangelo — e il concetto fondativo
22 Latina, ammazza la moglie
e poi va a lavorare
di Federica Angeli
sempre caratterizzato gli prefazioni di renzo piano, del messaggio cristiano: ama il
orientamenti elettorali. Per questo prossimo tuo come te stesso — può
le mappe del comportamento
gigi proietti e matteo zuppi
determinare la reazione furiosa
Calcio
di voto disegnano regioni di ultras del ministro dell’Interno. 51 Donne, una super audience
dai contorni e dai colori precisi. ● a pagina 13 con un articolo scopriamo un’altra Nazionale
● alle pagine 6 e 7 di Brunella Giovara di Emanuela Audisio
NZ
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Austria, Germania € 2,20 – Belgio, Francia,
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb.
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma.
Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941,
e-mail: pubblicita@manzoni.it
Isole Canarie, Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 2,50
Croazia KN 19 – Regno Unito GBP 2,20 – Svizzera CHF 3,50 UjTV News24